Uccise 17enne che forzò l'alt: giudice condanna carabiniere

Il militare condannato a quattro anni e quattro mesi. Il pm aveva chiesto un anno in meno. La madre della vittima: "Ti ammazzo". Tensioni davanti al tribunale di Napoli

Quattro anni e quattro mesi. Il carabiniere Giovanni Macchiarolo è stato condannato per aver ucciso con un colpo di pistola il 17enne Davide Bifolco che, in sella a uno scooter, non si era fermato a un posto di blocco. La sentenza è stata emessa dal gup di Napoli Ludovica Mancini al termine del processo con rito abbreviato. Il pm aveva chiesto tre anni e quattro mesi. Il carabiniere, ritenuto responsabile di omicidio colposo, è stato anche condannato all'interdizione per 5 anni dai pubblici uffici.

"Hai bloccato il cuore di mio figlio, io il tuo me lo mangio, ti uccido". Alla lettura della sentenza è esplosa l'ira di Flora, la mamma del 17enne ammazzato il 5 settembre del 2014. La pena viene ritenuta troppo lieve dalla donna e dai manifestanti, oltre un centinaio che, dalle prime ore del mato stazionano all'esterno del Palazzo di Giustizia sotto l'attento controlla delle forze dell'ordine in assetto antisommossa. "Vergogna - ha tuonato la donna - l'altro mio figlio per un furto ha avuto cinque anni, ed è ancora in carcere. A questo che ha ucciso l'altro mio figlio solo quattro anni, vergogna, assassino - ha poi concluso - se lui non va in galera anche mio figlio deve uscire". "L'inchiesta meritava indagini più approfondite", ha fatto eco l'avvocato Fabio Anselmo, legale dei familiari della vittima, che si sono costituiti parte civile. Il penalista ha, infatti, sostenuto la tesi secondo cui il colpo non sarebbe partito accidentalmente, come sostenuto dalla difesa, ma il carabiniere avrebbe puntato l'arma con l'intenzione di colpire il giovane.

Commenti

jackmarmitta

Gio, 21/04/2016 - 16:39

sii contenta li hai cresciuti bene le tue creature

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 21/04/2016 - 16:42

Che bella famiglia!!....Quanti,"amici" promettenti "guappi",a supporto del "poverino".....POVERI noi,con leggi,ed una "giustizia",che si preoccupa di più dei diritti di chi "sgarra",che dei diritti di chi subisce e/o si difende,e/o cerca di fare rispettare il "senso civile".

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Gio, 21/04/2016 - 16:42

Fossimo negli USA il carabiniere non sarebbe stato condannato ma, anzi, sarebbe stato decorato per aver fermato un criminale! Si, perché lì, come in tutto il mondo civile, un criminale sarebbe stato considerato chi non si ferma ad un posto di blocco delle forze dell'ordine! Ma qui siamo in Italia dove la stessa mamma che, evidentemente, non ha educato il figlio al rispetto della legge, si permette di minacciare il tutore dell'ordine istigata da una condanna assurda di una "giudicessa" altrettanto assurda!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 21/04/2016 - 16:43

Questa è l'Italia che ho deciso di lasciare 16 anni fa, l'Italia che VA AL CONTRARIO!!!! Se vedum.

Ritratto di Nick-88

Nick-88

Gio, 21/04/2016 - 16:45

La vita di un ragazzo vale 4 anni?? Adesso scommetto arriveranno pure i soliti pagliacci che scriveranno che era un delinquente, che se l'è meritato... La madre di Davide farebbe bene a mettere in pratica il suo proposito... Anche nei confronti di chi infanga la memoria di suo figlio con le solite baggianate sfasciste

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Gio, 21/04/2016 - 16:46

Roba da non credere.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Gio, 21/04/2016 - 16:48

....Una domanda sorge spontanea: un posto di blocco e' tale solo per chi desidera bloccarsi?

poli

Gio, 21/04/2016 - 16:50

Questa sentenza per me è uno schiaffo alla legalità,fanno bene le forze del ordine quando vedono i reati girano la testa.

linoalo1

Gio, 21/04/2016 - 16:50

Troppo facile dare la colpa al Carabiniere!!!Io ho il mio chiodo fisso!!!Il comportamento di un ragazzo è sempre una diretta conseguenza dell'educazione impartita dai Genitori!!Quindi,Cari Genitori,prima di accusare a vanvera,fatevi un approfondito Esame di Coscienza e chiedetevi se,la colpa,non sia anche vostra!!Perché,sono anche convinto che,se aveste insegnato l'Educazione Civica a vostro figlio,oggi,lui,sarebbe ancora qui ed il Povero Carabiniere,non starebbe maledicendoe il giorno in cui si è arruolato!!!!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 21/04/2016 - 16:52

Però, che bella famiglia, uno in galera e l'altro che fuggiva dalle Forze dell'Ordine; ma la madre e i manifestanti si sono mai chiesti che razza di educazione civica e morale vige a Napoli?

