Crimea, il giorno dopo la secessione. Sanzioni da Stati Uniti e Ue

Ieri il referendum che ha sancito la scelta pro Mosca della penisola. Oggi arriva la risposta dell'Ue: negati i visti e congelati gli asset detenuti all’estero. E degli Usa

Niente di nuovo sotto il sole della Crimea: la penisola ha scelto, con una valanga di sì, la secessione da Kiev. Il Cremlino subito si è affrettato a dire: "Voto legittimo". Diametralmente opposto il parere degli Stati Uniti e dell'Unione europea. Nella notte durissima telefonata della Merkel a Putin. La cancelliera tedesca ha detto che "la situazione in Crimea è inaccettabile", condannando lo schieramento delle truppe da parte dei russi in territorio ucraino. La Casa Bianca ha definito "pericolose e destabilizzanti" le azioni russe, invitando tutta la comunità internazionale a reagire. Intanto oggi i 28 ministri degli Esteri dell'Ue, riunitisi a Bruxelles, hanno deciso di infliggere sanzioni a 21 personalità russe ed ucraine considerate coinvolte a vario titolo nell’intervento di Mosca in Crimea. Tra le misure adottate la negazione dei visti e il congelamento degli asset detenuti all’estero. Altre misure seguiranno nei prossimi giorni, come ha precisato il ministro degli Esteri lituano, Linas Antanas Linkevicius. Il ministro degli Esteri italiano, Federica Mogherini, al termine della riunione dei ministri ha detto: "L'obiettivo è di evitare che la Russia cada nelle tentazioni di isolamento internazionale".

Ma torniamo alla Crimea. Il Consiglio supremo (parlamento) della penisola ha votato una mozione che sancisce l’indipendenza dall’Ucraina. Lo riferisce Ria Novosti, all’indomani del referendum che ha visto quasi il 97% dei partecipanti chiedere l’annessione alla Russia. Nella mozione i deputati del parlamento di Simferopoli chiedono a Mosca di accogliere la Crimea come nuovo soggetto della Federazione russa, con lo status di Repubblica. Al momento la Federazione è composta di 83 soggeti tra regioni, distretti, autonomie, repubbliche e città di rilievo federale. Intanto oggi una delegazione della Crimea andrà a Mosca per discutere l’annessione della penisola sul Mar Nero alla Russia.

Durissima la presa di posizione di Kiev. Il presidente ucraino ad interim, Oleksandr Turchynov, ha liquidato il referendum come "una grande farsa": è la prima reazione ufficiale di Kiev. Intervenuto in Parlamento Turchynov ha condannato "la prolungata aggressione in Crimea che la Russia - ha detto - sta tentando di nascondere con questa grande farsa che loro chiamano referendum e che non sarà mai riconosciuto né dall’Ucraina né dal mondo civilizzato". Il presidente ha dunque invitato i deputati a dare il "via libera" alla parziale mobilitazione delle truppe ucraine. L’Ucraina intanto ha richiamato il proprio ambasciatore in Russia, Volodimir Ielcenko, "per consultazioni".

Le sanzioni di Washinhton

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, fa scattare sanzioni contro 11 personalità russe ed ucraine. Si applicano, come si legge in una nota, anche a "qualsiasi entità (società o azienda) o singoli (persone) attive nell’industria delle armi russe". Così come "ai patrimoni personali o dei prestanome" degli esponenti della leadership russa. Tra le persone colpite, membri della Duma e consiglieri di Putin: il vicepremier Dmitri Rogozin, la presidente del Consiglio della Federazione Valentina Matvienko, i consiglieri presidenziali Vladislav Surkov, Sergey Glazyev, Leonid Slutsky, i politici Andrei Klishas e Elena Mizulina. Obama ha firmato un nuovo ordine esecutivo che espande i termini di quello firmato meno di due settimane fa. Washington, inoltre, ha imposto anche sanzioni su quattro ucraini, colpevoli di aver minacciato la pace, la sicurezza, la stabilità e la sovranità dell’Ucraina, tra cui l’ex presidente Viktor Yanukovich.

"Con le azioni di oggi - si legge nel testo della Casa Bianca - si intende inviare un forte messaggio al governo russo che vi sono conseguenze per le loro azioni che violano la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina, comprese le loro azioni a sostegno del referendum illegale in Ucraina". Inoltre, continua il comunicato, si vuole "avvisare la Russia che a meno che non rispetti i suoi obblighi internazionali e riporti le sue forze militari nelle basi e rispetti la sovranità e l’integrità terriali, gli Stati Uniti sono pronti ad imporre altri costi politici ed economici".

Obama: Mosca isolata nel mondo

In un breve incontro con la stampa Obama ha detto che contro Mosca c’è l’isolamento internazionale: "Nessuno riconosce il referendum in Crimea. E' una violazione delle leggi ucraine e di quelle internazionali". Poi ha aggiunto che gli Stati Uniti sono pronti ad adottare nuove e più dure sanzioni contro la Russia se proseguirà nel suo piano di annettersi la Crimea e se Mosca continuerà ad "inteferire" in Ucraina e proseguirà con le sue provocazioni, "che non porteranno a nulla". Tuattavia resta ancora aperta, ha detto il presidente americano, la strada ad una soluzione diplomatica.

Commenti

ernestorebolledo

Lun, 17/03/2014 - 10:57

Io Desidero anche essere russo

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 17/03/2014 - 11:08

Non riesco a capire, quando un popolo vuole essere protetto e con un referendum dichiarano di associarsi a questa protezione, altri stati non approvano e dichiarano SANZIONI. Ma chi è questa UE e America, per dire cosa e come devevono fare i CITTADINI della CRIMEA. Come si permettopno di entrare in uno STATO di non APPARTENENZA e che non hanno niente in COMUNE. Questi signori che si sentono i PADRONI del mondo si accorgeranno che il loro POTERE non molto lontano si sta SGRETOLANDO sotto i PIEDI.

ernestorebolledo

Lun, 17/03/2014 - 11:08

Piú di un milione di turisti russi visitano la Italia ogni anno con un sacco di soldi in tasca.

gigi0000

Lun, 17/03/2014 - 11:18

Vige il principio internazionalmente riconosciuto dell'autodeterminazione dei popoli. Quando sarà applicato anche alla Lombardia ed al >Nord Italia?

Dani55

Lun, 17/03/2014 - 11:22

Il referendum in Crimea non è certo meno legale di come Yatseniuk ha destituito Yanukovic e preso il suo posto a Kiev; gli occidentali in questo caso si appellano - con il consueto formalismo - al fatto che la destituzione di Yanukovic è avvenuta con il voto del parlamento, ma è evidente che quel parlamento agiva sotto l'intimidazione di una piazza scatenata e capeggiata da estremisti ben armati e disposti a tutto. Una procedura seria e legale, avrebbe presupposto semmai una procedura di impeachment, un inchiesta indipendente sulle responsabilità degli incidenti e dopo il voto del parlamento.

tormalinaner

Lun, 17/03/2014 - 11:40

Obama e la Merkel hanno una concezione della democrazia molto personale.Quando fa comodo a loro il popolo ha ragione come nel Kossovo e invece quando non gli fa comodo il 96% della volontà popolare della Crimea viene disprezzato. Sono dei buffoni.

EHope

Lun, 17/03/2014 - 11:48

Mentre i giochi di potere fra Russia USA ed Europa proseguono guarda caso dopo il referendum Piazza Affari apre in positivo. http://bit.ly/1hrhagV E noi poveri comuni mortali continuiamo ad essere marionette manovratre da economia e finanza

blackbird

Lun, 17/03/2014 - 12:08

L'UE sta già pensando ad una "sanzione" esemplare contro la Russia: non comprerà il gas di Mosca, costringendo la Russia alla fame! Ha, ha, ha! Per fortuna che la primavera è in anticipo! Per la Crimea vale lo stesso principio che per i marò con l'India: tante proteste, ma si devono tenere discreti rapporti economico-commerciali con uno dei più grandi stati del mondo. Abbiamo già visto le disastrose (per l'occidente) sanzioni di Carter contro l'URSS ai tempi dell'invasione dell'Afganistan!

