La Juventus espugna l'Olimpico per 1-0: Khedira stende la Lazio

La Juventus vince 1-0 contro la Lazio e si porta a quota 6 punti in classifica. Massimo risultato con il minimo sforzo per gli uomini di Allegri

La Juventus è spietata, ed espugna lo stadio Olimpico di Roma, battendo la Lazio per 1-0 con la rete del tedesco Sami Khedira, il secondo decisivo in due partite, al minuto 65. La partita è stata molto equilibrata per tutti e 96 i minuti di gioco e i biancocelesti si sono fatti rispettare ma non sono riusciti a fermare la Vecchia Signora. La Juventus si porta, così, a quota 6 punti in classifica e dopo aver battuto una big come la Fiorentina, alla prima di campionato, compie un altro scalpo eccellente: la Lazio di Inzaghi che rimane fermo a quota 3 punti dopo la vittoria alla prima giornata contro l'Atalanta.

Primo tempo equilibrato allo stadio Olimpico tra la Lazio di Simone Inzaghi e la Juventus di Massimiliano Allegri che hanno chiuso sullo 0-0 la prima frazione di gioco. Dopo un avvio abbastanza intraprendente da parte dei biancocelesti, il primo squillo è di marca bianconera con Paulo Dybala che, al 9’ minuto, servito involontariamente da Basta non riesce ad imprimere forza con un colpo di testa che si spegne tra le braccia di Marchetti. Al minuto 23’ è la Lazio ad andare vicina al gol con il bello spunto di Felipe Anderson che mette un cross velenosissimo in area di rigore, Buffon tocca appena e Benatia è autore di un grande salvataggio in anticipo su Lulic. Minuto 33’, Asamoah impegna severamente Marchetti con una conclusione al volo che costringe il portiere della Lazio alla parata sulla linea. Episodio dubbio, al minuto 41’, in area di rigore della Juventus con il tocco di mano di Mandzukic sul cross di Radu. Dopo 3 minuti di recupero, l’arbitro Guida manda tutti negli spogliatoi.

Le squadre ripartono nel secondo tempo con gli stessi 22 interpreti e la partita scorre sempre sul filo dell’equilibrio. La prima vera occasione capita sui piedi di Mandzukic che al minuto 57 spara in porta ma trova la parata di Marchetti, sulla respinta ci prova Dybala: il tiro dell’argentino sibila alla sinistra del portiere della Lazio. Minuto 62’, Juventus ancora pericolosa con Khedira che tira di poco fuori. Minuto 65’, entra in campo Higuain per Mandzukic. Il Pipita porta bene visto ceh arriva il gol della Vecchia Signora con Khedira che riceve palla all’interno dell’area di rigore e fredda Marchetti con un diagonale di destro. Minuto 68’: ci prova Benatia di testa: la palla va fuori di poco. Minuto 75’, la Lazio vicina al pareggio con Patric che parla e la conclusione va alta di poco sopra la traversa. Minuto 86’ tiro di Parolo: para Buffon. Non succede più niente di significativo fino al 93' e la Juventus esce con 3 punti dallo Stadio Olimpico.