KAVA

Gio, 21/04/2016 - 16:54

che famigliola esemplare. Mi spiace per il Carabiniere. Spero rivedano la sentenza.

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 21/04/2016 - 16:57

Ricordo l'episodio come fosse ieri. La vittima era un bullo della ZONA FRANCA, in un Paese civile le zone franche non devono esistere e nemmeni certa magistratura con sentenze che gridano vendetta. Alla sentenza di assoluzione di Priebke il pubblico insorse e la sentenza fu capovolta... ma quel pubblico non era di carabinieri.

sorciverdi

Gio, 21/04/2016 - 16:57

@ jackmarmitta: molto vero! Uno in galera per furto e l'altro forza un posto di blocco quindi li ha davvero cresciuti bene. Posso dire che mi dispiace per la giovane vittima ma allora cosa dovrebbero fare le Forze dell'Ordine? Uno forza un posto di blocco e quelli cosa devono fare? Ripeto: è triste quanto è successo ma se il ragazzo si fermava -come avrebbe fatto qualsiasi cittadino come di deve- non gli sarebbe successo nulla.

Totonno58

Gio, 21/04/2016 - 17:02

Una vicenda dolorosissima, per tanti...per tutti...da una parte c'è sicuramente la responsabilità della famiglia, poi un'obiettiva colpa del ragazzo (cosa aveva da nascondere per non fermarsi all'alt?)...ma, va aggiunto, a chi credono di fare fessi gli esponenti delle nostre forze dell'ordine quando tirano fuori l'obsoleta formuletta del "colpo partito accidentalmente"?

maurizio50

Gio, 21/04/2016 - 17:02

Soliti giudici populisti che si fanno intimidire dagli atteggiamenti aggressivi dei congiunti dei delinquenti, caduti per "ragioni di servizio"!!!

Robrik

Gio, 21/04/2016 - 17:08

Perche' la madre non e' stata accusata di mancata sorveglianza di minore? Il 'bambino" come lo ha definito sua madre doveva essere a letto e non in strada a scappare dai posti di blocco. Quando ho fatto queste osservazioni ai tempi del fatto mi hanno detto che a Napoli i ragazzi diventano grandi prima del tempo. Non lamentatevi allora se muoiano anche prima del tempo.

Viking

Gio, 21/04/2016 - 17:10

Un paese ormai da anni allo sbando.

Angelo664

Gio, 21/04/2016 - 17:13

Robe da matti ! Solo in Italia possono succedere cose come queste. Ci risiamo per l'ennesima volta. L'illegalità deve imperare, vedi anche il caso del G8 di Genova e del carabiniere che si era difeso nella Land Rover assediata. Qui uguale. A cosa servono un posto di blocco e le sue regole ? A non oltrepassarlo .Se c'è è per questo. Altrimenti non si chiamerebbe cosi. Inoltre io condannerei il CC proprio se il colpo fosse partito accidentalmente e non in questo caso dove ha colpito in modo preciso il malvivente. In questo caso altro che processo. Medaglia e 10 gg di vacanza premio per riprendersi dallo shock di aver ucciso qualcuno in servizio, cose della quale pochissimi si vanterebbero di aver fatto all'interno dell'Arma.

nippy

Gio, 21/04/2016 - 17:16

Non capisco a cosa servono i posti di blocco se la cosiddetta giustizia consente poi di forzarli, alt significa fermarsi non ci sono altre interpretazioni e chi non si ferma deve poi subirne le conseguenze qualunque esse siano. Messaggio per la madre meglio che non faccia più figli se è così attenta nel crescerli ed educarli, si dedichi al giardinaggio forse farà meno danni.

Rossana Rossi

Gio, 21/04/2016 - 17:16

Questa è l'italietta pd cari signori, dove i delinquenti vengono protetti e le forse dell'ordine condannate. Giriamo al contrario.......perchè non togliamo le armi ai corpi di sicurezza, cosa le hanno a fare se quando le usano COI DELINQUENTI poi finiscono in galera?...........

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 21/04/2016 - 17:17

Continuate ad aiutare le famiglie di criminali! E continuate a distruggere la sicurezza delle forze dell'ordine! Una magistratura e potere legislativo di pazzi

Angelo664

Gio, 21/04/2016 - 17:17

Qualcuno spiega perché ha forzato il posto di blocco ? Magari guidava un'auto rubata ? Il fratello in carcere per furto .. bene.. questo forza posti di blocco.. bene.. si vede che gli insegnamenti in quella famiglia non sono proprio gli stessi che ho ricevuto io dalla mia . Per fortuna ! Onore al Carabiniere ingiustamente condannato. Mi chiedo adesso quanti CC si sentiranno di fare posti di blocco. A cosa servono infatti se non puoi sparare a chi li forza ???

Cheyenne

Gio, 21/04/2016 - 17:23

ma quando i CC si decideranno a farsi rispettare?

