Politica

Nel suo ultimo giorno non sarà solo Il suo addio trasformato in un reality

Non solo il primo Papa dimissionario dell'era moderna. Ma anche il primo Papa dimissionario dell'era moderna a lasciare il soglio di Pietro sotto gli occhi delle telecamere. Saranno immagini storiche e che faranno immediatamente il giro del mondo, suscitando commozione e forti sentimenti, quelle che verranno riprese e rilanciate nei cinque continenti il prossimo 28 febbraio dal Ctv, il Centro televisivo vaticano. Sarà il giorno dell'addio di Benedetto XVI al Palazzo apostolico e al Vaticano e della sua partenza in elicottero verso l'isolamento temporaneo nella sua dimora di Castel Gandolfo. Ratzinger verrà ripreso tutto il giorno, passo, passo. Ne verrà fuori una documentazione storica straordinaria riguardante l'ultimo giorno di pontificato, eventualmente anche ad uso di studiosi, ricercatori, documentaristi, reti televisive. «La partenza sarà un evento storico», ha spiegato mons. Edoardo Maria Viganò, direttore del Ctv, la struttura istituita nel 1983 allo scopo di «contribuire ad annunciare il Vangelo documentando con le immagini televisive il ministero pastorale del Sommo Pontefice». «Stiamo pensando - ha aggiunto - di raccontarlo nel rispetto della persona del Papa certamente, ma anche nel rispetto di quanti, soprattutto tra i fedeli, vogliono accompagnare Benedetto XVI in un momento tanto importante». Telecamere puntate sul Palazzo apostolico dunque con il momento clou della partenza alle 17, tre ore prima che scatti la sede vacante. Le telecamere seguiranno alzarsi in volo l'elicottero con cui Joseph Ratzinger raggiungerà i Colli Albani una volta messa la mozzetta in soffitta.
Intanto, cinque donne sono al lavoro perchè il nuovo Papa si affacci al balcone di San Pietro con un abito perfetto. Sono le sarte della ditta Gammarelli che da sei generazioni hanno fornito ad otto papi i vestiti dell'elezione. Tra di loro anche una ventenne che sta cucendo uno dei tre modelli realizzati: uno per un fisico minuto, uno per un fisico medio e l'ultimo per un fisico robusto. Insomma, pronti a qualsiasi evenienza.

Commenti