La Fedeli scrive al Corriere ma sbaglia pure il congiuntivo

Un'altra gaffe per il ministro dell'Istruzione: utilizza il congiuntivo presente al posto del congiuntivo imperfetto. Il web la punzecchia e scatta lo sfottò

Valeria Fedeli alle polemiche è abituata. E anche alle critiche, che spesso hanno riguardato - è dato di cronaca - la sua carriera scolastica e accademica. Questa volta però il ministro dell'Istruzione casca proprio là dove chi ricopre il suo incarico non dovrebbe mai cascare.

In una lettera scritta oggi al Corriere della Sera, la Fedeli ha clamorosamente sbagliato un congiuntivo con un errore da scuole elementari. Si legge testualmente nella lettera vergata dalla titolare del Miur: "A proposito di costante aggiornamento, sarebbe opportuno che lo studio della Storia non si fermasse tra le pareti delle aule scolastiche ma prosegua anche lungo i percorsi professionali."

Un proposito certamente lodevole, che però non è stato espresso nel rispetto delle regole del corretto italiano. Al posto di prosegua, il ministro avrebbe dovuto scrivere proseguisse, congiuntivo imperfetto peraltro concordato con fermasse.

L'errore non è però sfuggito all'occhio vigile del web che subito ha punzecchiato la Fedeli, già finito nell'occhio del ciclone poco meno di un anno fa, quando si era scoperto che, contrariamente a quanto affermato nel proprio sito personale, non si era mai laureata.

Riceviamo e pubblichiamo:

Gentile direttore,
in merito a quanto pubblicato oggi sul suo giornale e sul sito web riguardante la ministra Fedeli, mi preme informare lei e tutti i lettori che la «gaffe» da voi segnalata è in verità frutto di un mio errore nel tagliare il testo scritto dalla Ministra per renderlo compatibile con gli spazi previsti ai fini della pubblicazione. Così, due proposizioni originariamente indipendenti sul piano grammaticale, sono diventate una principale («sarebbe opportuno») e due subordinate («che lo studio della Storia non si fermasse tra le pareti delle aule scolastiche ma prosegua anche lungo tutti i percorsi professionali»).

Nel testo originale si trattava di due proposizioni principali: «sarebbe opportuno....; sono infatti convinta». A questa seconda seguiva la subordinata «che debba proseguire anche lungo tutti i percorsi professionali». Quel «debba proseguire» è diventato un congiuntivo esortativo «prosegua», erroneamente collegato con un «ma» alla proposizione precedente. Errore grave, ma mio, non della ministra che, essendo impegnata in una serie di incontri istituzionali al momento dell’invio, non ha potuto rileggere la versione finale del testo.

Per quanto mi riguarda non posso che scusarmi con i diretti interessati e con i lettori. A lei chiedo di tener conto di quanto qui scritto al fine di ristabilire su giornale e sito web la verità dei fatti.

Simone Collini
Portavoce della ministra Valeria Fedeli

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 16/12/2017 - 16:51

tra tre mesi,tornera' in fabbrica?

arkangel72

Sab, 16/12/2017 - 16:53

Non c'è bisogno di una laurea per parlare correttamente in italiano, basta la quinta elementare....

maurizio50

Sab, 16/12/2017 - 16:55

Possibile che gli indaffaratissimi deputati del Parlamento non trovino cinque minuti del loro preziosissim o tempo per promuovere una mozione di sfiducia nei confronti del Ministro attuale dell'Istruzione(??), motivandola con la manifesta ignoranza abissale della titolare del dicastero??Grazie PD per le riforme messe in essere!!!!!!

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 16/12/2017 - 16:55

MINISTRO DELL'IGNORANZA

agosvac

Sab, 16/12/2017 - 16:56

Ma che c'è di strano? La cosa strana sarebbe se il congiuntivo lo avesse "azzeccato"!!!

diesonne

Sab, 16/12/2017 - 16:57

diesonne la fedeli deve seguire un corso elementar3e-non è mai troppo tardi

Bebele50

Sab, 16/12/2017 - 16:59

Siamo in balia di una grande incompetente. Fosse stata la Gelmini ad aver conseguito solo con la licenza di terza media, chissa cosa sarebbe successo. In questo caso conta di più aver lavorato (sic.) nel sindacato che aver conseguito una laurea. Vergognoso.

Ritratto di nordest

nordest

Sab, 16/12/2017 - 17:00

Solo gli incapaci o gli incompetenti fanno tanta strada con il PD.

cgf

Sab, 16/12/2017 - 17:01

COSA C'È DI STRANO? lei "puote" farlo e non perché ministrA, fa parte della schiera più intelligente di altri. Ultimamente anche La Crusca ha perso prestigio, non puoi dire che il congiuntivo è morto perché la lingua si evolve (allora perché si studia Italiano almeno 13 anni della propria gioventù?) e poi 'sdoganare' petaloso ma ferrei su po' con l'apostrofo e quant'altro.

vince50

Sab, 16/12/2017 - 17:02

Questa se ne fotte altamente sia del congiuntivo che di molte altre cose,fa parte degli intoccabili quindi tutto ok.