AndreaT50

Gio, 21/04/2016 - 17:28

Bene adesso lo sappiamo che forzare un blocco dei Carabinieri é come andare in giostra! Detto questo mi dispiace moltissimo per il ragazzino ma il Carabiniere che colpa ne ha?

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Gio, 21/04/2016 - 17:34

Speriamo nei successivi gradi di giudizio, assurdo. Il posto di blocco non è un suggerimento. Crescano meglio i figli anziché piangerli dopo, ipocriti.

stronzio

Gio, 21/04/2016 - 17:37

A un posto di blocco, chi non si ferma è evidentemente un delinquente che potrebbe essere un assassino o un terrorista. Il carabiniere non lo può sapere e quindi ci sono 2 possibilità: 1)Chi si ferma ok, chi non si ferma lo lasciamo andare. A questo punto è inutile fare i posti di blocco e i criminali girerebbero indisturbati ( è quello che vorrebbero i giudici); 2) Chi non si ferma gli si spara perchè evidentemente è un delinquente. Ma in un paese dove chi tira estintori ai carabinieri gli si dedicano piazze, non si può sparare. Allora aboliamo i posti di blocco così i comunisti e i loro protetti( zingari, terroristi ecc) saranno contenti.

Walter68

Gio, 21/04/2016 - 17:41

Si tratta di omicidio, senza se e senza, quattro anni sono pochi. Il carabiniere ha inseguito il ragazzo 'disarmato' ed ha sparato, in questo caso sono state infrante tutte le regole d'ingaggio. Chiaramente, il minore non era un santo, ma se dovessimo uccidere tutti i ladruncoli o balordi che circolano in strada qui diventerebbe il far west. A fronte di tanti operatori delle forze dell'ordine che rischiano la vita tutti i giorni, ci sono alcuni con il grilletto facile o non adeguati al lavoro che svolgono.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Gio, 21/04/2016 - 17:46

Grande errore. Allora se tutti forzano l'alt, tutti hanno il diritto di fare marameo: credo che nessuno più sparerà, per far fermare colui che non si ferma, ma non perché ci possa essere un minorenne, ma non mi sembra giusto fare il proprio dovere e dover anche essere processati.

Walter68

Gio, 21/04/2016 - 17:46

@ jackmarmitta Seguire le regole d'ingaggio per i posti di blocco che in questo non è stato fatto.

unosolo

Gio, 21/04/2016 - 17:46

solo la paura produce queste condanne anzi le alza .questa è la netta impressione che si percepisce , la sicurezza ? per chi ? che pena. ecco come ci hanno ridotto la nostra sicurezza .

unosolo

Gio, 21/04/2016 - 17:47

si può esercitare un ruolo importante si si ha paura delle conseguenze di una sentenza ?

Marzio00

Gio, 21/04/2016 - 17:47

@Nick-88: questa è una tragedia, soprattutto per la famiglia che ha perso un giovane. Nella mia lunga vita sono stato fermato innumerevoli volte da posti di blocco delle forze dell'ordine e non mi è MAI passato per la testa di forzarne uno, ben conscio che i militari avrebbero potuto sparami e soprattutto perché non ho mai avuto nulla da nascondere! Quindi è inutile a parer mio argomentare con rivendicazioni politiche di dx o sx infondate, forse il ragazzo non era un delinquente e ha voluto fare una bravata, ma mi chiedo il ruolo della famiglia: che educazione ha dato ai figli?

Walter68

Gio, 21/04/2016 - 17:52

Uno dei carabinieri ha sparato 'giustamente' in aria, lui invece ha mirato al ragazzo almeno secondo le testimonianze di alcune persone presenti al fattaccio. Non tutti i rappresentanti delle forze dell'ordine sono santi, possono sbagliare anche loro,

Walter68

Gio, 21/04/2016 - 17:55

@Rossana Rossi Io spero per lei che non abbia mai a che fare con questi sceriffi dal grilletto facile. Ripeto, a fronte di tanti rappresentanti delle forze dell'ordine che lavorano con professionalità e rispetto, ci sono alcune mele marce che è meglio allontanare.

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 21/04/2016 - 17:59

L'ALTRO MIO FIGLIO PER UN FURTO HA AVUTO 5 ANNI ...NULLA DA COMMENTARE

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 21/04/2016 - 18:01

DA DOMANI NESSUN CARABINIERE FERMERA' O CERCHEA' DI FERMARE NEANCHE QUEI BULGARI CHE NON SONO STATI, E MAI LO SARANNO, ARRESTATI. LI LASCERANNO ANDARE CON TANTI SALUTI DALLA MAGISTRATURA. NESSUNO SPARERA' NEANCHE NELLE GOMME PER EVITARE DI ESSERE DENUNZIATI DI DANNI A BENI APPARTENENTI A LADRI

Pinozzo

Gio, 21/04/2016 - 18:06

Sentenza giusta. Omicidio colposo del poliziotto. Checche' ne dicano i bananas la pena in Italia per non fermarsi a un alt NON e' la fucilazione, e checche' ne dica la madre la pena per un omicidio colposo NON e' la morte per mangiamento del cuore.

