Ercolano, indagato il gioielliere che ha ucciso due rapinatori

Tentativo di rapina finito male in provincia di Napoli. Il gioielliere aveva appena prelevato soldi in banca

È indagato per eccesso colposo di legittima difesa il gioielliere di 68 anni di Ercolano (Napoli) che oggi ha ucciso due banditi reagendo a una rapina subita. L’uomo ha sostenuto di aver sparato per difesa poiché sentiva che la sua vita era in pericolo. Sull’episodio sta indagando la procura di Napoli con il sostituto procuratore Pierpaolo Filippelli.

I fatti

Due banditi sono stati uccisi intorno a mezzogiorno, a Ercolano (Napoli), in un tentativo di rapina a un commerciante di preziosi. L'uomo ha reagito e li ha uccisi. Il grave fatto di cronaca è avvenuto vicino agli scavi archeologici. I banditi sono stati raggiunti dai colpi d'arma da fuoco. I due erano arrivati a bordo di uno scooter. Il commerciante aveva appena prelevato alcune migliaia di euro in banca quando i due banditi hanno tentato di rapinarlo. Secondo una prima ricostruzione l'uomo è stato seguito dopo il prelievo ed è stato avvicinato dai rapinatori all’altezza di un negozio di bibite e detersivi.

Gli inquirenti non escludono che la rapina possa essere stata pianificata con la tecnica del "filo di banca", cioè con un complice dei due rapinatori che in banca ha segnalato la possibile "preda" lasciando un filo di cotone colorato sugli indumenti esterni dell’uomo. Non è escluso che il gioielliere, come molti commercianti di preziosi, sia in possesso di un’arma e del regolare permesso per difesa personale.

Il commerciante di preziosi si era recato dal titolare di un deposito di bibite e detersivi, con il quale è imparentato, all’angolo tra via Alveo e Corso Resina, il corso principale di Ercolano. I due malviventi, a volto scoperto, erano a bordo di un motorino. Uno di loro avrebbe avvicinato il commerciante per rapinarlo. I loro corpi dei rapinatori sono stati trovati a distanza di una ventina di metri uno dall’altro. Uno di loro è accanto al motorino.

Secondo le prime ipotesi degli investigatori, uno dei due potrebbe essere un pregiudicato residente nel quartiere Ponticelli, a Napoli, Bruno Petrone, di 40 anni.

Commenti
Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 07/10/2015 - 12:58

Orpote, e adesso? Ci ha privato delle future opere di due menti eccelse che sarebbero emerse dopo il lavorio di pretazzi e assistenti sociali. C'è la compilato il questionario 3B detto " delle intenzioni predatorie " compilato e sottoscritto dai due rapinatori? Se non ce l'ha è nei guai.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 07/10/2015 - 13:08

Ogni tanto qualche bella notizia si legge ancora! E ora festeggiamenti sotto casa dei due manigoldi... ah ah ah ah

vince50

Mer, 07/10/2015 - 13:11

Molto bene due attuali e futuri farabutti in meno,spero che chi li ha uccisi non abbia alcun problema.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 07/10/2015 - 13:39

Speriamo che non ci siano in giro magistrati buonisti.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 07/10/2015 - 13:58

Approvo in pieno il gesto del gioielliere e non provo nessuna pena per i due rapinatore morti. Mi chiedo solo perchè in Italia ora il gioielliere sarà accusato di omicidio e sovra passare le pene dell'inferno per poter essere scagionato, se mai lo sarà. Ma chi ha voluto queste leggi che proteggono solo i ladri ed i farabutti. Non è possibile cambiarle? Per favore qualche polittico si faccia avanti per eliminare queste storture.

seamaster76

Mer, 07/10/2015 - 14:06

Meglio un brutto processo che un bel funerale...

macchiapam

Mer, 07/10/2015 - 14:08

Bene: ora il gioielliere sarà imputato di omicidio volontario e dovrà farsi qualche anno di galera... Perchè così va il mondo.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 07/10/2015 - 14:16

e lo chiamate ''grave caso di cronaca''? questa e' musica di violino. due delinquenti di meno e medaglia al valore al gioielliere.

