Migranti, l'Ong ignora lo stop di Salvini. Blitz dei militari sulla Mare Jonio

La nave di Mediterranea con a bordo 30 immigrati "forza" il blocco dei porti chiusi. È al largo di Lampedusa

Altri migranti e ancora scontri. Le Ong continuano a far pressione sull'Italia e a combattere la linea dei porti chiusi. Ieri la Mare Jonio ha recuperato 30 migranti al largo della Libia da un gommone in avaria e li ha subito traghettati verso l'Italia. La nave umanitaria questa mattina ha fatto il suo ingresso in acque italiane nonostante i divieti annunciati dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, che non intende in alcun modo permettere all'imbarcazione "dei centri sociali" di far sbarcare i clandestini nel Belpaese

Il fatto è che "pochi minuti fa" la Mare Jonio "è entrata acque territoriali italiane 12 miglia a sud di Lampedusa". Ad annunciarlo è la stessa Mediterranea Saving Humans con un post su Twitter. La nave - spiegano - "è stata raggiunta da due unità della guardia di finanza per un controllo di polizia". Si riapre dunque il fronte tra Ong e leader della Lega. "Chiediamo ingresso in porto sicuro dove sbarcare uomini, donne incinte e bambina a bordo", insiste l'Ong che sembra voler far pressione sul Viminale affinché ceda all'ingresso di altri 30 clandestini nel territorio italiano. "In Italia arriva chi ha il permesso - ribatte Salvini - con i soldi risparmiati si assumeranno 8mila uomini nelle forze dell'ordine". Tanto che ieri sera, riferisce l'Ong, dal ministero è stata inviata una mail che invitava la nave umanitaria a far riferimento alla Libia per l'indicazione di un porto di sbarco. La zona in cui è stato realizzato il soccorso, infatti, dovrebbe essere di competenza libica. Dunque spetterebbe a Tripoli indicare la città dove far approdare i disperati. L'indicazione del Viminale, a quanto pare, è stata ignorata dalla Mare Jonio che invece si è diretta verso il Belpaese. Infischiandosene dei "porti chiusi".

Intanto è atteso per oggi l'arrivo al porto militare di Augusta della nave "Stromboli" della Marina militare italiana. L'imbarcazione ha con sé un carico di 36 migranti, recuperati nei giorni scorsi dal pattugliatore "Cigala Fulgosi" impegnato nella missione "Mare Sicuro". Salvini aveva negato l'autorizzazione allo sbarco, ma poi ieri sera Palazzo Chigi ha dato il via libera. Il Viminale contestava il fatto che il pattugliatore si fosse spinto fino in acque libiche per recuperare gli immigrati. Ma dalla Difesa avevano spiegato che la "piccola imbarcazione imbarcava acqua ed era in procinto di affondare", per questo la Marina, "in aderenza alle stringenti normative nazionali ed internazionali", è "intervenuto salvando i 36 a bordo, tra cui 2 donne e 8 bambini".

Commenti

Manlio

Ven, 10/05/2019 - 09:58

Due commenti: 1-per comportarsi in questo modo la Mare Ionio deve avere appoggi all'interno del governo. 2- tanti gommoni in Italia navigano senza avarie. Questi hanno avaria appena lasciano la rive. Mi si dirà che perchè sono stracarichi ecc. ecc., ma sta di fatto che queste avarie sono programmate e fasulle. Allora il diritto al salvataggio andrebbe discusso legalmente. Questi sono procurati allarmi.

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Ven, 10/05/2019 - 10:01

Il discorso di salvare persone in pericolo di vita regge, anche se lo hanno cercato, apposta per ricattare. Come chi sale su un tetto e minaccia di buttarsi. Però non si comprende perché il ricatto debba essere assecondato portando a centinaia di miglia di distanza i "salvati" e poi perché solo in Italia.

schiacciarayban

Ven, 10/05/2019 - 10:02

Salvini, vedi, non basta fare la voce grossa, bisogna saper fare politica.

ginobernard

Ven, 10/05/2019 - 10:05

si può sbatterli in galera tutti ? sarebbe un bel segnale. Mica tanto ... sei mesi.