Anonimo (non verificato)

martellini77

Gio, 21/04/2016 - 18:10

Capisco le regole di ingaggio, il fatto che la vittima era giovane ecc ecc. Ma una cosa devo dire: di personaggi che non si fermano all'alt dei carabinieri, a ragione o a torto, nel mio paese non sappiamo che farcene. Uno di meno. Mi dispiace che il carabiniere debba andare in carcere.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 21/04/2016 - 18:12

Lo sapevo che i comunistardi si sarebbero eretti (con molto aiutino)a difensori di un"santo guappo"...che possano raggiungerlo al più presto per non lasciarlo solo!

steorru

Gio, 21/04/2016 - 18:18

In Italia non esiste giustizia, le forze dell'ordine vengono maltrattate dai magistrati. Spero che venga prosciolto in appello in quanto non é giusto pagare per aver fatto il proprio dovere. Se la madre della vittima avesse fatto il proprio dovere adesso un innocente non pagherebbe e avrebbe il proprio figlio con lei. Maggiore severità con i delinquenti e maggiore tutela alle forze dell'ordine

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Gio, 21/04/2016 - 18:19

Mah, speriamo di farla presto sta secessione. Ognuno per la sua strada e chi s'e' visto s'e' visto.

Keplero17

Gio, 21/04/2016 - 18:20

Minacce di morte in tribunale. Speriamo che la donna venga incriminata.

Anonimo (non verificato)

aronne1956

Gio, 21/04/2016 - 18:26

Spesso sono stato fermato da Polizia e Carabinieri, mi hanno mostrato la paletta, io mi sono fermato e l'agente si è avvicinato dicendo:"Buongiorno, mi mostra i documenti per favore?". Ho consegato i documenti e dopo i controlli me li hanno restituiti e me ne sono andato. Chissà come mai non mi hanno mai sparato. Forse gli sto antipatico.........

nisei731

Gio, 21/04/2016 - 18:26

Bisognerebbe mettere anche la madre in prigione per come ha educato cosi bene i suoi figlioli, cosi rispettosi delle regole e delle leggi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 21/04/2016 - 18:27

Walter68 17e55, carissimo, le testimonianze di alcune persone che citi Tu, sono quelle degli altri 2 che andavano sullo scooter con Lui (3 in uno scooter a Napoli è la regola) uno dei quali era ricercato, ed ecco perche NON si è fermato il SANTO che MAMMASUA DIFENDE E PIANGE, perche sapeva che stava trasportando un RICERCATO. BASTA BUONISMOOO con questo tipo di gente!!! Se vedum.

carpa1

Gio, 21/04/2016 - 18:28

Altro schiaffo alle forze dell'ordine. Magistratura avanti così! Lo chiedono i cittadini. Ma da quando è proibito forzare un posto di blocco? Da quando è proibito fare rapine in banca? Da quando non si può ammazzare chi ci dà fastidio, ci insulta o ci mette le corna? Belli tutti, questa è la vita, il mondo cambia e la nostra magistratura ne è l'esempio eclatante.

vince50_19

Gio, 21/04/2016 - 18:28

Nick-88 " La madre di Davide farebbe bene a mettere in pratica il suo proposito..." Evidentemente la fiducia che lei ha nella giustizia è notevole: preferisce il fai da te?

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 21/04/2016 - 18:30

"" Il penalista ha sostenuto la tesi secondo cui il colpo non sarebbe partito accidentalmente, come sostenuto dalla difesa, ma il carabiniere avrebbe puntato l'arma con l'intenzione di colpire il giovane."" E anche se così fosse ? Avrebbero dovuto fermarsi. Da genitore capisco il rancore della madre, da cittadino dico che dovrebbe andare in galera anche lei per le minacce e per il tipo di educazione impartito ai figli. p.s. i soliti imbecilli pseudo perbenisti, magari quelli che inneggiavano che uccidere il nbemico politico non è reato sono cortesemente pregati di andare .. aff...lo

Pinozzo

Gio, 21/04/2016 - 18:33

Sentenza sacrosanta. L'omicidio colposo va punito. La pena per non fermarsi a un posto di blocco non e' la fucilazione, anche se ai bananas piacerebbe, e la pena per un omicidio colposo non e' la morte per mangiamento del cuore, anche se alla madre del morto piacerebbe.

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 21/04/2016 - 18:37

C'è da domandarsi perché mai qualche pazzo continui ancora ad arruolarsi nelle Forze dell'Ordine. Ogni giorno che passa una palata di mxxxa in più sull'Italia.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 21/04/2016 - 18:42

Gli addetti all'ordine ed alla sicurezza devono farsi rispettare da tutti. Ad un alt di qualsiasi forza dell'ordine chiunque deve fermarsi, in caso contrario sa che corre dei rischi. Rischi che un giudice non può eliminare condannando un addetto al suo lavoro per conto dello Stato Italiano, cioè di tutti noi.