Tuthankamon

Mer, 07/10/2015 - 15:26

Ha fatto bene se ha difeso la sua proprietà e la sua incolumità (e di altri presenti). Qualche sera fa ho seguito la vicenda di qualcuno che per difendere la famiglia e la casa, si è fatto 4,5 anni (tutti) di carcere e libertà vigilata. Questa magistratura può andare a casa, non lavora per me!!!

elena34

Mer, 07/10/2015 - 17:19

E' legittima difesa . Ma in Italia non si puo' fare bisogna cedere e farsi uccidere , guai ad uccidere un delinquente , e' sacro. Questa e' la nostra giustizia! Italia patria del diritto ,ma degli altri.

routier

Mer, 07/10/2015 - 17:22

Purtroppo il reato di: eccesso di legittima difesa, pare essere il più......."conosciuto" dai magistrati.

elpaso21

Mer, 07/10/2015 - 19:32

Ma dove sta scritto che è indagato.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 07/10/2015 - 19:33

Ecco un'altra delle motivazioni che hanno contribuito alla mia decisione di andarmene nel 1999. IN ITALIA È VIETATO DIFENDERSI!!!lol lol Pace e bene dal Nicaragua FELIZ PS Qui non c'è problema se vuoi difenderti lo puoi fare.

linea56

Mer, 07/10/2015 - 19:37

Cosi' va fatto. Fucilare pure quella che mangiava coi soldi del ladro. Giuseppe

Royfree

Mer, 07/10/2015 - 19:41

Pensiamo solo a quante persone questo commerciante ha salvato da rapine e violenza. Per quando mi riguarda uno che arriva alla rapina armata non è più recuperabile e la sua eliminazione è un sollievo per la società in barba a tutti gli idioti che pensano che la vita umana è sacra.

antonmessina

Mer, 07/10/2015 - 19:44

ha fatto solo bene

paolonardi

Mer, 07/10/2015 - 19:52

Da medaglia d'oro: ha liberato la terra da due delinquenti e tanto a me basta!

silvano45

Mer, 07/10/2015 - 19:52

i magistrati politicizzati e buonisti con i loro referenti politici di sinistra ora condanneranno questo signore che secondo il loro metro di giudizio doveva farsi rapinare magari picchiare ma non difendersi e un già visto. forse un giorno succederà anche a questi signori quello che quotidianamente subiscono i cittadini e allora vedremo !!!!!!!!!!!!!!!

Korintos

Mer, 07/10/2015 - 19:56

HA FATTO BENE AD AMMAZZARLI!

Ritratto di Tora

Tora

Mer, 07/10/2015 - 19:58

In un paese libero e non in una pattumiera maleodorante, questo episodio avrebbe segnato un momento di gioia, di affermazione del principio che non si ruba! Le campane a Ercolano avrebbero dovuto suonare a festa. Tutti i farabutti avrebbero dovuto cogliere il messaggio. Tu rubi le mie cose? Io ti ammazzo! E invece no! In questo sacco di cacca puzzolente chiamato Italia si piangono due bestie giustamente terminate e si condanna un onesto cittadino.

Palladino

Mer, 07/10/2015 - 20:01

E adesso una.. bella condanna.Così impara, doveva farsi rapinare.

Antares-60

Mer, 07/10/2015 - 20:14

Se a difendersi era un ROM, e se questi avesse ucciso due poliziotti, lo avrebbero eletto parlamentare europeo e gli avrebbero intitolato un'aula a Montecitorio, accanto a quella di Giuliani, l'eroe di Genova!

