Solo film per le sale: Netflix bandita da Cannes

Il primo colosso dello streaming è tagliato fuori da tutte le Palme d'oro della prossima edizione della rassegna francese, in programma dall'8 al 19 maggio

Quest'anno Netflix non potrà essere in concorso al festival di Cannes. Il primo colosso dello streaming, che oltre a produrre serie come House of Cards e Black Mirror produce ormai un gran numero di film, è tagliato fuori da tutte le Palme d'oro della prossima edizione della rassegna francese, in programma dall'8 al 19 maggio. Lo ha precisato il direttore artistico, Thierry Fremaux, all'Hollywood Reporter. Netflix potrà presentare i suoi film, ma solo fuori concorso.

«L'anno scorso, quando ho selezionato due film di Netflix, speravo di poter convincere la compagnia a farli uscire nei cinema», ma «sono stato presuntuoso: ha rifiutato», ha affermato Fremaux. «La gente di Netflix vorrebbe essere presente con altri film» anche quest'anno, «ma capirà che l'intransigenza della sua politica è l'opposto della nostra». Netflix ha preso parte al festival di Cannes per la prima volta nell'edizione 2017, quando è stata in concorso con due film: Okja diBong Joon-ho e The Meyerowitz Stories di Noah Baumbach. La partecipazione del gigante del web aveva però fatto scoppiare una dura protesta tra gli addetti ai lavori. Specie da parte del regista spagnolo e presidente della giuria Pedro Almodóvar: «Non credo che la Palma D'Oro dovrebbe essere conferita a un film che non si veda su grande schermo». La contestazione aveva portato Fremaux a scrivere in tutta fretta la nuova regola, valida da quest'anno.