Cerimonia Trump, disordini a Washington

Disordini a Washington causati dai manifestanti anti-Trump: gruppi di persone hanno distrutto vetrine di negozi e finestrini di automobili

Disordini a Washington causati dai manifestanti anti-Trump: gruppi di persone hanno distrutto vetrine di negozi e finestrini di automobili. Lo hanno raccontato testimoni, mentre il presidente eletto Donald Trump è alla Casa Bianca, in vista del giuramento odierno. I dimostranti si muovono nelle strade in gruppo, vestiti di nero e con il volto coperto, inseguiti dagli agenti di polizia che sparano contro di loro gas urticanti. Le immagini trasmesse dalle emittenti locali e diffuse online mostrano anche i contestatori aggredire persone e rovesciare bidoni dell'immondizia.
Sono stati circa 550 i manifestanti che hanno protestato nel centro della capitale, distruggendo anche vetrine della sede di una filiale della Bank of America, di un negozio McDonald's e di uno di Starbucks, simboli del capitalismo americano. I contestatori mostravano anche cartelli, tra cui con la scritta 'Make Racists Afraid Again', (che i razzisti abbiano di nuovo paura), parole che rielaborano lo slogan di Trump 'Make America great again' (rendere di nuovo grande l'America). I dimostranti sono stati dispersi, oltre che con gas lacrimogeni, anche con granate stordenti.

Non lontano dalla casa bianca, i manifestanti si sono scontrati con la polizia. Un motociclista del gruppo pro-Trump Bikers for Trump è stato colpito al volto da un oggetto lanciato da loro, quando è intervenuto. Prima, attivisti contrari al presidente eletto sotto lo slogan Disrupt J20 hanno bloccato in momenti diversi vari posti di controllo che conducono alle zone da cui si assiste alla cerimonia di investitura. Molti sono stati portati via dalla polizia.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 20/01/2017 - 23:30

Solo 90???? 900 dovevano arrestarne!!!!!!! AMEN.

manente

Ven, 20/01/2017 - 23:41

Le bande di Soros sono entrate in azione per seminare la distruzione ed il caos per conto delle "lobby del mondialismo" ... Non credo che con Trump la passeranno liscia come in Italia, né loro ed il "filantropo" loro mandante.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 20/01/2017 - 23:57

Ma questi non erano i "no-global"? E allora, cosacazzo vogliono da Trump? Se c'è qualcuno contrario alla globalizzazione, questo è Donald Trump! Mi viene il dubbio che questi decerebrati cerchino il casino fine a se stesso, che non abbiano alcun ideale se non quello di menare poliziotti e mettersi contro tutti, indipendentemente dal colora. Magari mi sbaglio...

ESILIATO

Sab, 21/01/2017 - 00:42

Tutti provocatori professionisti al soldo di Soros, ormai vi sono montagne di prove. Trump dovrebbe revocare la cittadinanza data a Soros come ebreo/profugo di guerra e rimandarlo in Ungheria....se lo prendono??

Ritratto di ALCE BENDATA

ALCE BENDATA

Sab, 21/01/2017 - 06:01

Metterli in galera e buttare la chiave questi delinquenti scapestrati sovvenzionati da Soros. Uno protesta sulla base di fatti, di azioni, di leggi approvate e non gradite. Farlo sul nulla perchè non ti piace la faccia del presidente appena eletto è riprovevole. Prendersela con le auto e le vetrine una cosa schifosa.

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 21/01/2017 - 07:05

ecco gli amici della clinton e dei poteri forti. Avete capito tutto?

Ernestinho

Sab, 21/01/2017 - 08:04

Che quelli presi paghino, anche economicamente, per tutti quegli altri vigliacchi cialtroni che sono scappati! Così impareranno una volta per sempre!

lento

Sab, 21/01/2017 - 08:10

Trump il Presidente che tutte le Nazioni Europee vorrebbero avere . Trump Orgoglio Americano ! mattarella terra terra.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 21/01/2017 - 08:43

La li arrestano, no come in Italia che quando manifestano gli sfssciavetrine dei centri sociali vengono si e no "identificati"

Ritratto di acroby

acroby

Sab, 21/01/2017 - 08:43

Almeno lá i simpatici black bloc un pò di galera se la fanno. E non usciranno tanto facilmente come qui.

Iacobellig

Sab, 21/01/2017 - 09:25

LA SINISTRA NON SI RASSEGNA NEPPURE IN AMERICA.

steacanessa

Sab, 21/01/2017 - 09:34

Spero che oltre ad arrestarli li abbiano accarezzati con i manganelli. Delinquenti idioti decerebrati come tutti i sinistri di merenda trinariciuti.

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Sab, 21/01/2017 - 09:37

"gruppi di persone hanno distrutto vetrine di negozi e finestrini di automobili". I liberal hollywoodiani dei democraticissimi De Niro e Merril Strep si dànno da fare da subito, come promesso, mica stanno a grattarsi las pelotas.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 21/01/2017 - 09:43

Spero solo che siano trattati come meritano e che paghino fino in fondo per quanto fatto e che non finisca tutto a tarallucci e vino come succede in Europa grazie a una magistratura lassista (eufemismo) e a politici senza palle e sempre a 90° davanti alle prefiche sboldriniane del "politiamente corretto"!

Ernestinho

Sab, 21/01/2017 - 09:46

"Hard times" (brutti tempi) per i "black bloc"!

Albius50

Sab, 21/01/2017 - 10:04

Senza VIOLENZA ma un contratto con PUTIN x affittare un pezzo di SIBERIA poi portarli con gli elicotteri e lasciarli li con i viveri a espiare la loro VIOLENZA; qualche mese di SOLITUDINE senza computer e smartphone in mezzo alla natura e forse rinsaviscono.