Ritratto di elio2

elio2

Mer, 07/10/2015 - 20:15

Il peggior crimine che un cittadino Italiano possa fare è di far fuori un delinquente. La legittima difesa vale solo per i criminali

giovanni951

Mer, 07/10/2015 - 20:16

meriterebbe una medaglia...invece sará perseguitato dalla magistratura. Proprio cosi PERSEGUITATO

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 07/10/2015 - 20:18

La solita magistratura...

Squalo2

Mer, 07/10/2015 - 20:27

Sono senza nessun dubbio dalla parte del gioielliere .Tutti dovremmo imitarlo.

Aleramo

Mer, 07/10/2015 - 20:28

Meglio rapinatore morto e gioielliere indagato che non il contrario.

billyserrano

Mer, 07/10/2015 - 20:28

Con la magistratura, e i politici che ci troviamo, ovvio che avrà dei problemi. A meno che il gioielliere sia un galeotto, allora in questo caso se la caverà.

billyserrano

Mer, 07/10/2015 - 20:31

Io auguro a quel gioielliere che non venga nemmeno indagato. Ci sia un non luogo a procedere, perché trattasi di legittima difesa.

ilbelga

Mer, 07/10/2015 - 20:38

finalmente buone notizie da napoli, due manigoldi in meno. medaglia d'oro al valor civile al gioielliere.

giunchi catia

Mer, 07/10/2015 - 20:45

ONORE A UNA PERSONA CORAGGIOSA.

GVO

Mer, 07/10/2015 - 20:45

ha osato difendersi e sarà punito...così va la giustizia in questo paese...,vorrei tanto che queste cose accadessero a chi ha il coraggio e la viltà di condannare questi fatti.....

giuliana

Mer, 07/10/2015 - 20:48

Per "eccesso di legittima difesa" dovrebbero essere giudicati e condannati i politici che girano con la scorta -oltre tutto pagata con i soldi dei cittadini e CONTRO la volontà degli stessi-.

giottin

Mer, 07/10/2015 - 20:49

Ha fatto non bene ma benissimo e quando ha parlato la moglie, inveendo contro l'eroe, qualcuno avrebbe dovuto sparare pure a lei ed a chi le ha permesso di aprire la sua bocca di fogna!

Controcampo

Mer, 07/10/2015 - 20:49

Mi auguro che la giustizia stia dalla perte giusta. Del resto, due banditi in meno significa anche meno pericolo per i tutori dell'ordine!

Ritratto di bergat

bergat

Mer, 07/10/2015 - 20:55

Più che indagarlo gli dovrebbero dare la medaglia al valor civile.

Ritratto di bergat

bergat

Mer, 07/10/2015 - 20:58

Il reato di eccesso di leggittima difesa dovrebbe essere premiato con la medaglia dal presidente della repubblica.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 07/10/2015 - 20:59

"Tentativo di rapina finito male in provincia di Napoli". Ma che cavolo scrivete? Direi che è finito bene. Sarebbe finito male invece se a terra fosse rimasto il gioielliere.

alby118

Mer, 07/10/2015 - 21:03

Solo due ??????? Con tutti i bastardi che ci sono in giro andrebbe fatta una carneficina !!

Cobra71

Mer, 07/10/2015 - 21:10

Come al solito, Italia paese di mexxa! Questa legge ridicola e soprattutto ipocrita deve essere CANCELLATA! Due scarafaggi di meno! Medaglia al valore per il commerciante!

mariolino50

Mer, 07/10/2015 - 21:13

Dovrebbero dargli la medaglia, invece te la danno se ti fai ammazzare come successo da quelle parti recentemente, onore anche a lui. Se ti difendi in modo efficace ti vogliono punire i maledetti.

levy

Mer, 07/10/2015 - 21:14

Il diritto alla difesa personale e dei propri beni è sacrosanto, quel gioiellere deve tornare subito in libertà, lo stato tiranno riconosca questo diritto, i malviventi hanno comunque la possibilità di desistere dai loro piani e continuare a vivere, il loro comportamento è stata la causa della loro morte, non l'autodifesa del gioiellere.

