Su Gerusalemme capitale d'Israele è rottura tra Europa e Usa

Gli ambasciatori di Francia , Regno Unito, Italia, Svezia e Germania alle Nazione Unite hanno dichiarato il loro "no" sulla scelta di Trump

"Avete aperto le porte dell'Inferno". Hamas aveva reagito così, qualche giorno fa, all'annuncio da parte di Donald Trump per il riconoscimento di Gerusalemme come capitale d'Israele. Quelle porte infernali si sono aperte. E così durante tutta la giornata di oggi si sono registrati scontri nella Striscia di Gaza e a Betlemme. Lancio di sassi e risposte da parte dell'esercito e della polizia israeliana a colpi di lacrimogeni. Ma dopo l'annuncio e le proteste del popolo palestinese cominciano ad arrivare le prese di posizione delle cancellerie europee sulla scelta della Casa Bianca di spostare l'ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme riconoscendo in modo esplicito la "Città Santa" come capitale dello Stato d'Israele. E in questo quadro va registrata la dichiarazione di 5 Pesi Ue all'Onu che di fatto respingono la strada intrapresa dall'amministrazione americana. Gli ambasciatori di Francia , Regno Unito, Italia, Svezia e Germania alle Nazione Unite hanno usato parole chiare: "La decisione di Donald Trump di riconoscere unilateralmente Gerusalemme come capitale di Israele non è conforme alle risoluzioni del Consiglio di sicurezza. Non promuove la prospettiva di pace nella regione. Gli ambasciatori hanno anche invitato tutte le parti e "gli attori regionali a lavorare insieme per mantenere la calma". Insomma dopo la scelta di Trump si apre anche lo scontro diplomatico all'Onu. E il braccio di ferro su Gerusalemme a quanto pare potrebbe durare a lungo. Intanto nel corso della giornata si registrano due morti negli scontri tra Israele e Palestinesi. Un palestinese è morto nei tafferugli di Gaza, mentre un altro è deceduto dopo alcuni raid dell'aviazione israeleiana su tre obiettievi di Hamas sempre nella Striscia di Gaza.

Commenti
Ritratto di gammasan

gammasan

Ven, 08/12/2017 - 21:29

"No" dell'Italia. Per convinzione o per paura?

cgf

Ven, 08/12/2017 - 21:34

Ancora si rifanno all'ONU? Dovrebbero pensare che è una decisione di un solo Paese, lo spostamento è stato deciso 18 anni fa, non certo da Trump.

VittorioMar

Ven, 08/12/2017 - 21:45

..SI SONO ESPRESSE TUTTE LE NAZIONI FILO ISLAMICHE,ANTI OCCIDENTALI,ANTI ISRAELIANE,ANTI CRISTIANE E CATTOLICHE !!...CHE SORPRESA ..!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 08/12/2017 - 21:48

Una follìa questa assegnazione di Gerusalemme agli israeliani. Questa è stata la goccia che fa traboccare il vaso. Soltanto un autentico pazzo poteva farlo. E non mi sono mai espresso prima su Trump, in nessun termine. Orrore. 21,48 - 8.12.2017

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 08/12/2017 - 21:50

Ma l'Europa ha sempre ragione! Si deve sempre mestare nel torbido, sempre tergiversare, sempre tenere il piede in due scarpe! Mai essere uomini, mai decidere, mai esporsi. Riservarsi eventualmente di accodarsi a qualcuno che colpisce alle spalle è saggia politica. Son più di settant'anni che questa goffa ed insensata tragedia continua e guai far qualcosa per risolverla.

perilanhalimi

Ven, 08/12/2017 - 21:51

Italia traditrice....genuflessa all` islam ...ha gia` dimenticato Fiumicino, Achille lauro e Stefano Tache` !!! Viva Israele!!!! Basta sostenere I terroristi!!!!

alox

Ven, 08/12/2017 - 21:52

In casa e altrove Trump cerca sempre di creare problemi, dividere riaprire ferite e indebolire l'occidente ...solo la Russia di Putin, per Trump, non sbaglia mai.

