Conte processa Salvini in aula e si illude di rifare il premier

Il capo del governo stronca Matteo e si dimette al Colle Poi lancia il suo programma sul modello von der Leyen

Comunque vada a finire, va detto che ce l'ha messa tutta. Pur di restare in sella, Giuseppe Conte si è perfino trasformato da avvocato degli italiani a pubblico ministero anti Salvini. Il premier ha preparato il discorso della vita in cinque giorni di ritiro assoluto, durante il quale ha incassato il «mandato di Bibbona», l'investitura di Grillo e Casaleggio per sganciarsi definitivamente dalla Lega e mettersi a disposizione del Pd. E il premier ha eseguito, supportato da una raffica di elogi grillini e presentando come pegno d'amore alla sinistra la testa dell'ormai ex vicepremier. E poi lanciando parole chiave gradite al Pd: Europa, ambiente, sostenibilità, solidarietà e perfino la citazione di un classico filosofico della sinistra come Habermas.

Eppure potrebbe non bastare. L'unica certezza emersa ieri dal lungo dibattito in Senato è la fine della prima era gialloverde, sancita da Conte con una parola che non lascia spazio a equivoci: «Dimissioni». Il premier le annuncia al Senato e poi le consegna nelle mani del Presidente della Repubblica: crisi reale dopo giorni di crisi virtuale.

La speranza dei 5s è di evitare a ogni costo le urne, e il premier argomenta: «Far votare i cittadini è l'essenza della democrazia. Sollecitarli a votare ogni anno è irresponsabile». Il presidente del Consiglio ha anche indicato una possibile formula, citando la nuova presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, alla cui elezione il M5s ha contribuito con Pd e Forza Italia. «Sforziamoci di cogliere tutte le opportunità che abbiamo davanti, -ha suggerito- piuttosto che contrastare queste nuove sfide in modo sterile». Non servono interpretazioni.

L'appello ad andare avanti è stato preceduto da un attacco a Matteo Salvini così virulento da rivelare la mano della comunicazione 5 Stelle. Dopo aver stretto la mano cavallerescamente all'ormai ex vice premier leghista, Conte ha dismesso il solito abito da mediatore e gli ha rovesciato addosso una valanga di accuse, ricalcando scientificamente tutte le accuse mosse dalla sinistra al leader del Carroccio. Conte ha raccontato un Salvini eversivo per l'appello alla piazza, autoritario per la richiesta di «pieni poteri», dotato di scarso senso delle istituzioni, assente sul fronte della legge di bilancio e prevaricatore del ruolo degli altri ministri, reticente sulla questione dei rapporti tra Lega e Russia, inadeguato al ruolo di ministro e incapace «di contenere la foga comunicativa». Una requisitoria declamata ignorando palesemente la contraddizione con la parte del discorso in cui il premier ha rivendicato l'operato del suo governo, come se Salvini non ne avesse fatto parte, con il paradosso di rinnegare il leader leghista ma non i provvedimenti voluti da lui e controfirmati da Conte.

Uno sforzo dialettico che potrebbe rivelarsi inutile. Casaleggio e Grillo vogliono Conte come nuovo volto del M5s al posto di Di Maio (che ieri esibiva un sorriso pietrificato) ma il Pd è spaccato: Renzi vuole il governo giallorosso, Zingaretti preferirebbe andare al voto e alza l'asticella rimproverando a Conte di non aver abiurato le politiche gialloverdi. Accuse a cui il premier tenta in serata di replicare un po' goffamente, dicendo che le critiche, per lealtà, le avanzava in privato, incluse quelle sul cavallo di battaglia di Salvini, l'immigrazione.

La Lega in extremis gioca l'ultima carta ritirando la sfiducia, ma Conte la snobba («ora ci vuole coraggio») e chiude la sua giornata più lunga al Colle come previsto. Ma con meno certezze sul suo futuro di quanto aveva sperato, come testimoniano gli scatoloni che scaramanticamente fa preparare in serata a Palazzo Chigi, anche se rimarrà in carica per gli affari correnti.

