Inps, più della metà dei pensionati prende sotto i mille euro

Secondo il bilancio sociale Inps, sono 7,2 milioni le persone che prendono sotto i mille euro. Il 17% dei pensionati può contare su un reddito sotto i 500 euro

Oltre metà dei pensionati ha una pensione sotto i 1000 euro al mese. Il dato emerge dal bilancio sociale Inps e riguarda 7,2 milioni di persone.

Il 17% dei pensionati può contare su un reddito sotto 500 euro, il 35% tra 500 e 1000 euro. Il 24% ha assegni tra 1000 e 1500 euro, il 2,9% oltre i 3000. Le pensioni sotto 1000 euro sono il 77%.

Nel 2011 la spesa per le pensioni (inclusi gli assegni di accompagnamento per gli invalidi civili) è ammontata a 194,4 miliardi, in aumento dell’1,7% rispetto al 2010. La spesa previdenziale è aumentata del 2,5% a 169,8 miliardi mentre per le sole pensioni di vecchiaia e anzianità la spasa è stata pari a 131,543 miliardi (+3,6%).

Se invece del reddito complessivo si guarda alla singola pensione (ma oltre un quarto dei pensionati ne ha più di una) l’importo medio è di 780 euro con grandi differenze tra quelle previdenziali (870 euro) e quelle assistenziali (406 euro).

"In totale quasi 4 milioni di lavoratori hanno percepito un ammortizzatore nel 2011", segnala l’Inps spiegando che "se la cassa integrazione ha coinvolto in tutto più di 1,4 milioni di lavoratori, la mobilità ne ha interessati oltre 236mila, la disoccupazione nel suo complesso (agricola, non agricola e a requisiti ridotti) più di 2 milioni".

"Se si tiene conto che i lavoratori dipendenti iscritti all’Inps nel 2011 sono stati quasi 13 milioni «ne deriva - si legge nel bilancio - che quasi un terzo dei lavoratori sono stati interessati nello stesso anno da qualche forma di ammortizzatore sociale".

Infine, per quanto riguarda il lavoro in nero, nel 2011 l’inps ha condotto 73.722 ispezioni che hanno permesso di individuare 45.036 lavoratori completamente in nero e di accertare più di 981 milioni di euro di omissioni contributive e sanzioni.

Commenti
Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mar, 20/11/2012 - 11:00

Guardate che le cose erano già così anche un anno fa , però allora non lo dicevate perchè c'era PAPY.

antonioamelio

Mar, 20/11/2012 - 11:04

Come si fa a vivere con una pensione così ? Girate la domanda a fornera & c. e poi pubblicate la risposta.

therock

Mar, 20/11/2012 - 11:19

Spero che anche questo non sia considerato da articolisti e commentatori un fenomeno degli ultimi dodici mesi del governo Monti. Ricordo che quando governava un certo cavaliere e si sottolineavano queste cose si veniva tacciati di essere disfattisti, pessimisti e anche un pò anti-italiani e si veniva invitati a guardare ai ristoranti pieni ed agli aerei affollati...della serrie meglio tardi che mai...

vabbeh

Mar, 20/11/2012 - 11:21

finalmente un articolo con un minimo di spessore (seriamente). Grazie

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 20/11/2012 - 11:21

COME PUO' LO STATO ELARGIRE LIQUIDAZIONI, DI UN MILIONE E MEZZO DI EURO, PER FINE CARRIERA DA PARASSITISMO DORATO CON ANNESSA SERVITU' IN LIVREA, A MIGLIAIA DI DIRIGENTI DI STATO E PARASTATO, CHE SACCHEGGIANO L'ERARIO COSTITUITO DA BRANDELLI DI PELLE DEL POPOLO CHE LANGUE ??????????????? DOVE SI PUO' RAVVISARE IL SENSO MORALE DELLO STATO IN QUESTO CRIMINALE DIVARIO ?????????????