Gianca59

Sab, 16/12/2017 - 17:02

certo, prosegua così che la scuola andasse di bene in meglio .....se poi si togliesse dai piedi dai piedi andrebbe meglio ancora.....

claudioarmc

Sab, 16/12/2017 - 17:02

CAPRA ministeriale

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 16/12/2017 - 17:04

VERGOGNA! GNURANT!!! Ministro dei somari....

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 16/12/2017 - 17:05

uhauhauhauhauha !!! Sembrerebbe una barzelletta ma é la triste veritá. Ahi serva Italia di dolore ostello.....

Ritratto di senior60

senior60

Sab, 16/12/2017 - 17:06

bhe l'italiano si sa che non è il suo forte...l'importante è che scriva bene la parole GENDER.... il suo vero interesse....

federik

Sab, 16/12/2017 - 17:06

Ma alle medie inferiori non spiegano i congiuntivi?

DRAGONI

Sab, 16/12/2017 - 17:08

SI FACCIA CORREGGERE LE BOZZE DELLE SUE LETTERE DA COLLABORATORI OGGETTIVAMENTE "LAUREATI" E NON RITENUTI TALI GRAZIE A MERITI CHE NON HANNO ALCUNA ATTINENZA CON UN "REGOLARE" PERCORSO DI LAUREA PRESSO UN ATENEO ITALIANO. SI SCELGA PURE , SE HA "SOGGEZIONE" DELLA PREDETTA TIPOLOGIA DI COLLABORATORI, DEI COLLABORATORI IN POSSESSO DI UNA LAUREA "BREVE".

gianfran41

Sab, 16/12/2017 - 17:08

Ma brava la Ministra! C'è da dire però a sua discolpa che rispecchia bene quella che è la "cultura" dei nostri tempi bui.

giottin

Sab, 16/12/2017 - 17:11

Non si era mai laureata però nel '90 è uscita una normativa che comparava il suo titolo di studio di badande ad una laurea, solo che lei non ha fatto domanda, azzz!

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 16/12/2017 - 17:12

Smettiamola, una buona volta, di scrivere PD; sono PCI! È inutile che cambino continuamente nome, sono comunisti e comunisti rimangono!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Sab, 16/12/2017 - 17:14

"imbarazzante" è l'aggettivo che le si aggrada maggiormente. roba da matti.....

giovanni PERINCIOLO

Sab, 16/12/2017 - 17:15

Per la scuola degli asini va bene un ministro, anzi una ministra asina!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 16/12/2017 - 17:17

se a sinistra nominano ministri cosi.... povera italia! e poveri italiani! in che mani ci siamo affidati!!!! questo grazie ai 40 milioni di italiani che nel 2013 votarono per il PD e M5S!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 16/12/2017 - 17:17

Anche lei come molti comunistoidi ha fatto le elementari e le medie in Albania e da brava secchiona i genitori ne hanno comperato il diploma!!! QUESTA È IL SIMBOLO DELLA BUONA SCUOLA ITALIANA.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 16/12/2017 - 17:22

----qualche errore è comprensibile---altrimenti tutti ma proprio tutti i giornalisti di questa testata --nonchè la quasi totalità dei commentatori -me compreso--staremmo nella stessa barca--io posso sempre dire che l'italiano non sia la mia prima lingua --e voi?---augh

corivorivo

Sab, 16/12/2017 - 17:27

che si mettesse in fila per aprire un canile assieme ad asia e boldrina

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 16/12/2017 - 17:28

Il Ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli è un clown in tutti i sensi.

antonmessina

Sab, 16/12/2017 - 17:28

il ministro della d-istruzione

Angel59

Sab, 16/12/2017 - 17:30

A questo ceffo solo i capelli diventano rossi ed ormai ho perso le speranze di vedere arrossirne anche le guance.

Ritratto di malatesta

malatesta

Sab, 16/12/2017 - 17:31

Quindi non ha neanche la quinta elementare?

Pippo3

Sab, 16/12/2017 - 17:31

cosa possiamo pretendere ha la licenza media

VittorioMar

Sab, 16/12/2017 - 17:32

..NON E' STATA "ELLA" !..E' COLPA DEL "TIPOGRAFO" DEL CORRIERE !!...LA LETTERA E' STATA "VERGATA" DA ALTRI !!...LA CREDETE IN GRADO DI SAPER SCRIVERE ..??

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Sab, 16/12/2017 - 17:32

Ormai il livello è talmente basso che si fa fatica a guardare in giù!!

giovanni PERINCIOLO

Sab, 16/12/2017 - 17:33

nordest. Dimentichi i più numerosi e dannosi, i sindacalisti!

