L'allarme sulle vongole: pericolose per la salute

Allerta partita dal sistema europeo per la sicurezza alimentare: "Prima di consumare le vongole fatele controllare"

Le vongole veraci potrebbero essere contaminate e pericolose per la salute. Dopo la notizia del ritiro da parte della Conad di un lotto, ora arriva un'allerta molto più ampia e allarmante che potrebbe mandare in fumo un piatto tipico delle feste natalizie.

Il rischio sulle vongole

Niente linguine allo scoglio, dunque, a Capodanno. E questo perché sulle vongole veraci è stata appena diffusa un'allerta massima da parte del RASFF, il sistema di allerta europeo rapido per la sicurezza alimentare. Questa volta il rischio che siano contaminate da un livello "sopra i limiti di legge" dal batterio Escherichia Coli riguarda tutto il territorio nazionale italiano, la grande distribuzione così come le piccole pescherie di città. L'allarme è stato diffuso con una nota del 9 dicembre scorso e probabilmente investirà tutto il mercato delle vongole veraci proprio nel periodo in cui sono più richieste.

In caso di contagio da Escherichia Coli, scrive il Messaggero, l'uomo può avere sintomi come nausea, vomito e diarrea. Il RASFF invita dunque a farle controllare dalla Asl locale prima di consumarle per evitare così eventuale contagio. Il Servizio igiene degli alimenti e nutrizione è infatti sempre disponibile per un controllo degli alimenti nel caso in cui ci siano possibilità di contagio in qualche modo pericoloso per l'uomo.

Commenti

agosvac

Lun, 12/12/2016 - 17:49

Strano che questa allerta sia trasmessa dall'Ue e non da un servizio di controllo italiano!!!

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 12/12/2016 - 18:02

E che me frega, Io uso quelle congelate del Pacifico,sterilizzate dalle radiazioni nucleari ;-)

Raoul Pontalti

Lun, 12/12/2016 - 18:19

Sono le vongole di Zaia e Salvini...Vengono infatti da allevamenti del Veneto e sono zeppe di Escherichia coli (normale commensale dell'intestino umano e degli animali, con purtroppo stipiti patogeni di provenienza animale in grado di causare disturbi anche gravi e perfino letali nel caso di stipiti verocitotossici) con livelli stratosferici di contaminazione: 5400 MPN/100g contro ad es. i 790 MPN del contemporaneo all'erta rapido europeo per molluschi bivalvi di provenienza francese. Il dato indica che gli allevatori di vongole veneti sono dei sozzoni che tengono allevamenti inquinati da escrementi animali (le pregiate stalle della padania che per fortuna stanno andando in fallimento). Per i consumatori: se le vongole si usano per il sugo e questo è ben cotto non ci sono problemi salvo il caso di endotossine termostabili già formate e presenti nel prodotto.

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 12/12/2016 - 18:28

Invece di allarmare inutilmente sarebbe stato meglio dire che vanno consumate solo cotte e cotte bene.

mariod6

Lun, 12/12/2016 - 18:51

Signor Pontalti, dai suoi commenti rilevo un certo astio malcelato per tutto ciò che è l'antitesi della dittatura PD. Che siano di origine veneta o cinese lei non lo sa. Che poi le stalle padane stiano andando in fallimento a lei cosa ne viene in tasca ?? Solo la protervia di sinistroide orbo e acefalo.

rokko

Lun, 12/12/2016 - 19:03

orione1950 se fai cuocere una vongola 20 secondi in più dello stretto necessario la rovini irrimediabilmente.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 12/12/2016 - 19:52

boicottare la Italia.. Andate in Spagna cari turisti stranieri.Orione 1950 tu credi a Pontalti?

ziobeppe1951

Lun, 12/12/2016 - 19:55

mariod6.....18.51...non prenderlo in considerazione è sempre stato un trombato...tutta invidia

sparviero51

Lun, 12/12/2016 - 20:02

A NATALE NON CONSUMATE BANANE ARCUATE,BENSÌ SOLO QUELLE DRITTE COL BOLLINO DELL'EUROPARLAMENTO !!!???!!!

Maura S.

Lun, 12/12/2016 - 20:27

X Raul Pontalti = come mai tanta cattiveria nelle sue esternazioni. Se l'Italia e specialmente il nord d'Italia le sta sui zebedei nessuno lo costringe a rimanere tra di noi

Klotz1960

Lun, 12/12/2016 - 20:45

Pontalti, veramente, trovati un lavoro o un passatempo nella Terronia dalla quale sicuramente provieni.

Klotz1960

Lun, 12/12/2016 - 20:47

Pontalti e' il classico meridionale da oro rosso, oro verde, oro bianco, etc etc.

rokko

Lun, 12/12/2016 - 22:46

Ragazzi, Pontalti non ha tutti i torti: il Veneto risulta la regione più indietro d'Italia nel trattamento e la depurazione delle acque fluviali (meno del 50%). Considerando che il mare italiano è prevalentemente libero da escherichia coli salvo che alle foci dei fiumi, e che guarda caso gli allevamenti di vongole sono più concentrati proprio in queste zone, ecco che qualcosa di vero in quello che dice Pontalti c'è. La soluzione ci sarebbe: che il Veneto si adegui alle normative nella depurazione delle acque fluviali.

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 13/12/2016 - 06:43

mi dissocio completamente da cio' che dice pontalti. La sua é una posizione supportata da astio politico che non coincide con la mia.

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 13/12/2016 - 07:04

Klotz & pontalti; ne fate una questione campanilistica ma qui si parla d'Italia. Io, da terrone, non credo d'aver offeso i polentoni.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 13/12/2016 - 08:52

per una volta do ragione a trombalti. meglio prodotti afrocinesi che rispettano tutte le norme. a trombalti ma vedi di andare....

gneo58

Mar, 13/12/2016 - 09:02

attenzione !!! il tuttologo Raoul Pontalti si e' nuovamente espresso -

VESPA50

Mar, 13/12/2016 - 09:41

@ Hlotz1960. Sei proprio un antimeridionale sfigato. Siccome Pontalti (sicuramente più nordista di te) critica gli allevamenti veneti deve essere necessariamente meridionale. Comunque ti posso assicurare che noi meridionali siamo molto ma moooolto migliori di te

manfredog

Mar, 13/12/2016 - 14:25

..mah, non mi risultava che Salvini allevasse vongole veraci..!! Non si finisce mai di apprendere dall'enciclopedia 'Tontalti'..!!| Mi risulta, invece, che molti 'sinistri' allevano, da tanto tempo, ..zucchine..!! mg.