Ramy, Di Maio: "Cittadinanza subito". Ma Salvini frena: "Servono accertamenti"

Il governo gialloverde diviso sulla questione della cittadinanza al bimbo eroe del bus dirottato nel Milanese. Salvini assicura: "Ius soli non è in agenda"

Il governo gialloverde si sta dividendo anche sulla questione della cittadinanza a Ramy, il ragazzino eroe del bus dirottato nel Milanese. "Basta girarci intorno, diamo la cittadinanza a quel bambino. C'è già una legge che lo consente, non dobbiamo inventarcela. Facciamolo e basta", ha scritto Luigi Di Maio su Facebook.

"Su Ramy - ha continuato il vicepremier grillino - confido in una rapida risoluzione per quanto riguarda la cittadinanza per meriti speciali. Come sapete nei giorni scorsi ho scritto anche ai ministeri competenti per fare in modo che la sua pratica arrivi presto al Consiglio dei Ministri. Mi aspetto che accada. Anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è d'accordo".

Il vicepremier leghista invece è molto più cauto. Matteo Salvini ha dichiarato di voler incontrare Ramy e la sua famiglia ma "a telecamere spente perché fare 'Carramba che sorpresa' o il Fabio Fazio a suon di milioni non mi interessa".

Il ministro dell'Interno ha spiegato a Le Iene che "stiamo approfondendo le tematiche connesse alla concessione della cittadinanza che è una cosa seria e quindi non solo il bimbo, che è come fosse mio figlio, ma anche tutto quello che gli sta intorno, e ci sono cose che un ministro deve approfondire". Infine Salvini ha confermato che la legge sullo ius soli "non è nell'agenda di governo".

Commenti
Ritratto di jasper

jasper

Lun, 25/03/2019 - 17:53

I veri bambini eroi furon quelli Italiani (loro avvertirono i Carabinieri!) ma per i media sinistri e i cialtroni rossi loro non servivano per l'indecente spettacolo da imbastire e pertanto doveva essere scelto il bambino 'migrante' anche per portare avanti la bufala dello jus soli. Si può essere più cialtroni di così?

antonio54

Lun, 25/03/2019 - 17:54

Intanto questo Ramy in Italia è un'ospite, in cambio dell'ospitalità che l'Italia gli ha offerto, ha salvato altri ragazzi suoi compagni di scuola, quindi siamo pari. Per adesso niente cittadinanza, quando compirà 18/anni se il suo comportamento negli anni, sarà irreprensibile e rispettoso delle nostre leggi, farà richiesta. Per adesso siamo apposto così, poi si vedrà...

caren

Lun, 25/03/2019 - 17:59

Fa bene Salvini ad andare coi piedi di piombo, altrimenti dal giorno dopo ci sarebbe la fila.

Ritratto di adl

adl

Lun, 25/03/2019 - 18:01

In attesa della cittadinanza, diamogli subito un bel premio in denaro, sicuramente lui e la famiglia, sarebbero molto contenti.

APG

Lun, 25/03/2019 - 18:04

@ antonio54 - Esatto!

guido.blarzino

Lun, 25/03/2019 - 18:06

Possiamo concedere una busta di studio già prevista nell'ordinamento in forme diverse. Ciò anche per stimolare altri giovani ad un maggiore impegno scolastico ed extra scolastico.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 25/03/2019 - 18:06

Andate sul sito Social TV Network per sapere chi è stato veramente Eroe tra i ragazzini del famoso Bus di Crema. Altrochè Ramy. Le bufale inventate dalla sinistra sono sempre fantasmagoriche. Peccato che i Carabinieri si siano fatti strumentalizzare dai cialtroni rossi in un modo cosi pacchiano. Come nelle barzellette.

pimmio78

Lun, 25/03/2019 - 18:08

Li hanno definiti "bambini" e.....ne sa qualcosa la Professoressa di Prato!

APG

Lun, 25/03/2019 - 18:15

Forza, avanti sinistra tutta e catto-comunisti, date battaglia per lo “jus soli”.... e presto sarete voi ad averne bisogno, perché gli Italiani vi stanno togliendo il “solum italicum” da sotto i piedi!