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Sab, 16/12/2017 - 17:36

Ma cosa volete che è, per un errorino così la prendete per il @ulo. Ops forse dovevo dire che sia. Comunque perdonatemi,non sono ministro della pubblica distruzione.

cgf

Sab, 16/12/2017 - 17:37

[riprovo]COSA C'È DI STRANO? lei "puote" farlo e non perché [m/s]inistrA, fa parte della schiera più intelligente di altri. Ultimamente anche La Crusca ha perso prestigio, non puoi dire che il congiuntivo è morto perché la lingua si evolve (allora perché si studia Italiano almeno 13 anni della propria gioventù?) e poi 'sdoganare' petaloso; ma ferrei su po' con l'apostrofo e quant'altro.

roby41

Sab, 16/12/2017 - 17:37

prima li mandiamo al governo, poi non sappiamo come fare per sbarazzarcene possiamo, cortesemente, avere persone che ci rappresenteranno a livello locale, regionale, nazionale e internazionale, un "filino" migliori di noi (sul piano culturale) mi riferisco. con conoscenza di storia passata e contemporanea, di geografia, minimo una lingua straniera (ben parlata) e non ai spik inglis.......arte......date storiche....ed eventi storici...scoperta america 1492.....passero solitario...le prime strofe divina commedia....ecc.ecc. just a touch....grazie

tonycar48

Sab, 16/12/2017 - 17:37

Non oso pensare cosa sarebbe successo se un ministro "simil Fedeli" fosse stato nel governo Berlusconi!!!! Avremmo visto girontondini e popoli viola agitarsi per le vie di Roma gridando logan come minimo. Questi episodi danno la misura della cialtroneria di sinistra.

Ritratto di federaldo18

federaldo18

Sab, 16/12/2017 - 17:37

E sarebbe questa la persona adatta a fare il ministro dell'Istruzione ? Se avesse un po' d'amor proprio, orgoglio e dignità darebbe subito le dimissioni ma, purtroppo, resta aggrappata al potere. Povera Italia !!!

tRHC

Sab, 16/12/2017 - 17:42

a me sembra una lettera scritta da riflessiva!!!!

Trinky

Sab, 16/12/2017 - 17:45

Anfrà a scuola insieme ad elkid e PAOLINA2 dalla professoressa riflessiva.......

Giovanmario

Sab, 16/12/2017 - 17:51

cosa c'è di strano? basta sentire parlare d'alema per capire che per i sinistri la "consecutio temporum" non è cosa che appartenga alla mentalità democratica..

BENNY1936

Sab, 16/12/2017 - 17:52

I congiuntivi massacrati dovrebbero essere l'ultima nostra preoccupazione riguardo ai politici. Fior di laureati massacrano ormai l'italiano, e una ricerca ha messo in luce che moltissimi non sanno neppure il significato di parole abbastanza comuni. La signora non va perdonata, ma solo perché ha mentito sui suoi studi, cosa che non si deve fare. Con ogni probabilità con le prossime votazioni non sarà più in quel posto, e ci si augura che il successore non compia la stessa "svista".

Una-mattina-mi-...

Sab, 16/12/2017 - 17:54

CHE SE NE ANDASSE E NON PROSEGUISSE... ALMENO UN FAVORE CI FACESSE

honhil

Sab, 16/12/2017 - 17:54

La Fedeli ministro dell’Istruzione è lo specchio della scuola o, se si vuole, la scuola ha il ministro che si merita.

Happy1937

Sab, 16/12/2017 - 17:56

E`con la scuola da tempo in mano agli ignoranti che la cultura degli italiani è finita in cantina. Cosa vi aspettate quando l'istruzione universitaria viene affidata a una tizia che ha il diploma di terza media? Cosi`laureandi in ingegneria ci vengono a raccontare all'Eredità che Belluno è in Sicilia e il Monte Bianco in Sardegna!

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Sab, 16/12/2017 - 18:00

@elkid: La mia prima lingua è il dialetto, e con molto orgoglio. Eppure certi strafalcioni non li faccio proprio. P.S. E quale sarebbe la tua "prima lingua?"... lo Swahili? LOL LOL

antoniopochesci

Sab, 16/12/2017 - 18:01

Ma cari miei populisti, fassisti, xenofobi,cultori,interpreti e nostalgici della demodè sintassi italica, dov'è la notizia? Lei, con il tipico physique du role de sinistra, si può permettere di tutto. Nel babele della cosiddetta integrazione multietnica, è consequenziale la disintegrazione della lingua del Bel Paese. Tanto zelante nel recepire i comandamenti sulla declinazione ortografica al femminile dettati dalla madre Badessa di Montecitorio fino a firmarsi Ministra, quanto ignorante come una capra nel cimentarsi con quel bel modo verbale chiamato congiuntivo. E se poi penso che, al suo servizio, avrà il solito pletorico ufficio stampa strapagato da noi poveri contribuenti che ci ostiniamo a rispettare i canoni della nostra lingua, mi cadono le braccia

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Sab, 16/12/2017 - 18:03

Ma dàì, poveretta...dal parrucchiere le è andata un po' di tintura rossa negli occhi e le è venuta la CONGIUNTIVITE.

gigetto50

Sab, 16/12/2017 - 18:07

....ma perché non si toglie la parrucca? Apparirebbe meno clown....

