Ecco i candidati premier del M5S

Pubblicata la lista degli 8 candidati alle "primarie" del M5S: tra i big c'è solo Di Maio. A parte una senatrice, si tratta di nomi noti solo a livello locale

I candidati alle primarie del Movimento Cinque Stelle che si sfideranno per la corsa a Palazzo Chigi oltre che a "Capo politico" del movimento sono (quasi) emeriti sconosciuti. Ad eccezione di Luigi Di Maio, unico "big" ad aver deciso di partecipare.

La conferma arriva dall'annuncio degli 8 candidati pubblicati stasera sul blog di Beppe Grillo. "Oggi alle 12 si è conclusa la fase di accettazione delle candidature come stabilito nelle Regole pubblicate il 15 settembre", si legge nel post, "Ringraziamo tutti coloro che hanno accettato la candidatura e hanno deciso di partecipare a questo importante momento della vita del MoVimento 5 Stelle".

Ecco quindi la lista - pure provvisoria - che sarà sottoposta a votazione: Vincenzo Cicchetti, Luigi Di Maio, Elena Fattori, Andrea Davide Frallicciardi, Domenico Ispirato Domenico, Nadia Piseddu, Marco Zordan. Fino a domani alle 15 ci sarà tempo per eventuali "ricorsi".

Insieme a Di Maio, quindi, l'unica parlamentare presente nella lista è la senatrice Elena Fattori, vicepresidente della Commissione Agricoltura del Senato. Gli altri sono tutti noti solo a livello locale: Vincenzo Cicchetti è capogruppo in consiglio comunale a Riccione; Andrea Frallicciardi ex capogruppo nel comune di Figline Valdarno; Domenico Ispirato, candidato in circoscrizione a Verona nel 2012; Gianmarco Novi, consigliere comunale a Monza fino alle ultime elezioni; Nadia Piseddu, candidata sindaca a Vignola; Marco Zordan, assessore 5 Stelle a Sarego.

Commenti

angelovf

Mar, 19/09/2017 - 01:23

A chi vuole fregare il cafoncello? Sembra alice nel paese delle meraviglie, ma sa cosa vuole, per me più che un movimento, è una setta.

Popi46

Mar, 19/09/2017 - 06:47

Una squadra di fenomeni (da circo)

retnimare

Mar, 19/09/2017 - 07:23

Questo giovanotto alla guida dell'Italia???? Mah........

Romolo48

Mar, 19/09/2017 - 08:26

Come si dice "la toppa è peggio del buco". Patetico tentativo di non ridicolizzare questa loro candidatura! Poveri farlocchi, presto sarete guidati da un bamboccio aspirante dittatore!