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 20/11/2012 - 11:23

Questa crisi è causata dalla folle filosofia egualitarista del "colmare il divario". Solo che pochi soldi per un nullafacente napolitaesco non gli impediscono di "arrangiarsi". Ma la stessa cifra per un onesto lavoratore non gli basta nemmeno per sopravvivere altro che pagare le tasse. Infatti per lavorare bisogna affrontare spese indirette: trasporto, mangiare fuori, e anche la rinunzia al bricolage che si fa normalmente nel tempo libero. Ma il peggio è che la filosofia napolitan-comunista fu adottata dal pubbico impiego che si diede all'assenteismo. Dunque rottamare, rottamare, rotamare... A cominciare dal presidente della Repubblica Napolitano il vero artefice del disastro italiano. Sia benedetto chi rottama, chiunque sia (Renzi compreso).

villiam

Mar, 20/11/2012 - 11:30

e non avete messo che un artigiano con 43 anni di contributi ha come pensione 880 euro!!!!!!!!!!!!!!

st.it

Mar, 20/11/2012 - 11:34

chiedetelo al professorone e ai suoi seguaci.Per loro questi sono gli evasori fiscali:ma certo se per arrivare a fine mese devono contare i centesimi è evidente che se hanno una spesa imprevista chiedono un lavoro in nero c'è da criminalizzarli? e il nero in italia spesso viene alimentato da situazioni di assoluto degrado,e il merito è di una pressione fiscale insostenibile associata a una miopia sociale che non ha eguali in tutta l'europa.COMPLIMENTI!!!

Ritratto di decimacrociata

decimacrociata

Mar, 20/11/2012 - 11:40

Se penso che Amato ha chioesto una pensione per i politici trombati! Questo paese, piange il cuore dirlo, ma ha finito ancje la frutta! Si tagliasse il numero delle sanguisuge politiche e si riducessero i loro stipendi! A piedi o con l'autobus, via le auto blu e con i soldi risparmiati portare le pensioni al di sotto di 1.000 Euro almeno a mille!!!! Si puo' fare. Decurtare le pensioni stratosferiche se a carica dello stato. Basta con salari da cebtibaia di migliaia di Euro ai dirigenti statali !!!! Basta con pensioni superuioni ad una certa cifra ed a Monti che le sta sparando grosse, il foglio di via dal governo. Ha ridotto l'Italia sul lastrico. Ora si dovranno pagare IMU IRPEF eccetera e cosi' la tredicesima se ne andra' in fumo penalizzando i consumi e facendo sprofondare la economia!!! A casa lui e Napolitano, ma stiamo attenti perche' dagli ultimi discorsi fatti, questi due non se ne andranno e ... incubo ... cancelleranno le elezioni per promulgare un governo di sicurezza nazionale con il placet di Casini e Fini!

mekong43

Mar, 20/11/2012 - 11:40

C’era una volta il consociativismo, per cui NESSUNO poteva permettersi di PENSARE in modo diverso dal CLAN, per esempio a cambiare STRUTTURALMENTE e RADICALMENTE e con UN EFFICACE EQUILBRIO: ne tanto, ne poco, le pensioni e SMETTERLA, SMETTERLA,SMETTERLA con lo STATO PADRONE E PADRE FESSO E INCAPACE che elargisce TUTTO A PIOGGIA e RANDOM. Adesso ci si accorge che il sistema è fallito. Peccato che non è più un problema solo interno ma si devono fare i conti con agguerriti compagni di merende europee. Se poi si guarda ai CHAMPIONS della finanza che si stanno proponendo per vincere le elezioni di primavera siamo proprio messi bene, altro che consociativismo, VUOTI A PERDERE!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 20/11/2012 - 11:42

comprando in nero, usato e mangiare meno. La povertà avanza grazie al Massone Monti e i 40 ladroni che lo sostengono

Claudio53

Mar, 20/11/2012 - 11:45

Ma scusate ! Chi dovrebbe dare + soldi a questa gente ? Io no. Pago già il 72,5 % di tasse. Sono 40 anni che lavoro 12 ore al giorno in proprio e pago tutto ciò che mi chiede lo Stato. Forza GRILLO !!!!!!

GilbertoVR

Mar, 20/11/2012 - 11:47

Perchè non chiediamo conto alle precedenti lunghe amministrazioni Maroni e Sacconi?

gioch

Mar, 20/11/2012 - 11:47

Insopportabile veder difendere il governo che fa pagare l'IMU a gente che fatica a tirare avanti ed ha le case semidistrutte dal terremoto(e le tasse alle aziende disastrate).Si può soparare su Berlusconi ma non difendiamo questo esecutivo che ha Riccardi(lo ricordo ai distratti:Capo della Comunità di S.Egidio)come ministro e Fasullo-Casini come massimo sostenitore.Ultras cattolici da operetta.