MEFEL68

Gio, 21/04/2016 - 18:53

Finchè ci saranno persone come Nick-88, la delinquenza avrà vita facile. Queste persone dovrebbero capire che chi fugge ad un alt delle forze dell'ordine potrebbe essere un pericoloso fascista, un assassino, uno spietato rapinatore reduce da un'arancia meccanica o quanto di peggio. Senza tener conto che è molto difficile capire al volo se il fuggitivo ha 16, 17 o 30 anni. Se il "bravo" ragazzo fosse stato veramente bravo e non avesse avuto nulla da nascondere, a quest'ora sarebbe ancora vivo e coccolato da mamma.

ziobeppe1951

Gio, 21/04/2016 - 18:57

Bella famiglia, non c'è che dire

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 21/04/2016 - 19:03

se questo fosse successo in USA o Brasile , nessuno avrebbe condannato chi deve far rispettare la legge, chi fugge ad un controllo, non è innocente ma criminale indipendentemente dall' eta', la legge va rispettata e non solo

billyserrano

Gio, 21/04/2016 - 19:11

invece di premiare il carabiniere per aver fatto il proprio dovere, lo si condanna. in uno stato civile, chi fa il proprio dovere dovrebbe essere tutelato e difeso, sia dalla magistratura che dal governo. ma parlo di uno stato civile.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 21/04/2016 - 19:17

Immagino che se la vittima fosse stata, un parente intimo del giudice, "ÄVREBBERO DATO A QUESTA DONNA, UNA MEDAGLIA IN ONORE""!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 21/04/2016 - 19:21

ora siamo al rovescio della democrazia! che facciamo? noi cittadini veniamo intimati a pagare tutte le tasse, ma se uno evade , e noi no, perchè mai dovremmo subire questi sorpusi? e se le regole valgono per tutti, perchè per il 17 enne no? ma come c....o ragionate idioti di sinistra?????

GVO

Gio, 21/04/2016 - 19:21

bell'insegnamento questa sentenza..., e chi sarà quel carabiniere che avrà ancora il coraggio di fermare qualcuno...?

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 21/04/2016 - 19:22

Ma chi sono questi GIUDICI??? """FIGLI DEL PADRETERNO, DELLE GRANDE TESTE DI C*Z*O, OPPURE DEI VECCHI IDIOTI IN PENOPAUSA"""???

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 21/04/2016 - 19:31

Io metterei in galera questa madre, per non aver dato una adeguata educazione a suo figlio !!! A questa giudice, """VORREI CHIEDERLE PERCHÈ CI SONO CARABINIERI CHE FANNO POSTI DI BLOCCO E IL PERCHÈ FANNO QUESTI BLOCCHI???

VESPA50

Gio, 21/04/2016 - 19:34

Secondo me prima o poi si arriverà che poliziotti e carabinieri si rifiuteranno di scortare questi giudici-nemici. Io ancora non ricordo una sentenza a favore delle forze dell'ordine che pure rischiano la pelle tutti i giorni per poi ritrovarsi pure bersaglio dei giudici. Povera Italia

Ritratto di Nick-88

Nick-88

Gio, 21/04/2016 - 19:41

vince50 come si può avere fiducia in una giustiza che dà 4 anni ad un ASSASSINO? bobirons quelli come te non sono nemici politici, sono I Nemici

Anonimo (non verificato)

Linucs

Gio, 21/04/2016 - 19:47

Tra famiglie di marioli e "servi dello stato" non saprei chi scegliere. Meno male che ha ammazzato un italiano, altrimenti a quest'ora s'era preso vent'annni.

aitanhouse

Gio, 21/04/2016 - 20:08

ma dove sono e cosa pensano le alte sfere di comando? lasciar condannare un carabiniere che alle tre di notte ad un posto di blocco vede sfrecciare 3 persone su una moto incuranti dell'alt e reagisce nell'unico modo che gli è possibile. Se violare il blocco è legale, allora eliminiamo questo inutile controllo, e facciamolo subito per evitare rischi ai delinquenti e altre beffe allo stato di diritto.

Rotohorsy

Gio, 21/04/2016 - 20:08

In Italia va in galera il carabiniere, in altri Paesi civili gli avrebbero dato un premio e non avrebbero permesso lo show di protesta.

LAC

Gio, 21/04/2016 - 20:22

Io sto col Carabiniere, ma na domanda me la facit fa? Da quando è stato arrestato Cutolo, il capo della NCO, Napoli, c'ha guadagnato o perso?

