Isola dei Famosi, Cecilia Capriotti: "Jonathan tocca Marco e a lui non dispiace"

Ospite di Casa Signorini, Cecilia Capriotti ha parlato dell'amicizia che è nata tra Jonathan e Marco sull'Isola dei Famosi: "Un qualcosa di sano"

La presunta notte di passione tra due naufraghi "impegnatissimi in Italia" prima dell'inizio dell'Isola dei Famosi è ancora un mistero.

Se il settimanale Chi, qualche settimana fa, aveva lanciato in esclusiva l'indiscrezione e se Eva Henger aveva alimentato queste voci, ora, nel corso dell'ultima puntata di Casa Signorini si è tornato a parlarne. "Io sono amica della moglie, idem il mio compagno, Perez è innamoratissimo della moglie - commenata Cecilia Capriotti -. Però non metto la mano sul fuoco su Rosa Perrotta e Alessia Mancini". Nessuna dichiarazione ufficiale, quindi, ma sembra proprio che tra due naufraghi dell'Isola sia successo qualcosa.

Ma una volta lasciato da parte questo tema, Cecilia Capriotti si è spinta oltre e ha parlato di alcuni rapporti "strani" creatisi sull'Isola. "Tra Jonathan e Marco Ferri c’è una sana e pura complicità - dice -. Loro due si adorano davvero, c’è contatto fisico: Jonathan lo tocca e a Marco non dispiace! Ho dormito sempre accanto ad Amaurys che mi dava sicurezza, ma tra noi non c’è mai stato nulla! Ma poi sull’Isola sei a pezzi". Jonathan e Marco sono soltanto amici?

Intanto nel daytime dell'Isola andato in onda ieri pomeriggio è stato mostrato un accesso scontro proprio tra Marco Ferri e Jonathan Kashanian. Il primo, infatti, si sente molto deluso da come il loro rapporto si sia trasformato. Alla telecamere Marco ha confessato che, pur avendo un carattere forte, alcune volte ha bisogno di un gesto amichevole come una coccola, una carezza. E dopo il duro confessionale è sbottato con Jonathan: "Che mi si rompano i coglioni mentre stavo facendo una cosa per il gruppo (lui da peor stava preparando i cocchi, ndr) mi girano i coglioni. Se tu Jonathan ti sei integrato molto bene con questo gruppo mi fa piacere, però dall’altra parte mi dispiace perché quello che mi manca più di tutto qui è l’affetto. E nessuno mi ha fatto una domanda, tipo perché sei andato a letto così presto? Sempre fra noi due abbiamo avuto questo tipo di accortezza, ma ora ho notato che è andata scemando".

E subito è arrivata la pronta risposta di Jonathan Kashanian: "Ma proprio perchè tu, questa settimana, sei tipo 'non avvicinatevi', mi faccio i cavoli miei". Così, dopo una furibonda lite, i due hanno seppellito l'ascia di guerra e si sono stretti in un forte abbraccio.