bisesa dutt

Mar, 20/11/2012 - 11:48

il vostro EX primo ministro silvio berlusconi e il vostro EX ministro dell'economia avevano promesso di alzare le pensioni, ennesima promessa non mantenuta

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 20/11/2012 - 11:49

@Dario Maggiulli,d'accordo.Aggiungiamo i politicanti ,finanziamenti vari rubati sotto varie forme,la milionata di "migranti",che vengono mantenuti(incluso le ns carceri),curati,sul ns territorio a "UFO",le spese di "accoglienza",per l'ordine pubblico,etc.etc......Dedotti tutti questi sperperi,quanto si potrebbe dare in più a tutti questi Italiani?!!

veradestra

Mar, 20/11/2012 - 11:51

sono anni che la gente vive cosi...come mai il giornale se ne accorge solo ora? la vostra credibiltà è oramai sottozero... grazie per la gentile pubblicazione.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 20/11/2012 - 11:51

"Come si fa a vivere con una pensione così?". E che ne so! Provate a chiederlo al tizio che ha governato nel 2011 e nei due anni precedenti visto che i dati riportati sono di quell'anno. Mi piace il fanciullesco stupore del Giornale nello scoprire che in questo paese moltissima gente vive di m...a ma è così da un pezzo eh! P.S. erano meno di mille anche quando i voli erano tutti prenotati e i ristoranti pieni ......

Ritratto di Manieri

Manieri

Mar, 20/11/2012 - 11:58

Sinistri, come siete contenti di adattarvi sotto il giogo del vostro padroncino monti!

Valerio64

Mar, 20/11/2012 - 12:00

villiam, non per polemizzare,ma dipende anche da quanto si è versato...e in altri casi (vedi baby pensioni) per quanto tempo..

Ritratto di pipporm

pipporm

Mar, 20/11/2012 - 12:00

Un articolo piuttosto maldestro che sovrappone gli effetti della crisi (potere di acquisto) rendicontanto il 2011. Nel 2010 le cose non erano migliori, il liberismo ha spostato la ricchezza sul 10% della popolazione. E' così da molti anni, con la differenza che la crisi aggrava la situazione. Un calderone che non fa la differenza tra pensioni sociali, di anzianità o di reversibilità. C'è chi ha la pensione anche non avendo mai fatto una mazza in vita sua, almeno per quanto riguarda la contribuzione. Però possiamo stare tranquilli che i signori della Casta non hanno pensioni miserande. Almeno loro. Comunque di un semplicismo disarmante l'articolo del signor Romano

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 20/11/2012 - 12:02

I pensionati dovrebbero guardare il bicchiere mezzo pieno invece che mezzo vuoto e accendere pure qualche cero a padre pio: grazie al CDX che ha non-governato l'Italia negli ultimi 20 anni, i pensionati hanno rischiato seriamente di prenderla in Dinari tunisini la pensione. Per non parlare poi del fatto che le condizioni con le quali sono andati in pensione sono enormemente più favorevoli di quelle alle quali andranno i giovani di oggi.

st.it

Mar, 20/11/2012 - 12:02

Xmarino birocco: SI c'era papy e bersani faceva i girotondi.

griso59

Mar, 20/11/2012 - 12:04

Esatto e se per sfortuna il pensionato a 500 euro al mese ha eriditato una seconda casa dai sui genitori una casetta vecchia invendibile con tanti affetti dentro costruita con sudore e fatiche immani deve pagare un mucchio di IMU. Pazzesco, Monti vergognati.

brizz53

Mar, 20/11/2012 - 12:06

non sarebbe difficile avere una pensione equa,basterebbe dare il giusto(cioe quasi niente) a quei volponi che lavorando nella pubblica amministrazione,sono andati in pensione dopo 18 anni 6 mesi e un giorno di versamenti,basterebbe bloccarla a chi come una certa nicole minetti,per avere scaldato una sedia al consiglio regionale lombardo per 30 mesi,ne ha maturata una da 3000 euro a 27 anni.bisognerebbe mettero un tetto alle super pensioni dei super manager.coesione sociale,ma siamo nell,italia dell,ipod,del grande fratello ecc.ecc fiato sprecato!!!

onurb

Mar, 20/11/2012 - 12:07

Ammettiamolo: un po' è colpa anche di questi pensionati privi di iniziativa. Mi meravigliano quelli della Campania, che in genere sono ricchi di fantasia nelle loro trovate. Provino a spacciarsi per ROM: vedrebbero immediatamente il loro reddito raddoppiare. Oppure organizzino un barcone con qualche centinaio di persone che fingano di essere dei migranti, alias immigrati clandestini: avrebbero subito un trattamento che farebbe fare loro un salto di qualità nel tenore di vita.