Ritratto di alefiz73

alefiz73

Lun, 17/03/2014 - 12:14

finalmente il popolo di crimea torna a casa nel seno della SANTA MADRE RUSSIA SLAVA ROSSIYA

maxaureli

Lun, 17/03/2014 - 12:14

Auguri e gloria alla nuova Repubblica di Crimea. Quel che Obuma promette, Putin lo realizza nella realta'! Un consiglio per l'Italia... stattene neutrale!! LOL LOL

cirociro

Lun, 17/03/2014 - 12:17

Sanzioni alla Russia, da spanciarsi dal ridere!!!!

onurb

Lun, 17/03/2014 - 12:22

Scommetto che se l'Italia decidesse di uscire dall'euro, questi signori intonerebbero il medesimo ritornello: è illegale. E' già stato sottolineato più volte: qual è la differenza tra questa secessione e quelle avvenute in Iugoslavia e in Cecoslovacchia, che invece sono state benedette dall'Europa e dagli USA?

Ritratto di redcat

redcat

Lun, 17/03/2014 - 12:38

A me sembra che la maggioranza del popolo della Crimea abbia scelto la propria indipendenza dall' Ucraina e ciò va rispettato altro che illegale o illecito. In questi giorni in Veneto stiamo votando per la nostra Indipendenza,https://www.plebiscito.eu,se la maggioranza della popolazione vorrà la propria indipendenza non vedo come si possa andare contro visto il diritto sancito dall'ONU all'autodeterminazione dei popoli. redcat ore 12.38

@ollel63

Lun, 17/03/2014 - 12:58

ma di che sanzioni ciarlate, lillipuziani eu e usa!

@ollel63

Lun, 17/03/2014 - 12:59

trppe ucraine! Che paura per Mosca!

maxaureli

Lun, 17/03/2014 - 13:07

La prima pagina del "The Huffington Post" ha un titolo molto chiaro: победа (Vittoria) e FREEDOM!! Gloria a Putin!! LOL LOL Se l'Europa non cambia rotta, fara' la fine del Titanic!

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 17/03/2014 - 13:12

Richiesta più che legittima visto il risultato del referendum. E il Kossovo allora? Quello era territorio serbo da secoli. Aspettiamo adesso i risultati del referendum per l'indipendenza del Veneto.

Ritratto di PICONE43

PICONE43

Lun, 17/03/2014 - 13:25

Per quanto mi riguarda Putin fà benissimo! Trattasi di materia strettamente interna ai due Paesi: Russia ed Ukraina! Pensiamo ai cavoli "amari" nostri!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/03/2014 - 13:30

le sanzioni verranno per la Italia.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/03/2014 - 13:30

le sanzioni verranno per la Italia.

morghj

Lun, 17/03/2014 - 13:35

Questa massa di burocrati incapaci ed inconcludenti dell' ue, sono solo in grado di blaterare in continuazione contro questo, contro quello, per imporre il loro annebbiato pensiero a coloro che, essendo molto più intelligenti la pensano diversamente. Adesso è la volta della Russia, che naturalmente e giustamente non li avrà neanche cagati. Ma è mai possibile, che se un popolo, si sente russo nelle proprie radici,ed alla quasi unanimità esprime la volontà di tornare ad essere russo, questi cialtroni si mettano in mezzo ed alzino al cielo i loro soliti ragli.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 17/03/2014 - 13:45

Sai che paura per le sanzioni occidentali. Paraculi europei quelli che ci rimettono siamo noi, oltre che chiuderci il gas ci rifilano badanti e scansafatiche ucraini

Soldato

Lun, 17/03/2014 - 13:51

Oggi mi sento molto "russo".... Forza Putin!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 17/03/2014 - 14:03

Una farsa,con il 70% di votanti,ed il 95% che votano SI??!!!E' una farsa,dire che è una farsa!!

Mechwarrior

Lun, 17/03/2014 - 14:08

Visto che in italia l'unica cosa che (forse) funziona ancora è il turismo e che siamo invasi da russi per la stagione estiva.......proviamo a fare un 1+1..............

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 17/03/2014 - 14:08

Ma non capite. E' mancata la prassi tanto cara all'occidente. Gli attentati, i morti ammazzati, le rappresaglie. In pratica all' Europa e agli Yankee è mancata la possibilità d'intervenire dalla parte del torto come sempre. Qui si è fatto un referendum PACIFICO con risultati bulgari per la secessione e manco uno schiaffetto con la bua. L'ONU cosa ci guadagna?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 17/03/2014 - 14:26

I "grembiulini" del nuovo ordine mondiale, a quanto pare, sono incazzatissimi.

maxaureli

Lun, 17/03/2014 - 14:27

Una soluzione per l'Italia.... indire un Referendum Popolare (solo a Roma pero') per l'annessione alla Federazione Russa (vittoria sicura del 95%) e lascerei a Putin decidere cosa farne dei senatori, depudati, ministri e presidente. La Siberia e' un luogo di accoglienza ed estremamente affascinante sotto il punto di vista culturale, naturale, riconciliatorio e ri-programmazione mentale. LOL LOL

L'Anonimo

Lun, 17/03/2014 - 14:29

La situazione che si è venuta a creare in Crimea va letta all'interno di un quadro più ampio. Bisogna partire dalla fine della Guerra Fredda e da tutte le guerre e finte rivoluzioni organizzate e pilotate dagli USA: Rivoluzioni colorate nello spazio exURSS, Primavere arabe (Libia, Siria, ..) e la recente rivoluzione organizzata e pilotata in Ucraina... tutte svelano il reale piano statunitense. Nella sostanza gli USA stanno preparando il terreno per diventare gli unici fornitori e controllori del gas e petrolio alla sciocca Europa, che così perderà anche gli ultimi bricioli di sovranità rimastele. Gli USA stanno implementando sul loro territorio la estrazione di shale gas (gas da argille o gas di scisto o gas da scisti bituminosi) per acquisire la autosufficienza e nel frattempo stanno acquistando il controllo di tutto il gas e il petrolio attorno all’Europa. Inoltre attraverso l’Ucraina contano di disporre del nodo di distribuzione del gas russo in Ucraina oltre che mettere la UE contro la Russia rendendo ardue le relazioni economiche e politiche. Questo è parte del disegno massonico statunitense per la creazione del Mondo unipolare, ossia trasformare la Terra in unico soggetto culturale-politico-amministrativo. E quando il diritto internazionale è un ostacolo, viene aggirato creando conflitti giustificati mediante il grimaldello dei “diritti umani” e della “democrazia”. Se la gente non apre gli occhi, fra 7-10 anni, quando il monopolio energetico statunitense sarà operativo saremo davvero in pericolo, in mano cioè a mercanti e banchieri massonici peggio di ora...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 17/03/2014 - 14:30

@Mario Galaverna:giusta osservazione!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 17/03/2014 - 14:43

Il regime atlantico è capace di ogni nefandezza

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 17/03/2014 - 14:56

ripeto!! causa tagli dal censore "FORBICI D'ORO" : Vogliamo anche noi un referendum per diventare filo Russi!!!.... INTANTO PEGGIO DI COSI'.... NO STAREMO.

