Prof sposata fa sesso con alunno di 13 anni

Scandalo a Manchester. La madre li scopre e costringe il figlio a denunciare l'insegnante

Lo ha circuito dicendogli di non amare più il marito, poi lo ha portato a letto pregandolo di non raccontare nulla a nessuno. Ma, alla fine, è stata beccata. E adesso Louise Aspinall, insegnante della Swinton High School di Manchester, è finita sotto processo con l'accusa di aver fatto più volte sesso con un 13enne. A far venire a galla la storia è stato lo stesso ragazzino che, dopo essersi confidato con il fratello, è stato convinto dalla madre a denunciare la prof che, però, non è accusata di averlo costretto.

Louise, sposata e con due bambini, deve affrontare sette capi d'imputazione per aver fatto sesso con un minorenne. Lei, però, nega tutto. "Ero confuso - ha raccontato il ragazzino alla polizia nel corso di una intervista video mostrata alla corte - è stato strano. Non ho capito come sia andata. Il primo bacio ci fu dopo una lotta giocosa. Lei aveva preso il mio telefonino e aveva cominciato a guardare tutti i miei contatti. Poi mi ha spinto, è caduta sopra di me e mi ha baciato. Io ho riso, ma ero scioccato". Il primo rapporto sessuale sarebbe arrivato una settimana dopo a casa di Louise. "Stavamo solo parlando - ha continuato il 13enne - lei mi raccontava di avere continue discussioni con il marito e che non le importava più nulla di lui: le importava di me. Non le piaceva più il marito, le piacevo io. Poi salì le scale e mi disse di raggiungerla. L'ho raggiunta, sono saltato sul letto e mi sono steso. Lei era accanto a me, non so nemmeno come sia successo. Lei ha cominciato a sfilarsi i pantaloni e io ho fatto lo stesso. Poi abbiamo fatto l'amore". Mentre il ragazzino si stava rivestendo, la prof gli avrebbe detto: "Ovviamente non dirlo a nessuno, potrei finire nei guai per questo".

Tra febbraio e marzo 2013, stando alla ricostruzione degli inquirenti, i due avrebbero fatto sesso in altre due occasioni finché le voci maliziose, che avevano iniziato a girare a scuola, non sono arrivate alle orecchie della madre del ragazzo. Inizialmente il figlio ha negato tutto, poi ha ceduto. "È stata mia madre a farmi pensare, chiedendomi che cosa avrei detto se la stessa cosa fosse accaduta alla mia sorellina con un insegnante - ha raccontato ai poliziotti al momento di sporgere la denuncia - e io ho pensato che un comportamento di quel tipo era sbagliato".

Commenti
Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 29/05/2015 - 10:06

Ha fatto "sesso"? Ed io pensavo facesse "paura"...

ORCHIDEABLU

Ven, 29/05/2015 - 13:30

PAZZA,MA COME SI E' PERMESSA DI FARE UNA COSA SIMILE? MA POI MI CHIEDO COME POSSA AVER FATTO SESSO CON UN RAGAZZINO APPENA SVILUPPATO!!!!MA AVRA' TROVATO APPENA UN ACCENNO DI (VIRILITA')TI CREDO CHE IL RAGAZZINO NON HA CAPITO NIENTE NON AVEVA NIENTE!!!

roberto.morici

Ven, 29/05/2015 - 14:18

Anche in occasioni come questa mi torna in mente quello che il mio nonno ripeteva spesso: "Solo chi ha visto poco si meraviglia molto".

vince50

Ven, 29/05/2015 - 15:02

A me è successo e avevo parecchio meno di 13 anni,non ci capito molto ma la cosa me era parsa interessante!!!!!!.

Ettore41

Ven, 29/05/2015 - 16:59

VINCE50....... Io avevo 13 anni, non e' successo con la prof ma con una vicina di casa. Personalmente la cosa mi piaceva molto ed mi sono premurato di non dirlo a nessuno. Concordo con Roberto morici

Italianoinpanama

Sab, 30/05/2015 - 21:30

anche ame e capitato quando avevo 14 anni con la donna di servizio mi e piaciuto molto e non e vero che non avevo niente ce l havevo grosso!!