Ritratto di decimacrociata

decimacrociata

Mar, 20/11/2012 - 12:10

Poco fa ho scritto un messaggio che invitava a tagliare gli stipendi ai parlamentari ed ilo loro numero, a ridurre le pensioni al di sopra di una certa cifra ed i salari dei dirigenti statali che percepiscono centinaia di migliaia di Euro e con quei soldi RISPARMIATI aumentare le pensioni al di sotto dei Mille euro. Ma evidentemente il mio post non e' piaciuto visto che non e' stato pubblicato. O forse non e' stato pubblicato perche' per l'ennesima volta dicevo che secondo me non si arrivera' mai ad elezioni perche' Napolitano-Monti saranno presenti per la prossima legislatura con un governo di salute nazionale! E cosi' anche questo post sara' censurato!

gianni gigli

Mar, 20/11/2012 - 12:11

NON SI VIVE.

onurb

Mar, 20/11/2012 - 12:12

Dario Maggiulli. Ha visto per caso la puntata di quinta colonna di ieri sera? Ha visto le centinaia di migliaia di euro che prendono i parlamentari non rieletti, quale indennità di reiserimento nella vita civile? Angelo Sanza 337 mila euro, Luciano Violante 271 mila euro, Alfredo Biondi 278 mila euro, Clemente Mastella 307mila euro, Armando Cossutta 345 mila euro… E l’indennità di reinserimento la prendono anche i consiglieri regionali: nel 2010 Giovanni Copertino in Puglia ha preso 492 euro. Poi qualcuno di sinistra riesce pure a fare distinzioni di moralità tra i destri e i sinistri.

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 20/11/2012 - 12:13

Ho letto che alcuni giustamente scrivono che già un anno fa era così. La differenza è che un anno fa non vi erano tante tasse come oggi, tanto da doverle dilazionare. IMU 2 rate, Spazzatura 3 rate, IVA 21% e tutte le conseguenze che poi alla fine cadono e RIPETO CADONO SULL'UTENTE FINALE.

uprincipa

Mar, 20/11/2012 - 12:17

Ma se i dati sono del 2011, chi ha governato dal 2008 al 2011? Ah, è vero, secondo i vostri lettori bananas governavano Monti e la sinistra...che poi secondo me se glielo scrivete più volte prima o poi ci credono e l'accettano come verità...

sorciverdi

Mar, 20/11/2012 - 12:18

I soliti che approfitterebbero anche di un'eclissi di Luna per sputtanare Berlusconi (vero Marino Birocco?) non meritano risposta. Il problema è che il disegno è ormai chiaro e, semmai, Berlusconi è stato una "anomalia" della politica italiana che i fautori di quello che si sta delineando come il "nuovo ordine mondiale" hanno cercato di abbattere in ogni modo. Chi dobbiamo ringraziare per averci portati qui? La sinistra in primis e poi il loro presidente della repubblica, la loro magistratura e i servi approfittatori come Casini e la sua miserevole UDC. Nel mucchio metto anche gli eurostorditi che ancora non hanno capito che la UE è parte del gioco per appecoronarci meglio tutti quanti. Quelli sono coloro che, con la scusa di riparare i danni immaginari causati da Berlusconi e di combattere la crisi, ci hanno ormai ridotti al livello di larve lavoratrici. Ormai non c'è più da sperare nei mezzi pacifici e democratici per risolvere il problema per cui aspettiamoci di tutto, purtroppo.

lorenzo464

Mar, 20/11/2012 - 12:19

molti vanno a lavorare per 450 euro, meglio prenderne 500 per fare niente; scherzi a parte, ci saranno sicuramente casi penosi, per i casi che conosco io prendono pensioni di questo genere gente che ha evaso il fisco per tutta la vita e che usa come mancia per i nipoti quanto percepito dall'INPS..e comunque, ricordiamoci, in Italia i ristoranti sono pieni, dunque il problema non esiste di sicuro..

gianni.g699

Mar, 20/11/2012 - 12:21

Ma che glie ne frega alla fornello a smonti e al pdrrrr ... mica son problemi suoi ...