Libertà75

Lun, 17/03/2014 - 15:08

Se il south stream fosse già pronto, Putin avrebbe già chiuso i rubinetti per Ukraina, Polonia, Germania e Francia. A parte tutte le urla di Obama (il quale dopo Egitto e Siria, ora si becca la terza sconfitta), scommettiamo che a giorni Putin dirà che l'Alaska è inopportunamente sotto controllo USA mentre sarebbe territorio Canadese? Gli basta alzare la voce che quelli faranno dietrofront con la coda tra le gambe.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 17/03/2014 - 15:10

Se per assurdo (ma non troppo) la Lombardia decidesse al 97% per l'indipendenza da Roma e il ricongiungimento col Canton Ticino, cioè con la Svizzera, l'Italia dovrebbe subire la secessione. Ovvio che Roma s'incazzeebbe peggio che coi tagli alla spesa pubblica, ma il principio di autodeterminazione dei Popoli è chiaro. "Chi se ne va che male fa?", lo Cantava anche Caterina Caselli nella canzone "Insieme a te non ci sto più"... Comunque è paradossale che l'indivisibile matrimonio (indivisibile secondo Dio) venga contestato dal Minculpop, mentre un Popolo che lo desideri non possa "attraversare il Mar Rosso" per dividersi dall'oppressore.

vince50_19

Lun, 17/03/2014 - 15:17

Anche Gorbaciov è stato favorevole a questo referendum, fatto - a suo dire - per sanare un errore di Krusciov nel 1954. E Gorbaciov non è certo stato uno uno zar, tuttaltro. E poi non hanno tirato neanche una cannonata, quindi niente pretesti per usa ed ue per intervenire militarmente. Se poi anche avessero questa strana idea, sarebbero cazzi per tutti! Quindi Ue ed Usa applicheranno sanzioni ma se l'orso russo s'incazza e chiude i canali del gas, poi vediamo cosa mai faranno in Ue. Certo immagino Putin che si starà cacando sempre più addosso di fronte a questi "severi" moniti. Dalle risate naturalmente. Pagliacciume massonico made in Ue-Usa che pensa di essere il gendarme del mondo e fare qualsiasi cosa secondo le proprie desiderata di dominio. Afc

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Lun, 17/03/2014 - 15:19

Obama sei un disgusto!

Cesare46

Lun, 17/03/2014 - 15:22

Se L'Italia decidesse (per referendum) di uscire dall'euro questi magna magna poltroniferi europei ci dichiareranno guerra..... La tremenda bestialità che ci sono pure i nostri parlamentari presso la UE, e quelli saranno capaci di dichiarare guerra in casa loro. Con questa gentaglia non andrema da nessuna parte.ATTENTI CHE LA RUSSIA NON E' UN PAESUCOLO, STATE SCHERZANDO COL FUOCO.

Carmine Pirozzi

Lun, 17/03/2014 - 15:26

Io non capisco perché, a meno di altre questioni fantapolitiche, un intero popolo in Crimea, col 95% dei voti favorevoli, ha deciso di staccarsi dall'Ucraina ed aderire alla Russia di Putin! Perché gli Stati Uniti e l'Europa unita devono interferire con il desiderio degli abitanti della Crimea? Sia fatta la loro volontà! Altrimenti prima o poi, scoppierà un'altra guerra di secessione, che in questo periodo non farebbe bene a nessuno, anzi potrebbe diventare addirittura una terza guerra mondiale!

Mr Blonde

Lun, 17/03/2014 - 15:40

gigi0000 la crimea è, tralasciando ogni altro aspetto sul colpo di mano che sta avvenendo, una parte storica della russia e chiede di ritornarvi. La padania non esiste, non è mai esistita se non per la presa x il culo di chi con questa storiella si è ingrassato e foraggiato nella gran mangiatoia delle nomine pubbliche. E facciamolo questo referendum una volta per tutte, sarei veramente curioso

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 17/03/2014 - 15:47

UE: L'Aston SMEmo che l'Unione Europea, assatanata di tasse e suicidi che restano impuniti! Insomma abbiamo perso dignità e memoria culturale perdendo le nostre tradizioni imponendoci Patti e costretto a subire sbarchi a poveri cristi che non avranno mai dignità, casa e lavoro altro che respingimenti senza aiuti economici con un pronto intervento da Stati Uniti d'Europa. Oggi rientrato in Italia dall'Estremo Oriente ed Emirati o subito sentire questi tromboni Gattopardi Ue ed Sinistrorsi dissentire che contro la volontà di un Popolo che con il 95% ha aderito alla Russia guidate da chi ha le palle per transitare l'ex Urss, verso un benessere, dopo una dittatura sanguinaria Comunista che, Putin dei terroristi sentenziò (Ceceni) “ vanno liquidati “ non mandati al 41 Bis con pizzini, cellulari e usati come clava a distanza di decenni contro Berlusconi (Dell'Utri) che la stessa Gattoparda UE, niente sentenziò contro le angherie di una “ Giustizia ” che doveva essere “ Uguale per tutti ” che viene usata tuttora (basta vedere lo scontro al Palazzaccio) con provvedimenti ad hoc “ Non poteva non sapere ” e che prima si carcera con il “ tintinnii di manette ” che, con lo strapotere della corrente dell'Anm- Md ha causato morti ed ha azzoppato avversari politici che solo dopo 17-20 anni gli vengono riconosciti i Diritti, mentre altri avevano le “Mane Pulite da fare Pena-ti o SMEmo della Lusingate come pure della Baringate in Sanità Pugliese di Niki? Come dimenticare della tenzone Napoletano-Procura di Palermo? Certo, la Corte Europea, ma decisioni tardive come per Berlusconi su candidatura alla UE. Ma è possibile non capire che, l'euro ha ucciso più di una guerra ed ha reso quasi 350 milioni del Popolo UE più poveri e con tanti fallimenti? Vero o no, che, se il costo di una giorno lavorativo era di 50-100ml£, oggi è aumentato a 100-200€? Cosi in questo periodo di vacanza in Estremo Oriente: interpellando molti cittadini nell'area UE, ha sentire loro, solo gli Elvetici e gli Inglesi con gli Americani godevano vantaggi sul cambio, noi i più penalizzati e, nel mio Resort, il 90€ di cittadini Russi, godevano le vacanze bene, ma che vuole la Aston privare i Popoli della Crimea ed Ucraina il potere sacrosanto della loro Repubblica, come ha fatto Sir Geoge Napolitano I-II della nostra Carta? Vuole togliere al Popolo Armeno il gusto e privilegio di cambiare la loro sorte o impoverirli per farli suicidare come i nostri imprenditori che, con il suo “ suo” euro capestro non siamo diventati per niente Stati Uniti d'Europa? Per certo, sappiamo che la BBE di Draghi ha regalato a l'1% miliardi a “ L'Impero delle Banche che affama il mondo ” con introiti solo dalla catena ATM che nel prelevare denaro ti spenna vivo! Inoltre, lo Stato Italiano ha pagato i debiti della nostra imprenditoria o subiti i ricatti di pretendere le tasse dovute, ma SMEmo della loro disonestà con ceppi finanziari?

epesce098

Lun, 17/03/2014 - 15:48

Sarebbe questa la democrazia? Sarebbe questa l'autodeterminazione dei popoli? Io sto con Putin e con la Crimea. Il referendum va rispettato ma sappiamo bene quante volte i referenda sono stati rispettati in italia. L'America e tutto l'occidente sono dei buffoni e dei pagliacci, fanno le leggi ma queste vanno bene se a loro conviene e se non convengono diventano carta straccia. Evviva la democrazia ma quella vera!!!

maxaureli

Lun, 17/03/2014 - 15:52

Libertà75... no no... l'Alaska non ha niente a che vedere con il Canada. Fu venduta dall'Impero Russo agli Stati Uniti nel 1867 per paura di eventuali ritorsioni economiche dell'Inghilterra. E gia'... l'Inghilterra e Russia si trovavano in guerra per contendersi un territorio, indoviana un po quale territorio?... La CRIMEA 1853–1856... ha ha h ah ahahhah a haha

ro.di.mento

Lun, 17/03/2014 - 15:59

c'è qualcuno che sa spiegare perchè il referendum sarebbe illeggittimo e illegale ? io sto dalla parte della crimea che a differenza dei fessi ukraini ha capito perfettamente che alla ue servono degli schiavi da spolpare, visto che quelli che avevano a disposizione (grecia, portogallo, irlanda, spagna, italia) ormai sono spolpati. che putin inizi a "spolpare" la germania come i russi hanno già fatto 70 anni fa.

petra

Lun, 17/03/2014 - 16:12

Sono curiosa di vedere se anche il nostro Renzi avrà il coraggio di dire che il referendum in Crimea è una farsa. Magari senza pensare alle conseguenze nefaste per noi in termini di controsanzioni dalla Russia.

