Appalti, il governo vara il nuovo codice: "Basta gare al ribasso"

Il ministro Delrio: "Il vecchio codice conteneva 600 articoli, mentre quello nuovo ne avrà 217. In un unico testo viene riformato il codice e sono recepite tre direttive europee"

"Basta gare al ribasso", dice il ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio, presentando il nuovo codice degli appalti approvato dal consiglio dei ministri. "Ora si sceglierà l'offerta che coniuga prezzo e qualità". Delrio sottolinea che "l'applicazione dei massimi ribassi in settori importanti come i servizi sociali spesso ha provocato danni".

"Una delle parole chiave di questo codice - prosegue Delrio - è la qualità. Qualità delle gare, degli operatori, delle stazioni appaltanti, qualità dei progetti" Aspetto quest'ultimo fondamentale, secondo il ministro, perché "purtroppo molte volte in Italia partivano i progetti e dopo un mese iniziavano le varianti", osserva il ministro, spiegando che adesso "il progetto sarà centrale, si mette a gara progetto già assestato con indagini preliminari eseguite". E questo - conclude Delrio - permetterà di avere più certezza sui tempi delle opere con costi giusti" e di "spingere sugli investimenti".

Un'altra novità importante da segnalare: "Il vecchio codice conteneva 600 articoli - ricorda il ministro - mentre quello nuovo ne avrà 217. E in un unico testo verrà riformato il codice e saranno recepite tre direttive europee".

"Faremo in modo - ha aggiunto Delrio - che a nuovi compiti per l'Anac corrispondano risorse adeguate, che poi si queste si recuperino dal bilancio interno o altrove si vedrà. Noi andremo senz'alto incontro a questa sollecitazione, l'Anac non può non funzionare bene".


Commenti

Gianca59

Gio, 03/03/2016 - 16:22

Era l' ora....sono una gran presa per i fondelli.

ghorio

Gio, 03/03/2016 - 16:25

Basterebbero invece 10 articoli e chiari con il divieto della revisione dei prezzi e l'obbligo di polizze fidejussorie rapportate all'importo del progetto. Anche il ministro Delrio ha una visione confusa, dando corda al burocratese ministeriale.

unosolo

Gio, 03/03/2016 - 16:29

non si tratta di gare a ribasso si tratta solo che chi prende l'appalto non deve darlo in sub appalto come avviene da moltissimi anni , chi si aggiudicava gli appalti guadagnava senza lavorare e a volte contestava il capitolato e manco pagava i sub appaltatori facendoli indebitare o fallire , vidi l'Aquila . se solo parlassero quei muri !

unosolo

Gio, 03/03/2016 - 16:38

penali per chi passa in sub appalto le gare che si è aggiudicato e risarcimenti se non rispettano i capitolati compreso i tempi di consegna

unosolo

Gio, 03/03/2016 - 16:40

da sempre i politici hanno favorito amici o parenti per aggiudicare appalti pilotati proprio per passarli in sub appalto ,quindi una legge deve impedire questo passaggio e vedremo se gonfiano i prezzi come prima ,.,

redy_t

Gio, 03/03/2016 - 16:50

Chissà perchè ma quando sento parlare di "semplificazione" mi viene la pelle d'oca e mi attendo un sacco di burocrazia in più.

linoalo1

Gio, 03/03/2016 - 16:50

Scusa,Governo Incapace ed Usurpatore,perchè,questo Codicenon te lo fai fare direttamente dall'Europa!!!Perlomeno,non ci romperete più le Balle con :LO VUOLE L'EUROPA!!!L'altra soluzione,ma forse troppo drastica per voi Pavidi,sarebbe quella di uscire dall'Europa!!E,finalmente,potremmo ricominciare a gridare :L'ITALIA AGLI ITALIANI,con,in sottofondo,l'Inno di Mameli!!!!!!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Gio, 03/03/2016 - 16:51

Alla fine allora avevo ragione!!!

paco51

Gio, 03/03/2016 - 17:05

l'offerta economicamente più conveniente è peggio: non riesci neanche a partecipare con una probabilità su mille. Solo gli eletti sanno qual'è l'elemento integrtaivo per l'offerta economicamente più conveninete: Tu gli puoi offrire anche l'oro ma se ( hanno deciso che )gli necessita la revisone dell'impianto idrico antincendio addio hai già perso prima di partecipare. Poi chi controlla l'esecuzione dei maggiori oneri dell'offerta più conveniente! E' una pia illusione, è più serio una lotteria: chi tira su il numero giusto prende l'appalto alla pari. Il sistema è bacato in sè, c'è solo un modo di non truccare le gare , ma non sto qui a dirlo. Io è 40 anni che seguo i lavori pubblici, era meglio quando andava peggio. Ogni cambio dalla legge del 1865 è sttao in peggio e di fatti lo dimostrano!

FabComo

Gio, 03/03/2016 - 17:23

Ne basterebbero molti meno ancora....ma chiari e inequivocabili!! Purtroppo gli articoli di questi codici sembrano fatti apposta per essere interpretati a piacimento invece che applicati. Non ho speranze che si migliori .....

glucatnt73

Gio, 03/03/2016 - 17:25

Cominciamo con l'eliminazione del subappalto, poi vietiamo alle aziende di proprietà di politici la partecipazione alle gare.

gneo58

Gio, 03/03/2016 - 17:30

non solo bisogna eliminare i sub-appalti quanto meno i sub-sub....

redy_t

Gio, 03/03/2016 - 17:53

Non è possibile eliminare i sub-appalti.In campo edile (il mio) credo non ci sia in Italia nessuna azienda che abbia al suo interno l'elettricista,l'idraulico,l'imbianchino,il fabbro ecc. ecc. Occorrerebbero strutture imprenditoriali insostenibili.

Amazigh

Gio, 03/03/2016 - 18:01

Faccio la legge e poi l'aggiro. Non serve un nuovo codice: i trucchi sono svariati, dal subappalto all'avvalimento. Considerando che, con il denaro del contribuente, si fanno molte opere inutili al 100% o al 90% l'unica soluzione è quella costituire commissioni di tecnici STRANIERI e sconnessi dal "sistema italiano" per analizzare i progetti e le opere. I risparmi sarebbero monumentali. Provate a indovinare chi si opporrà? tutto il "sistema" enti pubblici compresi.

ClaudioB

Gio, 03/03/2016 - 18:29

Tutte cose sacrosante. Il massimo ribasso sugli appalti ha creato veri e propri danni ambientali e strutturali su una quantità di appalti pubblici, impoverendo aziende serie e arricchendo veri e propri lestofanti.

unosolo

Gio, 03/03/2016 - 19:39

se vinco l'appalto presento in base al capitolato il mio preventivo e sono io il garante sul capitolato , bene , ecco che presento le ditte di cui mi adopero per quell'appalto , ma se passo in sub tutto il lavoro ho solo avuto appoggi per vincere la gara quindi un largo margine di guadagno questo capitava fino ad oggi , non tutti possono partecipare alle gare ma chi partecipa sa di essere in competizione quindi i preventivi saranno reali o quasi,.

Duka

Ven, 04/03/2016 - 07:25

Del Rio CHI: forse quello che si è fatto vedere due (2) volte in bicicletta ?

vinvince

Ven, 04/03/2016 - 10:42

IPOCRITI !!! storicamente sono sempre state le cooperative a " giocare " al ribasso !!!