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Ven, 10/05/2019 - 10:07

Queste imbarcazioni fanno sempre acqua al momento opportuno. Strano. Si rivolgano a qualche fornitore "sicuro" !!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 10/05/2019 - 10:09

Il piatto piange e i disinteressati professionisti dell'accoglienza non demordono dai loro trasbordi programmati. La politica dei porti chiusi sta dimostrando i propri limiti. Unica e definitiva soluzione il blocco navale attuato dall'Europa.

Maver

Ven, 10/05/2019 - 10:17

A volte mi chiedo quanta pazienza deve avere Salvini con gli italiani.

Garganella

Ven, 10/05/2019 - 10:17

Tutti delinquenti che non rispettano le leggi. Tutti in galera!

Drprocton

Ven, 10/05/2019 - 10:18

C'è da inorridire ed essere profondamente indignati per l'atteggiamento squallido di alcuni personaggi, di qualunque estrazione sociale ed istituzionale, che fanno di tutto per dare al mondo un'immagine dell'Italia di repubblica delle banane dove c'è un'altissima concentrazione di gentaglia che con feroce accanimento sbraita e sbava per accogliere a qualunque costo fregandosene di leggi, direttive e quant'altro che possano minimamente dare ordine e regole all'immigrazione selvaggia creata dal pd pur di lucrare sulla testa di ogni singolo immigrato che poi nel 90% dei casi si rivela un finto profugo, ma tutti ad abbaiare per l'accoglienza di tutti. Ma lontano dalle proprie case però e dai quartieri chic. E siccome gli altri stati europei sanno della debolezza dell'italiano medio (intellettualmente) di fronte ai soldi, se ne stanno a guardare scompisciandosi dalle risate per la stupidità che regna nella repubbliche delle banane dove si antepone il business e il denaro a tutto.

roberto zanella

Ven, 10/05/2019 - 10:21

E CHE COSA VUOL DIRE" BISOGNA SAPER FAR POLITICA" TIPICA RISPOSTA DEL FORZAITALIOTA DI TURNO...LA POLITICA DA FARE E' MANDARE UN ESPOSTO ALLA PROCURA MILITARE CONTRO IL COMANDANTE DELLA NAVE MILITARE PERCHE HA FATTO BENE A RECUPERARLI MA LI DOVEVA RIPORTARE IN LIBIA CONSEGNANDOLI ALLA PRIMA MOTOVEDETTA LIBICA

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 10/05/2019 - 10:24

Manlio: per comportarsi così la Mare Jonio non ha bisogno di appoggi all'interno del governo. Perché ha la legge, italiana e internazionale, dalla sua parte. Chi viola le legge è Salvini.

SAMING

Ven, 10/05/2019 - 10:24

Se io faccio una trasgressione sono sanzionato. La soluzione in questo caso ? Fate sbarcare quella povera gente ma sequestrate la nave e disarmatela. Per quanto riguarda la ONG che agisce in spregio alle leggi italiane sia severamente multata e poi lo Stato italiano richieda un congruo risarcimento di danni pari al mantenimento delle persone sbarcate per il numero di anni di probabile vita come da tabelle Istat.I componenti l'equipaggio vengano deferiti all'autorità giudiziaria per i vari reati commessi, in primis per il reato gravissimo di connivenza con i mercanti di esseri umani.

roberto zanella

Ven, 10/05/2019 - 10:29

ARRESTINO L'EQUIPAGGIO, DIANO UNA MANO ALLE PERSONE, LE REIMBARCHINO E LE RIPORTINO VERSO LA PRIMA MOTOVEDETTA LIBICA IN ACQUE LIBICHE. CON DEI MEDICI A BORDO.

APG

Ven, 10/05/2019 - 10:32

@ Memphis35 - Quale Europa???

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Ven, 10/05/2019 - 10:33

Salvini affonderà schiacciato dal peso dei suoi migranti.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Ven, 10/05/2019 - 10:35

Che le Forze di Sicurezza ignorino le direttive del Viminale fa capire il profondo turbamento dei militari ad abbandonare in mare flotte disperati. Viva la Marina Militare, viva la Capitaneria di Porto.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Ven, 10/05/2019 - 10:38

“Coi soldi risparmiati Assumeremo 8 mila militari”. Ricorda da barzelletta: “- Se non fumavi, coi soldi risparmiati avresti potuto comprare un aereo. - Tu fumi? - No! - E il tuo aereo dov’è?”.