benny.manocchia

Lun, 17/03/2014 - 16:18

Personalmente me ne frego della Russia.Fa abbastanza schifo pero',le prese di posizione della UE e degli Stati Uniti.Fanno al braccio di ferro per fare vedere che "con loro non si scherza".Interessi nazionali,elezioni,investimenti.Giohetti squallidi che molta gente prende seriamente.Peccato che la UE (e magari anche l'America) non abbia mai detto una parola ogni volta che i comunisti italiani hanno preso delle decisioni controlegge (e potremmo elencarne diverse).Ma si puo' capire:l'Italia non conta un c...mentre Germania,Francia,USA sono...il mondo!Burattini: si accorgeranno presto che le loro dichiarazioni "di fuoco" fanno ridere mezzo mondo... Un italiano in usa

benny.manocchia

Lun, 17/03/2014 - 16:18

Personalmente me ne frego della Russia.Fa abbastanza schifo pero',le prese di posizione della UE e degli Stati Uniti.Fanno al braccio di ferro per fare vedere che "con loro non si scherza".Interessi nazionali,elezioni,investimenti.Giohetti squallidi che molta gente prende seriamente.Peccato che la UE (e magari anche l'America) non abbia mai detto una parola ogni volta che i comunisti italiani hanno preso delle decisioni controlegge (e potremmo elencarne diverse).Ma si puo' capire:l'Italia non conta un c...mentre Germania,Francia,USA sono...il mondo!Burattini: si accorgeranno presto che le loro dichiarazioni "di fuoco" fanno ridere mezzo mondo... Un italiano in usa

gesmund@

Lun, 17/03/2014 - 16:19

Obama avrebbe dichiarata illegale anche la dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti. La Russia non è il Sud Africa dei boeri, che ha dovuto cedere alle sanzioni economiche. Putin è stato chiaro: con le sanzioni ci rimetteranno tutti, non solo la Russia.

dani88

Lun, 17/03/2014 - 16:21

Ricordo che dal 16 al 21 marzo c'è un referendum per l'indipendenza del VENETO affinchè diventi una repubblica federale indipendente e sovrana (per votare basta andare nel sito - PLEBISCITO PUNTO EU - solo per i cittadini veneti ovviamente). E' assolutamente scandaloso e pauroso come un avvenimento del genere sia stato completamente censurato in modo assoluto dagli "organi di informazione" italiani (giornali e tv), quando allo stesso tempo su tutti i maggiori organi di informazione internazionali questa notizia sta ottenendo un grande risalto, con pubblicazioni sulle più importanti testate giornalistiche americane, inglesi, canadesi, russe, austriache ecc, al pari dell'indipendenza della Catalogna dalla Spagna o dell'attuale indipendenza della Crimea, alle quale ogni giorno sono dedicati articoli nei giornali e servizi in televisione. Questo dovrebbe far capire a tutti qual'è la libertà di informazione in questo paese, precisi ordini dall'alto che impediscono la diffusione e la completa censura di notizie anche di notevole importanza come questa, stiamo parlando di un referendum sull'indipendenza di una regione affinchè diventi uno stato sovrano, ma ci rendiamo conto??? Neanche fossimo in corea del nord, o a cuba, o in venezuela. Per fortuna esistono i social network, passaparola, e 4 milioni di lettere sono arrivate a casa di tutti i cittadini veneti, e 500 mila persone hanno gia votato si dice. Continuate pure a censurare, e voi continuate pure a leggere questi giornali, complimenti.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 17/03/2014 - 16:25

I MASSONI EUROPEI, I VOSTRI PADRONI, STAVOLTA DEVONO USCIRE ALLO SCOPERTO SPERIAMO CHE I POPOLI A LORO SOTTOMESSI, ITALIA, SPAGNA GRECIA, PORTOGALLO ETC SI RENDANO CONTO DEL PERICOLO, CHI E' CONTRO DI LORO E' CATTIVO E NEMICO. SIETE STATI SVENDUTI DA PRODI, AVWTW SVALUTATO LA VOSTRA LIRA DEL 47% PER ADOTTARE UNA VALUTA CHE NON VI FANNO STAMPARE, E ADESSO L'USURAIO BATTE CASSA PERCHE' DEVE COMPRARSI QUELLO CHE RESTA DELL'UCRAINA, AUMENTERANNO GAS E CARBURANTI, TANTE DITTE ITALIANE CHIUDERANNO PER IL MANCATO EXPORT MA AGLI ILLUMINATI DEL BINDELBERG NON INTERESSA PERCHE' MENO SIETE E MEGLIO VI POSSONO CONTROLLARE, TRA POCO INCENTIVERANNO GLI ABORTI E VI AVVELENERANNO I CIBI PER AUMENTARE LA STERILITA' COME GIA' STA ACCADENDO SOLO CHE VOI BABBEI COME SIETE DATE LA COLPA ALLO STRESS. QUANDO VEDETE AEREI CHE LASCIANO STRANE SCIE BIANCHE CHIEDETEVI PERCHE' E COSA E' QUEL FUMO.

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Lun, 17/03/2014 - 16:27

Questa masnada di imbecilli senza unghie e alti 20 cm. stanno minacciando un orso polare che è autosufficiente in tutto e con risorse che dureranno altri 200 anni almeno. E' proprio vero, i presidenti democratici sono sempre stati quelli che hanno favorito le guerre. Però sono bravi a rubare il denaro con le loro banche ladre !

Massimo Bocci

Lun, 17/03/2014 - 16:28

Siamo arrivati al REGIME, la UE-USA, che fa espropri proletari, che sono diventati BOLSCEVICHI-MASSONI, o sono solo la solita manica di LADRI. Prendono la scusa per DERUBARE,perché in Crimea hanno votato i LIBERI!!! Cittadini per la loro autodeterminazione , mentre loro IMPORRE I LORO ARBITRI!!! Attuano GOLPE!! E Bombardano Umanitariamente, da veri democratici del CAZZO!!! Il Nobel??? Sta distruggendo quello che l'occidente ha costruito negli ultimi trenta anni, però ha fatto un grande lavoro per i suoi PADRONI SPONSOR, che lavorano con e per la........ GUERRA!!!!

Dario40

Lun, 17/03/2014 - 16:28

è stato chiaro sin dall'inizio che gli USA vogliono sostituire la Russia nella vendita del gas all'Europa. Ma che i cialtroni dell'UE siano d'accordo è un fatto gravissimo per l'Italia. Noi, grazie ai Verdi e agli ambientalisti, non abbiamo più centrali nucleari, e quindi dipendiamo esclusivamente da chi può fornirci gas e petrolio. La Russia ci rifornisce il 40% del Gas che consumiamo. Possibile che Renzi e i suoi siano così imbecilli da stare al gioco di USA e UE, senza rendersi conto che alla fine i più tartassati saremo noi ? Gas a parte, abbiamo anche migliaia di turisti Russi con le tasche piene che fanno i turisti in Italia. Rinunciamo anche a questi ?

Dario40

Lun, 17/03/2014 - 16:28

è stato chiaro sin dall'inizio che gli USA vogliono sostituire la Russia nella vendita del gas all'Europa. Ma che i cialtroni dell'UE siano d'accordo è un fatto gravissimo per l'Italia. Noi, grazie ai Verdi e agli ambientalisti, non abbiamo più centrali nucleari, e quindi dipendiamo esclusivamente da chi può fornirci gas e petrolio. La Russia ci rifornisce il 40% del Gas che consumiamo. Possibile che Renzi e i suoi siano così imbecilli da stare al gioco di USA e UE, senza rendersi conto che alla fine i più tartassati saremo noi ? Gas a parte, abbiamo anche migliaia di turisti Russi con le tasche piene che fanno i turisti in Italia. Rinunciamo anche a questi ?