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 16/12/2017 - 18:08

Non è capace di usare un correttore ortografico? .. ahahahaha ..

Cheyenne

Sab, 16/12/2017 - 18:17

CHE SCHIFO

oracolodidelfo

Sab, 16/12/2017 - 18:18

elkid 17,22 - ma non siamo Ministri.......

oracolodidelfo

Sab, 16/12/2017 - 18:19

Più bella che intelligente......come ebbe a dire "qualcuno" ad "una".....

MOSTARDELLIS

Sab, 16/12/2017 - 18:24

Mamma mia quanto siamo caduti in basso. E mai nessuno che si dimette...

falsterbo

Sab, 16/12/2017 - 18:26

fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza. anche costei nel mazzo dei BARLAFUS...

sparviero51

Sab, 16/12/2017 - 18:28

IL CONGIUNTIVO È STATO ABOLITO NEL '68 !!!

falsterbo

Sab, 16/12/2017 - 18:31

RIPROVO .Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza. anche costei nel mazzo dei BARLAFUS !

Dordolio

Sab, 16/12/2017 - 18:33

Via quante storie... oggi non importa essere colti quanto invece ac-cul-turati. Fatevene una ragione. E' LA MODERNITA'....

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Sab, 16/12/2017 - 18:33

Se scrive con whatsapp non fa errori, il problema è se scurreggia come lo scrive su whatsapp ???

baronemanfredri...

Sab, 16/12/2017 - 18:34

ABBIAMO LA DOTT.SSA FEDELI LAUREATA E FONTE DELLA CULTURA. PER FORTUNA NON HA SCRITTO SE F A R E I

roberto.morici

Sab, 16/12/2017 - 18:36

@anticalcio. Tornerebbe in fabbrica per fare che cosa?

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 16/12/2017 - 18:38

@elkid, vero, ma nessuno di noi è ministro dell’istruzione......

maria angela gobbi

Sab, 16/12/2017 - 18:39

è meglio se se ne andrebbe....oh,no...sarebbe meglio che se ne vada....ohps....un momento...sarà meglio che se ne andasse...eddài,avete capito benissimo!!!!!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Sab, 16/12/2017 - 18:40

Per la ministrA Fedeli è più facile fare un sei al superenalotto con jolly e super star, che infilare due congiuntivi di fila...

mariod6

Sab, 16/12/2017 - 18:41

La signora sindacalista che hanno messo a fare la ministra di un qualcosa che lei neppure sapeva esistesse ha già fatto uno sforzo notevole copiando un testo scritto da altri, poi forse ha voluto metterci del suo, sbagliando clamorosamente un verbo. Cosa volete pretendere ??? Che sappia anche l'italiano oltre che il sindacalese ed il bergamasco???

silvano45

Sab, 16/12/2017 - 18:46

Abbiamo un ministro che ignora la lingua italiana poco scolarizzata, per usare un eufemismo, che si spaccia sui social per laureata abbiamo toccato il fondo. Dovremmo vergognarci come paese, dovrebbe vergognarsi e dimettersi.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 16/12/2017 - 18:47

E' una ciucciariella però quello di vivere taglieggiando gli operai gli è riuscito bene. Bravi ignoranti iscritti ai sindacati

GiovannixGiornale

Sab, 16/12/2017 - 18:49

Quanto siete ignoranti! Ma non lo sapete che a sinistra non si sbaglia mai?

reate92

Sab, 16/12/2017 - 19:01

complimenti!!!!.....che rifaccia la scuola serale.

routier

Sab, 16/12/2017 - 19:02

Il problema della Fedeli non è l'uso sbagliato di un congiuntivo. (Chi scrive di sovente può incappare in un "lapsus calami") Il suo problema è che per formazione politica e culturale non ha le doti necessarie per ricoprire l'incarico ministeriale attuale, e questo la dice lunga su chi glielo ha conferito.

Ritratto di kardec

kardec

Sab, 16/12/2017 - 19:07

La solita "ASINA" comunista. Ma, tra poco, torna in fabbrica "

falsterbo

Sab, 16/12/2017 - 19:09

Non vorrei fama, ma almeno che pubblichiate i miei commenti. altrimenti cosa lo chiedete a fare????

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Sab, 16/12/2017 - 19:16

Un ministro dell'Istruzione che scrive uno strafalcione simile dovrebbe quantomeno scusarsi pubblicamente e magari scaricare la colpa su qualche assistente......

Reip

Sab, 16/12/2017 - 19:17

Una dona cosi brutta, ostinata, ignorante e stupida non può che essere una zecca comunista!