Commenti

mcm3

Mer, 21/08/2019 - 08:23

Caro Marino, la solita fantasia polemica, come al solito abituati a stravolgere la realta' dei fatti, Conte e' una persona seria, ha fatto il suo lavoro come andava fatto, non e' un personaggio attaccato alla poltrona ed assetato di potere, e' stato "tradito" dal suo Ministro degli interni, il quale pensava di avere tutti ai suoi piedi, quando ha capito di aver sbagliato, ha provato a ritrattare tutto ma Conte, da èpersona seria, non lo ha perdonato definendolo persona senza Coraggio

Fab73

Mer, 21/08/2019 - 08:28

Giusto per curiosità, a parte la porcata del "decreto sicurezza", quali sarebbero i "i provvedimenti voluti da lui (Salvini) e controfirmati da Conte"?

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 21/08/2019 - 08:31

Un discorso imparato a memoria e tanti.errori,omissis,bugie,ipocrisia è stato squallido l'attacco a Salvini,con alleanze gia fatte perche' la poltrona vale tutto e di piu',che traditori.

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Mer, 21/08/2019 - 08:37

Un intervento quello di Conte che definire untuoso e già palesemente subalterno al PD vuol dire essere morigerati nel giudizio. Più adatto a un' aula di tribunale che al Senato della Repubblica. Tornerà a fare l'avvocato costui e il professorino degli imbelli (pronti a bersi persino i suoi ritocchi di C.V.).

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 21/08/2019 - 08:47

Conte, con il suo stile, ha praticamente vomitato addosso a Salvini, con cui ha lavorato per 14 mesi, una serie di rimproveri come se prima non ne avesse avuto la forza o come se l giornata di ieri era già stata preventivata, accantonando quindi tutta una serie di episodi, anche marginali, che mi sono sembrati più una tirata d'orecchie da maestrino ad alunno che considerazioni politiche da parte di un Premier. E' innegabile che Conte ha anche dimostrato la sua quasi totale parzialità a favore del M5S verso cui molto probabilmente ha un debito di riconoscenza.

timoty martin

Mer, 21/08/2019 - 08:58

Conte torni a fare il professore. Ma visto l'accaduto, anche come insegnante, avrei i miei dubbi.

Ritratto di Montagner

Montagner

Mer, 21/08/2019 - 09:10

E Conte sarebbe un politico ? ? ? ? ? . . . . Dopo avere assistito al caravanserraglio del dibattito dico semplicemente che ho paura e raccapriccio avere a che fare con dei bambini, irosi e vendicativi come i 5s, che si lagnano del giochino rotto!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 21/08/2019 - 09:30

Ciò che mi ha colpito nel discorso di Conte, è che non sia stato fatto alcun riferimento a Di Maio e ai suoi "NO". Causa divorzio che si è consumato ieri, pontificato da Conte, non è da attribuire solo a Salvini. Infine, attribuire la nomea di "autoritario" a Salvini, significa che l'essere autoritario come lo è stato il ministro degli Interni, non era di gradimento a Conte. Di Maio, poi, non ha spiaccicato una sola parola. Quindi, evidentemente è vero ciò che pensa Salvini e gli italiani intelligenti, e cioè, che il patto tra M5S e PD è cosa fatta.

kyser

Mer, 21/08/2019 - 09:35

la figura di voler stare attaccati alla poltrona mi pare più della lega...ha visto che il tradimento gli si potrà riversare contro (o con altro governo o con calo dei consensi per questa crisi che han voluta e che danneggia l'italia e fa felici solo i sinistri). Bravo Salvini, bel regalo al PD comunque vada.

vocepopolare

Mer, 21/08/2019 - 09:37

basta, ne abbiamo viste e vissute troppe in questi 14 mesi con i 5 stelle dove si annidano sinistri ed antagonisti che terrebbero il paese in un limbo da cui ne uscirebbe in pezzi. Del resto è facile svoltare a sinistra, aggrapparsi a vecchi schemi di potere per conservare poltrone e fregarsene dei veri problemi di un paese in decadenza e sempre più messo sotto da un'europa che si stringe nell'asse germania/francia e paesi satelliti,uniti nel comune interesse di accrescere profitti e tenere le frontiere chiuse alle immigrazioni .