Ritratto di Walhall

Anonimo (non verificato)

leopard73

Ven, 10/05/2019 - 10:47

SIAMO UN PAESE SGANGHERATO E FUORI CONTROLLO NON SAI MAI CHI COMANDA!!!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 10/05/2019 - 10:50

SAMING: per favore ci indichi quali leggi violerebbe la Mare Jonio? Io ti posso fare un elenco sterminato di quelle che viola Salvini. Grazie per la risposta.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 10/05/2019 - 11:03

La Mare Jonio, scortata da una motovedetta della Guardia di Finanza, è partita in questo momento per fare ingresso al porto di Lampedusa e completare le operazioni di salvataggio con lo sbarco dei naufraghi nel porto sicuro, come prevede la legge.---Ultima notizia da "Mediterranea"

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 10/05/2019 - 11:05

leopard73: di sicuro non comanda il capitone anche se ve lo ha fatto credere. In uno Stato di diritto comanda la legge!

kennedy99

Ven, 10/05/2019 - 11:06

un giorno tutto questo finirà. chi invece vuole una dozzina di ong che fanno la spola tutti giorni dalle coste libiche alle coste della sicilia. come quando c'era il carissimo renzi che aveva anche stipulato un bel accordo con l'europa alle prossime elezioni sa chi deve votare. ogni italiano è libero di scegliere siamo in democrazia ci mancherebbe altro.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 10/05/2019 - 11:13

@DrProcton...commento azzeccatissimo e purtroppo per noi veritiero. Questa è la tragica situazione italiana.

jaguar

Ven, 10/05/2019 - 11:16

Omar El Muhktar, quindi l'unica soluzione è accogliere chiunque, ma poi chi li mantiene, l'Europa? Oppure voi che continuate a predicare di aprire i porti?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 10/05/2019 - 11:18

Checché ne dica qualcuno, finora chi è finito schiacciato dal peso dei migranti,volontariamente per giunta,e' stato il PD e tutti i satelliti sinistri che gli ruotano intorno. E a quanto si può constatare,molti altri paesi stanno facendo uguale,i migranti clandestini FASULLI non li vuole nessuno,e A RAGIONE!!! Le chiacchiere rosikatorie degli schiacciati valgono zero!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 10/05/2019 - 11:20

Sbarco dei migranti e sequestro della Mare Jonio d’iniziativa delle forze dell’ordine. Queste le mosse del Viminale che ha deciso, nonostante la faccia feroce di Salvini, di muoversi con estrema prudenza. Poi toccherà ancora una volta alla Procura di Agrigento valutare se confermare il sequestro della nave o restituirla a Mediterranea. Intanto dopo gli sbarchi ad Augusta e a Lampedusa i porti italiani evidentemente si sono riaperti ai migranti in fuga dalla Libia.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Ven, 10/05/2019 - 11:22

Salvini, i "tuoi" alleati ci entrano in casa come e quando vogliono, fregandosene altamente di ciò che tu pensi di avere ordinato.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 10/05/2019 - 11:22

^(*@*)^ Tutti conoscono la truffa dello specchietto, stai andando senti una botta (provocata dal malintenzionato) ti fermi, ti avvicinano e ti accusano di avere rotto il loro specchietto (chiaramente già rotto da prima) le avarie di questi migranti sono pressappoco la stessa cosa solo che li gli specchietti sono molto più grande e infinitamente di più .

bllfrz39

Ven, 10/05/2019 - 11:23

@schiacciarayban, sei proprio un comunista alla vecchia maniera per cui avrai ancora il ritratto di Stalin in Camera da letto e la bandiera con la falce e martello.......... Prima di sparlare di Salvini sciacquati la bocca e poi.......pensa a Zingaretti che anche lui ne dice di cavolate