Raoul Pontalti

Gio, 21/04/2016 - 20:22

Anche la vita di un delinquente è sacra e non può essere sacrificata per l'incapacità di un tutore dell'ordine (o peggio per deliberata volontà di chi si crede quale servitore dello Stato in diritto di decidere della vita altrui). Il semplice mancato rispetto dell'intimazione di fermarsi (l'alt dato con la paletta o con appositi segnali manuali) da parte delle forze dell'ordine non può essere in alcun caso punito con la morte. Chi la pensa diversamente invocando norme e usi stranieri che in realtà non conosce è un mentecatto. Io ho saltato più volte per distrazione non solo intimazioni dell'alt in Italia e all'estero, ma anche dei posti di blocco in zone ad alto rischio come un tempo l'Irlanda del Nord, il Cossovo durante i disordini ante secessione, l'ex Sahara spagnolo, il Nagorno Karabagh e l'Iran ma nessuno si è sognato per questo di spararmi addosso.

giseppe48

Gio, 21/04/2016 - 20:22

Ma a Napoli c'è qualcuno di onesto? L unico lo vogliono mettere in galera. Povera italia

Una-mattina-mi-...

Gio, 21/04/2016 - 21:03

NEL FUTURO, DELLA DISTOPICA ITALIA, PER TROVARE UN POLIZIOTTO O UN CARABINIERE, BISOGNERA' ANDARE IN CARCERE.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 21/04/2016 - 21:31

la madre on ha detto, "ti uccido" Ma ha detto "t'accire". Comunque, se quelli sono i figli, chissà il padre.

Ritratto di Nick-88

Nick-88

Gio, 21/04/2016 - 22:24

@Una-mattina-mi-... Per fortuna nella futura Italia non ci sarai tu.. Anzi voi. VECCHI

leserin

Gio, 21/04/2016 - 22:43

Finché i giudici continueranno ad accanirsi su polizia e carabinieri, non ci potrà essere sicurezza. A me è stato segnato che ai posti di blocco ci si ferma. Punto. Il resto sono chiacchiere.

paspas

Gio, 21/04/2016 - 22:47

CARI CARABINIERI E FORZE DELL'ORDINE. QUI VI DO UN CONSIGLIO. NON FERMATE PIU' NESSUNO E LASCIATE CHE LA MALA VITA DOMINI. CI FAREMO GIUSTIZIA DA SOLI. SE SPARATE AD UNO CHE NON SI FERMA AL POSTO DI BLOCCO VI CONDANNANO, DUNQUE LASCIATE CORRERE E LE FAMIGLIE NON SI LAMENTINO PIU' DELLA MALAVITA. MI DISPIACE PER QUESTA MAMMA MA SABBE STATO PIU' SAGGIO PER LEI ALMENO TACERE. SUO FIGLIO NON ERA INNOCENTE. LA MIA SOLIDARIETA' AL CARABINIERE ED A TUTTI L'ARMA. .

Bonimba1957

Gio, 21/04/2016 - 23:17

Chissà se l'avesse ammazzato la camorra cosa avrebbe preteso la mamma (degna di rispetto dovuto ad una mamma) e tutti quei galantuomini scesi in strada ormai per la seconda volta....!!!

tilet

Gio, 21/04/2016 - 23:30

Se per un furto gli hanno dato 5 anni, vuol dire che non era certo la prima volta che beccavano il figlio con le mani nel sacco! Bella famiglia. Tirate fuori quel poveraccio di carabiniere e che spari anche alla madre!

Walter68

Ven, 22/04/2016 - 00:17

@bobirons In Italia, per fortuna, non si uccide chi fugge ad un posto di blocco. Questa usanza è permessa negli States dove i poliziotti sparano anche a handicappati 'disarmati' in carozzella...

pippofrancoarex...

Ven, 22/04/2016 - 00:24

dispiace ma se si fermava.......

Malacappa

Ven, 22/04/2016 - 01:46

Nick88 ti avviso se non lo sai che un posto di blocco[la parola lo dice] ti devi fermare se non lo fai sei un delinquente quindi meriti la conseguenza il carabiniere che ha tutta la mia solidarieta'ha fatto il suo dovere ce ne fossero cosi la tipa che dice di essere giudice in realta' e' un'incompetente in qualsiasi altra parte del mondo al poliziotto gli avrebbero dato una ricompensa,la madre mi fa pena la colpa di tutto questo e' sua per aver dato un'educazione di m.... al figlio.

Iacobellig

Ven, 22/04/2016 - 06:18

IL CARABINIERE DOVEVA ESSERE ASSOLTO. LE FAMIGLIE SONO RESPONSABILI DELLA RIUSCITA DEI FIGLI E QUINDI ANDAVA PROCESSATA LA MADRE E IL PADRE DEL RAGAZZO DECEDUTO, SPECIE DOPO LE MINACCE AL CARABINIERE! CHE SCHIFO DI PAESE E DI GIUDICI HA GENERATO QUESTA SINISTRA!

vince50_19

Ven, 22/04/2016 - 07:14

Nick-88 - Quindi lei vorrebbe scavalcare la giustizia e farsela secondo le proprie desiderata incitando la madre del ragazzo a intraprendere la via preferisce, quella sommaria. Complimenti! Questo è un comportamento altamente censurabile, che di democratico non ha neanche l'ombra e che potrebbe essere oggetto delle attenzioni dell'autorità giudiziaria stessa.

il sorpasso

Ven, 22/04/2016 - 07:54

Se si fermava ora era ancora vivo!