Calmapiatta

Mer, 21/08/2019 - 09:45

Conte ha fatto bene a dimettersi, questo governo non poteva andare avanti. Nulla di fatto, se non qualche piccolissima cosa. Il M5s ha dimostrato tutta la sua fragilità, non è rimasto fedele a se stesso e si è perduto. Ovvio che Salvini non volesse andare a fondo con un partito immobile e indeciso. Ora tocca a Mattarella. Se si andrà verso un altro governo, così detto di scopo, che nn vuol dire nulla, la responsabilità di ciò che accadrà ricadrà sulle spalle dei partiti che lo appoggiano. Di contro Salvini avrà le mani libere e mesi di campagna elettorale a suo vantaggio.

Happy1937

Mer, 21/08/2019 - 09:51

mcm3: Conte e’ solo il fantoccio presuntuoso dei 5 Stelle. i taroccamenti del suo curriculum la dicono lunga sulla sua serieta’.

Ritratto di Jannis

Jannis

Mer, 21/08/2019 - 10:07

L'unico ad escito tutto un pezzo da questo governo di sgangherati

Ritratto di Jannis

Jannis

Mer, 21/08/2019 - 10:09

la politica italiana ha toccato il fondo

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mer, 21/08/2019 - 10:09

Conte ha insultato Salvini in modo esagerato e pesante con l'arroganza di chi non vuole ammettere il fallimento del rapporto tra Lega e 5stelle.Salvini fa paura a chi non vuole fare i conti con la realtà.Le truppe dell'esercito di poltronisti di professione stanno preparando il golpe anti-voto.L'Europa sta scivolando in recessione,spinta dalle scelte sbagliate del PE e dall'alta finanza (vera padrona del PE) che vuole creare il panico per operare,soprattutto in Italia,un lento ma costante dissanguamento del risparmio privato dei cittadini.I valori immobiliari scendono,la produzione industriale scende,le tasse aumentano giorno dopo giorno,il debito pubblico aumenta minuto dopo minuto,gli sbarchi di clandestini,a causa degli interventi di una magistratura politicizzata e dell'impedimento parlamentare di poter effettuare un blocco navale,continuano incessantemente.La sinistra vuole avere a disposizione una massa di nuovi cittadini stranieri per rimpolpare la sua base elettorale.

Ritratto di Jannis

Jannis

Mer, 21/08/2019 - 10:11

Mai vista una classe politica cosi ridicola...e intanto gli italiani pagano

Ritratto di Jannis

Jannis

Mer, 21/08/2019 - 10:15

Vorrei sapere cosa han fatto di buono in questi 14 mesi a parte sperperare soldi, affossare il debito pubblico e isolarci dall'europa ed il resto del mondo

ekat

Mer, 21/08/2019 - 10:20

Airola, grillino No-Tav, sostiene di essere stato rassicurato da Conte sul fatto che, con lui premier, i cantieri, non sarebbero mai partiti e che stava già studiando il modo per sospenderli. Ma non era stato Conte a dare il via libera alla Tav? Ricevendo peraltro una sonora bocciatura in Aula proprio dai 5 stelle. Quindi "l’avvocato del popolo" ha mentito agli italiani. Quanta doppiezza!

pasquinomaicontento

Mer, 21/08/2019 - 10:30

Ne la vita, quanno meno te lo aspetti, t'aritrovi davanti a te,uno che mimetizzànnose da persona perbene,da amico pe' capisse,te potrebbe fregà in quarsiasi momento...Ma voi ce lo avreste fatto uno che, pe' più de 'n'anno ha finto d'èssete amico, pe' poi schizzà veleno da tutti i pori,in una intemerata a un tanto ar chilo manco javessero rubata la moglie.Pe' tutto sto tempo, ha mannato giù velèno sentennose declassato da chi, le accuse, nun le scrive su un pezzo de carta, ma te le dice in faccia senza la pantomina der je accuse all'amatriciana letto e ripassato tutta la notte,tant'è che pareva ancora che dormisse...e diceva d'esseje amico...

