Itinerari all’ombra del Re Sole tra musica, mercati, shopping, cultura e antiquariato

Per i francesi è per autonomasia lo Chateaux, il Castello. Per i tre milioni di visitatori - tanti ogni anno ne varcano la soglia - è la Reggia di Versailles, residenza di Luigi XIV, il celebratissimo Re Sole, quello che più di tutti ha interpretato i sogni di grandezza e la potenza della monarchia francese. Ma Versailles non è solo residenza reale. Vale davvero un weekend questa deliziosa cittadina dell'Ile de France a 18 chilometri da Parigi (cui è collegata con la metropolitana). La giornata corre veloce alla scoperta delle scuderie, del grande parco - 800 ettari di verde di cui 300 tenuti a bosco e il resto a giardini - e delle sue numerosissime fontane. Ma anche del grazioso centro storico e dei suoi caratteristici palazzi che mascherano i grandi serbatoi che servivano un tempo ad alimentare giochi d'acqua. E di due mercati davvero particolari, non a caso frequentati dai parigini: uno, coperto, risale alla fine dell'Ottocento (ed è aperto da martedì a sabato dalle 7.00 alle 19.30 e la domenica fino alle 13.30). Mentre l'altro «open air» (martedì, venerdì e domenica mattina fino alle 14) offre primizie e spezie d'ogni genere, vera gioia per occhi e palati raffinati. Versailles però è soprattutto cultura. Questa piccola cittadina francese vanta diversi negozi d'arte ed antiquariato e un ricco cartellone musicale che propone opere e concerti che vengono organizzati settimanalmente nelle magnifiche sale dello Chateaux (www.chateuaxversailles-spectacles.fr). E ancora esposizioni e temporanee: proprio in questi giorni è stata inaugurata una grande mostra fotografica aperta fino al 25 aprile «Versailles photographié 1850-2010» che celebra il fascino bucolico di questa località tanto amata dai re di Francia. A lato dell'immenso parco della Reggia invece s'incontra il Trianon Palace Hotel, appena risistemato, che prende il nome dal vicino Grand Trianon, rifugio e teatro degli amori del Re. Gioiello della Waldorf Astoria Collection l'albergo propone agli ospiti anche una spa Guerlain, 2800 mq dedicati al benessere, e un paio di ristoranti eccellenti tra cui un due stelle Michelin. Con una gradevole sorpresa: la supervisione è di uno chef italianissimo, Simone Zanoni. Una notte al Trianon tariffa standard a partire da 199 euro a persona. Pacchetto San Valentino per due, accesso spa, champagne, colazione in camera 429 euro. Per prenotazioni: www.trianonpalace.com; tel. 0033 0 130845000)
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.