Ritratto di Lupry

Lupry

Ven, 22/04/2016 - 08:31

@nick88- no, in effetti vale molto meno considerando il profilo e l'utilità sociale del soggetto. E la madre dovrebbe solo vergognarsi di aver cresciuto non uno ma due figli così. Lasciamo poi stare il discorso Napoli....

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 22/04/2016 - 08:40

Con tanti auguri al gip Ludovica Mancini

giovauriem

Ven, 22/04/2016 - 08:43

premessa : non scrivo a nome ne della destra e neanche della sinistra , faccio una semplice riflessione , se in italia ammazziamo tutti i delinquenti , tutti i ladri e i balordi ,rimarrebbero non più di 10.000.000 di abitanti e almeno l'80% di chi ha postato su questo articolo sarebbero defunti e i "patani" sarebbero la percentuale maggiore di morti .

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Ven, 22/04/2016 - 08:49

risultato della vicenda: un altro carabiniere nell'esercizio delle sue funzioni rovinato, un "educando" morto ed al quale probabilmente intitoleranno una sala del senato, magari anche una piazza o una via, una probabile futura neo senatrice.

scala A int. 7

Ven, 22/04/2016 - 08:51

Come elettore di Destra che vive a Napoli , la Napoli Sporcata dal degrado da 40 anni di amministrazioni di sinistra , dico che 4 anni sono POCHI perche' il signorino sparo' premeditatamente mirando alla testa o alla parte alta del corpo ; lo poteva fare se si fosse imbattuto in un commando di killers ma nel caso specifico era chiaro che si trattava di giovinastri ( con i quali sono distante tanto , anzi Tantissimo ) . Questo e' per Onesta' Intellettuale

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 22/04/2016 - 08:58

@ Raoul Pontalti "...ma nessuno si è sognato per questo di spararmi addosso. " PECCATO !!!

FRANZJOSEFVONOS...

Ven, 22/04/2016 - 09:02

NEGLI ANNI '60-70 IN SICILIA SI DICEVA, QUANDO SCARCERAVANO O ASSOLVEVANO UN "FIGLIO DI MARIA", ARRIVERAMO AL PUNTO CHE PAGHEREMO I LADRI. E GRAZIE AI GOVERNI DI SINISTRA SIAMO ARRIVATI. INTERVENTO SOLTANTO PER RAOUL PONTALDI. RAOUL PONTALDI IN CHE MONDO SI CREDE CHE VIVE IN UN MONDO FATATO O LEI CREDE DI ESSERE IMMUNE A RAPINE FURTI E AGGRESSIONI? NON CONOSCO LA SUA REGIONE DOVE VIVE, POTREBBE ESSERE ANCHE IL TRENTINO ALTO ADIGE, MA GUARDI CHE TRA POCO ANCHE I TRENTINI CHE VOTANO E HANNO PORTATO LA SINISTRA AL POTERE E ONOREVOLI A ROMA NON AVRANNO DA STARE ALLEGRI. APRI GLI OCCHI E U CIRIVEDDU, SIGNIFICA IL CERVELLO. DA PARTE DI UNO CHE NON E' MENTECATTO, MA POSSIEDE UN Q.I. DI 140 E NON PENSO DI ESSERE UNO CHE NON RAGIONA, ANZI.

FRANZJOSEFVONOS...

Ven, 22/04/2016 - 09:04

RAOUL PONTALDI LO SAI CHE SONO SUCCESSI CASI DOVE CLANDESTINI ARRESTATI E POI RILASCIATI O STRANIERI CHE BAZZICANO IN UNA FAMOSA STAZIONE ARRESTATI E POI RILASCIATI SONO ANDATI DAVANTI ALLA CASERMA FACENDO IL GESTO DEL DITO, CHE POTREBBERO METTERSELO PACIFICAMENTE E TRANQUILLAMENTE I SINISTRI, E MINACCIANDOLI?

nikolname

Ven, 22/04/2016 - 09:12

L'Italia è il paese al contrario, in galera gli onesti e liberi i delinquenti, d'altro canto con i politici che abbiamo non potrebbe essere diversamente

Reziario

Ven, 22/04/2016 - 09:17

da oggi i delinquenti sanno che potranno forzare posti di blocco senza nessun timore. Solidarietà al carabiniere, e vergogna per una giustizia che fa solo il gioco dei delinquenti. Mi vergogno di essere italiano.

01Claude45

Ven, 22/04/2016 - 09:18

SEMPRE, al posto di blocco se forzato, SI DEVE SPARARE E CENTRARE. Altrimenti gli allenamenti al poligono e le leggi a che servono? Per la madre "concorso di colpa" per non aver educato bene i figli o, peggio,non aver chiesto aiuto allo stato per educarli meglio.