killkoms

Mer, 21/08/2019 - 10:37

perché non ha strigliato il di.ma?quello che sta facendo fuoco e fiamme per i 400 posti di lavoro in pericolo della whirlpool ma non vede i migliaia,con la siderurgia nazionale dell'ex Ilva!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 21/08/2019 - 10:51

@MIKI59 A me invece colpisce che tutti parlino dei "no" dei 5S e nessuno ne faccia un elenco. Tolta la TAV su cui il no dei grillini (e di chiunque valuti quell'opera in piena obiettività) credo lo conoscano anche i sassi e da ben prima che si formasse questo governo, quali sarebbero questi "no"? A me sembra che Salvini in questi mesi abbia ottenuto tutto ciò che voleva e la realtà è che il governo l'ha fatto cadere solo e soltanto perché convinto di potere andare al governo da solo e avere quei "pieni poteri" che ha chiesto molto, molto chiaramente.

jaguar

Mer, 21/08/2019 - 10:53

Non capisco chi indica Conte come il vincitore morale di ieri. Oltre a offendere Salvini, cosa ha detto di interessante? Dopo 14 mesi da burattino, l'unica mossa intelligente sono state le sua dimissioni.

ghorio

Mer, 21/08/2019 - 11:14

"Il Giorbale " sogna il centrodestra ed è quindi critico su Conte, ma, personalmente, da moderato, un centrodestra , con Alvini egemone e Forza Italia remissiva, non mi pare proprio l'ideale. Poi sull'agire di Salvini, a parte i sondaggi a lui favorevoli, non mi pare proprio che ci siano impronte di idee liberali e programmi concreti sul rilancio economico, sulla posizione Ue e sulla scelta Occidentale, vista la "corte" a Putin e compagni.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 21/08/2019 - 11:28

Conte tira il carro facendo i suoi interessi, nella speranza di rimanere attaccato al potere. Fatti suoi. Però il risultato delle elezioni europee non può essere ignorato, neppure sul Colle Quirinale. Nuove elezioni si impongono, democraticamente, ad ottobre.

Giorgio1952

Mer, 21/08/2019 - 11:35

Conte ha semplicemente descritto quello che è Salvini eversivo per l'appello alla piazza, autoritario per la richiesta di «pieni poteri», dotato di scarso senso delle istituzioni, assente sul fronte della legge di bilancio e prevaricatore del ruolo degli altri ministri, reticente sulla questione dei rapporti tra Lega e Russia, inadeguato al ruolo di ministro e incapace «di contenere la foga comunicativa». La risposta di Salvini è stato un comizio infarcito di batture da “Grazie e finalmente” a “Rifarei tutto quello che ho fatto”, sui presunti insulti quali pericoloso e irresponsabile, risponde “Bastava un Saviano, un Travaglio, un Renzi”; “Sono un uomo libero che non ha paura di mollare la poltrona” per andare al voto il sale della democrazia, intanto l’ha tenuta ben stretta non si è dimesso.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 21/08/2019 - 11:49

Conte si è ora dimesso formalmente finalmente. Presidente del Consiglio nel vero senso della parola non lo è mai stato. Era li come una specie di gufo impagliato che a mala pena svolgeva molto male l'incarico avuto di passacarte, fattorino e inserviente. Un po' più di un bidello praticamente. Figurarsi se un figuro del genere, mai eletto da nessuno, poteva fare un processo al Leader del più grande partito del Paese. Non esiste.

Epietro

Mer, 21/08/2019 - 11:50

Sono completamente d'accordo con quanto scrive Giusto 1910R alle 10.09.-

qualunquista?

Mer, 21/08/2019 - 11:53

Discorso molto lungo e elaborato, con cui ha riempito di insulti Salvini e, quindi, indirettamente, sè stesso. Dov'era lui mentre Salvini si macchiava di tutti quegli errori? Sembra il discorso pre divorzio di una vecchia coppia esausta. Ma davvero una "perla" di discorso così meritava una settimana in più di crisi al buio? Se davvero gli interessava l'urgenza della legge di bilancio, cosa ha fatto in questi 7 giorni? Se era intenzionato a dimettersi, ha fatto perdere una settimana al Paese

qualunquista?