Ritratto di pfedrizzi

pfedrizzi

Mer, 07/10/2015 - 21:14

Da citare ad esempio di valor civile. Ho letto da qualche parte che la moglie di uno di questi "delinquenti" o sono dei "missionari", ha detto che chi si è difeso deve pagare. In galera al volo per istigazione a delinquere !!! Ma in che mondo viviamo ? Non è un gioco. Se decidi di giocare a guardie e ladri devi mettere in conto che anche le guardie si possono difendere.

ubibui

Mer, 07/10/2015 - 21:15

Buonasera, ma i malviventi erano armati? Con Armi da fuoco? Se cosi non fosse sarebbe un bel problema. L'eccesso di legittima difesa si applica in caso di "eccesso di legittima difesa", che naturalmente non dice nulla! Come al solito, riservato vs riservatissimo! La legittima difesa è una, punto e basta. O facciamo "evasione fiscale" "eccesso di evasione fiscale"? Se una persona mi minaccia con un pugnale e gli sparo è eccesso di legittima difesa! E se qualcuno ha una calibro 22 e io una 7.65? Si può uccidere o creare gravi danni anche prendendo a pugni qualcuno! Cosa faccio non mi difendo? Impugno il codice e mi difendo con quello?

Malacappa

Mer, 07/10/2015 - 21:15

Questo e' ridicolo,questa persona va presa come esempio,ci ha liberati da due scannagatti con una fedina penale che Al Capone faceva ridere quindi propongo madaglia d'oro e il titolo di cavaliere della repubblica.

VittorioMar

Mer, 07/10/2015 - 21:19

...nei telefilm americani che passano sui nastri teleschermi...avrebbe ricevuto il Plauso pubblico da parte del Sindaco e del Capo della Polizia..e ritenuto un EROE..niente processo ...niente avvocati...niente giudici..quanti soldi del contribuente risparmiati..DEMOCRAZIA...

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 07/10/2015 - 21:34

In questo paese la legittima difesa non è contemplata. Sono invece ammessi il libero stupro da parte di africani e la rapina a mano armata.

Gioa

Mer, 07/10/2015 - 21:35

IL GIOIELLIERE DOVRA' PATIRE LE PENE DELL'INFERNO PER RIUSCIRE AD ASSERE ASSOLTO, SE MAI SUCCEDERA'. LA LEGGE ITALIANA: DIFENDERSI E' UN DIRITTO FIN QUANDO NON C'E' NECESSITA'... VERGOGNA DI UN INCIVILTA' DOVE GLI ASSASSINI, I MAFIOSI, I CORROTTI LA FANNO SEMPRE FRANCA MAI NESSUNO, CHE LI CONDANNASSE VERAMENTE!!. LO SCHIFO NON HA LIMITI....

Valvo Vittorio

Mer, 07/10/2015 - 21:40

Odio la cronaca nera, purtroppo fa parte della quotidianità; la legge prescrive che il confronto deve avvenire ad armi pari. Da qui si cade nel ridicolo: il rapinato dovrebbe avere diversi mezzi di difesa e tirare fuori l'arma uguale al rapinatore! Chi ha scritto questa norma deve essere persona molto cervellotica. Ogni popolo ha il parlamento che si merita. Ovvero in una classe di asini chi merita un due è un genio!

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Mer, 07/10/2015 - 21:41

Ottima soluzione. Giustizia fatta. Non sprecassero tempo i magistrati.

Zerootto

Mer, 07/10/2015 - 21:56

Bene,bravo,bisssss

emigrante48

Mer, 07/10/2015 - 22:03

Bene ha fatto il gioielliere, due delinquente in meno e se qualche magistrato comunista lo ritiene colpevole, dovrebbe fare la fine dei due delinquente! Basta sopportare ingiustizie, ribelliamoci!!!!!!!!!!!

Ritratto di caster

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Valz1960

Valz1960

Mer, 07/10/2015 - 22:12

Come troppo spesso magistratura vomitevole .