Ritratto di saggezza

saggezza

Ven, 10/05/2019 - 11:32

Articolo uno per un buon governo: aiutare gli italiani. E questo governo per disgrazia dei sinistrati ha ereditato milioni di poveri. Farà bene o male? Boh? come in qualsiasi democrazia lo si vedrà solo a fine legislatura. Considerando poi che l’80% sono uomini in età di leva dovremmo dedurre che le loro famiglie ossia donne, bambini ed anziani stanno meglio di questi giovani che arrivano? Senza creare posti di lavoro dico per tutti anche per gli italiani, non se ne esce fuori. Vi è una legge al di sopra di tutti il buon senso e vedere la realtà. Se qualcuno non la vede si mettesse gli occhiali e girasse di sera per capire che lo sfascio totale è alle porte. E che l’Italia ha dei limiti con tutte le leggi qualsivoglia rispettate o meno.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 10/05/2019 - 11:37

@roberto zanella Davvero? E li arrestano sulla base di quale violazione a quale legge o regolamento o normativa o trattato o qualsiasi altra cosa che abbia un minimo di valore legale? Non sa rispondere vero? Fortunatamente le esternazioni e le bufale del Ministro dell'Interno valgono quanto il due di coppe con la briscola a bastoni!

Altoviti

Ven, 10/05/2019 - 12:52

Cosa facevano le nsotre navi militari, perché hanno lasciato la Mar Ionio avvicinarsi alle coste libiche, perché non hanno costretto la mar Ionio a ritorna re in Libia? Perché paghiamo una Marina, a che cosa ci serve?

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 10/05/2019 - 13:00

^(*@*)^ Ah si !!?? Ma dici davvero !!?? ma sei proprio sicuro caro il mio aiuto vice presidente aggiunto non in pectore

leorme

Ven, 10/05/2019 - 15:43

siano in una repubblica democratica, dove il popolo è sovrano, dove il sindaco di una Città rappresenta TUTTI icittadini ha diritto ed il dovere di esprimere l'opinione sua che è valida per TUTTI i SUOI CITTADINI, quindise il Sindaco di Lampedusa dice Porti Aperti, Ebbene Apriamo questo Porto, facciamo sbarcare questi migranti ed anche gli altri che arriveranno MA visto che la decisione di UN SINDACO anche se rappresenta UNA CITTADINA IN TOTO, non rappresenta tutta la popolazione Italiana, L'ONERE della spesa del mantenimento di queste persone che arrivano dal mare SIANO a carico solo ed ESCLUSIVAMENTE di QUELLA CITTADINA, il sindaco ha voluto il porto aperto?? paga, PUNTO, stessa cosa Dicasi per PALERMO il Sindaco Vuole il Porto Aperto sbarcano a Palermo e Paga tutta la cittadinanza di Palermo, mi sembra giusto no? che tutte le spese siano a carico della cittadinanza dove il sindaco ne fa richiesta e li vuole se ne faccia anche carico.

leorme

Ven, 10/05/2019 - 15:46

Magari c'è un comune dell'entro terra quindi senza porto che vuole queste persone, fa richiesta, queste persone sbarcano in uno di questi porti e vengono trasportati in questi comuni di Accoglienza, Non ci vedo nulla di male e pagano questi comuni di accoglienza, Già si fanno le Elezioni di secondo livello senza interpellarci, tanto vale che questi sindaci si assumino le responsabilità in toto in solido ed in morale di fronte alla loro cittadinanza.Noi non possiamo imporre alle persone la nostra volontà specie ad un sindaco bravo e volenteroso ed altruista e prodigo dell'accoglienza ..... con i soldi degli altri.....

leorme

Ven, 10/05/2019 - 15:50

dimenticavo, visto che sono in una bellissima ISOLA, ed il SINDACO vuole il SUO PORTO APERTO in INGRESSO (tengo a specificare) lasciamoli li e tutti gli altri che arriveranno, mettiamo un bel posto di polizia fornito permanente agli attracchi uno a lampedusa ed uno o due in sicilia dove attraccano le navi che partono di lampedusa e LASCIANO L'ISOLA solo coloro che hanno I DOCUMENTI, gli altri o rimangono nell'isola, o vengono rispediti nell'Isola, oppure le Navi ONG si prendano LORO la briga di Portarli dove vogliono ma non in Italia.