Euro 2016: ecco come saranno gli accoppiamenti agli ottavi di finale

Euro 2016: mercoledì 22 giugno alle ore 23 si conosceranno quali saranno le 16 squadre qualificate agli gli ottavi di finale

Mercoledì 22 alle ore 23 conosceremo le 16 squadre che parteciperanno agli ottavi di finale ad Euro 2016. Qualche nazionale ce l’ha già fatta a superare la fase a gironi, mentre altre dovranno aspettare l’ultima giornata. Rispetto alle precedenti edizioni degli Europei, quest’anno stanno partecipando 24 squadre e non 16 come in passato. Si qualificheranno agli ottavi, naturalmente, le prime due di ogni girone più le quattro migliori terze classificate. Ma secondo quale criterio si stabilirà quali saranno le quattro migliori terze classificate e quali saranno gli accoppiamenti degli ottavi?

Al termine delle partite del girone si stilerà una nuova classifica con solo le sei terze classificate che verranno valutate in base ai seguenti criteri: 1) Punti ottenuti 2) La differenza reti 3) I gol realizzati 4) Il Fair Play in campo: tutte le nazionali partono da 10 punti, ogni cartellino giallo decurta un punto dal totale, 3 punti li si perde per quanto riguarda il cartellino rosso, meno 4 punti in caso di rosso diretto a seguito di un giallo. Si considererà il punteggio più alto 5) il Ranking Uefa 6) Il sorteggio.

La Svizzera di Petkovic incrocerà la seconda classifica del girone C, presumibilmente una tra Polonia e Germania. La vincitrice del girone D, quello di Spagna, Croazia, Repubblica Ceca e Turchia, se la vedrà con una delle terze classificate dei gironi B/E/F. La vincitrice del girone B, Inghilterra, Slovacchia, Galles e Russia, se la vedrà con una delle terze classificate dei gironi A/C/D. La vincitrice del gruppo F, Portogallo, Islanda, Ungheria e Austria, se la vedrà contro la seconda classificata del girone E dell’Italia. La vincitrice del gruppo C se la vedrà con una delle terze classificate dei gironi A/B/F. La vincitrice del girone E, ovvero l’Italia, se la vedrà contro la seconda classificata del grione D, con ogni probabilità sarà la Croazia anche se c’è la possibilità di incrociare anche Spagna o Repubblica Ceca in base a come finiranno le sfide tra la nazionale croata e quella spagnola e tra i cechi e la Turchia di Terim. La vincitrice del girone A, ovvero la Francia, se la vedrà contro una delle terze classificate dei gironi C/D/E. Infine, la seconda classificata del gruppo B, se la vedrà contro la seconda del gruppo F.