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Mar, 20/11/2012 - 12:21

La pensione è in funzione dei contributi e versamenti previdenziali fatti nel corso della propria vita lavorativa. Almeno su questo siamo d'accordo? Bene, se è così, e lo è, chi ha lavorato in nero ed evaso tasse, ha pensione bassa. Quanti sono i commercianti e gli artigiani che hanno sempre dichiarato poco di reddito e adesso si lamentano della bassa pensione? Un mio conoscente, con tabaccheria e vendita giornali, sempre affollato di clienti, impossibile da farci due chiacchiere, possessore di decine di appartamenti e congruo conto titoli, è tra quelli che si lamentano di una pensione da 1000€. Attenzione: con il sistema retributivo introdotto le pensioni future saranno la metà delle attuali...

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Mar, 20/11/2012 - 12:23

Per molti lettori che mettono in ballo Berlusconi, anche per il problema pensionati, dico che hanno il cervello corto. Con Berlusconi non siamo mai stati tartassati in questo modo. Con Berlusconi non si e potuto fare certe leggi perchè i vampiri della sinistra lo impedivano. Ragionate un poco per FAVORE:

Ritratto di VT52na

VT52na

Mar, 20/11/2012 - 12:29

... «se potessi aver "1000 euro al mese"» ... la canteranno man mano sempre di più Italiani !!!

Amon

Mar, 20/11/2012 - 12:29

e quelli che LAVORANO a poco piu di mille euro al mese??????

Rossana Rossi

Mar, 20/11/2012 - 12:35

DOmandatelo al vostro beneamato tecnico Monti, e non venite a sproloquiare su Belusconi il cui governo è stato l'unico ad alzarle (anche se di poco....)

futuro libero

Mar, 20/11/2012 - 12:40

cari sinistronzi che scrivete senza sapere cosa pensate. Io sono andata in pensione nel 2003, governo Berlusconi, fino al 2006 la mia pensione è aumentata solo per l'Istat, ma con il governo prodi ho visto la mia pensione diminuire a causa delle tasse. Quindi un piccolissimoaumento istat e quest'anno invece solo tasse che mi hanno riportato la pensione al tempo di prodi. Ricordatevi che l'unico PDC che ha aumentato le pensioniminime è stato Berlusconi, avete ragione che queste minime pensioni c'erano anche lo scorso annoe l'anno precedente, ma ora sono diminuite, le nostre ma non le loro. Berlusconi aveva promesso di aumentarle ma nelle camere molte promesse rimangononei cassetti, per colpa dell'opposizione. Non dite che non è vero, se una proposta della maggioranza non va avanti èperchè l'opposizione fa di tutto perchè non arrivi. Ci chiedono comesivive con una misera pensione? Certo loro non possoo nemmeno immaginare comesi possatirare avanti. Alle prossime elezioni votate tutti PD così vi troverete senza nemmeno le briciole di pensione.

kayak65

Mar, 20/11/2012 - 12:43

chiedetelo ad amato altro "prof" detto il sottile che ne guadagna 38000.oppure a monti che ne mette da parte 32000. questi due personaggi assieme ad altri politici,giudici e manager di aziende pubbliche c'erano prima di berlusconi e quindi anche al tempo di prodi e d'alema al governo.per cui le colpe sono comuni.e nessuno di loro ha mai fatto nulla per migliorare.monti e la fornero infine hanno solo dato il colpo di grazia.consapevolmente!

futuro libero

Mar, 20/11/2012 - 12:46

E pensare che lo stato regala 1500 euro al mese ai rom ed extracomunitari. Niente controdi loro ma non sarebbe giusto dare 1500 euro anche ai pensionati che non arrivano a prenderli pur avendo lavorato anche 40anni o i nostri giovani e non disoccupati?

gianni.g699

Mar, 20/11/2012 - 12:49

Non sia mai che a qualche communista o meglio dire dipendente pubbbbblicco magari ex dirigente gli levino un soldo per darlo ad altri che non riescono a vivere con 400 euro ( ne conosco moltissimi, e sono molti ma molti di più di quei 3 gatti scorticati avari e come dice il sig. nazario49 evasori !!! ) che vivono senza riscaldamento a luce spenta e facendosi segnare il pane quotidiano che pagano a rate bollette e tassame vario permettendo ... tornate tra gli umani cominciando a guardarvi in faccia e non camminando ogni uno per la sua strada a capo basso pensando solo ed esclusivamente per se fregandosene altamente degli altri come governanti vogliono … più ci invidiamo e odiamo più facciamo il loro gioco !!!