Ritratto di nordest

nordest

Sab, 16/12/2017 - 20:10

In Italia solo i più caproni fanno tanta strada in politica.

routier

Sab, 16/12/2017 - 20:14

"Quando una società si corrompe, il primo a imputridire è il linguaggio" (Octavio Paz, poeta messicano)

Alessio2012

Sab, 16/12/2017 - 20:15

Al PD-PCI non interessa che sia laureata o diplomata... a loro interessano sono i servi sciocchi che portano l'acqua con le orecchie...

dariomaster

Sab, 16/12/2017 - 20:45

NON SI PUO' PRETENDERE CHE IL ministro della distruzione SAPPIA ANCHE PARLARE IN ITALIANO CORRETTO - NON SI PUO' PRETENDERE CHE IL ministro dell'interno COMPRENDA I PROBLEMI DEL PAESE. IN itaglia NON SI PUO'. W LA DITTATURA KOMUNISTA ORA E SEMPRE

palllino.

Sab, 16/12/2017 - 20:53

Proseguisca??

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Sab, 16/12/2017 - 20:53

I KKKomunisti sono + == degli altri.

Ritratto di Vincenzo Morganti

Vincenzo Morganti

Sab, 16/12/2017 - 21:15

sarebbe meglio che la Fedeli "prosegua" verso un altro lavoro: potrebbe andar bene quello di zappare la terra (però prima che cominci fatele vedere che la zappa va impugnata dal manico e non dal lato opposto)

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 16/12/2017 - 21:32

X elkid: l'italiano non è .... questo l'avevamo capito.

Yossi0

Sab, 16/12/2017 - 22:34

ignorante e bugiarda puo' essere questo il livello del ministro ? Torni al sindacato nel suo ambiente li farà bella figura e si sentirà laureata e colta

LupoSol

Sab, 16/12/2017 - 23:48

la vera notizia è che la Fedeli sa scrivere!!!

Ritratto di _alb_

_alb_

Dom, 17/12/2017 - 00:16

Vabbè, dai... questa aveva MENTITO sui suoi titoli alla Camera dei Deputati. Riportava che era laureata invece ha la terza media. Roba penale (se non fosse #PDiota, quindi intoccabile)

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 17/12/2017 - 00:42

elkid 17:22 – 1) Etteppareva (licenza poetica) se tale elkid non sfornava l'abituale idiozia. – 2) Certi errori, e ce ne sono stati parecchi durante il regno della leggiadra e avvenente Fedeli, non sono ammissibili da parte di chi gestisce (eufemismo) l'Istruzione del paese. – 3) Quanto al suo "io posso sempre dire che l'italiano non sia la mia prima lingua --e voi?---augh", io avrei scritto "io posso sempre dire che l'italiano non È la mia prima lingua"; salvo non sappia ancora neppure lei quale sia la sua 1a lingua . – 4) Non sarà che quel suo "augh" le sia dal sen sfuggito per aver ripreso l'introduzione dell'asta ancorché ormai consunta ? – (2° invio)--

FRANCOSANNA

Dom, 17/12/2017 - 01:08

e meno male che la brutta era rosy bindi, questa oltre che brutta è pure IGNORANTE! speriamo PROSEGUA così :-)

Triatec

Dom, 17/12/2017 - 01:30

Dopo le "traccie" alla maturità oggi arriva l'errore di un congiuntivo, questa è il ministro dell'istruzione della buona "squola" di Renzi.

Tarantasio

Dom, 17/12/2017 - 02:17

IO CI VOLESSE CHE ANDREI....

Ritratto di Massimo da Pisa

Massimo da Pisa

Dom, 17/12/2017 - 02:32

per "elkid" (di chi o di cosa?): dissento fermamente! l'italiano era, è e sarà sempre la mia prima lingua ed in famiglia, proletaria con babbo operaio Fiat (quindi evita di spiegarmi cosa fosse negli anni '80 la cassa integrazione e la CIGL per chi, in Toscana, non aveva la tessera) mai abbiamo usato altro idioma! Il Ministro vale, ai (senza la H) miei occhi quanto un qualsiasi altro millantatore (di titoli, in questo caso...) Condoglianze vivissime a te ed ai (ancora senza H) tuoi cari...

nigib

Dom, 17/12/2017 - 02:58

Forse i dotti italiani non sanno ke la " minestra" fedeli ( in minuscolo) porta un bel pakketto di voti....ergo l incarico gastronomico ...le è dovuto! Intanto i ns cervelloni sono costretti ad emigrare all estero dove vengono apprezzati e spesso raggiungono traguardi professionali irraggiungibili in Italia! All estero le colleghe della minestra fedeli vengono impiegate per pelar patate o per fare le badanti! È la merdocrazia del PD!

TONI-GARATTI

Dom, 17/12/2017 - 06:58

E' come sparare sulla Croce Rossa...meglio soprassedere. Piuttosto a pare mio si dovrebbero cassare i commenti dei caprones impestati da zecche come elkid e & c., su repubblica si viene censurati appena si critica, anche educatamente, il loro verbo o qualche infame della loro tribù, perchà mai essere generosi con questi miserabili? Dobbiamo cancellarli, schiacciarli, mai accettare loro come umani e degni interlocutori!!