COSIMODEBARI

Lun, 17/03/2014 - 16:29

Insomma ieri sono andate in onda anche le prove tecniche di ritorno alla moneta che si aveva prima dell'avvento dell'euro, in ogni stato europe. Oveero dell'abbandono dalla UE che tanta miseria ha portato e continuerà a portare. E' qui tutta la paura della teutonica&company, altro che per la Crimea.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 17/03/2014 - 16:37

Quanto casino per un referendum che non ammette interpretazioni ma solo prese d'atto. La Crimea è russa. Piaccia o non piaccia al negher ed alla kulona. Tutto il resto è idiozia ipocrita allo stato nascente.

ernestorebolledo

Lun, 17/03/2014 - 16:42

Non mi piace essere governato da Obama e Merkel, per favore! .. anche io voglio essere russo..

linoalo1

Lun, 17/03/2014 - 16:43

Se ogni Nazione pensasse a risolvere i casi suoi non sarebbe meglio per tutti?Eppure,esempi recenti,dovrebbero averlo ampiamrnte dimostrato!Per esempio:Vietnan,Iraq,Afghanistan,Libia Siria,Jugoslavia!Fra poco,toccherà all'Africa!Tutti professori!Ma,non sempre e ,spesso,a ragione,gli insegnamenti vengono accettati!Lino.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Lun, 17/03/2014 - 16:43

Trovo ridicole le prese di posizione dell'Europa e degli Stati Uniti. Se un Popolo decide con un Referendum popolare e democratico una qualsiasi cosa, occorre rispettare la decisione presa da popolo. Questa si chiama Democrazia. Invece in Italia il Popolo vota il Referendum per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti ed il finanziamento non viene abolito. Questa si chiama Dittatura. Spero di cuore che venga fatto presto un referendum in Italia per uscire dall'Euro e dalla dittatura dell'Europa.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 17/03/2014 - 16:44

Infatti Putin se l'é fatta addosso dalla paura.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 17/03/2014 - 16:44

Infatti Putin se l'é fatta addosso dalla paura.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 17/03/2014 - 16:45

LA FRASE DI OBAMA mi ricorda molto quello che dicevano gli Inglesi prima della costruzione del tunnel sotto la Manica quando la nebbia non permetteva la partenza dei traghetti: "L'EUROPA È ISOLATA" dicevano!!! HAHAHA Saludos

cgf

Lun, 17/03/2014 - 16:56

la Russia potrebbe innondare tutti i mercati del mondo con titoli americani, non chiedere più ne Euro ne USD per il pagamento del petrolio/gas, potrebbe fare lei la no-fly zone e tutte le rotte polari dovrebbero fare un giro più lungo ed alcune anche uno scalo tecnico!! non hanno a che fare con saddam!!

ernestorebolledo

Lun, 17/03/2014 - 17:00

La Merkel con l'euro.. Obama con la NATO.. (I dittatori)

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Lun, 17/03/2014 - 17:00

Dicono gli inglesi che quando la Manica è in tempesta, i mondo resta isolato. Gli Americani non hanno ancora capito che oggi hanno più bisogno loro del mondo, che il mondo di loro.

ltani

Lun, 17/03/2014 - 17:04

Visto come vanno le cose in europa anche noi italiani dovremmo chiedere di uscire dall'unione europea che ci sta spennando ed entrare nella federazione russa sarebbe molto meglio

petra

Lun, 17/03/2014 - 17:12

#Dario. Gas all'Italia. Si certo, Obama l'ha già dichiarato la scorsa settimana ufficialmente.

nino47

Lun, 17/03/2014 - 17:12

Non ha senso tentare di invalidare il risultato di un referendum che praticamente e' stato un plebiscito. Piu' che incaponirsi a impedire una cosa ormai fatta sarebbe piu' saggio per le nazioni, dare a Purin quel che era gia' suo da prima,a parte lavolonta'popolare, ma costringferlo ad andarsene una volta per tutte dall'Ukraina.Perche' questa manfrina delle truppe e dei carriarmati ormai dislocati ovunque su una nazione sovrana e' una vera e propria aggressione, e, per il futuro non promette niente di buono. Con buona pace dei putinisti e dei russofoni che vogliono essere "protetti"..da cosa poi non si sa! Forse qualche marito russo che ha la moglie ukraina o viceversa? Mah!!!

Michele Calò

Lun, 17/03/2014 - 17:13

Visto da Praga il problema ucraino e' solo la ennesima intromissione di USA & complici europei in affari locali non di loro pertinenza. Tant'e' che l'attuale compagine governativa di centrosinistra e' in totale distonia con le uniche due regioni ceke in pieno sviluppo e governate dalla destra liberale. Quando Cekia e Slovacchia sciolsero la loro innaturale unione nessuno ebbe a dire qualcosa. Ora che la Crimea, russa da sempre, vuole rimediare alla unione forzata nel 1954 da Krusciov (a cui nessun imbecille USA o europeo si oppose!), guarda caso il negretto di Washington, zerbino delle sette sorelle e della massoneria giudaica, si agita e gli schiavetti europei si allineano come fanno i bravi dipendenti leccaculo. Qui a Praga se ne fregano, avendo in casa la maggior parte delle risorse energetiche (reattori nucleari e miniere di uranio a Ostrava) ed avendo pure sovranita' monetaria (korona), ma in Italia? Cosa accadra' del recentissimo contratto ENI-SNAM da 2mld€ per il primo dei 4 gasdotti sottomarini che dovranno portare il gas russo direttamente a Taranto e con un altro gasdotto di 700km da Taranto a Tarvisio per essere distribuito in Europa? L'Italia sara' cosi' cogliona da castrarsi da sola rinunciando ad avere energia a basso costo? E per chi, poi? Per la kulona di Berlino che ci odia? Per i mangiarane francesi che ci considerano una merda? Continuiamo a permettere ad un cazzone finlandese, razzista e nazista, come Rehn di dirci quanto siamo brutti, sporchi e cattivi? Persino qui a Praga non riescono a capire come la seconda potenza europea non mandi a farsi fottere i cialtroni anglofrancotedeschi e loro vassalli! Persino quegli straccioni di spagnoli hanno piu' dignita' ed ixentita'

nino47

Lun, 17/03/2014 - 17:15

@Zagovian: non dica queste cose...che siamo soli!!!!

milo del monte

Lun, 17/03/2014 - 17:17

Isolata ? ahahahahahahahahahahaahhaahah Povero Obama..

gamma

Lun, 17/03/2014 - 17:19

Obama è fuori dal mondo se dice che Mosca è isolata dal mondo. Ma dove l'hanno pescato gli americani questo pericoloso imbecille.

mila

Lun, 17/03/2014 - 17:22

@ Gianfranco Robe -Il problema e' che non si sa se la Svizzera accetterebbe la Lombardia.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 17/03/2014 - 17:24

Obama l'islamico: "Mosca è sisolata". C'è da sganasciarsi dalle risate! Sembra quasi la barzelletta della Gran Bretagna quando comunicano le cattive condizioni della Manica che non permettono attraversamenti marini, gli inglesi se ne escono con: "L'Europa è isolata!", fingendo di non accorgersi che sono loro ad essere isolati. Cosa vuoi isolare una nazione come la Russia che confina praticamente con tutte le parti e le nazioni del Globo terracqueo! A me sembra che Obama e gli USA vogliano isolare le nazion europee, piuttosto che la Russia. Anzi, è quasi sicuro che è così. Poveri fessi americani, passi che isolano una nazioncina da poco ma pensare d'isolare una nazione il cui territorio è grande il doppio di quello degli USA, che confina con ben 16 nazioni, cosa che nessuno al Mondo ha, con ben 7 o 8 confini marini con diversi oceani e mari con numerose nazioni, compreso gli USA, altro che ridere, c'è solo che da sganasciarsi! Per non parlare dei prodotti economici e le materire prime! Se ci tqgliano il gas o il petrolio abnbbiamo chiuso noi e non la Russia. Obama è solo che un pazzo come e più di un dittaotre folle da camicia di forza. Come ha potuto dire una simile frase? Un Presidente USA che si dà alle barzellette e alle pericolose provocazioni. Neanche a dire che il territorio che è passato a loro l'abbia fatto con la violenza. Hanno attuato un referendum con un unanimità quasi totale e di frotne a tutti i servizi mediatici del mondo. In altre parole non ci sono stati trucchi e gli usano si permettono di dire che la cosa non è legale o democratica? Certo che i massoni internazionali che muovono gli USA per tentare di conquistare il Mondo, questa volta sono andati a sbatteere contro un muro. Se non stanno attenti rischiano di farsi male.

eolo121

Lun, 17/03/2014 - 17:28

basta con questi americani stanno spiando tutto il mondo senza pudore vedi il caso snowden , se fanno i referendum loro va bene come in kossovo, in crimea abitata da russi no , in iraq hanno scatenato una guerra per niente,con la falsa notizia che saddam aveva armi di massa ,, causando tante vittime innocenti , in afghanistan presto ci sarà il ritorno del regime talebano , tutti morti per niente in libia non si sa più chi comanda dalla padella alla brace .

biricc

Lun, 17/03/2014 - 17:32

Usa e ue , rispettate la volontà di un popolo a scegliersi il proprio destino.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 17/03/2014 - 17:34

Questa mattina un tizio a Prima pagina ha definito la secessione un esempio gravissimo perchè pure i tirolesi potrebbero chiedere l'annessione all'Austria. Ma il tizio non sa che noi PAGHIAMO PROFUMATAMENTE i tirolesi perchè rimangano italiani. (italiani si fa per dire)

Massimo Bocci

Lun, 17/03/2014 - 17:43

Ora si capisce meglio, anche il Golpe Spread ,il Bunga Bunga che faceva accordi bilaterali con i fornitori diretti andava fatto fuori come Mattei, e sempre con la complicità di traditori anti Italiani veri cani comunisti!!