Dordolio

Lun, 25/03/2019 - 18:20

Mah, per evitare tutto questo bailamme bastava offrirgli una borsa di studio e tutti sarebbero stati contenti. Meno naturalmente quelli che volevano organizzare una questione politica su questa faccenda.

tuttoilmondo

Lun, 25/03/2019 - 18:30

Ramy subito cittadino italiano, Roberto Manucci subito Presidente della Repubblica. Sennò è razzzismo.

routier

Lun, 25/03/2019 - 18:31

Ramy un eroe? Che dire allora di quel suo compagno di viaggio (italiano) che si è offerto come ostaggio per salvare i suoi compagni? Il buonismo a senso unico fa semplicemente schifo!

marcs

Lun, 25/03/2019 - 18:34

No, non è un ospite. È italiano forse più di lei e voi cialtroni infami neri dovreste solo vergognarvi e fare la cosa giusta: tornare a casa vostra nelle fogne. Vergognatevi e chiedete scusa per la vostra pochezza mentale.

baio57

Lun, 25/03/2019 - 18:36

Pura demagogia sinistra, per boccaloni sinistri, portatori di minima materia grigia gettata all'ammasso .

Alessio2012

Lun, 25/03/2019 - 18:36

NESSUNA CITTADINANZA A CHI VUOLE LO IUS SOLI IN ITALIA.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 25/03/2019 - 19:11

Ma 'sto cxxxo di cittadinaza Italiana è così ambita? Che katzo ci fa poi? La birra? Non sarebbe meglio quella del Senegal, del Burkina Faso, della Nigeria, della Somalia, del Chenia, del Burundi, della Libia, del Marocco?

pmario

Lun, 25/03/2019 - 19:37

Rami da quanto ho letto ha 13 anni ed è nato in Italia, pertanto i suoi genitori sono in Italia da oltre 10 anni. Perché non hanno chiesto la cittadinanza visto che era possibile farlo ? Forse non sono interessati. Se così fosse perchè concederla adesso al figlio ancora minorenne?

Lucmar

Lun, 25/03/2019 - 19:39

Ecco un'altra bella piacevole faccia che ci dovremo succiare chissà per quanto.

carlottacharlie

Lun, 25/03/2019 - 19:39

Subito ed immediato ricovero coatto per i deficienti di sinistra- Pd, Dem-enti- 5stolti-

Ritratto di cipriana

cipriana

Lun, 25/03/2019 - 19:43

Vorrei che qualcuno mi spiegasse cosa c'è di EROICO in questo caso, il ragazzino sarò anche più INTELLIGENTE,FURBO e SVEGLIO di altri mA L'EROISMO è ben altra cosa. Ormai la lingua Italiana, come l'amor di Patria, stanno morendo, leggendo certi commenti si capisce anche quali siano stati i maestri che hanno avuto a Scuola certi commentatori che non sanno neppure usare i verbi e abbondano i "se io sarei" e i "Se io avrei", cosi come si continua a parlare di "FARE l'AMORE " quando si dovrebbe dire semplicemente FARE SESSO, come avviene nella stragrande maggioranza dei casi dove l'AMORE non c'entra proprio un fico secco. Questo non per moralismo, liberi di fare sesso chi lo vuole fare, ma chiamiamo le cose con il loro nome.

istituto

Lun, 25/03/2019 - 19:51

Per la Redazione de Il Giornale e tutti i lettori. Il Radiogiornale Rai Radio 1 delle 19:00 ha appena detto nella Rubrica Sportiva (Riccardo l'italiano NON ESISTE per loro..) che Samy ed Adam saranno presenti domani a Parma al Tardini per la partita tra Italia e Lichtestein. Chiaramente a questo punto si può dire senza tema di smentite che il PD e la sinistra tutta dopo la presenza dei due ragazzi alla trasmissione di Fazio ha iniziato il suo Tour pro Ius Soli facendo propaganda con la presenza dei due. E dopo Parma dove saranno ancora invitati "per caso" i due eroi ? Il ragazzo italiano Riccardo comunque sia , gia' sappiamo che non ci sarà. SCHIFO SCHIFO SCHIFO.,VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA.

Morker83

Lun, 25/03/2019 - 20:07

Preferire mille "ospiti" come Ramy che un solo folle come la maggior parte dei commentatori di questo articolo. Ho molto più paura ora di eventuali zttacchi terroristici che non quando c'era il PD... Perchè odio chiama odio e terrore chiama terrore. Con Salvini vivremo numerosi attacchi terroristici ahimè.

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Lun, 25/03/2019 - 20:32

Vai a salvare i tuoi fratelli al tuo paese. Vedrai che ti ricompenseranno con qualche cammello.

ziobeppe1951

Lun, 25/03/2019 - 21:40

Marx e morker....il sinistrume infame non è nuovo a strumentalizzare i minori..SE (?)..vorrà la cittadinanza italiana, dovrà attendere la maggior età come dice la legge.Onore ai Carabinieri da voi sempre infamati e al ragazzino ITALIANO che voleva offrirsi come ostaggio..è il lerciume rosso che deve tornare nelle fogne