giovauriem

Mar, 20/11/2012 - 12:50

marino birocco e therock come al solito parlate a vanvera ideologica io invece che dopo 36 anni di contributi percepisco 830 euro al mese vi dico :certo berlusconi non le ha aumentate però non ci ha tartassato come questo agglomerato di canagle(si legga governo monti)e voi siete li a parlare ancora di destra e sinistra ho il sospetto che voi due siete impiegati statali perchè mi sembra strano che alle 11 di mattina avete la possibilità di postare,io quando lavoravo non avevo questa possibilità,pertanto se è come credo all'ora si spiegano i vostri commenti

Triatec

Mar, 20/11/2012 - 12:54

Napolitano e Monti per essere credibili dovrebbero dare l'esempio e vivere anche loro, almeno per un anno, con queste pensioni. Poi ne riparliamo.

gi.lit

Mar, 20/11/2012 - 12:58

Tanti di quelli che percepiscono la minima hanno versato contributi insufficienti di cui però l'Inps non tiene alcun conto. E' un problema che i politicanti di destra e di sinistra ignorano o fingono di ignorare. E fingono di ignorare che in un Paese dove milioni di persone vivono con meno di mille euro mensili c'è chi si gode i cosiddetti vitalizi d'oro. Una vergogna. Nel frattempo i soliti noti parlano d'altro: primarie, liste civiche, i magnifici cinque, mi candido non mi candido, cambiamo nome al partito, eccetera, eccetera.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 20/11/2012 - 13:20

Ma come? Fino a ieri tutti ad esaltare la riforma fornero, utile, giusta necessaria, e adesso si scopre la fame? Con questa riforma infame chi avrà il buco di c. di arrivarci, si troverà ad essere pagato con il contributivo, dopo che per anni si è versato per un sistema diverso. Quindi tutti avranno una pensione da fame ( a parte politici, boiardi, magistrati e ladri di stato garantiti vari). Nessuno avrà più soldi da spendere e il baraccone italia fallisce, sempre non fallisca prima.

therock

Mar, 20/11/2012 - 13:27

giovauriem, innanziutto si ricordi sempre che l'agglomerato di canaglie come lo chiama lei è lì anche perchè il pdl e berlusconi, con la solita doppiezza che li contraddistingue, continuano a criticarli per fini elettorali ma gli votano la fiudcia...e poi io non ho detto che la colpa elle pensioni basse è di berlusconi, ho fatto solo notare che quando governava berlusconi se si sollevavano gli stessi temi si veniva accusati di essere sfascisti, antiitaliani, catastrofisti e così via...si ricorda che neanche la crisi veniva confermata?

gianni gigli

Mar, 20/11/2012 - 13:31

In Italia è tutto da rifare.Quello che è successo non è solo colpa della politica ma anche delle istituzioni burocratiche che hanno guardato solo ai loro lauti stipendi e così hanno permesso alla politica di fare altrettanto.L'enorme disparità di reddito dei lavoratori e soprattutto dei pensionati è incostituzionale perchè va contro il principio di solidarietà sancito dalla costituzione.I custodi della costituzione dove sono stati in tutti questi anni?

maubol@libero.it

Mar, 20/11/2012 - 13:36

Se lo dite a Monti dirà che va tutto bene. Casini invece aggiungerà che il nuovo governo deve aiutare la famiglia. Per questo serve un Monti bis. Ma i tagli alla casta li fa nessuno!

Il giusto

Mar, 20/11/2012 - 13:41

Poveri silvioti...dalle stelle alle stalle!Dopo anni di illusioni finalmente vi rendete conto in che situazione ci ha lasciato il fallito!Coraggio,6/7 anni di m..rda e poi ricominceremmo a respirare!Sempre che il fallito e soci non tornino alla carica...

grattino

Mar, 20/11/2012 - 13:44

Ma poi vi lamentate che la gente scende in piazza...

