Il Leone d'oro va a Roma: Cuaron conquista il Festival

Alfonso Cuaron, con il film targato Netflix, porta a casa il Leone d'Oro dal Festival di Venezia

Aveva messo d'accordo tutti già all'indomani della proiezione e deve aver convinto anche i giurati. Come da pronostici, il Leone d'Oro della 75esima della Mostra del Cinema di Venezia è stato assegnato a Roma di Alfonso Cuaron. Il Leono D'Oro, quindi, va a un film prodotto dalla piattaforma Netflix.

Racconto autobiografico, ambientato negli anni '70 e girato in bianco e nero, il film prende il nome dal quartiere di Città del Messico dove è cresciuto il regista ed è ispirato alla storia vera della sua tata. Il film, acclamato in modo unanime anche dalla critica, deve essere piaciuto parecchio anche alla giuria presieduta da Guillermo Del Toro e composta da Sylvia Chang, Trine Dyrholm, Nicole Garcia, Paolo Genovese, Malgorzata Szumowska, Taika Waititi, Cristoph Waltz e Naomi Watts, che ha superato anche la potenziale pregiudiziale di un presidente di giuria connazionale e molto amico del regista.

Con Roma, il Festival di Venezia, dopo aver aperto le porte alle piattaforme distributive diverse dalle sale cinematografiche, porta un prodotto "nuovo" alla vittoria. Netflix renderà disponibile il film messicano in tutto il mondo il 14 dicembre, anche se non è esclusa una uscita in sala prima in alcuni Paesi, Italia compresa.

In un palmares che ha lasciato completamente a bocca asciutta gli italiani il Gran Premio della Giuria è andato all'apprezzatissimo The Favourite di Yorgos Lanthimos, che eccezionalmente ottiene anche la Coppa Volpi. Il Leone d'Argento per la migliore regia, invece, è stato assegnato a Jacques Audiard per un altro film molto apprezzato tanto dal pubblico quanto dalla critica, The Sisters Brothers.

E in tutti questi premi, non può passare inosservato il Premio Speciale della Giuria per The Nightingale dell'australiana Jennifer Kent. L'unica regista donna presente al Festival, infatti, nei giorni scorsi era stata brutalmente offesa da un giornalista subito dopo la proiezione del suo film.

Tutti i premi della 75esima edizione del Festival di Venezia

La Giuria di Venezia 75, dopo aver visionato tutti i 21 film in concorso, ha deciso di assegnare così i premi. Il Leone d'oro per il miglior film a Roma di Alfonso Cuaron (Messico), il Gran premio della giuria a The Favourite di Yorgos Lanthimos (Uk, Irlanda, Usa), il Premio per la migliore regia a Jacques Audiard per il film The Sisters Brothers (Francia, Belgio, Romania e Spagna),Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile a Olivia Colman nel film The Favourite di Yorgos Lanthimos (Uk, Irlanda, Usa), Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile a Willem Dafoe nel film At Eternity's Gate di Julian Schnabel (Usa, Francia).

Premio per la migliore sceneggiatura a Joel Coen ed Ethan Coen per il film The Ballad of Buster Scruggs di Joel Coen ed Ethan Coen (Usa). Premio speciale della giuria a The Nightingale di Jennifer Kent (Australia). Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente a Baykali Ganambarr nel film The Nightingale di Jennifer Kent.

Nessun italiano è stato premiato.

Commenti

Popi46

Dom, 09/09/2018 - 06:40

È da un pezzo che il cinema italiano è in coma

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 09/09/2018 - 07:36

Altro film che nessuno andrà a vedere!

leopard73

Dom, 09/09/2018 - 09:18

Si il LEONE d'oro va a ROMA per la SPORCIZIA e l'incuria che cè!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 09/09/2018 - 11:43

Sai che sfracelli al botteghino!