"Vietato l'ingresso ai bambini". Il cartello di un ristorante

L'uomo ha deciso di vietare l'ingresso dei bambini al di sotto dei 5 anni. Il motivo? "Episodi spiacevoli dovuti alla mancanza di educazione"

Di divieti particolari ne abbiamo visti molti. Uno degli ultimi è stato quello del governo indiano: la "no selfie zone". Ma non è niente in confronto di quello esposto da un ristoratore romano, evidentemente stanco della "maleducazione" dei bambini.

Sul cartello, esposto in bella vista all'ingresso del locale, si legge: "A causa di episodi spiacevoli dovuti alla mancanza di educazione, in questo locale non è gradita la presenza di bambini minori di 5 anni, nonché l'ingresso di passeggini e/o di seggioloni per motivi di spazio". Ovviamente, il firmatario dell'avviso, tale "comandante, ha ricevuto parecchie critiche da genitori e non.

L'uomo però non ha fatto passi indietro. E in un intervento su Radio Cusano Campus, l'emittente dell'Università degli Studi Niccolò Cusano, ribadisce: "I bambini sono maleducati". E come se niente fosse rivela che "non mi aspettavo tutto questo clamore". Al programma radiofonico, come si legge sulle pagine di Leggo, dice: "Io sono nonno, ho dei nipoti anche io. Non ce l'ho con i bambini, guai a chi li tocca. Ce l'ho con i genitori che non sanno educare i propri figli. Io quando andavo da bambino al ristorante con mio papà, lui mi diceva 'stai buono, se ti muovi ti spacco le gambe'. Oggi invece i bambini fanno un casino".

Sul finale, invece di scusarmi per il gesto, sicuramente più maleducato dei piccoli bimbi, sottolinea il problema dei passeggini: "Non ho spazio. Questi passeggini sembrano tutti SUV, occupano un sacco di posti. Tanti miei colleghi, ristoratori, hanno lo stesso problema ma non hanno il coraggio di dirlo. Io invece sono uscito allo scoperto".

Commenti

giosafat

Mar, 19/01/2016 - 13:14

Ineccepibile. Chi ha i figli maleducati è giusto che se ne stia a casa ad educarli invece di portarli in giro a rompere le scatole agli altri. Se vado in un ristorante per godermi il pasto non voglio subire scalmanati mocciosi che mi mandino tutto per traverso. E non capisco perchè si voglia definire 'maleducato' il gesto del gestore che ha voluto vietare la maleducazione altrui. Finiamola con questo buonismo stucchevole e vomitevole.

Dolcevita1960

Mar, 19/01/2016 - 13:27

Francamente ha ragione.... quando si vede il comportamento di tanti bambini anche nei supermercati...bambini che mangiano biscotti , yogurt e altro e lasciano i resti ....tante mamme vedono e fanno finta di non vedere....bambini che toccano tuto e rimpono gli imballaggi.... e certi bambini che fanno capricci spaventosi, urlando à più non posso se non hanno cio' che vogliono e ci rompono i timpani... Mio figlio era ben educato e non ho mai avuto problemi quando era piccolo....ma purtroppo non é cosi' oggi giorno..... capisco il ristoratore...Quando si và a mangiar fuori si cerca anche un po' di tranquillità....

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 19/01/2016 - 13:44

sono d'accordo ,io non farei entrare neppure i genitori.

nippy

Mar, 19/01/2016 - 13:46

Pienamente d'accordo con il gestore del ristorante, non è colpa dei bambini e non sono maleducati, sono semplicemente non educati si comportano come il loro status di bambini suggerisce e i genitori stanno a guardare, questi ultimi sono i veri maleducati, ricordo quando ero piccola io e mio fratello a casa ne combinavamo di tutti i colori ma quando si usciva, ovunque si andava, il comportamento doveva essere ineccepibile bastava uno sguardo di mamma o papà per bloccare sul nascere eventuali atteggiamenti non consoni e giuro di non essere cresciuta in un lager, ma di aver avuto un'infanzia bellissima e spensierata, anche se con un po' di regole da rispettare.

