Genova, pusher fugge dagli agenti e poi li aggredisce, arrestato

In manette un giovane pusher senegalese, già noto per reati di droga. Alla vista degli agenti lo straniero è fuggito, per poi rivoltarsi contro gli uomini in divisa al momento dell’arresto: trovato con 23 dosi di eroina

È finito in manette ieri mattina, a Genova, un giovane pregiudicato di nazionalità straniera, trovato in possesso di sostanze stupefacenti.

Si tratta di un 21enne senegalese, già noto alle autorità per reati dello stesso genere.

Una pattuglia della polizia di Stato era impegnata in un’operazione di controllo del territorio e si trovava a passare per via di Prè, in pieno centro storico, quando si è imbattuta nell’africano.

Resosi conto della presenza degli agenti, il 21enne è subito fuggito, destando non pochi sospetti.

Gli uomini in divisa si sono pertanto lanciati al suo inseguimento, riuscendo a raggiungerlo nella piazzetta dello Scalo. In quei momenti concitati è stata inoltrata una richiesta di rinforzi alla centrale, ed in breve altre due volanti del commissariato Cornigliano (Genova) sono giunte a supporto dei colleghi. Il delinquente, vistosi circondato, ha tentato in ogni modo di sfuggire all’arresto, aggredendo gli agenti, uno dei quali è rimasto ferito. Preso a calci ed a pugni, il poliziotto ha riportato delle lesioni, per le quali sono stati lui assegnati 5 giorni di prognosi.

Con fatica, i poliziotti sono infine riusciti a bloccare il senegalese, facendo scattare le manette ai suoi polsi. Il 21enne è stato trovato in possesso di 23 dosi di eroina, già confezionate per la vendita, di cui aveva inutilmente tentato di disfarsi. Sequestrati inoltre 290 euro in banconote di piccolo taglio, chiaro provento dell’attività di spaccio, ed uno smartphone.

Dopo le regolari pratiche di identificazione, lo straniero è finito dietro le sbarre della casa circondariale di Marassi, in attesa del giudizio direttissimo. Le accuse mosse nei suoi confronti sono quelle di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Commenti

poli

Gio, 10/01/2019 - 16:30

domani sara'puntuale sul posto di lavoro.

giangi60

Gio, 10/01/2019 - 16:42

Non capisco quale sia la notizia. Ormai sono episodi di ordinaria quotidianità!

baronemanfredri...

Gio, 10/01/2019 - 16:50

SPERIAMO CHE BISIO SI METTE LA PARRUCCA DURANTE IL FESTIVAL COSI' CAPIRA' MEGLIO LA SITUAZIONE. BAGLIONI E BISIO SANREMO NON E' LONTANA DA GENOVA I CD BUONISTI DEL CESSO DOVREBBERO FARE VISITA AL POLIZIOTTO AGGREDITO DAL VOSTRO AMICO.

Willer09

Gio, 10/01/2019 - 16:57

libero subito! poverino.....

DanieleQ

Gio, 10/01/2019 - 17:01

si fa veramente fatica a non dare ragione al grande Matteo Salvini !!

aldoroma

Gio, 10/01/2019 - 17:11

un altra risorsa dei buonisti.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 10/01/2019 - 17:20

per la sinisra cattobuonista è questa l'immigrazione fa bene agli italiani! avanti coi traghetti e aerei

Ritratto di equitaly

equitaly

Gio, 10/01/2019 - 17:22

ma quale follia del nero!...ha fatto benissimo!....adesso il giudice gli dara' ragione e sicuramente risarcito del danno di immagine. Si accettano scommesse. (tipo un caffe).

agosvac

Gio, 10/01/2019 - 17:30

Ma come ha osato questo poliziotto resistere alla fuga dello spacciatore??? Immediatamente sotto processo, avrebbe potuto fare del male a chi svolgeva il nobile compito di fornire droga a chi ne ha necessità.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 10/01/2019 - 18:01

Troverai sicuramente il nemico del popolo italiano di turno che ti metterà subito in libertà!

nopolcorrect

Gio, 10/01/2019 - 18:25

Lo ha fatto perché sa bene che poi i nostri ineffabili magistrati non lo puniranno e lui lo potrà rifarlo impunemente, lui è qui a casa sua, siete voi Italiani che non siete a casa vostra, non lo sapevate?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 10/01/2019 - 18:42

le pistole a cosa servivano a giocare a guardia e ladri?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 10/01/2019 - 18:49

Liberate anche questo? Assurdo e demenziale. Ci sono forze oscure che aiutano a distruggere questo paese. Ma non penso che vinceranno loro.

Una-mattina-mi-...

Gio, 10/01/2019 - 18:58

COLPA DI SALVINI: DEVE ESSERE COSI' DI SICURO!

Reip

Gio, 10/01/2019 - 19:14

Incredibile... In USA lo spacciatore sarebbe stato ucciso, in questo schifo di Paese invece viene da pensare come si e’ permesso l’agente a infastidire una risorsa!

DRAGONI

Gio, 10/01/2019 - 20:11

E' UN PO' DI TEMPO CHE NON SI FANNO SENTIRE LE SEGUACI DELLE SIGNORE BOLDRINI E KYENGHE!!

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 10/01/2019 - 20:36

Quella di pestare un poliziotto rientra nell'ultima moda. Altrimenti che soddisazione c'è nel solo spacciare o rubare o delinquere. Pestare un polizziotto è una specie di Dessert. Tanto poi non succede nulla all'aggressore. Anzi ci sará sempre un Giudice che dirá che il tizio non era pericoloso e che era stato provocato dal poliziotto che lo guardava in modo razzista.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 10/01/2019 - 20:38

Ma la Polizia le Pistole le tiene alla cintola per bellezza o Cosa? Nel USA i Cops non ci mettono niente a far secco il criminale che li aggredisce anche a male parole.

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 10/01/2019 - 20:45

Abbiamo tanti lampioni, cominciamo ad appendercene un po', servirà da esempio per gli altri!

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 10/01/2019 - 20:46

... già noto per reati di droga ... magistrati!?