Tutto quello che non torna nell'addio della Isoardi a Salvini

Dopo l'addio social della Isoardi a Salvini si sono scoperchiati diversi altarini.E l'attenzione va tutta sul suo bodyguard

La fine della storia d'amore tra Matteo Salvini e Elisa Isoardi sta facendo parecchio parlare i curiosi. Quell'annuncio sui social della conduttrice - che sembrava così tanto romantico (?)- ora sembra nascondere qualcosa. I dubbi sono venuti un po' a tutti. La foto così intima, quelle parole arrivate dopo due mesi e mezzo dall'addio e dopo un'intervista rilasciata al settimanale Chi che già anticipava tutto. E poi si aggiunge qualche ritardo con le denunce.

I dubbi

Come spiega Roberto D'Agostino a Nicola Porro sul finale di Quarta Repubblica, nella ricostruzione fatta da Elisa c'è qualcosa che non va. Roberto D'Agostino, quindi, analizza la storia dei due ex e la smonta punto per punto, o meglio, smonta punto per punto il loro addio. "Il 23 ottobre - dice - Dagospia rivela la rottura del suo rapporto con Matteo Salvini, iniziato alla fine del 2014. [...] Come mai all'improvviso divente riservatissima e lei lo annuncia (l'addio, ndr) dopo ben due mesi e mezzo?". Si chiede, ma poi passa oltre perché dopo arriva il meglio.

Nell'intervista al settimanale Chi, la Isoardi spiega che il nuovo flirt che le viene affibbiato in realtà non esiste proprio. La conduttrice de La prova del cuoco dice che quell'uomo è un suo collaboratore assunto dopo che è stata vittima di un grave episodio di stalking che va avanti da quasi dieci anni. E proprio qui a Roberto D'Agostino i conti non tornano. "Non sarebbe bastato un sussurro in camera da letto a Salvini, che ha a disposizione l'intero apparato di sicurezza nazionale, per sistemare l’incresciosa situazione?", si chiede. Ma va avanti e si domanda chi sia questo caro Andrea Spano-bodyguard.

L'insolito bodyguard della Isoardi

Andrea Spano è un uomo di 62 anni, "pancione e coi capelli bianchi. Di solito i 'gorilla' sono fatti ben diversamente...". Vero. "Il signore - continua D'Agostino - secondo le agenzie di stampa ha sulle spalle una condanna a tre anni di galera per truffa". Un personaggio "insolito", quindi. Un'insolita guardia del corpo. Forse la Isoardi lo voleva proprio così? Tutto può essere nella vita.

Ma dopo i dubbi sul bodyguard, ne spunta un altro. Eccolo: "Pur essendo stata per tre anni al fianco di Salvini, poi diventato Ministro dell'Interno, solo dopo che Dagospia l'altro ieri mattina (intorno alle 12) rivela che è stata paparazzata sulla spiaggia di Sabaudia al fianco di un altro uomo (Andrea Spano appunto, ndr), si precipita al Commissariato di P.S. di Porta Pia (alle 14.50) per denunciare uno stalking che dura da dieci anni".

Facciamo il punto. Elisa si è ricordata solo dopo che Dagospia ha messo fuori le foto di lei a Sabaudia con il "gorilla" di avere alle calcagne uno stalker? Cioè, la conduttrice si prende una guardia del corpo per sentirsi protetta perché viene disturbata da 10 anni, ma non denuncia chi la disturba. E al suo (ex) compagno non chiede una piccola mano per farsi aiutare? Per sentirsi più sicura?

Ma veramente qui qualcosa non torna.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 08/11/2018 - 13:10

Adesso salterà fuori che la famosa foto glie l'ha fatta l'amante nascosto nell'armadio...

Macrone

Gio, 08/11/2018 - 14:35

Viste le continue minacce che arrivano a Salvini, può anche essere che si tratti di un allontanamento concordato al fine di ridare una vita serena alla Isoardi!

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 08/11/2018 - 15:23

Macrone , quello che penso anche io .

schiacciarayban

Gio, 08/11/2018 - 16:31

La cosa da capire sarebbe un'altra. Coma ha fatto un simile pancione di mezza età a cuccarsi una bella gnocca come la Isoardi!

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 08/11/2018 - 21:25

Fin che han potuto, i due hanno cercato di tener nascosto il loro rapporto sentimentale. Oggi danno visibilità al loro addio. Probabilmente sono persone intelligenti che vogliono essere lasciate in pace per quel che riguarda la loro vita privata.