Mer, 21/08/2019 - 11:53

Discorso molto lungo e elaborato, con cui ha riempito di insulti Salvini e, quindi, indirettamente, sè stesso. Dov'era lui mentre Salvini si macchiava di tutti quegli errori? Sembra il discorso pre divorzio di una vecchia coppia esausta. Ma davvero una "perla" di discorso così meritava una settimana in più di crisi al buio? Se davvero gli interessava l'urgenza della legge di bilancio, cosa ha fatto in questi 7 giorni? Se era intenzionato a dimettersi, ha fato perdere una settimana al Paese

Pietro43

Mer, 21/08/2019 - 12:19

Premesso che Salvini è stato intempestivo nella crisi di governo, ma che comunque lo voterò, ma veramente Conte non si è accorto in un anno e mezzo di vicinanza quanto fosse inaffidabile Salvini? Questo mi fa dubitare nella sua capacità di valutare le persone. Quanto ci metterà a pesare sulla sua bilancia i vari esponenti del PD che avrà al suo fianco come cani da guardia?

mcm3

Mer, 21/08/2019 - 12:40

Happy1937, paragonando il discorso di Conte, il modo in cui ha parlato, in cui ha azzittito il suo ex Ministro, con quanto detto, e come, dai vari Salvini, Bernini, La Russa etc. e' evidente che parliamo di livelli di persone completamente differenti, altro che fantoccio..

kyser

Mer, 21/08/2019 - 13:03

el presidente concordo in tutto. Salvini stava aveva tutto ciò che voleva ma non gli bastava. TAV a parte, su cui non ho la arroganza di avere una opinione certa dato che è talmente complessa che si può essere in accordo o disaccordo in base a fini politici ma difficilmente si conoscono i fatti, e per cui forse (dico forse) lo stato attuale di avanzamento dell'opera imponeva in ogni caso di proseguirla. Ma il governo era molto positivo sia per lega che per 5s...la mossa di Salvini è stata quanto di più sbagliato ci possa essere...ricorda molto quanto fatto da casini e fini...la voglia di potere non paga.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 21/08/2019 - 13:13

Mattarella nella risposta che ha dato a Conte, ringraziandolo, non gli ha dato spiraglio alcuno per ambire a riconfermarsi nella carica rivestita fino ad oggi. Tuttavia Conte forse ambirebbe ad un posto nella commissione Ue. Dovrà probabilmente vedersela nientepopodimenoche con .. Renzi!

jaguar

Mer, 21/08/2019 - 13:19

Improvvisamente il premier si è risvegliato dal lungo letargo che durava dall'anno scorso. Però nessuno gli ha chiesto perchè ha tenuto in governo un irresponsabile e incapace(parole di Conte) per più di un anno.

agosvac

Mer, 21/08/2019 - 13:21

Se Conte si illude di potere rifare il Premier, è fuori di testa. O si va ad elezioni oppure ci sarà un Governo del PD in cui lui ed i 5 stelle saranno del tutto ininfluenti!

Malacappa

Mer, 21/08/2019 - 13:25

Quello che s'illude sei tu se andiamo a votare Salvini sara' premier e tu andrai a zappare

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 21/08/2019 - 13:57

Giusto1910R - Conte avra` insultato Salvini, ma Salvini ha insultato il Paese per anni.

DaveRight

Mer, 21/08/2019 - 14:40

Ma Conte non era già salito al Colle ...all ' inizio del Governo ? Mha ..ho la vaga impressione che siamo di fronte ad un doppione dell' anno 2011.. chissà perchè ogni qualvolta il Governo Italiano ha qualcuno che alza la Testa ...lo fanno cadere .. chissà da dove arrivano gli ordini ....e cotatanta sicurezza del del Premier Conte....

