Kim Kardashian: "Ecco i posti più insoliti dove ho fatto sesso"

È tempo di confessioni piccanti per Kim Kardashian: mentre lei parla di luoghi più strani in cui ha avuto rapporti sessuali, la sorella più piccola Khlhoe racconta la sua prima volta a letto

In una sessione in livestream sul suo sito personale, Kim Kardashian si è messa metaforicamente a nudo, raccontando i posti più insoliti dove ha fatto sesso.

Rispondendo in diretta alle domande dei fan curiosi, Kim ha confessato di aver fatto sesso ad alta quota, a bordo di un volo internazionale privato, di notte, quando non c’erano altri passeggeri nei paraggi a disturbare l’amplesso. La prima classe di un aereo privato non è però il posto più singolare in cui Kim si è scatenata con i suoi partner; secondo quanto da lei stessa dichiarato, la prezzemolina del gossip americano lo avrebbe fatto anche in un cinema pubblico, durante la visione di un film.

Le rivelazioni hot di Kim sono arrivate a poche ore dalla pubblicazione della sorella Khloe, la più piccola del clan Kardashian, in cui ha raccontato la prima volta a letto. “Non è divertente perdere la verginità. È strano, si ha paura perché non si sa bene cosa accadrà – ha scritto la star dei reality attraverso la sua app – Io avevo 15 anni e il mio partner era un ragazzo più grande di me, una ragazzo “navigato” non più vergine. Volevo solo che finisse in fretta”. Un’esperienza che, oltre a essere stata traumatica per Khloe, non è stata nemmeno poi così tanto appagante: “Sicuramente la prima volta non si è preparati per provare l’orgasmo. A me sono occorsi anni prima che riuscissi a raggiungere l’apice del piacere” – ha aggiunto.