Messi-Barcellona: c'è l'intesa sul rinnovo ma solo con una clausola

Messi è pronto a rinnovare il suo contratto con il Barcellona ma solo se verrà inserita una clausola che gli permetterà di chiudere la carriera al Newell's Old Boys

Lionel Messi ha militato nelle giovanili del Newell's Old Boys dal 1995 al 2000: all'età di 13 anni, però, ha lasciato l'amata Argentina per trasferirsi in Europa e più precisamente a Barcellona. Il club blaugrana si è reso subito conto del suo talento e gli ha concesso una grande chance che la Pulce ha sfruttato al meglio. Il 29enne di Rosario è alla sua tredicesima stagione al Barcellona con cui ha vinto tutto ed ha messo insieme 539 presenze condite da 461 reti al suo attivo. Il suo attuale contratto scadrà il 30 giugno del 2018 e le parti da diversi mesi sono alle prese con il rinnovo di contratto, sarebbe l'ottava revisione da quando veste la maglia del Barcellona.

Diario Gol, ha svelato alcuni retroscena interessanti circa il nuovo accordo tra Messi e il club blaugrana con l'inserimento di una clausola particolare. Se per quanto riguarda la durata e l'aspetto economico è stato tutto chiarito, il fuoriclasse argentino vuole l'inserimento di questa postilla che faciliti un suo trasferimento futuro al Newell's Old Boys per chiudere la carriera nel club nel quale è cresciuto. Il Barcellona non dovrebbe avere alcun problema ad inserire questa clausola, anche perché Messi ha ancora tanti anni di carriera davanti e non pare intenzionato a far ritorno a breve in Argentina.