yulbrynner

Ven, 08/12/2017 - 22:00

trump coerente a discapito del BUON SENSO , che quest'uomo non ha mai avuto in vita sua e non ne hanno i suoi sostenitori, non e' il momentodi proclamare Gerusalemme capitale d'Israele i prossimi morti da una parte e dall'altra sono a suo carico ma non peseranno sulla coscienza di un uomo che coscienza e BUON SENSO NON HA

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 08/12/2017 - 22:02

Trump è uno che prende delle decisioni precise...e quindi traete voi le conclusion....il mondo deve per forza girare come imposto da leggi fatte dall'uomo perchè si crede di dominare su tutto... ''...non è conforme alle risoluzioni del Consiglio di sicurezza. Non promuove la prospettiva di pace nella regione.''' INFATTI SI VEDE IN QUESTI 50 ANNI LA PACE CHE C'E' STATA IN QUEI PAESI....MA FATEMI IL PIACERE!

umbertoleoni

Ven, 08/12/2017 - 22:03

sono convinto che Israele e gli USA erano perfettamente consci della decisione dell'establishmente europeo di non appoggiare la annunciata decisione di Trump: questa europa dei figli dei fiori, ora e' uscita allo scoperto, confermando la propria volonta' di rinuncia ai valori che hanno contraddistinto la sua civilta' per un paio di millenni: emarginare Israele a vantaggio degli arabi che vogliono la sua distruzione, e'la prova provata di quanto sciaguratamente si sta verificando: avanti con i terroristi di hamas e stop alla nostra civilta' rappresentata da Israele.

rebella123

Ven, 08/12/2017 - 22:04

Trump ha piu volte dimostrato che di quel che dicono i fanfaroni dell'U.E.se ne frega e sopratutto in questo caso dove i fancazzisti palestinesi avran la risposta che si meritano

umbertoleoni

Ven, 08/12/2017 - 22:11

questa tragicomica decisione della UE, e'la conferma che le attuali alleanze strategiche post guerra fredda (post caduta del comunismo) sono semplicemente ridicole: partiamo dalla NATO che ci impone di essere nemici della Russia ed amici della Germania e della Francia che non perdono occasione per metterci all'angolo e arriviamo alle distanze fra l'Europa e l'inghilterra della May, gli USA di Trump ed i diritti di Israele. Insomma tutto si e'sfasciato e noi come allocchi assistiamo inermi con il capo chino.

VittorioMar

Ven, 08/12/2017 - 22:12

..CERCO DI IMMAGINARE LA REAZIONE DELLA "SFINGE" PUTIN !.SCONCERTO ..MERAVIGLIA..INCREDULITA'... STUPORE ,SI STARA' CONTORCENDO E "SCOMPISCIANDO " DALLE RISATE ;E' IL PIU' BEL REGALO DI NATALE CHE L'EUROPA POTESSE FARGLI !!..E CHE BISOGNO HA DI INSERIRSI NELLE POLITICHE DEGLI ALTRI,SI SANNO AMMAZZARE DA SOLI !!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 08/12/2017 - 22:14

Gli Usa sono usciti dall'Onu per risparmiare, e l'Onu é contro gli Usa.

lawless

Ven, 08/12/2017 - 22:20

l'europa manca di persone adeguate per gestire i loro popoli. E' "impallata", senza idee e ingessata nell'azione. La sua decadenza è palese, il collasso ogni giorno è più vicino. Non ha mai preso iniziative per pacificare i popoli, ha sempre subito iniziative di altri capi di stato spesso anche culturalmente meno evoluti ma che comunque hanno saputo imporre le loro idee a scapito delle nostre. L'iniziativa, tra l'altro non immediata degli usa, di portare la loro ambasciata a gerusalemme doveva essere considerata dall'europa come una "frustata" tesa a focalizzare il problema mediorientale e attivare in concreto le azioni più adeguate per chiudere, una volta per tutte, l'annoso problema palestinese israeliano che da decenni destabilizza tutta l'area. L'europa ha agito puerilmente, aumenta in questo modo le contrapposizioni mentre poteva giocare un ruolo fondamentale nel riavvicinare i contendenti che sicuramente avrebbero anche ringraziato.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 08/12/2017 - 22:22