Ritratto di RobertoBello

RobertoBello

Dom, 17/12/2017 - 07:01

Gli ignoranti non vengono messi per sbaglio al "comando" dell'istruzione. Chi meglio di un frustrato consapevole della propria pochezza e con un senso di rivalsa nei confronto del "mondo accademico" potrebbe distruggerlo?

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 17/12/2017 - 07:22

Terzp invio - 12.16 – congiuntivo – 20.15/22,25 Un'ignorante così ministra dell'Istruzione ? Nell'ottica della sinistra di rendere il Popolo sempre più ignorante per poterlo meglio comandare. nvio -

me.so.rotto....

Dom, 17/12/2017 - 07:30

Ignorante era e ignorante e` rimasta. Senza se e senza ma.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 17/12/2017 - 07:31

Ovviamente siamo tutti professori (dagli strafalcioni che si leggono nei commenti non si direbbe...). Al Corriere sarebbe stato sufficiente l'intervento di un redattore qualsiasi per ovviare all'errore. Evidentemente anche nei giornali sono rimasti in pochi a praticare l'italiano corretto. Anche questo lo si deduce dalle bestialità che siamo costretti a leggere; quando poi, si badi bene, abbiamo tutti a disposizione il correttore automatico. Insomma, chi è senza peccato scagli la prima pietra.

Tino

Dom, 17/12/2017 - 07:57

Provoco la ministra: non è farina del suo sacco ... il concetto espresso nel periodo è troppo "profondo" per essere suo ... è del suo segretario/a e lei non ha nemmeno letto la bozza perché intanto non avrebbe saputo che dire in proposito ... il poveretto/a starà già passando le sue ... sbaglio?

baronemanfredri...

Dom, 17/12/2017 - 07:58

ARKANGEL72 LEI HA PERFETTAMENTE RAGIONE MIA MADRE HA LA 4 ELEMENTARE NON HA POTUTO COMPLETARE LA SCUOLA ELEMENTARE PER MOTIVI DI GUERRA MONDIALE, MA POSSO ASSICURARLE CHE SEGUENDO I FIGLI LEGGENDO, HA UNA MEMORIA A DIR POCO FORMIDABILE SI RICORDA TUTTO HA MEMORIA FUORI DAL NORMALE, RIESCE ANCHE A SCOPRIRE ERRORI DI GIORNALISTI O ALTRI. E' LA VERITA'. ANCHE LA MOGLIE DI UN NOSTRO DOTTORE, ORA MORTO, NON AVEVA TROPPI STUDI, MA LEGGENDO LIBRI CHE COMPRAVA IL MARITO E' DIVENTATA BRAVISSIMA. TUTTO E' VOLONTA'.

Iacobellig

Dom, 17/12/2017 - 08:01

Un’altra che si è aggiunta alla squadra della vergogna per il Paese. Ecco la squadra: Napolitano Mogherini Boldrini Boschi Renzi Pinotti Madia Fedeli.

Duka

Dom, 17/12/2017 - 08:13

IGNORANTE MA SUPER PAGATA e purtroppo non è la sola ma in grande e folta compagnia, lei però le batte tutte.

patrizia52

Dom, 17/12/2017 - 08:32

O quando li sbagliava Bossi i congiuntivi? O quando li sbaglia Di Maio????

Morion

Dom, 17/12/2017 - 08:42

Immediatamente a scuola dal senatore Antonio Razzi, luminare dell’italico idioma e grande conoscitore delle questioni legate alla politica internazionale!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 17/12/2017 - 08:44

Al di là dell'errore gravissimo (che, comunque ogni redattore saputello avrebbe potuto correggere), sono altre le doti che servono a un dirigente per mandare avanti una qualsiasi impresa, che non l'italiano perfetto. Se c'è, è meglio, ma non è necessario (ve lo dice uno che smette di leggere e chiude su tutto di fronte a errori gravi di grammatica o sintassi!). Per esempio, come avrebbe fatto Riina a diventare il capo dei capi?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 17/12/2017 - 09:39

IL PAGLIACCIO ASSASSINO IT DI STEPHEN KING

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 17/12/2017 - 09:41

IO VORREBBI DA SAPE' CHI T'HA DATO LA 5 ALIMENTARE ?

venessia

Dom, 17/12/2017 - 10:11

giustappunto si vuole ricordare ai redattori del ns. Giornale che il femminile di sindaco non è "sindaco"