Ritratto di Lupry

Lupry

Mar, 19/01/2016 - 13:52

Grande!!! Io non o figli e non ne voglio proprio perché non sopporto i bambini e quindi non gradisco pianti, urla mamme che allattano in pubblico e talvolta i simpatici odorini che i piccoli emanano.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mar, 19/01/2016 - 13:54

Lo appoggio su tutta la linea: il problema dei bambini maleducati, che scorrazzano e disturbano nell'assoluta indifferenza dei genitori, è diventato veramente fastidioso. Ben fatto. Perderà dei clienti con bambini piccoli ma ne acquisirà altri che vanno al ristorante non solo per mangiare, ma anche per rilassarsi e non essere frastornati da mandrie di bambini ululanti.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 19/01/2016 - 14:03

E cosa fa, chiede un certificato di nascita? E poi invece, il giorno dopo aver compiuto 5 anni diventano educati? La maleducazione nei ristoranti c'e` ad ogni eta`, compresi adolescenti e adulti. Quanto poi ai passeggini e all'ingombro, cosa fa con le carrozzelle dei disabili, rifiuta anche loro? Il ristoratore avrebbe dovuto essere piu` elegante: "Non e` gradita la presenza di chi non e` in grado di mantenere, o far mantenere, un comportamento educato".

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 19/01/2016 - 14:31

Che dire.E' una Verità Inconfutabile,non per colpa dei bambini ma dei loro ignoranti e maleducati genitori!!

Ritratto di marapontello

marapontello

Mar, 19/01/2016 - 14:33

Ha ragione. Io prendevo certe legnate e stavo immobile. Funziona.

moonchild

Mar, 19/01/2016 - 14:38

Immagino che riguardi solo i bambini extracomunitari, giusto?

BiBi39

Mar, 19/01/2016 - 14:41

Bertocchi, lei sbaglia a scrivere che il divieto e' "sicuramente piu' maleducato dei piccoli bimbi".Il divieto e' ,invece, una doverosa cortesia verso i clienti .

fisis

Mar, 19/01/2016 - 14:51

E' una discriminazione nei confronti dei bambini e il ristoratore dovrebbe essere denunciato.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 19/01/2016 - 14:53

Ragione da vendere !!! Bravissimo ! Anche perché il messaggio va letto nella giusta chiave, cioè: "Ingresso vietato ai GENITORI MALEDUCATI CHE PORTANO CON SE bambini innocenti, privati di quella educazione cui avrebbero avuto diritto".

venco

Mar, 19/01/2016 - 14:57

No ai bimbi ma si ai cani, che adesso vanno tanto di moda, meglio che allevar figli.

kittie71

Mar, 19/01/2016 - 15:09

Che dire... A Roma la maleducazione la fa da padrona... Io farei entrare i bambini e lascerei fuori i genitori... Alla fine i bambini non hanno colpa... Nascono senza sapere e senza conoscere niente e imparano da ciò che vivono... Se sono maleducati è perché qualcuno non ha dato loro l'educazione o li ha educati male... Un appunto solo per chi dice di non sopportare i bambini e di non volerne: anche voi siete stati bambini e se i vostri genitori l'avessero pensata come voi, voi stessi non esistereste... I bambini sono l'essenza della vita stessa....

MOSTARDELLIS

Mar, 19/01/2016 - 15:24

Beh, mi pare che il discorso del ristoratore non faccia una piega. E' vero i bambini sono maleducati a causa della demenza dei genitori. E poi, chi non è d'accordo può andare in altri ristoranti, in Italia ci sono ad ogni angolo di strada.

simonetta della...

Mar, 19/01/2016 - 15:24

Ma quale discriminazione e denunce! Avrà il diritto di decidere, come meglio credere, a volte ti passa la voglia di andare al ristorante....

Dumele

Mar, 19/01/2016 - 15:35

fisis, io mi auto denuncio per discriminazione , i tipi come Lei non li soporto.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 19/01/2016 - 15:40

questo si chiama ragionare, ha tutta la mia comprensione, se i genitori non sanno educare i propi figli, restino a casa, evitando di rompere i cxxxxxxi al prossimo , grazie

Ritratto di wilcoyote53

wilcoyote53

Mar, 19/01/2016 - 15:45

La maleducazione dei genitori è inversamente proporzionale alla loro intelligenza. Ho amici insegnanti sia delle elementari che delle medie, se provano a dare una nota sul quaderno si vedono arrivare genitori infuriati che gridano "come si è permessa di dare una nota a mio figli oche è un genio" P.S. avevano proposto anche i voli no-child con un sovraprezzo , io ne sarei sicuramente cliente.

giovanni951

Mar, 19/01/2016 - 16:48

ha ragione...troppi genitori non li sanno tenere a bada. Perchè se i bimbi si comportano male la colpa è solo dei genitori. Spesso e sovente indaffarati a cazzeggiare col proprio telefonino.

giovanni951

Mar, 19/01/2016 - 16:50

discriminazione? ma questo qui è del pd.......

