Luis Enrique: "Contro la Juve otto attaccanti"

Ancora alta tensione a Barcellona in vista del ritorno di Champions tra il Barcellona e la Juventus. Luis Enrique prepara la sfida per il ritorno

Ancora alta tensione a Barcellona in vista del ritorno di Champions tra il Barcellona e la Juventus. Dopo il 3-0 dell'andata a Torino, Luis Enrique prova a far tremare i bianconeri annunciando alcune mosse tattiche per il match infuocato del Camp Nou. Già la scorsa settimana aveva avvisato Allegri affermando che "una rimonta con la Juve è molto più semplice rispetto a quella col Psg". Adesso il tecnico blaugrana rincara la dose e svela il suo piano per mettere la Juve con le spalle al muro: "Ci sarà da rischiare così tanto che potrei anche mettere in campo otto attaccanti. Non abbiamo nulla da perdere". E ancora: "Siamo in quella fase in cui possono farci del male con poco e questo intacca la nostra fiducia". E a Luis Enrique risponde Giorgio Chiellini: "Il 3-0 è un risultato più semplice da rimontare rispetto al 4-0. Per il resto, credo che Luis Enrique, da persona intelligente qual è, stia cercando di motivare e preparare al meglio i propri giocatori per un'altra rimonta. Dovremo stare attenti perché il Barcellona in casa riesce sempre a tirare fuori qualcosa di magico, e non lo ha fatto soltanto contro il Psg ma tante volte in questi anni...". Insomma per capire quale possa essere l'esito della sfida di Champions non ci resta che attendere mercoledì...

Commenti

Gilberto

Lun, 17/04/2017 - 14:14

Barcellona dovete far sputare sangue ai gobbi malefici.