Roma, niente proroga per il centro Hagape 2000 Onlus

Il Comune di Roma non ha concesso la proroga al centro Hagape 2000 Onlus, uno spazio ricreativo per 50 ragazzi disabili del quartiere Garbatella

Niente proroga per il centro Hagape 2000 Onlus. Il 26 giugno è arrivato l’avviso di sfratto all’associazione sorta a Roma nel 2004 in via Pulllino 71, alla Garbatella con lo scopo di dare uno spazio ricreativo a 50 ragazzi disabili del quartiere.

I loro genitori si sono quotati per finanziare ben 13 diversi laboratori: da quello teatrale a quello di pittura e ceramica. Il Comune, però, all’inizio dell’anno ha deciso di dare attuazione alla delibera 140 del 2015 sul riordino degli edifici in possesso del Comune di Roma che erano stati affittati a basso costo e, perciò, ha previsto la messa al bando del locale. Alla decisione del Comune, come ricorda Affaritaliani, fa seguito una richiesta di proroga che viene negata e i disabili, perciò, devono lasciare lo stabile di proprietà del Comune entro fine giugno. A nulla servono gli incontri nel Municipio VIII e una nuova richiesta di proroga che la presidente dell’associazione Francesca De Masi fa pervenire alla Raggi e all’assessore alle politiche sociali Laura Baldassarre il 17 giugno 2017.

A Repubblica la presidente De Masi spiega: “Non vogliamo criticare l'amministrazione M5S, ma i precedenti sindaci hanno sempre creduto in quello che facciamo. Ora temporeggiamo sperando di essere contattati da Virginia Raggi e dall'assessore al Sociale, Laura Baldassarre: chiediamo loro di trovare al più presto una soluzione". L'ex presidente grillino dell'VIII municipio, Paolo Pace, passato a FdI, ricorda:"In municipio facemmo una memoria di giunta chiedendo al Comune di prevedere un bando proprio in considerazione della scadenza del protocollo d'intesa stretto con la onlus. Non capisco perché l'assessora Baldassarre non si sia subito attivata".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 05/07/2017 - 19:35

complimenti! ora siamo certi che la raggi è di sinistra!!!!!! :-)

Divoll

Mer, 05/07/2017 - 19:45

Devono fare spazio ai "nuovi italiani"................

bruco52

Mer, 05/07/2017 - 19:49

aver votato simili cxxxxxxi, dovrebbe far vergognare tutti quelli che li hanno votati, a Roma come nel resto d'Italia...

Gualtiero72

Mer, 05/07/2017 - 22:38

" i precedenti sindaci hanno sempre creduto in quello che facciamo". Stendiamo un velo pietoso sui precedenti sindaci. Io aspetterei gli sviluppi prima di dire che LA RAGGI VUOLE SFRATTARE. E come sempre viva il centro destra che ci salverà dai danni provocati da anni di opposizione di Beppe Grillo, responsabile dei Mali d'Italia :-). Wwww.realtàcapovolta.it

killkoms

Gio, 06/07/2017 - 00:03

vengono prima gli zingari..!