Ritratto di giannibaccin

giannibaccin

Lun, 17/03/2014 - 18:00

Stiamo attenti che Le Sanzioni le farà la Russia a Noi.

gian carlo galli

Lun, 17/03/2014 - 18:00

c'e' solo una persona al mondo che potra' dire ad OBAMA : ' MA MI FACCIA IL PIACERE ' !! si, il presidente Obama, ci faccia il piacere di non sparare cavolate, lui premio nobel per la pace che ne ha combinate piu' che Bertoldo !!

maxaureli

Lun, 17/03/2014 - 18:08

Obuma l'islamico: "Mosca è sisolata"... ancora nevica a Mosca? LOL LOL

morello

Lun, 17/03/2014 - 18:19

Una domanda alla U E e a Renzi :perche' è legale l'attuale governo dell'Ucraina? Sono poi cosi' certi che la maggioranza dei cittadini europei sia d'accordo di aiutare economicamente l'Ucraina e , di contro, affamare il popolo greco?

beppazzo

Lun, 17/03/2014 - 18:19

Presto avremo una nuova operazione Barbarossa, i panzer stanno scaldando i motori Nach Osten, poi la storia si ripete, il grande freddo russo l'europa congelata senza gas.

fedele50

Lun, 17/03/2014 - 18:19

hahahahahahahahah PUTIN TREMA TREMA HAHAHAHAHAHA SI GLI TREMANO I RISVOLTI DEI PANTALONI , HAHAHAHAHAAHAH

ANTONIO1956

Lun, 17/03/2014 - 18:25

Questi idioti di politici UE + Obama ci porteranno al disastro! Putin tieni duro!

Maurizio Fiorelli

Lun, 17/03/2014 - 18:25

D'accordo con l'analisi di "alejob"et molti altri.Ho paura per Mosca e tutta la Russia perchè il Continente è.......Isolato!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/03/2014 - 18:30

Obama questa volta ti romperai le corna contro Putin cosi pure la Merkel.Tormalinaner, sono d'accordo con te.Aspettate che arrivi l'inverno poi vedremo chi comanda in Europa.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/03/2014 - 18:30

Obama questa volta ti romperai le corna contro Putin cosi pure la Merkel.Tormalinaner, sono d'accordo con te.Aspettate che arrivi l'inverno poi vedremo chi comanda in Europa.

baio57

Lun, 17/03/2014 - 18:35

@ Michele Calò (17,13) - Analisi lucida ,da condividere.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 17/03/2014 - 18:53

Forza Putin.

Ritratto di padania

padania

Lun, 17/03/2014 - 19:05

Questo Putin mi è sempre più simpatico ha chiamato con il loro nomi i deputati europei PAGLIACCI a servizio degli USA E' bello constatare che concetti come "integrità territoriale" valgano solo quando lo decidono gli USA. Ad esempio per Kosovo Libia e Irak

Ritratto di padania

padania

Lun, 17/03/2014 - 19:05

Questo Putin mi è sempre più simpatico ha chiamato con il loro nomi i deputati europei PAGLIACCI a servizio degli USA E' bello constatare che concetti come "integrità territoriale" valgano solo quando lo decidono gli USA. Ad esempio per Kosovo Libia e Irak

Ritratto di padania

padania

Lun, 17/03/2014 - 19:05

Questo Putin mi è sempre più simpatico ha chiamato con il loro nomi i deputati europei PAGLIACCI a servizio degli USA E' bello constatare che concetti come "integrità territoriale" valgano solo quando lo decidono gli USA. Ad esempio per Kosovo Libia e Irak

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 17/03/2014 - 19:06

occidente vergognoso e ridicolo. Il mondo ne ride.

petra

Lun, 17/03/2014 - 19:17

Sono preoccupata come italiana delle reazioni che avrà la Russia. Molto. E quel bellimbusto del Renzi ci pensa o fa finta di niente, tanto c'è zia Angela che gli dice quello che deve fare. Bambolotto svegliati, questo non è uno scherzo. Usa la tua testolina va, e non farti mettere dal sacco dal colored in combutta con la krukka che stanno facendo solo i loro sporchi egoistici interessi, FREGANDOSENE di te e del tuo popolo. P.S.: fa venire il latte alle ginocchia la dichiarazione della nostra ministra degli esteri: "con queste sanzioni vogliamo evitare che la Russia rimanga isolata dal mondo". Che manicomio!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 17/03/2014 - 19:21

Putin, unico statista al servizio della causa europea dopo il 1945.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 17/03/2014 - 19:25

della serie: Quando la Manica è in tempesta, l' Europa rimane isolata. hahahaha vai Baracca Umana

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 17/03/2014 - 19:29

Della Russia non me ne importa un fico, dell'Ucraina ancora meno, quando un popolo con un referendum decide del proprio destino ha tutta la mia ammirazione e simpatia. USA e UE siate democratici per davvero e non a giorni alterni. Buona serata.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 17/03/2014 - 19:40

Nel 2001 V. Putin diede un grande discorso in tedesco al Bundestag. In tedesco. Dai tedeschi fu considerata una apertura, una vera dichiarazione di amore per l' Europa. Che ignominia questa Europa che tradisce la Russia e con essa sé stessa. Per fare la sguattera dei criminali americani.

petra

Lun, 17/03/2014 - 19:49

Sono preoccupata come italiana delle reazioni che avrà la Russia. Molto. E quel bellimbusto del Renzi ci pensa o fa finta di niente, tanto c'è zia Angela che gli dice quello che deve fare. Bambolotto svegliati, questo non è uno scherzo. Usa la tua testolina va, e non farti mettere dal sacco dal colored in combutta con la krukka che stanno facendo solo i loro sporchi egoistici interessi, FREGANDOSENE di te e del tuo popolo. P.S.: fa venire il latte alle ginocchia la dichiarazione della nostra ministra degli esteri: "con queste sanzioni vogliamo evitare che la Russia rimanga isolata dal mondo". Che manicomio!

Ritratto di Laura64

Laura64

Lun, 17/03/2014 - 19:56

OBASAMA fai attenzione che i russi non sono i beduini...Frau Merkel invece di allinearti con OBASAMA, chiedigli che fine hanno fatto le tue tonnellate di oro depositate alla Federal Reserve! Perché non ti restituiscono l'oro nonostante i vari solleciti sia da parte dei cittadini che dalla Bundesbank???

Ritratto di Laura64

Laura64

Lun, 17/03/2014 - 19:57

OBASAMA fai attenzione che i russi non sono i beduini...Frau Merkel invece di allinearti con OBASAMA, chiedigli che fine hanno fatto le tue tonnellate di oro depositate alla Federal Reserve! Perché non ti restituiscono l'oro nonostante i vari solleciti sia da parte dei cittadini che dalla Bundesbank???

ESILIATO

Lun, 17/03/2014 - 20:21

Drinn.....Drinn.....suona il telefono.....Maggiordomo.....Presidente Putin vi e' Obama al telefono.....Putin....Obama? chi?.......ECCO COSA IL MONDO PENSA DEL NOBEL PER LA PACE...

