"Bella, potente, complice": Scarlett Johansson fa la parodia di Ivanka Trump

Il programma satirico americano "Saturday Night Live" si scaglia di nuovo contro l'amministrazione di Trump. Presa di mira dalla parodia, questa volta è Ivanka Trump interpretata da Scarlett Johansson

Scarlett Johansson veste i panni della First Daughter Ivanka Trump in uno spot satirico che, fingendo di pubblicizzare un profumo chiamato "complice", accusa la figlia del presidente Usa di appoggiare l'amministrazione Trump pur spacciandosi per femminista.

"Ogni uomo conosce il suo nome. Ogni donna conosce il suo viso. Quando entra in una stanza, tutti gli occhi sono su di lei", racconta una voce fuori campo, mentre una donna bionda, in abito dorato, entra nella stanza. È Scarlett Johansson che arriccia esageratamente le labbra in una posa sexy, mentre la voce fuori campo continua: "Lei è Ivanka. E una donna come lei merita una fragranza solo per lei, un profumo fatto apposta per lei. Perché lei è bella, lei è potente, lei è complice".

Il finto spot al vetriolo, trasmesso dal programma satirico americano "Saturday Night Live", da settimane in prima linea contro il nuovo presidente americano, punta il dito contro la figlia, accusata di voler apparire progressista e di voler prendere le distanze dalle opinioni del padre su temi caldi come il femminismo e le donne, ma di restare poi molto vicina e di appoggiare la sua amministrazione (GUARDA IL VIDEO).

"È una donna che sa quello che vuole e sa quello che sta facendo. È complice - insiste la voce fuori campo con frasi ad effetto dal tono evidentemente sarcastico - Lei non brama i riflettori, ma noi la vediamo lo stesso, oh come la vediamo!". A questo punto della parodia, infatti, Ivanka-Scarlett si specchia per aggiustarsi il rossetto, ma, invece della sua immagine riflessa, si vede quella del padre. Non quello vero, ovviamente, ma anche in questo caso una caricatura interpretata dal comico Alec Baldwin, che h realizzato diverse parodie del tycoon in questi mesi.

La parodia si conclude con Johansson, da sempre sostenitrice del partito democratico, che fugge dalla sala per non doversi schierare contro il padre. "Una femminista, una sostenitrice, una campionessa per le donne - dice la voce - Lei è leale, devota, ma probabilmente se ne sarebbe dovuta andare dopo i fatti nel bus di Access Hollywood". Poi la stoccata finale: "Per la donna che potrebbe fermare tutto questo, ma non lo farà".

Commenti

agosvac

Lun, 13/03/2017 - 15:51

E' chiaro che questa deficiente per fare un simile spot si sia fatta pagare profumatamente. Peccato che neanche con la sua avvenenza sia potuta riuscire ad eguagliare la bellezza "pulita" di Ivana. Questi attori ed attrici americani non hanno ancora capito che la politica la devono far fare ai politici. Loro sono troppo profumatamente pagati per essere credibili. Certo, poi c'è anche l'eccezione di un Reagan che da attore mal pagato e poco apprezzato è diventato uno dei migliori Presidenti Usa, ma è solo un'eccezione.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 13/03/2017 - 15:58

Forse la Scarletta cerca lavoro quale testimonial di quell'altro profumo da arrampicatrice sociale: "J'odore", io odoro...

Cinele

Lun, 13/03/2017 - 19:39

Gianfranco Robert Porelli ha le idee un po' confuse, l'attrice che pubblicizza quel profumo non è la Scarlett bensì C. Theron. Detto ciò ma è mai possibile che ogni volta che un attore, un cantante, un qualunque artista dice una sola parola contro il vostro Dio Trump immediatamente diventa un incapace?

ziobeppe1951

Lun, 13/03/2017 - 20:55

Il profumo di questa patata mi piace

MaxZiewsky

Lun, 13/03/2017 - 21:32

è avvilente riscontrare che la gente del mondo dello spettacolo si proponga sempre come maitre a penser non avendo manco idea di quello che dicono. che ne sanno dei problemi del comune cittadino. ...loro vivono distaccati dalla realtà

electric

Mar, 14/03/2017 - 06:36

In Italia abbiamo avuto la triste esperienza di guitti e saltimbanchi che si affannavano a mettersi in mostra contro Berlusconi. E i risultati sono stati disastrosi: povertà, disoccupazione, età pensionabile aumentata di 10 anni, giustizia e sanità a livelli di terzo mondo, ecc. Ma gli americani non sono così stupidi da cadere nel tranello...

Ritratto di scappato

scappato

Mar, 14/03/2017 - 07:35

@Cinele: sono incapaci anche prima. Infatti sono diventati ricchi leggendo un copione, e quando dicono del suo ..... hai, hai ....

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 14/03/2017 - 12:59

Sicuramente la Johansson ha fatto una bella parodia, ma lei non sarà mai Ivanka Trump e tanto meno Melania. E' triste che una attrice di discreto successo sia costretta a fare uno spot del genere: è umiliante solo per lei.