Cacciamo i Padani

Mar, 19/01/2016 - 16:55

VIETATO L'INGRESSO AGLI IMBECILLI COME QUESTO RISTORATORE e di coloro che lo sostengono. Quando si apre un'attività al pubblico è INEVITABILE che ci siano degli inconvenienti. VIETARE DI ENTRARE IN UN RISTORANTE CON I PASSEGGINI E I BAMBINI NON HA SENSO ED E' DISCRIMINATORIO. E a casa sua questo tizio cosa fa? Chiede di lasciare i bambini degli amici fuori casa?E sull'aereo o sul bus se ci sono bambini CHIAMA LA POLIZIA?O alle famiglie con otto figli gli mette un cartello sotto casa per non averne altri? VERGOGNA! VIVA I BAMBINI DI TUTTE LE ETA'. VIVA LE FAMIGLIE NUMEROSE! ABBASSO GLI STUPIDI INTOLLERANTI

frateindovino

Mar, 19/01/2016 - 17:08

una decisione estrema, coraggiosa, avrà molte reprimende e polemiche, ma ha ragione , sto con lui.

robiking

Mar, 19/01/2016 - 17:26

....solo un piccolo esempio: quando avevo il mio cane boxer/femmina, prima di entrare in un ristorante, chiedevo gentilmente se il cane poteva stare con me (sotto il tavolo discretamente), alla domanda se era bravo e non dava fastidio, la mia risposta era... e' piu' educato e silenzioso di tanti bambini...l'entrata era assicurata e all'uscita, molti complimenti da tutti.

Ettore41

Mar, 19/01/2016 - 17:33

@Cacciamo I Padani ed affini...... Un vecchio adagio recita: La tua liberta' finisce li' dove inizia la mia" Ora se alla sera, quando dopo una giornata di lavoro cerco di rlassarmi davanti ad un piatto di spaghetti ed avere una piacevole conversazione con chi mi sta di fronte non sono in grado di farlo perche' ci sono un paio di bambini che strillano, urlano, si rotolano per terra, corrono attorno ai tavoli, etc etc, questo per me e' invadere la mia liberta'. Sono sicuro che il ristoratore romano non caccera' nessuno dal suo locale ma l'invito esposto fara' pensare molti genitori che probabilmente cambieranno ristorante lasciandoci in pace. Personalmente avrei portato l'eta a 10 anni. PS Un aggiunta per SNIPER. Sicuramente il cartello di divieto poteva essere meno diretto ma mi sono stancato del "Politically Correct" e dico che mi sta bene cosi'.

fisis

Mar, 19/01/2016 - 17:42

@Dumele Se lei fosse un bambino, magari anche un po' maleducato, a causa di carenze educative, come pensa si sentirebbe, se non le fosse permesso entrare in un locale?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 19/01/2016 - 18:11

e sarebbe anche ora di dare una lezione esemplare ai genitori che educano MALE i loro figli!! patetico, poi, il commento di SNIPER, il quale vuole giustificare invece la maleducazione dei bimbi, arrampicandosi sullo specchio dell'età.... poveraccio! a furia di farsi le seghe nel PD, ragiona cosi!!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 19/01/2016 - 18:19

Ci sono anche bambini educati. Se togli qualche tavolo e alzi il coperto ottieni lo stesso che la famiglie non vengono, se vengono pagano il "disturbo" e il servizio ne guadagna. Fai meno affari con la massa e guadagni un posizionamento migliore sul mercato. Vietare ai bambini è stupido sul piano commerciale.

Fossil

Mar, 19/01/2016 - 18:28

Ne ho visti tanti anch'io di questi piccoli selvaggi scorazzare facendo lo slalom fra i camerieri e gli spigoli dei tavoli noncuranti di fare e farsi male. Chi sono i maleducati? I figli oppure i genitori che spesso sono noncuranti di quello che combinano i loro demonietti? Bene ha fatto il ristoratore a dare un segnale forte. Il buonismo ed il lassismo non educa alla civiltà.