Non si conquista la pace facendo passi indietro, come vorrebbero gil ambasciatori. Vai Trump strasbattittene di islamici dementi e ambasciatori caccasotto.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Ven, 08/12/2017 - 22:24

Che fretta oh sinistri sinistri ! Il vostro antisemitismo latente o il vostro filoislamismo palese va ben messo in vetrina appena si presenta l'occasione ! Ma gli Italiani che non vi hanno votato, vi hanno comunicato d'essere d'accordo con voi ?? Tra tre mesi a casa? E annate !!!!!!!!!!

alberto_his

Ven, 08/12/2017 - 22:24

Per una volta mi allineo alle posizioni europee

Giorgio5819

Ven, 08/12/2017 - 22:32

"Su Gerusalemme capitale è rottura.." si, si è rottura di co.glioni ... questi lercioni stanno frantumando le palle da più di 200 anni ! Che si estinguano tutti, tanto sono gentaglia inutile...

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Ven, 08/12/2017 - 22:41

E chi se ne frega? Sti paesi di cxxxxxi, Italia in testa, sbraitano sapendo benissimo che gli USA hanno il veto all'ONU, non solo, gli USA finanziano l'ONU cento volte più di tutti gli altri paese. Che tacciano tutti questi schiavi degli islamici!

gian paolo cardelli

Ven, 08/12/2017 - 22:42

La prova provata della malafede dei governi europei.

Totonno58

Ven, 08/12/2017 - 22:48

Trump è veramente un genio!:):)

Tuthankamon

Ven, 08/12/2017 - 22:49

È una grave presa di posizione. Questo solo per timore di ripercussioni commerciali. Perché del resto non importa niente a nessuno.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 08/12/2017 - 22:58

Ma quando ho visto Gerusalemme- piccolo fiore nella roccia- ed ho sentito come un requiem- Cantava Salvatore Adamo 50 anni FA!!!!

fabiano199916

Ven, 08/12/2017 - 22:59

Quante storie per cambiare un indirizzo!

Santippe

Ven, 08/12/2017 - 23:03

Anche volendo votare SI, gli europei devono stare molto attenti. Essendosi riempiti di islamici con l'immigrazione e con l'elargizione di cittadinanze, correrebbero il rischio di provocare un'intifada in casa.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 08/12/2017 - 23:14

Ma l'Europa non ha detto niente quando l'hanno dichiarato i 3 presidenti Usa precedenti? Di cui 2 falsi democratici? Ma saranno tutti rimbambiti in europa questi parrucconi sinistri pelosi o vogliono cancellare gli occidentali dalla faccia della terra?

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Ven, 08/12/2017 - 23:15

Purtroppo i lettori del Giornale, sionisti aggratis, non sanno che la Palestina prima dell’arrivo degli ebrei era il primo produttore di agrumi dell’impero britannico, tradizione che continuava dall’impero ottomano. I pompelmi Jaffa esistevano prima di Tel Aviv e dell’arrivo degli ebrei (Jaffa è Tel Aviv). I beduini nomadi pastori erano solo il 10% della popolazione palestinese, Gaza era una città giardino. Guardate le (poche) foto rimaste del periodo ante-esodo ebraico e guardate come è ridotta oggi a causa degli ingombranti vicini. Che la Palestina prima degli ebrei fosse un deserto e’ un’altra delle gigantesche fake news, o inganni, del XX sec.

Italiano_medio

Ven, 08/12/2017 - 23:37

Eccerto che non sono d'accordo. Si stanno già musulmanizzando ? Che altri interessi hanno con i violenti musulmani ?

