Londra 2012, "scampanata" da record per il Big Ben

Il Big Ben inaugura i GIochi con una «scampanellata» da record. L'’evento di venerdì: per la prima volta dal ’52 il simbolo di Londra suonerà fuori orario. Insieme a migliaia di campane del Regno, per stabilire un nuovo record mondiale

Sarà una scampanellata da record. Con un protagonista speciale: il Big Ben. È uno degli eventi organizzati per l’inaugurazione dei Giochi olimpici: venerdì, di primo mattino, dalle 7 e dodici minuti fino alle 7 e quindici, il Big Ben sveglierà i cittadini di Londra e le migliaia di persone (turisti, curiosi, giornalisti, sportivi) presenti nella capitale britannica.

È una scampanellata del tutto eccezionale: non accadeva infatti dal 1952 che il campanile simbolo di Londra suonasse fuori orario. Allora era il febbraio e l’occasione era tutt’altro che festosa: il Big Ben celebrava i funerali di re Giorgio VI, ogni minuto un rintocco, per cinquantasei volte. Solenne come l’occasione richiedeva.

Ma venerdì sarà festa grande, per Londra: tre minuti consecutivi di campane suonate per il Big Ben, con l’accompagnamento di quante più campane possibile in tutto il Regno, compresi perfino i campanelli delle biciclette e delle case e delle villette. Tutti insieme, per puntare al record di campane suonate contemporaneamente: è l’idea di Martin Creed, l’artista che ha organizzato la scampanellata super, da lui ribattezzata «Work no. 1197». Suoneranno anche le campane dei parlamenti di Scozia, Galles, Irlanda del Nord e ovviamente di Londra, quelle della Marina, dell’Aeronautica e dell’Esercito, oltre a quelle di migliaia di organizzazioni e di singoli cittadini che hanno deciso di partecipare. Per stabilire il primo record delle Olimpiadi 2012, di prima mattina.

twitter: @ele0norab