Vigar

Mar, 19/01/2016 - 18:28

Ha perfettamente ragione! La colpa non è dei bambini ma dei genitori cafoni e tolleranti fino all'inverosimile che consentono a i loro piccoli "diavoli" di disturbare gli altri clienti. Ho girato ristoranti di mezzo mondo e da nessuna parte ho visto bambini comportarsi come da noi. Bravo al ristoratore romano, spero di conoscere il suo nome per poter frequentare il suo locale.

vince50

Mar, 19/01/2016 - 18:35

Condivido pienamente la scelta(obbligata)del ristoratore.Nulla contro i bambini,ma tutta colpa di genitori imbecilli oltre che essi stessi maleducati e tamarri.Guai a sgridare il proprio figlio,meglio lasciarlo crescere arrogante e bullo.A me bastava un semplice sguardo di mio padre per capire,e posso assicurare che non lasciava spazio a dubbi.

timoty martin

Mar, 19/01/2016 - 18:40

Verissimo, troppi ragazzi super maleducati e prepotenti ovunque. Ricordiamo che tanti genitori si scordano del loro ruolo di educatori e non intervengono quando serve. Hanno paura di reprimere. Meglio lasciare fare e dire di si' per non dover dare spiegazioni. Pero', si vergogni il gestore del ristorante! quel cartello è inaccettabile.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Mar, 19/01/2016 - 18:47

Sulla maleducazione non transigo...ho l'impressione che la maggioranza dei genitori di oggi stiano crescendo una generazione di figli viziati e senza freni. Però alcuni commenti gratuitamente "anti bambini" che si possono leggere qui mettono i brividi... L' occidente si sta suicidando anche per la scarsa natalità, non scordiamolo!

elpaso21

Mar, 19/01/2016 - 18:47

Giustissimo.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 19/01/2016 - 18:50

Non posso che condividere, i maleducati restino a casa o scelgano locali a loro adatti.

dach

Mar, 19/01/2016 - 19:17

Mi pare ovvia che il ristoratore possa fare del suo locale ciò che gli pare (rispettando le leggi e le norme vigenti). La cosa che trovo più interessante sono i commenti, di chi pare non essere mai stato un bambino e in particolare non si ricorda che ai suoi tempi per gli anziani era sicuramente uno "screanzato" e faceva cose che loro non avrebbero mai fatto. Il bello delle cose è la memoria corta. Lascio perdere l'eventuale analisi di chi si rilassa davanti ad un piatto di spaghetti e non sopporta di vedere mamme che allattano, ci sarebbe da domandarsi come è stato allattato, oltre al fatto che potrei scommettere che in altri commenti sarà uno che si scaglia contro il velo in nome della libertà per le donne....

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 19/01/2016 - 20:00

Che tristezza... e mi rivolgo sia al ristoratore che ai commenti indegni. Comunque non sono più di tanto meravigliato dai vosti post, è proprio il vostro modus operandi: poichè esistono famiglie con bambini maleducati vietiamo l'ingresso anche a quelle dove i bambini se ne stanno tranquilli sul seggiolone o nel loro passeggino. Lo stesso ristoratore avrebbe poi motivo di lamentarsi se una comitiva di ultra18enni gli distuggesse il locale (immagino direbbe che si trattava di profughi nordafricani).

ellennyyy

Mar, 19/01/2016 - 21:10

fa benissimo dovrebbe anche aggiungere il divieto ai genitori maleducati io con mia figlia piccola(ora a 16 anni>)non ho mai avuto problema al ristorante perchè anche a casa gli abbiamo insegnato che finchè noi non si finiva il pranzo o la cena e noi restavamo a tavola anche lei doveva restare e sopratutto la coinvolgevamo nei nostri discorsi

routier

Mar, 19/01/2016 - 21:44

La scritta avrebbe dovuta essere: "Chi si comporta in maniera maleducata (grandi o piccoli non fa differenza) infastidendo gestore e clienti, verrà invitato ad andarsene senza tanti complimenti" Avrebbe ottenuto il plauso di tutti evitando inutili polemiche.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 19/01/2016 - 22:46

ellennyyy: non riesce a cogliere la contraddizione del suo ragionamento? Se lei fosse andata con la sua piccola nel ristorante "del comandante" chiedendo un tavolo, le sarebbe stato chiesto di uscire. Infatti nel cartello si fa chiaramente riferimento a bambini al di sotto dei cinque anni, punto. Tutti... angioletti o diavoletti che siano.

Giorgio5819

Mer, 20/01/2016 - 08:30

@cacciamo i padani, evidentemente sei un fancazzista che non ha mai lavorato in proprio, apri una tua locanda per capire cosa significa, magari poi ci lavori dentro, investi dei soldi, assumi del personale, prova a vivere...smetterai di scrivere belinate. Per te vanno bene le mense delle coop.