GSQ

Mar, 20/11/2012 - 13:49

Sul sito ISTAT sono pubblicate le statistiche anno 2010 (http://dati.istat.it) Se cercate in Assistenza e Previdenza->Pensioni e poi selezionate "Classe di Importo Mensile" pari a "Superiore a 3000 euro e più " e poi "Classe di Età" pari a "40-44 anni" esce fuori che per _Vecchiaia ed Anzianità_ nel 2010 c' erano _39_ pensioni con importo medio annuale di 74.000 Euro anno.... Stesso sito, Classe di Età tutti, riporta media annuale a ca. 52.000 Euro anno... quindi le ultime persone che sono andate in pensione per anzianità a ca. 40 anni sono anche quelle che prendono di più! Simpatica come cosa, vero ?!? Sarà che non è proprio calcolato col metodo contributivo, ma solo retributivo... e magari avranno dovuto pure fare in fretta... Curiosando ancora, stesso sito, stessa tabella, filtro per "Pensioni di Anzianità e Vecchiaia", facendo un pò di analisi (anche con i numeri 2010 non ci sono grosse differenze rispetto all'attuale di cui si parla oggi con "scandalo"): - pensione media INPS ca. 15keuro, poi però - quelli che prendono meno di 500€/mese hanno una pensione media di 3870€ e sono 1.7mln e sono ca. il 15% (dati 2010 dicevo...) - quelli che prendono sotto i 1000€/mese sono in tot. il 48% ca (anche i numeri sopra non tornano/sembrano fuorvianti... il 77% ca sta sotto i 1.500€/mese non 1.000€) - 551.000 pensionati pari al 4,63% prendono oltre 3000€ mese per un annuo medio di 52K€ (oltre tre volte la media, e 13 volte la minima di cui sopra... e poi ci sono le classi di età che come visto vedono quei singoli di "eccellenza" (quei 39 fra 40 e 44 anni) da ricompensare per l'impegno profuso con vitalizi fino a 72.000 anno) Di "bello" c'è che se si chiedesse un 1% di "contributo nazionale" sulle pensioni sopra i 2000€/mese , si farebbero 700mln€... il 40% dei quali (ca. 300mln€) pagati dai superpensionati sopra i 3000€... Se invece solo a questi gli si chiedesse un 5% di contributo... si farebbero 1.4mld€.... Certo... questi sono "potenziali", e sono calcolati solo su INPS; andrebbe strutturata bene una proposta che possa prevedere un prelievo straordinario su Pensioni (ed aggiungerei anche Stipendi Alti Pubblici) superiori di dieci volte il minimo pensionistico, da applicare _solo_ nei periodi recessivi dell'economia per ridurre la spesa corrente e fabbisogno dello Stato e del sistema pensionistico (e variabilizzare ciò che oggi è una mera spesa fissa ... ed intoccabile). PS: non credo che nei dati ISTAT (veramente non si capisce, se sono inclusi anche gli enti previdenziali dipendenti pubblici... quindi credo possano mancare le varie pensioni dei grandi dirigenti statali -dei mandarini- che ci hanno consegnato quest'Italia e che hanno deciso anche di fatto regole e sistemi dei vitalizi... ) PS2: ho 40 anni... non prenderò una pensione calcolata col retributivo... e sicuramente 70.000 euro di pensione sarebbero piaciuti anche a me, ma arrivarci a 40 anni è privilegio e questa è diventata la tecnocrazia dei privilegiati. Oltre all'art. 1, ricordiamoci di leggere anche l'art. 2 della Costituzione... quando dice che la Repubblica "richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale." E' inconcepibile pensare che questo sia il risultato di 60 anni "di democrazia"... e girare tutti i problemi su Merkel/Germania/o altri è solo voler nascondere la polvere sotto il tappeto... non ci facciamo prendere in giro, e cerchiamo di avere dati pubblici e certificati... occorre trasparenza... e pian piano le cose -emergendo- miglioreranno (assumendo che la stragrande maggioranza sia in grado di/abbia a cuore/ rispetti i principi generali di convivenza civica ... ) Saluti

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Mar, 20/11/2012 - 13:50

perké nn fare la colletta x queste persone n sarebbe più nobile, e meno di pare PAGLIACCI pubblicare prego

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Mar, 20/11/2012 - 13:50

perké nn fare la colletta x queste persone n sarebbe più nobile, e meno di pare PAGLIACCI pubblicare prego

