Il ritorno di Ingroia: "Il Pd è nemico sociale"

Il presidente di Azione Civile: "Dobbiamo ripartire costruendo un fronte popolare, democratico e partecipato dal basso"

"Di Lega e Berlusconi non parlo nemmeno, ma oggi il nostro principale avversario politico è il Pd. È un nemico sociale, di classe, intesa come la classe dirigente, nel nostro Paese, che è largamente classe dirigente criminale che ha individuato nel Pd di Renzi il punto di stabilità, più di quanto non lo sia stata la Dc di Andreotti o Forza Italia dal 1994 in poi". A dirlo è il presidente di Azione Civile, Antonio Ingroia, nella relazione introduttiva dell'assemblea nazionale del movimento che è cominciata oggi a Roma. Per ingroia, invece, "il Movimento Cinque stelle non è un avversario ma un concorrente. Su alcune battaglie, secondo me giuste, merita il nostro sostegno, ma non può essere un alleato strategico sia perché ha un rapporto sbagliato con chi non gli appartiene, chiunque sia altro da sè non lo riconosce secondo una logica totalmente autoreferenziale, ma anche perchè non ha un progetto di società diversa".

"Senza ripetere gli errori del passato - ha detto ancora Ingroia - dobbiamo ripartire costruendo un fronte popolare, democratico e partecipato dal basso che costituisca un polo alternativo a questo Pd che parta da un progetto di società comune, una società diversa fondata su pace, lavoro e giustizia, ma non dietro le bandiere di Azione Civile. Noi abbiamo uno spirito opposto a quello del M5s. Non siamo autoreferenziali e guardiamo con simpatia tutte le esperienze dello stesso genere, a cominciare dall'assemblea permanente PrimalePersone". Per Ingroia "l'esperienza con Altra Europa è fallita perché ha intrapreso una strada sbagliata, troppo simile agli errori del passato. E per questo che guardo con attenzione critica anche l'esperienza nascente di Sinistra Italiana, ma temo che si stia commettendo il solito vecchio errore, costruire un soggetto politico prima di avere messo in piedi il fronte che non può essere un fronte di ceto politico, seppur illuminato. Altrimenti è un progetto morto fin dalla sua nascita".

Commenti

Adinel

Sab, 28/11/2015 - 20:35

Ma non gli basta la figura finora fatta in politica?? Ma veramente il popolo vuole altre persone! Basta basta il deja vù!! E poi che caspita di idee ha ? e non ha nemmeno carisma! Ma tutti in politica vogliono finire???? Il popolo però si ê rotto le p....! del vecchio.

vince50

Sab, 28/11/2015 - 21:10

Aria fritta,però ogni nuovo imbonitore trova sempre decerebrati che dicono ha ragione.Del resto se abbiamo questi politici non è un caso,siamo noi a non meritare di meglio.

roby55

Dom, 29/11/2015 - 00:39

Fosse stato un bravo e serio magistrato, forse starei ad ascoltarlo. Ma ha rotto le scatole anche ai suoi dirigenti, fino a far perdere la pazienza. Dove vuole andare a parare in politica un azzeccagarbugli del genere. Io non lo voterei mai. Preferisco mille volte Salvini.

roby55

Dom, 29/11/2015 - 00:42

Il Pd non è nemico sociale. Il suo ruolo sarebbe stare all'opposizione, perché quando governano non quagliano niente.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 29/11/2015 - 01:42

Un altro piroflauta allo sbaraglio. Dicasi piroflauta il suonatore di pifferi a vapore

jeanlage

Dom, 29/11/2015 - 07:59

La cosa allarmante è che questo coso ha fatto per anni il PM. Bisogna scarcerare subito tutti quelli messi in galera a seguito delle sue azioni giudiziarie.

angelovf

Dom, 29/11/2015 - 10:09

Non hai mai detto una cosa così sensata. Continua così, abbiamo bisogno di chi ci aiuta a scardinare questo regime dittatoriale.

vince50_19

Dom, 29/11/2015 - 10:31

Revolucion!!! Uno zapatiello de noantri .. ahahahahaha ..

siluro46

Dom, 29/11/2015 - 11:01

Perché gli viene dato spazio? Chi è? Cosa fa per essere citato? Cosa ha fatto di positivo? Forse perché parla bene senza accenti, o perché usa correttamente i verbi? Per l'enorme lavoro che ha svolto in magistratura?

Gioortu

Dom, 29/11/2015 - 11:05

Mamma che brutto ceffo!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 29/11/2015 - 11:13

Che il pd sia una minacciae' un dato di fatto. Che lo sua pure lui e la sua cricca anche.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 29/11/2015 - 11:21

Ma ci rendiamo conto che questo individuo fino a poco tempo fa era un magistrato???? E poi dovremmo avere fiducia nella magistratura?? Quando é che il CSM e il suo presidente faranno un po' di pulizia e diranno chiaramente una volta per tutte che i sindacati dei magistrati di chiara matrice politica sono contro la costituzione???

giovaneitalia

Dom, 29/11/2015 - 11:28

É proprio vero, le graminacee sono difficili da estirpare...da buon intenditore...