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Mer, 21/08/2019 - 14:41

Se fosse attaccato alla poltrona, dopo il ritiro della sfiducia della Lega, non sarebbe salito al Colle! Quindi Conte, a differenza di Salvini che inizialmente ha sfiduciato il governo ma ha tenuto sia il suo fondoschiena che quello dei suoi ministri sulle poltrone, ha dimostrato coerenza e ha dimostrato anche di sapersi assumere le responsabilità delle sue azioni, cosa che non si può dire di Salvini.

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Mer, 21/08/2019 - 14:46

Qualunquista?... Se c'è qualcuno che ha perso tempo è Salvini. Se ritirava i ministri subito nessuno avrebbe perso tempo. Conte ha detto la verità che tutti i non leghisti conoscevano da tempo!

Gio56

Mer, 21/08/2019 - 16:41

Per motivi di spazio non si puo fare l'elenco dei no dei 5 stelle,(talmente sono tanti), Ne vuoi alcuni:auotnomie del nord,ilva,TAP in puglia,termovalorizzatore A2A in sicilia,Tunnel del Brennero,ecc. comunque se giri su internet ne trovi.

Gio56

Mer, 21/08/2019 - 16:43

Fabious76 "Conte,Se fosse attaccato alla poltrona, dopo il ritiro della sfiducia della Lega, non sarebbe salito al Colle! " e secondo Lei,perchè punta al Conte bis?

mbrambilla

Mer, 21/08/2019 - 16:52

Del resto Salvini sbagliando tutte le previsioni è riuscito a far tornare il pd al governo, di una intelligenza sovrumana.

Doc47

Mer, 21/08/2019 - 17:03

Il premier ombra si è finalmente manifestato ma solo dopo aver messo in bella copia tutti gli insulti dei 5S/PD che tutti gli italiani avevano già ascoltato. In pratica Conte ha visitato la Sala Cagliari di Palazzo Madama e forte della visione emozionante dell'affresco della Prima catilinaria di Cicerone rappresentata da Cesare Maccari ha peccato di superbia: Conte non è Cicerone e Salvini non è Catilina. Catilina aveva congiurato contro Cicerone e la Res Publica. Ma c'è una differenza Salvini non è un congiurato, Salvini ha agito su mandato degli elettori che hanno manifestato alle Europee quali fossero le azioni politiche da mettere in essere da parte dell'Italia. Quousque tandem abutere, Mattarella, Prodi, Conte, 5Stelle,Renzi, FICO, DI BATTISTA, patientia nostra?

lorenzovan

Mer, 21/08/2019 - 17:04

ma lui l'ha fatto..per 14 mesi..Capitan mozzarella..appena ci ha provato ..gli e' andata a buca...lololol

Abit

Mer, 21/08/2019 - 17:15

L'attacco di Conte a Salvini è stato politicamente sbagliato. Doveva, secondo me, utilizzare toni più moderati tanti più che del MS5 manco una "acca". Sbagliato!

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 21/08/2019 - 17:17

@mbrambilla: perchè tra il m5s e il PD ci sarebbero delle differenze? Cialtroni rossi gli uni come gli altri.

antonio54

Mer, 21/08/2019 - 18:12

Salvini ieri in Senato a fatto passare il galleria, quelle che a mio avviso sono state delle vere e proprie offese quelle fatte da Conte. Salvini gli doveva rendere pan per focaccia, come si suol dire, l'educazione in quei casi va messa da parte. Alle offese si risponde usando la stessa moneta. Tra l'altro, offese fatte da uno che si è trovato a fare il presidente del consiglio per puro caso...

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 21/08/2019 - 18:32

@Abit: Conte un Azzeccagarbugli che viene dalla strada e raccattato da Di Maio, ce l'ha con Salvini perchè gli ha rotto il giocattolo dato che lui non essendo leader di niente e non essendo stato eletto dal nessuno si trovava a svolgere un ruolo impensabile per una nullità del genere. Ora che si vede costretto a ritornare nel suo sottoscale a fare l'avvocaticchio delle cause perse (liti tra condomini e tra assicurati automobilistici) odia al massimo chi lo ha defenestrato che è attualamente (Europee 2019) il leader del più grande partito del Paese. In Toscana si dice:"Quando la mer.d.a monta in scanno o la puzza o lo fa danno".