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 07/10/2015 - 22:22

Caro Sallusti NON ci siamo!!! Sono le 22e18 e con questo NUOVO sistema di pubblicazione dei commenti, ancora non compaiono nei vari articoli commenti inviati quasi 4 ore fa!!! Se li pubblicate quando in Italia è notte fonda,nessuno ai quali sono inviati quali risposte e/o osservazioni sul loro commento, li leggerà. Non era cosi prima di questa modifica del programma e quindi si poteva stabilire con gli interlocutori un dialogo anche costruttivo. Dialogo che ora no si riesce piu ad avere, continuando di questo passo ditecelo chiaro e tondo che non dobbiamo piu scrivere!!! Saludos dal Nicaragua FELIZ

LunghiniDavide

Mer, 07/10/2015 - 22:30

Libero libero libero finalmente giustizia

maufi

Mer, 07/10/2015 - 22:31

Ma la legittima difesa non esiste in Italia? Piena solidarietà al gioielliere

cgf

Mer, 07/10/2015 - 22:40

Qualcuno dirà che quei due erano dei poveretti che mettevano in gioco la propria vita ogni giorno per portare a casa.... Indubbiamente oggi hanno perso.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 07/10/2015 - 22:43

NEL TITOLO elpaso21, impara a leggere!!!lol lol Buenas noches e sogni d'oro!!!

Rotohorsy

Mer, 07/10/2015 - 23:13

Dai telegiornali si capisce che i due lo hanno minacciato con due pistole "giocattolo" che però non avevano l'insispensabile tapporosso senza il quale NON sono distinguibili dalle armi vere....pertanto è decisamente normale legittima difesa e NON eccesso di legittima difesa altrimenti qualsiasi cosa puà essere definita "eccesso". Si è difeso e ha fatto benissimo perchè la sua vita era ragionevolmente in pericolo. In altri Stati più civili anche la difesa della proprietà e della famiglia viene considerata legittima difesa. Ma da noi non si da attenzione e non si difende il vessato bensì il vessatore. Perciò che l'Italia è uno Stato incivile.

unz

Mer, 07/10/2015 - 23:17

verrà certamente condannato.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 07/10/2015 - 23:54

Condivido quanto scritto da Mario Galaverna. La magistratura invece di occuparsi di quelli che si difendono e proteggere i diritti dei rapinatori, farebbe bene a chiudere subito il caso. La cosa è fin troppo evidente, uno con soldi in tasca appena ritirati e due che gli vanno dietro fino a bloccarlo per rapinarlo. Più chiaro di così cosa vogliono?

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 08/10/2015 - 00:00

Immagino cosa diranno i magistrti adesso. Il gioielliere avrebbe dovuto aspettare che l'altro estraesse la pistola prima di mettere mano alla sua arma, tipo OK Corral. Questi della magistratura ignorano completamente quali sono le possibilità di una difesa. Una difesa tardiva vuol dire camposanto o ospedale, se va bene.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 08/10/2015 - 00:18

Gli italiani più a rischio, come i proprietari di gioiellerie, stanno affrontando una delinquenza sempre più pericolosa e paurosamente più aggressiva. AL CONTRARIO, LA MAGISTRATURA È INADEGUATAMENTE FERMA ALLE VECCHIE FORMULE VESSATORIE DEL LIBERO ARBITRIO DEI CITTADINI. Ci sono ancora molti, anzi troppi magistrati che applicano al diritto di difendersi, sancito chiaramente e inequivocabilmente dalla legge, LA STOLTA E DISSENNATA FORMULA DELL'ECCESSO DI LEGITTIMA DIFESA. Nessuno dà una seria strigliata a questi magistrati che pretendono di piegare le leggi ad una giurisprudenza non adeguata all'evolversi della criminalità? CHE CI STA A FARE IL CAPO DI STATO COME CAPO DELLA MAGISTRATURA?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 08/10/2015 - 00:28