MelalavoDomenica

Ven, 08/12/2017 - 23:47

Sapeste quanto gliene importa a a Trump dell'Europa Demicratica??? Con Putin e il cinese si sono divisi il mondo come Yalta

19gig50

Ven, 08/12/2017 - 23:55

Appena Trump farà qualcosa contro l'Italia, questi voltafaccia si pisceranno addosso dalla paura e correranno a chiedere scusa... Ma Donald questa gente (i nostri) manco li considera.

gian paolo cardelli

Sab, 09/12/2017 - 00:22

51m0ne, Gaza è diventata un "ghetto"? Ma lei le foto satellitari della Striscia, facilmente ottenibili da Google Earth, le ha mai viste? Ecco un altro che ha abboccato a Pallywood...

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 09/12/2017 - 00:32

51m0ne Ven, 08/12/2017 - 23:15...E allora? E.A.

seccatissimo

Sab, 09/12/2017 - 01:39

x Dario Maggiulli Ven, 08/12/2017 - 21:48 Hai perfettamente ragione. Uno stato così insignificante come per esempio gli USA, per decidere in quale città mettere la sede della propria ambasciata, deve prima avere il benestare di un paese ridicolo che conta niente ed è notoriamente abitato da mezzeseghe come l'Italia, oltre ovviamente anche il benestare tuo !

TonyGiampy

Sab, 09/12/2017 - 02:32

E' la solita scusa per poter riprendere la lotta contro Israele stavolta con l'appoggio dell'Europa e di buona parte dei paesi.Il problema sin dal dopoguerra e' uno solo:gli arabi non vogliono che Israele sia li;Israele da li non se ne vuole andare.Ragion per cui i conflitti in Medio Oriente ci saranno nei secoli dei secoli perche' la soluzione non esiste e tutte le scuse sono buone per ricominciare a guerreggiare.L'unico errore che non bisogna commettere e' quello di permettere agli arabi di confezionare l'atomica e tenerli lontani da casa nostra.Per tutto il resto chi se ne frega!!!Ci pensera' Israele a domarli!!!

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Sab, 09/12/2017 - 02:43

L'Europa è islamica.

Ritratto di sachiel333

sachiel333

Sab, 09/12/2017 - 04:38

Si sono espressi i Governi, non i cittadini, concussi con il complotto mussulmano, massone, comunista e il piano Kalergi. La Palestina non è mai esistita è solo un covo di terroristi islamici!

mcm3

Sab, 09/12/2017 - 05:39

L'ennesima decisione stupida di un guerrafondaio,

Popi46

Sab, 09/12/2017 - 06:10

Al momento,su 30 commenti (il mio compreso) 5 sono contro la decisione di Trump,ergo democrazia significherebbe piantarla con le polemiche. Motivi storici inconfutabili,la perdita di credibilità dell'ONU,l'antisemitismo affatto strisciante dell'Europa unito alle spinte suicide che la stanno caratterizzando, l'ideologia paracarra che rende ciechi coloro che dissentono mi fanno sorridere e sconsolare.A 51m0ne dico: campino pure i palestinesi mangiando le arance di Jaffa (e basta), io preferisco i datteri di Israele

Ernestinho

Sab, 09/12/2017 - 06:42

Il mondo ha sempre bisogno di guerre! Povera umanità!

Ernestinho

Sab, 09/12/2017 - 06:51

Sinceramente ho sempre creduto che la capitale di Israele fosse Gerusalemme! Non capisco che importanza possa avere per i palestinesi!

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 09/12/2017 - 07:36

che l' Europa non sappia rispondere a simili situazioni se non con lingua biforcuta e col capo nascosto nella sabbia. è cosa assolutamente normale: figuriamoci poi una europa con interessi contrastanti e rappresentata da un "segretario di stato" agli esteri assolutamente impreparato e considerato da germania e francia al pari di un zero assoluto: questa decisione era gia stata annunciata da oltre un anno e si sapeva che Trump avrebbe dciso a favore non di Israele ma a favore della pace perche implica il riconoscimento della Palestina: se i palestinesi sono tanto ottusi da non rendersi conto dell' importanza di tale decisione, possiamo solo dire: "peggio per loro". é il caso ora di aspettare le decisioni di Putin che rimane il solo e vero uomo politico dell' intera europa.

