Bollette a 28 giorni: rischio indennizzo da 50 euro

Il caso dei pagamenti delle bollette a 28 giorni e il relativo richiamo da parte dell'Agcom potrebbe avere conseguenze dirette sulle tasche dei consumatori

Il caso dei pagamenti delle bollette a 28 giorni e il relativo richiamo da parte dell'Agcom potrebbe avere conseguenze dirette sulle tasche dei consumatori. Infatti con la proprosta di legge che mette al bando questo tipo di fatturazione scatterebbero alcune sanzioni dirette per gli operatori con indennizzi da versare agli utenti. Di fatto con la proposta di legge potrebbe mutare completamente il rapporto tra gestore e utenbte. Infatti le nuove norme prevederebbero maggiori poteri alle autorità di vigilanza, come ad esempio l'Agcom, ma anche un inasprimento delle sanzioni. Tra i deterrenti per le compagnie c'è un indennizzo forfettario di 50 euro che saranno tenute a versare al cliente in caso di violazione della cadenza mensile della fatturazione. Il tutto come risarcimento delle somme indebitamente percepite dal gestore in caso di bolletta a 28 giorni. In questi anni l'Agcom ha messo più volte nel mirino gli operatori e aveva dato alle compagnie telefoniche 90 giorni di tempo per adeguarsi. Ma il monito di fatto non è stato recepito. Da qui la mossa di una proposta di legge che preveda sanzioni per tutti gli operatori che non hanno modificato il loro piano di fatturazione passando dalle 13 mensilità alle canoniche 12. Infine sempre la proposta di legge restringe la "possibilità "la possibilità di modificare, da parte delle aziende di comunicazione elettronica, in modo unilaterale le condizioni contrattuali". Le modiche di fatto saranno comunque accordate solo ed esclusivamente se verrà appurato un "giustificato motivo obiettivo".

Commenti

chicasah

Ven, 20/10/2017 - 17:09

Sempre pronti a trovare trucchi per aumentare le bollette. Pare però che sti arrivando un castigamatti francese, speriooamo presto.

accanove

Ven, 20/10/2017 - 17:50

per non saper ne leggere ne scrivo mi salvo i log di addebiti sulla sim, poi...vedremo

MARCO 34

Ven, 20/10/2017 - 18:44

Non solo i gestori dei telefoni usano questo sistema (io l'ho sperimentato con WIND), ma da questo mese anche SKY che, ad onor del vero me lo ha comunicato, la fatturazione da mensile passa a quattro settimane. Con buona pace dell'AGCOM

Trinky

Ven, 20/10/2017 - 19:05

Faranno come hanno già fatto: già adesso i minuti durano in realtà 45 secondi, li faranno diventare di 30 secondi.......

Italiano-

Ven, 20/10/2017 - 20:15

Per cortesia, fate un'informativa che contenga: dove, come, quando rivolgersi per il risarcimento delle somme indebitamente percepite dalle compagnie. Un'efficienza davvero utile. Grazie

silvano45

Ven, 20/10/2017 - 21:02

Autority servono solo quando i buoi sono scappati e spesso neppure allora sono inutili enti difficile comunicare con loro difficile il loro intervento sempre comunque condizionato.....mi piacerebbe conoscere per ogni Autoriy le denunce presentate e quelle risolte!

agefinstudio

Ven, 20/10/2017 - 22:08

Come sono bravi all'AGCOM, impiegano più di un anno per dire che la bolletta ogni 28 giorni non si può fare. Ma li pagano ?

celuk

Ven, 20/10/2017 - 23:07

proposta di legge? si buonanotte! fra dieci anni... ennesima presa in giro dei cittadini, ci prendono proprio per scemi...

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Sab, 21/10/2017 - 01:15

Il monito non era stato recepito...poveri angioletti!

portuense

Sab, 21/10/2017 - 08:08

l'italia è un far west dove i potenti fanno quello che vogliono, PASSATE A COOPVOCE CHE è MENSILE VERO...

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 21/10/2017 - 08:19

aspetta e spera!! se rimborseranno 50 euro,avremo aumenti per almeno 70!! roaming europeo DOCET!!