TonyGiampy

Dom, 17/12/2017 - 10:30

Questa donna non mi e' mai stata simpatica.Tuttavia faccio fatica a capire le frecciate della gente nei suoi confronti per l'utilizzo non corretto del congiuntivo.Una forma verbale che non esiste in moltissime lingue parlate nel mondo e della quale si potrebbe fare tranquillamente a meno.Ricordo le ore intere della mia vita di bimbo buttate e trascorse insieme a mia madre per imparare tutte le forme verbali presenti nella lingua italiana,dal condizionale al congiuntivo ecc,per poi scoprire una volta iscrittomi a lingue orientali all'universita' che tante lingue si parlano come si mangia: domani io andare a supermercato,Tu che ora andare? io credere tu bravo.La Fedeli dovrebbe conoscere il congiuntivo solo perche' Ministro dell'Istruzione??Ma chi se ne frega del congiuntivo!!!Eliminiamolo anche dalla lingua italiana!!!Non serve a nulla!!!

ronico

Dom, 17/12/2017 - 10:37

Una "Ministra" perfettamente intonata allo sfascio del Paese.

cameo44

Dom, 17/12/2017 - 10:39

Solo la sinistra poteva nominare ministro dell'Istruzione una come la Fedeli non contenta di aver eletta Presidente della Camera la Boldrini altra ignorante più della Fedeli

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Dom, 17/12/2017 - 10:44

Sindacalista, comunista, fornita di incerta licenza di scuola media, messa per caso al dicastero della pubblica distruzione, che coda altro (e di meglio) ci si potrebbe aspettare se non una nutrita collana di corbellerie???

salvatore40

Dom, 17/12/2017 - 11:05

Quanta ipocrisia ! Da tutte le parti. Il web che diventa Accademia della Crusca !

Giorgio Colomba

Dom, 17/12/2017 - 11:07

A quando una commissione d'inchiesta che ricostruisca tutte le dinamiche - patentino 'sinistro' a parte, ovviamente - che hanno innalzato questa energumena da "zero tituli" a ministro dell'Istruzione?

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Dom, 17/12/2017 - 11:08

Non me lo hanno fatto passare; ma io insisto e ripeto. Sbaglia anche il correttore. La forma più corretta è: "che non si fermi...ma che prosegua..." L' uso diffuso dell' imperfetto, in questo caso di congiuntivo ottativo, è un regionalismo, anche se tollerato.

Tuthankamon

Dom, 17/12/2017 - 11:12

Se qualcuno si chiede la ragione del degrado della scuola italiana, è servito. Ci sono insegnanti per i quali "alacremente" e "Odoacre" sono ... parolacce! Stanno semplicemente prendendo esempio dal "progressismo intemerato" del loro ministro preferito!

pierdelmont

Dom, 17/12/2017 - 11:35

Ciò che più fa più imbestialire è che questa persona (di sinistra e con un passato di sindacalista dei tessili), ha dichiarato redditi superiori ai 100.000 euro..!. La militanza nel PD e nella sinistra paga più di anni di studio per ottenere la laurea. Meditate studenti e laureati!

salvatore40

Dom, 17/12/2017 - 11:38

Manca l' IMPERATIVO CATEGORICO !

pierdelmont

Dom, 17/12/2017 - 11:57

reddito oltre 100.000 euro, la militanza nel PD e nel sindacato (di sinistra ovviamente) paga più della laurea...

paco51

Dom, 17/12/2017 - 12:01

ognuno ha i governati che si merita! considerato che a breve saremo un popolo di " vu cumprà" tutto in linea!

squalotigre

Dom, 17/12/2017 - 12:09

TonyGiampy - ma sì facciamo una legge e chiamiamola "jus linguae". Anzi aboliamo insieme alla lingua italiana anche tutta la nostra cultura, il nostro Rinascimento, Michelangelo e Dante, Manzoni e Leonardo. Per farsi capire bastano i cenni ed ogni tanto intercaliamo il nostro parlare con un ok, che sta sempre bene e fa tanto uomo di mondo. Aboliamo il participio presente, per esempio il termine "presidente" participio presente che non ha genere ed introduciamo "presidenta" che fa tanto piacere alla Boldrini. Perché dovremmo parlare correttamente l'italiano? A che serve? tanto fra poco dovremo parlare l'arabo, grazie alle risorse che sbarcano in Italia. E poi perché il ministro dell'istruzione dovrebbe conoscere la nostra lingua? Perché il medico dovrebbe conoscere l'anatomia patologica? L'ingegnere la tecnica delle costruzioni o l'avvocato il Codice Penale? Cosa ha fumato oggi, roba pesante?

pilandi

Dom, 17/12/2017 - 12:09

Perché, la Lorenzin sa eseguire un'appendicectomia?

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 17/12/2017 - 12:22

Io speriamo che me la cavo!

pilandi

Dom, 17/12/2017 - 12:23

Tutti professori di italiano qui, vero? Ma per cortesia! A volte leggo dei commenti che fanno crepare i denti...

dariomaster

Dom, 17/12/2017 - 12:32

"patrizia52" LA FEDELI E' MINISTRO DELL'ISTRUZIONE LA PIU' ALTA CARICA IN ITAGLIA. SEI VERAMENTE UNA PIDIOTA E TI MERITI QUESTA ANALFABETA. PERCHE' NON METTETE ANCHE UN PORTA/BARELLE COME MINISTRO ALLA SANITA'?

dariomaster

Dom, 17/12/2017 - 12:36

SENZA OFFESA PER IL LAVORO DEI PORTA/BARELLE CHE APPREZZO E RINGRAZIO INFINITAMENTE

Gianca59

Dom, 17/12/2017 - 13:20

Da una che è rimasta alle medie come aspettarsi una riforma della scuola che la adegua ai tempi che corrono ?

