Meghan Markle: 5 milioni di dollari per farla tornare in Suits

Un’azienda cosmetica ha offerto a Meghan Markle 5 milioni di dollari per un cameo di due minuti in “Suits”: ecco gli aspetti della vicenda

Meghan Markle farà un cameo in “Suits” per beneficenza?

Di recente, è emerso come alla duchessa di Sussex sia stato offerto un milione di dollari per una scena di due minuti nel telefilm che l’ha resa celebre - il cachet sarebbe però donato a un ente benefico. Ma, come riporta l’Express, una società cosmetica ha alzato decisamente la posta, offrendo ben 5 milioni di dollari - da donare a One Young World, un ente che promuove i giovani svantaggiati affinché diventino i leader di domani - per una scena della serie in cui Meghan sia vista utilizzare una crema antirughe che si chiama Biobotulin.

La questione presenta diversi aspetti. A quanto pare, Meghan ha utilizzato in passato il Biobotulin, tanto da parlarne nel suo blog di lifestyle The Tig - chiuso quando è stato annunciato il suo fidanzamento con il Principe Harry. Inoltre, l’ex attrice è stata consigliera per l’One Young World durante i summit del 2014 e del 2016 - questo suggerirebbe che è una causa, quella dell’organizzazione, che le sta molto a cuore.

C’è però da aggiungere che i membri della Royal Family non sono autorizzati a fare pubblicità ad alcun prodotto a scopi commerciali. Ma cosa accade se i soldi non vengono percepiti da Meghan ma vanno a un ente benefico? E cosa accade se non si tratta di pubblicità tout court, bensì del cosiddetto product placement - cioè di quelle scene in film e telefilm in cui si vedono marchi di prodotti inseriti nella narrazione?

A parte questo, ci si pone il problema della trama. Meghan ha lasciato “Suits” dopo il suo matrimonio - quello reale e quello nella storyline - per cui si ritiene non debba neppure essere un problema di trama se la duchessa possa mostrarsi col pancione. Ma sicuramente lo show dovrebbe motivare la nuova uscita di scena.