Netflix, le 3 serie originali da vedere

Netflix è stato il primo kolosso dello streaming a produrre serie tv originali, ecco una selezione dei prodotti da tenere d'occhio

La rivoluzione portata avanti da Netflix è insita in un semplicissimo dettaglio. Non è solo contenitore di prodotti da fruire in qualsiasi momento della giornata, è un portale streaming legale che realizza prodotti mediali. Netflix si è fatto strada proprio perché, andando ben oltre le logiche di un palinsesto e sfruttando la forza del web, è stato il primo network telematico a realizzare film e serie tv originali. Oltre alle già celebri House of Cards, Glow e Orange is the New Black, molti sono i prodotti che sono stati realizzati da Netflix. Non è facile capire quale merita l’attenzione del pubblico, e per ovviare al problema, si è deciso di spostare l’attenzione sulle serie tv più influenti del web. Qui nella top 3.

3.Marvel’s Jessica Jones

È la seconda serie Marvel disponibile su Netflix, quella più scostumata, la più femminista, la più completa. Jessica è titolare di un’agenzia investigativa nel cuore di Hell’s Kitchen, nata per aiutare le persone in difficoltà. La protagonista però nasconde un disturbo post-traumatico, perché segnata da un incidente avvenuto anni fa. Accanita bevitrice e con una forza bruta da far invidia ad un uomo, Jessica è un’eroina ante-litteram. Sfacciata, sboccata, anti-conformista, è un personaggio alla continua ricerca di se stesso. Due sono le stagioni disponibili, una terza è in fase di produzione e le riprese dovrebbero iniziare in estate. Krysten Ritter dopo Breaking Bad ha trovato il ruolo della sua vita.

2.The End of F***ing World

È una serie inglese che, solo dopo la trasmissione sul network Channel 4, è diventata ufficialmente un prodotto originale Netflix. Merita una menzione d’onore perché è forse una delle produzioni televisive più promettenti della scorsa stagione. Al centro della vicenda ci sono le storie di due ragazzini, James e Alyssa; il primo crede di essere uno psicopatico, la seconda è una giovane ribelle in fuga da una particolare situazione familiare. Entrambi decidono di scappare di casa e gettarsi nella ricerca del padre biologico di Alyssa. Il viaggio mette in moto una serie di situazioni paradossali che metteranno i due giovani di fronte a scelte di vita e di cuore. È un racconto fresco, genuino, specchio della realtà sociale di oggi, un’ode alla diversità. Per ora sono disponibili 8 episodi, in attesa di notizie in merito ad una seconda stagione.

1.Black Mirror

Tre anni fa la serie è stata acquistata da Netflix che, in poco tempo, ha trasformato Black Mirror, in un vero e proprio fenomeno di costume. Filo conduttore della serie antologica, sono le minacce delle nuove tecnologie, che delineano futuro dispotici, idilliaci e storie complesse, precursori della realtà moderna. Ogni stagione, che mediamente è composta da pochi episodi, ha storie e trame diverse, come se fossero piccoli film da gustare con parsimonia. Si attende ora la quinta stagione di cui, fino ad ora, non si conosce ancora una data.