L'estate in scooter di Di Battista per il "No" al referendum

Agosto di fuoco per i Cinque Stelle. Di Battista: "Non si tratta solo di Costituzione, difendiamo quel briciolo di sovranità che ancora ci resta"

Sarà lunga l’estate, in scooter, del Movimento Cinque Stelle e di Alessandro Di Battista. I grillini si organizzano e annunciano un ricchissimo carnet di iniziative in tutt’Italia. L’obiettivo sarà quello di propagandare – oltre alle ragioni e ai programmi M5S – soprattutto il “no” al Referendum di ottobre.

La “missione” è stata affidata direttamente ad Alessandro Di Battista, il “battagliero” del Direttorio che, come si legge sul post pubblicato nel blog di Beppe Grillo: “girerà in lungo e in largo il nostro Paese con uno scooter e sarà in ventisette piazze italiane, portando il suo tour informativo in tutto lo Stivale, macinando oltre 4mila chilometri”.

E proprio a questo proposito, Di Battista – ripreso dal sito di Grillo – scrive: “Dal 7 agosto al 7 settembre sarò in piazza e girerò l'Italia con un motorino. Un "motorino blu". Ho intenzione di spiegare le ragioni del No al referendum sulla riforma costituzionale voluta da Renzi-Boschi-Verdini. Qua non si tratta soltanto di difendere la Costituzione (che può e dovrebbe essere cambiata ma da un Parlamento legittimato e non da un governo che si tiene in piedi grazie ad Alfano e Verdini). Qui si tratta di difendere quelle briciole di sovranità popolare che ancora ci restano”.

Gli appuntamento decisivi, però, saranno da Ferragosto in poi: “Il 15 agosto Alessandro Di Battista sarà sulle Dolimiti per una importante iniziativa in alta quota. Tutte le date, con i luoghi e gli orari di questi ed altri appuntamenti, sono indicati sul sito che sarà continuamente aggiornato. Le iniziative culmineranno il 24 e 25 settembre a Palermo, con Italia 5 Stelle, dove ci vedremo tutti insieme per ribadire le ragioni del no al referendum, per informarvi di tutti i nostri risultati e le battaglie vinte nell’ultimo anno in Parlamento e per tante altre sorprese”.