Se aspetti che arrivi "il 7° cavalleria" a salvarti dalle aggressioni di delinquenti patentati puoi andare in giro con la bara al seguito. Ora che il gioielliere ha i suoi guai con la Giustizia, degli altri, chi lo sostituirà a pagare le tasse e la parcella dell'avvocato di difesa? Della serie cornuto e mazziato se non potrà tornare a lavorare per quagliare il pranzo con la bolletta del Fisco.

sorciverdi

Gio, 08/10/2015 - 02:36

Invece di indagarlo gli si dia una medaglia per aver contribuito a rendere un po' più sicuro questo povero Paese vittima, fra l'altro, della delinquenza e di una pseudo giustizia che non tutela le vittime ma i carnefici!

papik40

Gio, 08/10/2015 - 04:07

Oramai l'Italia sta diventando il paese della Giutizia negata agli onesti! Cosa aspettano i nostri parlamentari - tanto impresentabili quanto incapaci - a modificare la legge sulla Legittima Difesa considerando che attualmente i magistrati possono mandare in galera chi difende se stesso ed i propri beni dando ai delinquenti tutele e privilegi che portano i loro parenti ad inveire contro lo stato perche' considerano legittimo rubare e rapinare mentre la vittima non deve reagire! Classe dirigente di m....

Happy1937

Gio, 08/10/2015 - 04:38

W la malagiustizia italiana. Se non si fosse difeso se la sarebbero cavata con un bel funerale, presente Angelino Alfano in gramaglie. Il ladro assassino sarebbe invece già tranquillamente ai domiciliarI

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 08/10/2015 - 04:47

Il buon magistrato katto-Komunist, dirà che lui applica la legge.

Ritratto di tokarev

tokarev

Gio, 08/10/2015 - 07:03

io invece spero che viva corroso dai sensi di colpa...qua tutti chiacchierano ma nessuno ha mai ucciso e a meno sia pazzo, non sa cosa vuol dire vivere nella colpa....

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 08/10/2015 - 07:37

Ecco un chiaro esempio del perchè la gente si disinteressa totalmente di ciò che accade ad altri. Vedi le aggressioni anche degli ultimi giorni, la gente assiste ma rimane completamente estranea. Possibile che nessuno si chieda pechè e una marea di "cervelloni" si presentano in TV solo dopo che c'è stata qualche vittima a spiegarci le ragione recondite dei violenti mai una parola per le vittime o come prevenire e "REPRIMERE" questi atteggiamenti.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 08/10/2015 - 08:13

NON LASCIATE SOLO QUESTO EROE, PROTESTATE CONTRO LA SUA INCRIMINAZIONE, I POLITICI ED I POTERI FORTI HANNO PAURA DEL POPOLO CHE SI DIFENDE, VI VOGLIONO VIGLIACCHI E PAUROSI PER POTERVI DOMINARE E SCHIAVIZZARE, GUARDATE RENZI STA FACENDO QUELLO CHE VUOLE SOLO PERCHE' VOI TUTTI LO PERMETTETE. APRITE GLI OCCHI DELLA MENTE, NON LASCIATEVI ANCORA INGANNARE

Holmert

Gio, 08/10/2015 - 08:19

Uno che viene rapinato a mano armata e rischia la morte,si difende ed è più svelto dei rapinatori a sparare e li fa fuori. Lo stato italiano,ormai BARZELLETTA MONDIALE,con le leggi fatte dai soliti soloni sanculotti,invece di dargli una medaglia al valor civile che fa? Lo indaga per eccesso di legittima difesa per poi condannarlo AD ANNI DI GALERA e magari a risarcire i famigliari dei delinquenti. Come dovrebbe difendersi uno senza eccedere,avendo pistole puntate ? Con il pernacchio, da fare ai nostri amministratori di questa pazza giustizia,il cui acme si è raggiunto con quel padre condannato perché ha dato del ciuchino al figlio negligente. Ma vi rendete conto dove siamo arrivati?