Reziario

Ven, 22/04/2016 - 09:21

@Walter 98: il far west è adesso, con delinquenti liberi di delinquere e sempre "tutelati". Se un agente ti dice di fermarti e tu non ti fermi, ti sta bene un 9 parabellum. E chi se ne frega se sei disarmato o armato: ti devi fermare. O bisogna a un posto di blocco, prima chiedere al delinquente "scusi, lei in tasca ha solo un coltello?" "si?" "allora non potrò mai usare la mia beretta: vada tranquillo". I commenti come il suo mi fanno cadere le braccia; far west perchè un carabiniere fa il suo lavoro...il far west è che esistano camorristi liberi di fare quello che gli pare, e gente come lei che li difende.

Gianluca_Pozzoli

Ven, 22/04/2016 - 09:23

STO CON IL CARABINIERE...

ricktheram

Ven, 22/04/2016 - 09:54

Come spesso succede, le opinioni travalicano i fatti. Fatto: se un carabiniere intima l'alt, ti devi fermare. Fatto: se non ti fermo e scappi, allora sei un delinquente che va fermato. Quindi il ragazzo ha sbagliato e vedendo la famiglia, non mi stupisce. Sua madre dovrebbe stare zitta.

Ritratto di Nick88

Nick88

Ven, 22/04/2016 - 10:02

lacobellig.. " LE FAMIGLIE SONO RESPONSABILI DELLA RIUSCITA DEI FIGLI E QUINDI ANDAVA PROCESSATA LA MADRE E IL PADRE".. Allora andrebbero processati anche i tuoi di genitori, per aver cresciuto un def****nte come te

semprecontrario

Ven, 22/04/2016 - 10:12

che ci guadagna la giudice?

krgferr

Ven, 22/04/2016 - 10:29

@Nick-88---Beh, forse lei ha ragione: è credibile che nel Paese del suo "Avatar", (è così che si dice?) le cose sarebbero andate diversamente: l'avrebbero ammazzato comunque ma "democraticamente" e con molta probabilità per flagrante "parassitismo", una accusa sempre assai di moda in quegli ambienti culturali. Saluti. Piero

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 22/04/2016 - 10:47

@Reziario:....concordo!!@nikolname:....concordo!..Attenzione però:I politici che abbiamo,non sono al posto che occupano perchè messi dai Marziani,ma dagli italiani,che con il loro voto ed il non voto,consentono che le cose vadano al contrario,perchè si vede che TUTTO SOMMATO,alla maggioranza degli italiani,le cose vanno bene così(purtroppo per me e per lei,che rappresentiamo forse il 30% della popolazione)

killkoms

Ven, 22/04/2016 - 12:17

queste sentenze spianano la strada alla criminalità!

Fjr

Ven, 22/04/2016 - 14:07

Per queste persone , intendo i famigliari, il concetto di legge non esiste , esiste la famigghia, e guai a chi la tocca, be sappiatelo inItalia esiste anche la legge, magari con le pezze al sedere, ma esiste, e con uno in galera e l'altro che scappa pensando di essere più' furbo , difficile pensare che prima o poi il morto ci scappa, cari i miei genitori fatevi un bel l'esame di coscienza e pensate a come li avete o non avete educati, la realtà' sarà' molto più' chiara , il crimine non paga.......mai

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 22/04/2016 - 14:28

@ Nick-88 - Onorato di essere suo Nemico - Cafone ignorante di un komunista, accertato che non sono suo kompagno alle persone che non si conoscono si da del Lei.

killkoms

Ven, 22/04/2016 - 14:54

@nick88,unoche predica bene e razzola male..!

Ritratto di Nick88

Nick88

Ven, 22/04/2016 - 15:08

Non sono solito dare del lei agli animali

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 22/04/2016 - 15:37

INFATTI Nick88 da del tu a tutti i suoi kompagni. Unus inter pares !

massimocubo

Lun, 16/05/2016 - 14:14

Io penso che solo in Italia possa essere condannato un Carabiniere che spara ad un malvivente che non si ferma ad un posto di blocco !!! Spero che al Giudice che ha emesso la sentenza succeda di essere "investito" da un fuggitivo e rimanga "paralizzato" su una sedia a rotelle per il resto della sua ., spero lunghissima in tale caso , vita . Speriamo che in appello + cassazione il Carabiniere sia ASSOLTO CON FORMULA PIENA : forse meno delinquenti non si fermeranno più ai posti di blocco dopo una tale assoluzione !!! La Mamma del ragazzo dovrebbe essere incarcerata per minacce a Pubblico Ufficiale !!!

Giampaolo Ferrari

Lun, 16/05/2016 - 15:41

Da quelle parti le bestie sono migliori,violentano i propri figli e li ammazzano ,li educano cosi,rubare delinquere,poi se la prendono con la legge.Esseri nauseabondi. Non tutti ma una gran parte.