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 17/12/2017 - 13:23

Ivan Francese, ma lei era a scuola con la Fedeli...? Il problema NON e`, come scrive lei, che "prosegua" non si accordi con "fermasse", ma che non rispetti la consecutio temporis riguardo "sarebbe".

antoniopochesci

Dom, 17/12/2017 - 13:28

Qualcuno ha scritto che sarebbe bastato un autocorrettore. Uno strumento, questo, però che corregge gli errori di ortografia e tutt'al più di grammatica, giammai di SINTASSI come nel caso dell'esimia Ministra con quel grossolano strafalcione che... neanche alle medie. Comunque, panta rei: sono tutte quisquilie e pinzillacchere, direbbe Totò. E poi non stamo a badà ar capello.. soprattutto se è rosso in tutti i sensi. E poi basta la parola: sei "de sinistra"? Tutto ti è permesso: stai infatti dalla parte giusta, quella dell'ortografia morale, etica, antropologica, istituzionale..

dariomaster

Dom, 17/12/2017 - 13:29

"TonyGiampy" LA FORMA DI LINGUAGGIO DA TE USATA E' UNA SINDROME, UN RITARDO MENTALE, UN PROBLEMA ANATOMICO ALLA LINGUA, UNA SORDITA' NON DIAGNOSTICATA, UN DISTURBO DELLO SPETTRO AUTISTICO. NON E' GRAMMATICA ITALIANA E SEI OFFENSIVO E PIDIOTA COME PERSONA E COME CULTURA

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 17/12/2017 - 13:57

MARK TWAIN: "Tutto ciò che serve per avere successo nella vita sono ignoranza e fiducia in se stessi". E la Fedeli ne ha da vendere entrambe!

il nazionalista

Dom, 17/12/2017 - 14:35

Tenuto conto dell' ampiezza, della profondità e della durata degli studi della ' direttrice ' dell' Istruzione italica, è andata al di sopra di ogni OTTIMISTICA previsione!!!

manfredog

Dom, 17/12/2017 - 15:22

..'vabbé', abbiamo toccato il fondo..fedelmente, non c'è che dire; però questa ministra non sa cosa rischia. Infatti, se lo studio della storia dovesse proseguire anche fuori dalle aule scolastiche, lei ed i suoi amichetti rischierebbero, appunto, che, molti italiani (quelli che non l'hanno già fatto), avrebbero modo di studiare la storia anche nei testi non da loro imposti, dal dopoguerra ad oggi, ed il loro castello di sabbia di menzogne cadrebbe con appena un piccolo raggio di sole. mg.

TONI-GARATTI

Dom, 17/12/2017 - 16:27

Per quelli che dicono che si esagera a criticarla : certo in un paese civile non ci si dovrebbe attaccare a tutto, ma ormai l'itaglia non è più un paese civile, esiste odio , cattiva fede, infame spirito parigiano quindi, visto che molti di noi non amano porgere l'altra guancia,contro la feccia cattocomunista o peggio vale tutto, altro che invettive sui media ci vorrebbero....., purtroppo è così e senza una vera guerra civile diventeremo a breve un paese alla sudamericana...........o se preferite alla medio-orientale!!

michettone

Dom, 17/12/2017 - 18:08

...inutile da commentare! Inservibile per quanto proposto! Ma l'avete vista? Ma l'abbiamo vista? Povera S Q U O L A !!!!!!!!

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 17/12/2017 - 19:07

TonyGiampy 10:30 scrive : "La Fedeli dovrebbe conoscere il congiuntivo solo perche' Ministro dell'Istruzione??Ma chi se ne frega del congiuntivo!!!Eliminiamolo anche dalla lingua italiana!!!Non serve a nulla!!! " - - - Dopo aver letto la sfilza delle sue idiozie dall'inizio alla fine, sono giunto alla conclusione che, invece di eliminare il congiuntivo, bisognerebbe eliminare tale "TonyGiampy" per eccesso di stupidità. – - - P.S. Dopo la virgola, il punto fermo, il punto interrogativo e il punto esclamativo, provi a battere uno spazio, potrebbe essere un'esperienza indimenticabile.

edo1969

Dom, 17/12/2017 - 20:24

che bravo il tirapiedi della ministra a prendersi la colpa, eroico

edo1969

Dom, 17/12/2017 - 20:26

elkid tranquillo, gli errori di grammatica te li perdoniamo volentieri; l’imbecillità manifesta invece no, spiacente