Giampaolo Ferrari

Gio, 08/10/2015 - 09:22

Questo dovrebbe essere esclusivamente un rischio del mestiere,per il ladro. In quelle zone la verità è cosa rara,potrebbe essere la fine di un commerciante taglieggiato da anni che si è stancato di pagare.Comunque sia complimenti.La feccia della magistratura lo rovinerà ma questa persona lo sa e ha deciso di porre fine. SEI UN GRANDE.

vinvince

Gio, 08/10/2015 - 10:05

Inutile ripetersi tanto questa magistratura politicizzata è attenta solo a neutralizzare Berlusconi per le restanti cose fa l'esatto contrario di quello che gli italiani si aspettano. I governi che si avvicendano sono tutti di quel colore e quindi le riforme sulla magistratura non si faranno mai ... Questa è la situazione .

blackbird

Gio, 08/10/2015 - 10:19

Una brava persona viene fatta oggetto di un reato e ad essere indagato è proprio lui! Chi si mette al di fuori della legge non dovrebbe essere tutelato dalla legge. Se rifiuti le regole del vivere in società non puoi, dopo che hai subito le conseguenze della tua azione, chiedere che la società ti tuteli con le stesse regole che tu stesso hai violato!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 08/10/2015 - 10:25

Che vite sciagurate......andare a rapinare poi con pistole giocattolo.....

Libertà75

Gio, 08/10/2015 - 10:51

Una famiglia intervistata di una delle 2 vittime sapeva delle attività del congiunto, e si son lamentati che è colpa dello Stato che a loro non da nulla (motivo per cui il reddito di cittadinanza avrebbe una funzione di riduzione della propensione alle attività delittuose)

Triatec

Gio, 08/10/2015 - 11:00

Chi viene minacciato con la pistola cosa deve fare? Deve chiedere: "scusi, l'arma è vera o è solo un giocattolo?" Molto meglio essere indagato per eccesso di difesa, che morto per eccesso di stupidità.

Alitar

Gio, 08/10/2015 - 11:05

@tokarev: quale colpa, quella di essersi difeso? Ma mi faccia il piacere. Liberissimo lei di farsi aggredire e magari ammazzare dal primo delinquente di passaggio senza muovere un dito, ma non pretenda di imporre agli altri il ruolo della vittima che le è evidentemente congeniale. Quanto ai sensi di colpa che lei augura al gioielliere, per curiosità: è parente dei due ladri, per caso?

Ritratto di Joker2

Joker2

Gio, 08/10/2015 - 11:18

Il gioielliere forse ha sparato quando i rapinatori erano in fuga e se fosse così è nei guai seri, perchè in Italia la fuga è ammessa e questa legge dovrebbe essere cambiata in quanto la fuga sarebbe il portare a compimento il reato appena commesso stando con le armi ancora nelle mani!

Ritratto di tokarev

tokarev

Ven, 09/10/2015 - 10:10

Alitar...non sono parente dei ladri...e nemmeno tuo...

Alitar

Ven, 09/10/2015 - 15:32

Tokarev: e grazie al cielo!

routier

Sab, 10/10/2015 - 12:47

Commento spontaneo dei miei famigliari: "Assai meglio un processo ingiusto che un funerale in pompa magna" Ma i magistrati tengono in nullo conto il parere della popolazione. "DURA LEX SED LEX": è il loro motto!

Ritratto di MaxVetter

MaxVetter

Dom, 18/10/2015 - 20:38

Quando ci scappa il morto indagare sul reale svolgersi dei fatti è sacrosanto. Quello che conta è che se, come spero, emergerà la legittima difesa del gioielliere, la vicenda si chiuda qui ora e subito senza che qualche PM giustiziere chieda il rinvio a giudizio di quella che è l'unica vera vittima di questa vicenda, il gioielliere appunto. Piuttosto si indaghi al più presto per minacce nei confronti dello stesso da parte dei parenti dei due delinquenti uccisi.