Argentina, scontro tra elicotteri: strage all'Isola dei famosi francese

Collisione tra due elicotteri in Argentina. Sconosciute le cause dell'incidente. Tra i morti anche la velista Arthaud, la nuotatrice olimpica Muffat e il pugile Vastine

Strage all'Isola dei famosi francese. Dieci persone, due argentine e otto francesi, sono morte nella collisione tra due elicotteri avvenuta nella provincia settentrionale argentina di La Rioja. Ancora sconosciute le cause dell’incidente, che si è verificato in prossimità della località di Villa Castelli, nel dipartimento General Lamadrid, a circa 400 chlometri dal capoluogo provinciale. Al momento dello scontro le condizioni climatiche erano serene.

Tra gli otto francesi rimasti uccisi insieme due piloti argentini ci sono la famosa velista Florence Arthaud, la nuotatrice olimpico Camille Muffat e il pugile Alexis Vastine. Stavano partecipando alle riprese di Dropped, un nuovo programma di sopravvivenza per il canale televisivo francese TF1. La 57enne Arthaud era nota come "la fidanzata dell’Atlantico": nel 1978, quando era appena ventenne, fu la prima donna a compiere la traversata della "Rotta del Rum". Si piazzò seconda nella sua categoria e undicesima in quella generale. La 25enne Muffat aveva, invece, vinto tre medaglie alle Olimpiadi di Londra nel 2012: l’oro nei 400 metri stile libero, l’argento nei 200 metri stile libero, e il bronzo con la staffetta 4x200 stile libero. Tra gli altri titoli del suo palmares spiccano quattro bronzi ai campionati mondiali, nel 2013 a Barcellona (200 metri stile libero e staffetta 4x200 stile libero) e nel 2011 a Shanghai (200 e 400 metri stile libero). Alexis Vastine, 21 anni, era un peso superleggero. Aveva vinto il bronzo alle olimpiadi del 2008 a Pechino.

"La morte improvvisa di nostri connazionali - ha commentato il presidente francese Francois Hollande - è fonte di profondo dolore". Il responsabile della sicurezza di La Rioja, Cesar Angulo, ha detto che uno degli elicotteri apparteneva al governo locale e l’altro a quello della vicina provincia di Santiago del Estero. "I velivoli - ha specificato lo stesso funzionario - erano a Villa Castelli per effettuare riprese filmate dell’area di Quebrada del Yeso".

Mappa

Commenti

Beaufou

Mar, 10/03/2015 - 08:18

Fine del nuovo programma di sopravvivenza. Destino cinico e baro! In ogni caso, parce sepulto e condoglianze ai famigliari.

Ritratto di Stangetz

Stangetz

Mar, 10/03/2015 - 08:21

Beh! Se era un reality di sopravvivenza direi che hanno perso...

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 10/03/2015 - 09:02

Una prova di sopravvivenza è un rischio, perché l'esito non è scontato, altrimenti non sarebbe una prova. Quindi non sempre si sopravvive al test. Tutto nella norma, niente di strano, tutto previsto, anche il fallimento del test. Se fossero rimasti a casa, invece di andare a fare test di sopravvivenza idioti (dietro pagamento)sarebbero ancora vivi (direbbe monsieur de Lapalisse). Strano, ma vero. Mi dispiace, ma non riesco a provare compassione per VIP dello sport o dello spettacolo, già ricchi e fortunati rispetto ad altri, che potrebbero vivere in tranquillità e senza rischi inutili e che, invece, per denaro o per voglia di visibilità mediatica, se la vanno a cercare.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 10/03/2015 - 09:06

Meglio "Scontro FRA" che "Scontro TRA", che è cacofonico. Questa semplice regoletta, che una volta si imparava alle scuole medie, proprio non vi entra in testa. Ma chissà, a forza di farvelo notare, magari prima o poi, col tempo, speriamo...

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mar, 10/03/2015 - 09:28

Era stato programmato uno spettacolo... L'aspettativa era il divertimento fine a sé stesso... Molti pensavano alla piacevolezza immediata di un evento futile... Ma, all'improvviso, si è presentata quella 'Signora' la cui presenza non era stata prevista... E, solitamente, mai è gradita... E quella 'Signora' ha ribadito - ancora una volta e con tutta la forza trascendentale di cui dispone - chi è che veramente comanda e domina nel mondo effimero dei viventi... Di quei poveracci non rimane che la pietà che ogni morto suscita...

mitnick000

Mar, 10/03/2015 - 09:40

beh, si può dire che la prova di sopravvivenza non è stata superata...

abacon

Mar, 10/03/2015 - 10:02

Dispiace a tutti,ma la sopravvivenza la fanno gli abitanti del posto visto che è una zona depressa, quelli si che tirano a campare .Qui si stava svolgendo un programma televisivo altro che sopravvivenza era solo uno show mediatico finito peggio del previsto. condoglianze.

biricc

Mar, 10/03/2015 - 13:53

Dispiace per le vittime ma almeno ci togliamo di torno un altro reality ammazza cervelli.

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 10/03/2015 - 15:23

Com'è bella l'avventura! Senza ieri nè domani ma solo l'al di là nelle tue mani...a a a a a aaaa!