Agev

Lun, 17/03/2014 - 20:52

L'uomo abbronzato .. il più idiota degli idioti va denunciato come tutti i sui simili per crimini verso l'uomo e l'umanità .. E' giunto il temo di dire un chiaro forte potente No ai parassiti e criminali che vogliono creare miseria su ulteriore miseria . La grande Russia è culla cultura Europea .. E' Europa .. Via da questa Europa nata barbarica e rapinatrice vedi EU .. BCE .. via dal FMI .. .. ONU .. Questi vogliono solo guerre idiote e stupide .. Sono solo piccoli uomini .. I figli della luce .. I principi e Signori devono governare il mondo . Gaetano

ernestorebolledo

Lun, 17/03/2014 - 20:59

L'Italia sembra un protettorato Merkel.. Renzi va a Berlino per chiedere la benedizione di la Merkel

Massimo25

Lun, 17/03/2014 - 21:05

L'ipocrisia e il pudore non ha veramente limiti..Il reparto geriatrico(senza offesa ai ns.vecchi)che ogni tanto si riunisce a Bruxelles ha emesso le "sanzioni" contro la Russia e quell'altro dall'altra parte dell'Oceano ha fatto il Gallo. Vladimir ha risposto firmando l'annessione della Crimea a tutti gli effetti. Il reparto geriatrico e quell'altro a Washington sono riusciti a fare rinascere e legittimare un partito Nazista in Ucraina..dopo averne finanziato il colpo di stato....siete dei fenomeni,grandi...roba da galera. E noi Italioti,con giornalisti che non sanno neanche pronunciare il nome delle citta Ucraine..robe da mattie.....beviamo tutto... e intanto Vladimir si compra anche la Pirelli dopo la Saras,dopo la Wind,Dopo l'Asti spumante ..... Vlad tu sei quello che avremmo sempre voluto da noi..... A presto a Mosca. Dasvidanie Massimo

Ritratto di memeneutro

memeneutro

Lun, 17/03/2014 - 21:06

calmatevi tutti tanto non succedera un bel nulla etutto programmato ma? se ognuno guardasse solo il proprio naso non starebbe meglio?mi evenuta inmente una frase che ho letto su FB.le persone diventano cieche davanti ai propri errori ma! mai muti davanti agli errori degli altri

blackbird

Lun, 17/03/2014 - 21:15

Il problema non è la Crimea oggi. Dopotutto gli USA e i suoi satelliti hanno accettato i referendum del Kossovo, di Timor est, A malicuore anche quello delle Falkland. Il problema è che in Crimea, invece, si è arrivati alle votazioni senza manifestazioni sanguinolente, massacri, esodi di popoli, e questo potrebbe far alzare la testa a tanti territori inclusi in Stati non loro: i paesi Baschi in Spagna, la Corsica in Francia, i territori a ovest dell'Oder in Polonia e, non conosco bene le cose, ma anche alcuni territori negli USA e in Canada, specialmente quelli popolati dai nativi oggi chiamati "riserve". Tanti "stati nazionali" che potrebbero richiedere l'indipendenza o la riannessione a quella che considerano la madrepatria. Perciò intervengono duramente per reprimere la volontà popolare e dare una lezione a chi pensa di poterla attuare senza un preventivo accordo con gli USA, appunto. Che riescano veramente ad isolare la Russia è poco probabile, Che facciano danni ad un aese esportatore e a vocazione turistica come l'Italia è certo. Carter mise in atto sanzioni contro l'URSS ai tempi dell'Afghanistan: bloccò l'esportazione di cereali. L'URSS andò ad acquistarli in Argentina e Brasile che non si lasciarono scappare il cliente e misero a coltura vastissimi territori. D'altra parte gli agricoltori USA si trovarono con surplus di produzioni e Carter, per tenerseli buoni, finanziò l'esportazione sottocosto verso l'Europa, mettendo in ginocchio l'agricoltura europea. L'URSS se ne andò dall'Afghanistan per sfinimento, come gli USA dalla Corea, da Cuba, dal Vietnam, dalla Somalia, dal Libamo, dall'IRAQ e tra poco dall'Afghanistan, dalla Bosnia e dal Kossovo, lasciando in tutti i casi ,i territori in mano agli avversari sul campo.

Furgo76

Lun, 17/03/2014 - 21:22

Putin come una tigre ha tolto dalle mani al micetto Obama la possibile preda... Stavolta il solito giochino non ha funzionato. E ultimamente il Putin gli rompe sempre di piu le uova nel paniere al caro Obama. Ccambia strategia, pensa di piu all'economia reale piuttosto che a salvare i sempre i conti delle tre sorelle costretto a conquistare sempre piu paesi con basso costo del lavoro per tenere in piedi i loro debiti. La Gente va messa sempre al primo posto e i conti li deve pagare chi sbaglia non chi lavora duro!!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Lun, 17/03/2014 - 21:31

Turchynov abusivo.

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Lun, 17/03/2014 - 21:33

Putin è un grande. Sanzionatori ridicoli. Italia stattene fuori.

CONDOR

Lun, 17/03/2014 - 22:46

AHAHAH! CHE RIDERE QUESTE SANZIONI!!VOGLIAMO IMMAGINARE LE EVENTUALI CONTROMOSSE RUSSE? BLOCCO DEI CAPITALI DELLE AZIENDE EUROPEE CHE HANNO STABILIMENTI IN RUSSIA? VOLKSWAGEN AD ESEMPIO? SUPER DAZI SU IMPORT DI AUTO UE? MAMMA MIA CHE MAZZATA PER BMW MERCEDES AUDI!!!! OPPURE BLOCCO DEI CAPITALI DELLE BANCHE EUROPEE IN RUSSIA? BLOCCO DEI VISTI DEI MANAGER EUROPEI DI MULTINAZIONALI? BLOCCO DI IMPORT DI BENI DI LUSSO ITALIANI? UUHH E CHI LO SPIEGA ALLA CONFINDUSTRIA? RENZI? SE POI I MOLTO NAZIONALISTI CITTADINI RUSSI DECIDESSERO ANCHE DI NON VENIRE PIù IN VACANZA DALLE NOSTRE PARTI PERDEREMMO UNA GRAN BELLA FETTA DI FATTURATO...SPIEGATELO ALLA VAL SUSA O ALLA VALLE D'AOSTA. O ALLA CATALUNYA MEZZA RUSSA, O ALLA SARDEGNA. O VOGLIAMO IMMAGINARE UN AUMENTO DEI PREZZI DI GAS, GRANO, PETROLIO, E TUTTE LE MATERIE PRIME? NON LO SO, MA QUEI DEMENTI DI POLITICI EUROPEI HAN DECISO PER FORZA DI DARCI UNA RONCOLATA NEI COGLIONI? E TUTTO PERCHE' STI CAXXO DI AMERICANI NON SANNO FARSI I CAXXI LORO A CASA LORO? MA ANDASSERO A FARE IN CULXO. FORZA RUSSIA, FORZA PUTIN DAI UNA LEZIONE A QUESTE MERDE CHE CI GOVERNANO.PER FORTUNA LA GENTE STA CAPENDO.

CONDOR

Lun, 17/03/2014 - 22:59

CONTINUO A RIDERE PERCHE' MENTRE I NOSTRI CAZZONI PENSANO ALLE SANZIONI LA RUSSIA HA GIA' RITIRATO DAGLI USA INVESTIMENTI NELLA FEDERAL RESERVE PER DECINE DI MILIARDI DI DOLLARI. LA PIU' GRANDE FUGA DI CAPITALI DELLA STORIA USA!!!

INGVDI

Lun, 17/03/2014 - 23:05

USA e UE antidemocratici e senza moralità. Obama, premio Nobel per la pace, deve vergognarsi, voleva la guerra in Siria; per fortuna il buon senso di Putin ha fermato il guerrafondaio americano.

marcomasiero

Lun, 17/03/2014 - 23:37

hahahaha ... FORZA PUTIN !!! altro che l' abbronzato incapace che pretende di dettare le regole insieme ai perfidi francesi e inglesi !!! se il 90% ha detto sì alla RUSSIA questa è democrazia piaccia o no ! dunque IO con le sanzioni EU e USA mi ci pulisco il deretano !

marcomasiero

Lun, 17/03/2014 - 23:37

e comunque mi faccio 4 risate quando i ricchi russi smetteranno di comprare italiano ! ma siamo davvero in mano a dei coglioni !

