Separazione Briatore-Gregoraci, tutti i retroscena sul loro addio

I coniugi hanno deciso di separarsi non tanto per l'infedeltà, quanto per problemi di incompatibilità caratteriale. La loro separazione è consensuale, "con tanto rammarico di Briatore"

È soltanto di qualche giorno fa la notizia della separazione tra Flavio Briatore e Elisabetta Gregoraci, dopo 10 anni di amore i due hanno deciso di dirsi addio.

Il 23 dicembre scorso, infatti, i due hanno firmato un accordo di separazione davanti ai rispettivi avvocati Anna Maria Bernardini de Pace, per Flavio Briatore, e Maria Cristina Morelli, per Elisabetta Gregoraci. E Dopo il loro "ultimo" incontro, il settimanale Chi li ha paparazzati a bordo della stessa auto che li ha riportati nel Principato di Monaco, dove appunto vivono. Poi gli ex coniugi sono partiti separatamente: Briatore è volato in Kenya col figlio, mentre la Gregoraci è andata a Miami in compagnia della sua più cara amica.

La loro è stata una separazione consensuale. E le ragioni di questa scelta - rivela il settimanale Chi - non vanno cercate tanto nell'infedeltà, quanto nell'incompatibilità (reciproca). Elisabetta Gregoraci, infatti, era molto giovane quando ha conosciuto il marito e, ai tempi, era desiderosa di metter su famiglia, lei che proviene da una famiglia solida. Flavio Briatore, invece, 10 anni fa, era già un manager di successo e, dopo un'improvvisa malattia che lo aveva spaventato molto, aveva deciso di fare il grande passo portando all'altare la bella showgirl calabrese. Il loro matrimonio è finito ben presto sulla bocca di tutti e le malelingue avevano attaccato senza mezzi termini la Gregoraci accusandola di volersi soltanto approfittare di quello che oggi è quasi a tutti gli effetti il suo ex marito.

Ma i due non hanno badato più di tanto ai pettegolezzi e sono sempre andati spediti nella loro storia. E dopo un primo periodo vissuto a Londra, Flavio Briatore e Elisabetta Gregoraci si sono trasferiti a Montecarlo, dove Briatore ha spostato buona parte delle sue attività: lo yacht a 4 piani e una villa con vista mozzafiato. E proprio nel Principato di Monaco, secondo quanto stabilito dall'accordo di separazione, continueranno a vivere tutti e tre, anche se Elisabetta e il bambino si trasferiranno in una casa più piccola, il cui affitto verrà pagato da Briatore. A lei, però, resteranno le quote in condivisione di alcuni locali di proprietà del marito, come il Bar Cova, il Twiga e il Cipriani, un sostanzioso assegno di mantenimento per sé e il figlio e l'attico a Roma nel quartiere Parioli.

Insomma, tra i due non è in corso nessuna guerra. Anzi. Per amore del figlio Nathan Falco stanno facendo di tutto pur di garantirgli la sua tranquillità economica e affettiva. Come scrive il settimanale Chi, che già quest'estate aveva parlato di una rottura nella coppia, tra Briatore e la Gregoraci non c'è nessuna tensione, nessun muso lungo, "ma solo rammarico, soprattutto da parte di Briatore". "Il divorzio, quello vero e proprio - conclude la rivista diretta da Signorini - avverrà a metà giugno quando le parti si incontreranno per mettere nero su bianco e chiudere definitivamente i capitoli di una storia che ha avuto sempre strascichi malinconici, eccezion fatta per la nascita di Nathan Falco, il loro regalo più grande, e pochi sorrisi".

Commenti
Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 03/01/2018 - 17:29

Io quoto Briatore, marito excellent del 2018. 17,29 - 3.1.2018

giovanni PERINCIOLO

Mer, 03/01/2018 - 18:23

Sarà, ma la realtà direi che é altra. La brava mammina ha munto quanto possibile e ora si riprende la sua libertà. Non é la prima e non sarà l'ultima ma vorrei sapere se le cose fossero diverse, cioé se non esistesse la "buonauscita" da fine rapporto, a senso unico va da sè, quante "dolci" metà farebbero lo stesso passo dovendo andare a lavorare per tirare a fine mese!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 03/01/2018 - 18:34

---quoto nathan --che si beccherà doppio regalo a tutte le feste comandate e doppia paghetta

emigratoinfelix

Mer, 03/01/2018 - 19:46

chiedo venia ma questo gossip asfissiante lo trovo nauseabondo;ma che le persone facciano le scelte che vogliono senza dover finire in pasto alla morbosita' di tanti cxxxxxi

diesonne

Gio, 04/01/2018 - 12:16

diesonne sono affari loro e agli elettori non intersseno fatti di doppia vita morale

Luigi Fassone

Gio, 04/01/2018 - 21:34

MAH ! MAH ! MAH ! e ancora : MAH ! (settantadue miliardi di volte)...