Ilva, Grillo detta la linea: "Mai pensato di chiuderla"

Grillo: "Si pensa ad una riconversione, quindi mantenendo sempre l'occupazione nella bonifica ristrutturando il sito che è enorme, e quindi con grande difficoltà, ma si deve preservare assolutamente un posto di lavoro"

"Si parla di chiudere l'Ilva ma nessuno lo ha mai pensato". Lo scrive su twitter Beppe Grillo, cofondatore del Movimento 5 stelle, che detta la linea sull'industria di Taranto. "Si pensa ad una riconversione, quindi mantenendo sempre l'occupazione nella bonifica ristrutturando il sito che è enorme, e quindi con grande difficoltà, ma si deve preservare assolutamente un posto di lavoro", scrive Grillo. Che poi allega al tweet un post pubblicato sul suo blog, dal titolo "Che il cielo sopra l'Ilva diventi sempre più blu". Nel post si cita il bacino del Ruhr, "un esempio da emulare", scrive il cofondatore dei 5 stelle, allegando anche un suo video. "4.432 kmq di superficie, oltre 6 milioni di abitanti, 142 miniere di carbone, 31 porti industriali fluviali; 1.400 km di autostrade e tangenziali). È la carta d'identità del Bacino della Ruhr, in Germania, l'area finita di bonificare in dieci anni (1990-2000) a tutt'oggi un esempio seguito da tutti gli architetti, i bio-architetti e gli ingegneri del mondo industrializzato. All'inizio l'obiettivo era quello di contrastare i fenomeni di progressivo declino economico e di fortissimo inquinamento ambientale. Nel 1989 alcuni comuni si consorziarono per dar vita a un'importante operazione di risanamento del territorio. Negli anni si è trasformata nella più colossale riconversione industriale del mondo. L'esempio più rilevante consiste nel Parco Paesistico di 320 kmq, distribuito lungo gli 800 kmq del territorio fluviale dell'Emscher. L'Emscher era in origine un fiume canalizzato e usato come fogna a cielo aperto per la zona industriale. Il costo totale è stato di due miliardi e mezzo di euro".

Commenti

acam

Gio, 07/06/2018 - 19:27

caro grullo dio ti sentisse anche i tuoi discepoli cadrebbero nelle grinfie di gente senza scrupoli che ha creato l'Ilva è il destino Italiano difficile da riconvertire ne sei alieno?

rudyger

Gio, 07/06/2018 - 19:43

se dal 1° luglio viene ceduta alla Arcelormittel (indiani) non ci resta che il c....

lavieenrose

Gio, 07/06/2018 - 20:16

aho!, ma èpalane con il viceministro dell'economia in pectore che la vuol trasaformare inb una disneyland. mA METTETEVI D'ACCORDO FRA VOI, PAGLIACCI.

Duka

Ven, 08/06/2018 - 07:22

Secondo me parlano già in troppi. Due galli in un pollaio già creano un putiferio figuriamoci 3 + quel tal Casaleggio di cui non si capisce l'identità. Che Casino!!!