Esculoapio

Mar, 18/03/2014 - 00:15

per i nostri politici europei e non la democrazia si applica solo quando il popolo la pensa come vogliono loro....,se il popolo vuole l'islam o la russia come la mettiamo?

michaelsanthers

Mar, 18/03/2014 - 00:40

se oltre il 90 per cento,parla,si sente russo,non vedo c..o glie ne frega all'unione europea

VD.ru

Mar, 18/03/2014 - 01:39

Mi fa molto piacere che nonostante la vera guerra mediatica contro la Russia gli italiani capiscono benissimo come stanno veramente le cose. Un giorno sarà altrettanto chiaro a tutti chi stava dietro i cecchini a Kiev che sparavano sulla folla.

mario micheletti

Mar, 18/03/2014 - 02:06

obama lascia stare il cane che dorme putin a fatto bene 96x100 sono per la russia e sia

lento

Mar, 18/03/2014 - 07:05

Il referendum l'unica arma in mano al popolo sovrano libero !!

pajoe

Mar, 18/03/2014 - 08:45

Il referendum in Crimea è stato un diritto di quel Popolo e la Sua volontà di secessione dalla Ukraina non dovrebbe essere punita con le sanzioni alla Russia che, fra altro, dannegerebbero le asauste economie di USA e Europa a favore di quelle emergenti dell'Asia.

pajoe

Mar, 18/03/2014 - 08:45

Il referendum in Crimea è stato un diritto di quel Popolo e la Sua volontà di secessione dalla Ukraina non dovrebbe essere punita con le sanzioni alla Russia che, fra altro, dannegerebbero le asauste economie di USA e Europa a favore di quelle emergenti dell'Asia.

pajoe

Mar, 18/03/2014 - 08:45

Il referendum in Crimea è stato un diritto di quel Popolo e la Sua volontà di secessione dalla Ukraina non dovrebbe essere punita con le sanzioni alla Russia che, fra altro, dannegerebbero le asauste economie di USA e Europa a favore di quelle emergenti dell'Asia.

buri

Mar, 18/03/2014 - 08:52

Ma perché Obama non si fa i fatti suoi, gli USA non hanno forse abbastanza problemi per conto loro senza andare a ficcare il naso in tutto, anche nelle cose che non li riguardano, il referendum in Crimea è altrettanto legale del referendum nel Kosovo

Luigi Farinelli

Mar, 18/03/2014 - 09:27

La solita ipocrita reazione dell'Occidente, coi suoi finti paladini della libertà imbufaliti perché il processo di conquista graduale dell'Ukraina insufflando negli anni il veleno europeista sta avendo un intoppo, sulla via della costruzione della globalizzazione mercantilista del nuovo ordine mondiale. Cosa faranno ora ONU, USA e EU, invieranno gli aerei della NATO? Invieranno altre torme di spregevoli radical-femministe come le pussy riot, stipendiate da Soros, a segare altre croci su monumenti alla memoria dei morti da totalitarismo? Insceneranno un'altra immonda campagna mediatica, con sanzioni economiche e politiche come quella organizzata (sempre coi soldi del "filantropo" sionista George Soros) contro il governo ungherese eletto a grandissima maggioranza ma "reo" di avere scritto una Costituzione dove si conferma l'Ungheria Paese fondato sulle tradizioni cristiane e sulla famiglia composta da padre e madre anzichè da gay? Accusa di Stato totalitario all'Ungheria lanciata da ipocriti rappresentanti di un'Istituzione screditata come la "Comunità" Europea" dei banchieri massoni autoeletti? Rode che la Russia si sia affrancata dai ricatti degli ipocriti governi occidentali restituendo sull'unghia tutti i prestiti pelosi a lei concessi per farne un docile terreno di conquista verso oriente, e potendo essa fare, da vero Stato sovrano (oggi una rarità, soprattutto in Europa) politiche energetiche autonome? Dentro il cerchio delle stelle sulla bandiera europea, rimettete falce, martello, squadra e compasso, così almeno il simbolo sarà meno ipocrita e gli scopi chiari anche ai comuni cittadini.

Luigi Farinelli

Mar, 18/03/2014 - 09:40

x Mario Galaverna: h.14.08: perfettamente d'accordo. Ora si inventeranno magari un attacco alla Torre di Londra per poter intervenire con un casus belli. Come del resto la massoneria ha sempre fatto, alimentando moti come la Rivoluzione d'Ottobre e le guerre mondiali. Incredibile, rispetto a trent'anni fa: si sono ribaltate le parti fra Occidente e ex Urss (ora di nuovo Santa Madre Russia) con l'Occidente ultramercantilista e ultralaicista avviato a divenire uno dei peggiori regimi totalitari della Storia e la Russia a difendere valori e principi che furono occidentali e cristiani! E con la gran massa di persone che, come ben previsto da questi farabutti, neanche si rende conto di ciò che sta avvenendo attorno a loro.

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Mar, 18/03/2014 - 12:36

dunque, o si fa cosa vogliono gli usa o sarie punito. come democrazia non è male, presa in diretta da adolf!

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Mar, 18/03/2014 - 12:39

obama che dice "E' una violazione delle leggi ucraine e di quelle internazionali" la faccia come il c...

Michele Calò

Mer, 19/03/2014 - 11:53

Scusate, vorrei conferma dal blog: sbaglio o sulla questione dell'Ucraina non leggo le solite flatulenze dei glandicefali sinistronzi? Mancano tutte le firme infami che compaiono solo quando in ballo v'è Berlusconi. E pensare che lo hanno massacrato proprio per i suoi rapporti personali con Putin al fine di rendere energeticamente più autonoma l'Italia (alla faccia degli USA) oltre ad implementare l'interscambio commerciale (alla faccia della kulona di Belino. Senza considerare l'avere fatto entrare la Russia nel G8 contribuendo significatamente al miglioramento dei rapporti Est-Ovest? E Berlusconi non sarebbe uno statista mentre le merdine traditrici degli interessi italiani ed al soldo della massoneria finanziaria USA e UE (Prodi, Ciampi, Amato, Napolitano, Monti, Letta e, forse, Renzi) invece si?!? Curioso,vero?

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 20/03/2014 - 05:26

@Michele Calò ragione da vendere! e confesso che nel mortuorio politico di questa Italia dove la Sinistra ha buttato alle ortiche un patrimonio di relazioni e adiacenze culturali unico al mondo - a tal punto di dabbenaggine sono arrivati gli ex comunisti nostrani che si vergognano dell' unica cosa che oggi appare ancora spendibile e che potrebbe riscattare le loro "anime perse"- da giocare in un mondo in rapida evoluzione con ribaltamenti di scenari e alleanze politiche da far tremare le vene nei polsi! Ecco sì, l' unico che accende un lumicino nella notte della stupidità italica ....è Berlusconi. Fu lui il Che Guevara del capitalismo nazionale che fottendosi di ebrei , massoni e tedesconi propose per primo l' avvicinamento alla Russia di Putin con il progetto del Gasdotto più grande del mondo che permettesse di renderci un po' autonomi dalla piovra USA! Forse fu proprio questo il motivo della su "defenestrazione" dallo scenario politico nazionale, un po' come il caso Mattei degli anni '50. Ma il Berlusca non è morto e come Putin se ne fa un baffo delle sinistrate sentenze interne e internazionali che a getto continuo lo vogliono eliminare. Mentre invece sortiscono l' effetto opposto di renderlo un Eroe agli occhi dei pur disattenti connazionali. La riprova della reazione montante contro SionismoUSA ed Eurogermania la si avrà alle prox. elezioni europee. Io ripongo anche la speranza che finalmente la Chiesa di Roma dica la sua sulla prepotenza del Neo-capitalismo finanziario e Massone. E come disse il Papa Polacco si renda anch'essa conto che se è stato sconfitto un Satana che minacciava il mondo [il Comunismo] rimane ancora da abbattere l'Anticristo del Capitalismo mondiale. Francesco se ci sei batti un colpo, ma ora!! non quando la parola sarà passata alle armi, come i venti di guerra che soffiano sull' Ukraina lasciano presagire...