Pigi

Sab, 09/12/2017 - 07:47

La Russia è isolata, gli Stati Uniti sono isolati. L'Europa ricorda la Gran Bretagna: nebbia sulla Manica, continente isolato. La capitale di Israele è Gerusalemme de-facto, come la Crimea è russa. I politici europei sono videogiocatori e sognano di spostare con l'immaginazione popolazioni e governi, e purtroppo c'è ancora qualcuno che si riempie la bocca con la parola "Europa".

pinux3

Sab, 09/12/2017 - 07:57

Quelli che se la prendono con l'Europa e che seguono stupidamente la posizione presa da questo giornale non considerano il fatto che Trump con la sua decisione non si è messo contro l'Europa ma TUTTO IL MONDO, RUSSIA COMPRESA.Almeno di questo ve ne siete accorti?

Ritratto di mircea69

mircea69

Sab, 09/12/2017 - 08:01

È un dato di fatto è che Israele sia un giardino, un paese ricco e sviluppato, fortissimo dal punto di vista militare. I paesi circostanti sono deserti dove pascolano pecore, capre e dromedari. Che vantaggi trae l'Europa a mettersi dalla parte dei retrogradi? Mi sembra puro masochismo.

DemetraAtenaAngerona

Sab, 09/12/2017 - 10:19

2 di 2 Roncalli è stato preceduto da centinaia di Papi e da 2000 anni di Cristianità ma solo 70 anni fa...quel gesto...La RAGIONE arrivò a concludere che gli “altri” non erano altro da noi. La RAGIONE non ha confini supera le ideologie e i dogmi. È successo, accadrà nuovamente. I percorsi di pace, sono tortuosi, irti di inciampi...ma prima o poi quella scelta coraggiosa di Roncalli sarà imitata e ripetuta dalle altre religioni. La RAGIONE prevarrà e i loro “Papi” Benediranno gli altri che non sono poi altro da loro. Definire gli altri come perfidi, canaglie o infedeli non aiuta e anche la scelta di Trump. Atena

DemetraAtenaAngerona

Sab, 09/12/2017 - 11:20

1di 2 appare significativo ricordare la benedizione che Giovanni XXIII impartì agli ebrei che erano appena usciti dalla Sinagoga.Una Benedizione ai Giudei? Nessun Papa aveva mai osato tanto! E durante la liturgia solenne del Venerdì Santo precedente la Pasqua del 1959, Papa Roncalli, senza alcun preavviso, diede ordine di cancellare dalla tristemente (per gli ebrei) nota preghiera Pro perfidis Judaeis, che veniva recitata proprio in quel giorno, il penoso aggettivo che qualificava come “perfidi” gli Ebrei.PERCHÉ RACCONTIAMO QUESTA STORIA? CHE C’ENTRA? C’ENTRA ECCOME...

Agev

Sab, 09/12/2017 - 18:32

Tutto questo delirio per nulla . La prima cosa che ha fatto Trump è stato l'atto di riconoscere lo stato Sovrano Palestinese . Quindi la Palestina ora è una realtà. La seconda cosa è stato quella di riconoscere Israele come stato e Gerusalemme la sua capitale . Dov'è l'errore..?. Non c'è nessun errore in quanto per la prima volta nella cosiddetta storia vi sono come realtà due stati Sovrani riconosciuti come tali e da qui partire finalmente per una reale Pace . Tutto il resto è Ignoranza e mistificazione. Gaetano

chicasah

Dom, 10/12/2017 - 12:17

Dario maggiulli hai ragione e dopo queste considerazioni bisogna anche la posizione di Roma.

chicasah

Dom, 10/12/2017 - 12:19

Rottura fra Europa S.U. Povera Europa

chicasah

Dom, 10/12/2017 - 18:23

Yulbtinner- Trump è solo diventato presidente degli Stati Uniti, tu invece cosa hai fatto?