Brunetta: "Un patto tra Berlusconi e Renzi non esiste"

Il capogruppo di Forza Italia alla Camera: "Il nostro è un atto di grande responsabilità, ma se ci sarà continuismo noi continueremo a votare contro"

"Non esiste" nessun patto tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi che si riflette sul governo Gentiloni. A dirlo è Renato Brunetta, secondo cui c'è solo "un atteggiamento di responsabilità" da parte della compagine azzurra nei confronti del nuovo governo "nella discontinuità, per cambiare verso alla politica economica disastrosa di Renzi".

"Il nostro è un atto di grande responsabilità, ma se ci sarà continuismo noi continueremo a votare contro", ha spiegato a L'intervista di Maria Latella su SkyTg24, "Questa è la linea di Berlusconi, di Forza Italia alla Camera e al Senato".

Al centro dell'intervista non poteva non esserci la legge elettorale, con la Consulta che si pronuncerà martedì sull'Italicum. "La prossima legge elettorale deve avere una forte base proporzionale", dice Brunetta, "Renzi insiste con il Mattarellum, faccia. È isolato e resterà isolato. Vedremo la sentenza della Corte Costituzionale, ma che sia il Parlamento a costruire la legge elettorale, sulla base della sentenza della Corte ma con dignità democratica: pensare di farsi fare le leggi dalla Corte è offensivo per la Corte, che non ha questo compito. Le leggi elettorali fatte contro qualcuno portano male, finiscono per danneggiare chi le fa. Renzi non faccia il furbo, faccia una legge elettorale che rappresenta il popolo e abbia la forza per governare".

E sulla lettera dell'Europa che chiede una manovra correttiva dice: "I 3,4mld che chiede l'Ue sono attribuibili in gran parte a mance. Io direi a Bruxelles, taglio le mance e le trasformo in investimenti. Sfiderei Bruxelles. Oggi l'Italia ha bisogno di investimenti, questo sarebbe discontinuità: tagliamo le mance".

Commenti

bernaisi

Dom, 22/01/2017 - 18:06

il pattro no ma il patto si

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 22/01/2017 - 18:41

Egregio Brunetta la vogliamo smettere una buona volta con questa opposizione responsabile???? Il governo fa il governo e l'opposizione faccia opposizione.La politica dei tre forni è già stata attuata parecchio tempo fa senza risultati.Però se vi volete mettere con alfano fate pure ma subirete le connseguenze.Se berlusconi non può più per motivi aziendali andare contro la sinistra si dimetta,si dimetta............................

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 22/01/2017 - 19:19

Grazie On. Brunetta devo convenire che Forza Italia non sarà mai la stampella delle sinistre ma, al contrario di loro quando eravamo al Governo, siamo per Leggi giuste e, soprattutto, per tagliare quelle che impediscono al Paese di crescere; meno Burocrazia e lo dice un Dipendente regionale che le cose andranno male se non si provvede. Shalòm e auguri di buona unità a tutti i moderati. P.S. Non facciano come Ferrara e Giannino che ci hanno fatto perdere le Elezioni con quel 0,8% che a loro sembra una vittoria ma è soltanto la vittoria di Pirro.

antipifferaio

Dom, 22/01/2017 - 19:37

..."un atteggiamento di responsabilità"...ora l'inciucio si chiama così!

paolonardi

Dom, 22/01/2017 - 19:41

Di mance il contadino di Rignano ne ha distribuite a iosa nella speranza di comprare di comprare i voti dei beneficiati , ma non gli sono servite a far dimenticare la massa enorme delle sue cavolate e delle sue bugie.

Menono Incariola

Dom, 22/01/2017 - 20:57

E BASTA con la "responsabilità"! Tutte le volte che si è infilata questa maledetta parola il risultato finale è stato di essere stati un tappetino ove far pulire i piedi alla maggioranza. L'opposizione non deve essere responsabile, deve essere CATTIVA! L'unica opposizione responsabile a mio avviso si chiama COLLABORAZIONISMO.

cangurino

Dom, 22/01/2017 - 20:59

ma possibile che ci si avviti sempre su alchimie politiche, leggi elettorali ed altre problematiche che interessano zero agli italiani? Brunetta, per cortesia, prendiamo una posizione chiara su immigrazione, euro, rilancio dell'economia e soprattutto VOTO agli italiani. La responsabilità è stata citata nel dare sostegno a Monti, Napolitano, Renzi, Gentiloni e via disgustandoci. FI vuole veramente scendere sotto la soglia di sbarramento???

giosafat

Dom, 22/01/2017 - 21:02

Brunetta, si chiama 'inciucio', non menare il can per l'aia inventando appellativi fuorvianti, si chiama 'inciucio' punto e basta. E, fra l'altro, l'abbiamo capito tutti, ma proprio tutti. Sei ridicolo.

peter46

Dom, 22/01/2017 - 21:15

Brunetta...Brunetta!..."Il nostro è un atto di responsabilità..." anche Alfano ha sempre dichiarato la stessa cosa fin dai tempi di Monti a sostegno del fatto che era stato 'dislocato' da Berlusconi al governo(e scelto da Monti,certamente),e stesso atteggiamento dichiarato con Letta e poi con renzi:come mai il 'siculo' è ritenuto 'traditore' e tu solamente 'curtu'...di vedute?Ma chi vuoi prendere in giro?NB:e pensare che qualcuno dei commentatori giornalieri di questo giornale,che non ricordo chi fosse ma non ne vale proprio la pena ricordarglielo,ti aveva inserito nella lista dei 'duri e puri' di FI....ma va là tu e lui.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 22/01/2017 - 23:21

Perché, il vostro proporzionale non è forse fatto al solo scopo di eliminare il pericolo grillino? Quanto al patto col cialtrone fiorentino, non esisterà con lui, ma col pd sicuramente sì. Prima o poi qualcuno dentro forza italia lo dovrà capire che continuando a tenere il piede in due staffe hanno distrutto il loro partito, oltre all'intero centro-Destra. E se non lo capiranno da soli, glielo faremo capire noi elettori.

Popi46

Lun, 23/01/2017 - 06:19

Berlusconi è stato un grande. Appunto,è stato. Al momento non si vede chi possa non dico sostituirlo, ma abbia la capacità di visione che possa abbattere il muro di indifferenza che permea gli elettori non sinistri. Purtroppo dovremo aspettare a lungo,temo.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 23/01/2017 - 08:30

A suon di patti siamo in queste condizioni. E aggiungo, patto tra chi? Tra due che insieme molto probabilmente non fanno il 20 per cento.

paolonardi

Lun, 23/01/2017 - 10:30

Egregio Brunetta ho giustificato, obtorto collo, il patto del Nazareno, teso ad impedire il governo PD-M5S, che ha portato una perdita di voti e nessun vantaggio. Il solito modo comunista di far politica mentendo e sbagliando tutto. L'opposizione responsabile e' quella di fare l'esatto contrario di quello che propongono gli eredi del PCI. Questa FI mi piace sempre meno, il bene del paese e' mettere la sinistra all'angolo per impedirle di nuocere ed e' stata la strategia vincente di Trump come lo fu del primo Berlusconi.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 23/01/2017 - 19:02

Con questa tiritera del moderatismo, della "responsabilità", degli apprezzamenti a Gentiloni, dell'ostilità a Salvini, del "riformismo senza idee" Berlusconi si sta consegnando nelle mani di Renzi e del Pd. Caro Cavaliere, come si suol dire: se ti piace così......