Massimo Bocci

Mar, 20/11/2012 - 13:56

Come si fa a vivere con una pensione così???? E' chi l'ha detto ai pensionati Bue Italiani, di vivere dove è scritto in quale accordo PAN SINDACALE, su quale domanda il REGIME COMUNISTA CATTO47 (di mafia e ladri), ha CONCESSO a i Bue morti di fame di vivere, non avranno mica chiesto una deroga come la più bella che intelligente la Rosy, no nessuna deroga, anzi il Bue morto di fame è pregato al più presto di SCHIANTARE, perché sono anche brutti tutti quai morti di fame che rovistano negli avanzi dei cassonetti, che figura ci facciamo con i nostri nuovi padroni UE (EURO Crucchi) quando decidono bontà loro di venire a colonizzarci, noi inferiori, poi c'era su contratto (firmato dal mortazza e company) DI SVENDITA EURO, i locali saranno liberati dai morti di fame ITALIANI.

Ritratto di Coralie

Coralie

Mar, 20/11/2012 - 14:00

Signori del Giornale, finalmente avete aperto gli occhi! O avete pubblicato questo articolo perche' non avevate altro in redazione? Da oltre due anni, in tutti i nostri commenti, a nome James Hair e Coralie, relativi al governo Monti, Vi stiamo dicendo della umiliante, degradante e tragica situazione dei pensionati che ricevono la minima sotto i 500 Euro mensili. Ma voi " pippe "! Orecchie da mercante, non certamente lo stesso trattamento che avete riservato a Sallusti: lui e' uno solo, noi siamo il 17% del parco pensionati! Nostro nonno e' uno di loro, che vive con pane ( raffermo ) e latte a colazione, pane fresco e mortadella a mezzogiorno, una mela a merenda ed una minestrina in busta preconfezionata la sera, e buonanotte e sogni d'oro! Sogna di Monti con 61.000 Euro mensili, sogna degli stpendi di ministri, di deputati e senatori, magistrati; sogna di Fiorito, di Lusi, di Di Petro, di Tizio, di Caio e di Sempronio che si sono appropriati milioni di Euro alle spalle dei cittadini italiani. Sogna anche un mitra, delle bombe e una pistola per fare giustizia poiche' questa in Italia non c'e' piu'; c'e'solo il gratta e ruba piu' che puoi: " Ubi Maior Minor Cessat "! Diceva il Marchese del Grillo, " Io so io, voi siete un cazzo! " E voi giornalisti non siete completamente esenti dalle colpe che affliggono i pensionati piu' poveri, visto che proprio poveri voi non siete, e scrivete di loro ( i pansionati poveri ) quando non avete altro da fare o da pubblicare! A buon intenditor poche parole, e le vostre troppe parole sui guirnali non servono se non raggiungono un successo per una giusta causa: non solo Sallusti merita una giusta giustizia. 460 Euro al mese di pensione, non sono una giusta giustizia! Pensateci Giornalai!?!

Il giusto

Mar, 20/11/2012 - 14:03

GSQ...complimenti,ottima analisi!Grazie

Ritratto di Coralie

Coralie

Mar, 20/11/2012 - 14:21

Pensionati italiani al di sotto di 500 euro al mese, SIETE LA VERGOGNA DELL'ITALIA! Ma quel " borghese " di Monti se ne frega perche' lui quella cifra la spende giornalmente per trascorrere le sue vacanze in Svizzera!?! Questo e' l'esempio per il quale il capo del Governo tecnico deve andare fiero: un senatore a vita di tipo " do ut des ( se mi vuoi mi dai )" cosi Monti disse a Napolitano quando gli propose di fare il primo ministro: CHE CESSO L'ITALIA, RAGAZZI! Buona Fortuna, Ne Avete Bisogno!!!

mrkrouge

Mar, 20/11/2012 - 14:21

Smettiamola di prenderci in giro... le pensioni sono proporzionate ai contributi versati negli anni di attività. Chi ha versato poco prende poco chi ha versato tanto ora se lo può godere... mai sentito la storiella della formica e della cicala ?

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Mar, 20/11/2012 - 14:32

Quelle 'assistenziali' non sono pensioni, se per 'pensione' si intende il reddito che deriva dal versamento dei contributi ad un ente. Sono invece erogazioni gratuite, per cui ci mancherebbe altro che fossero di importo simile a quello delle pensioni. Essendo regali puri, i percettori possono solo dire grazie, ma non hanno titolo per lamentarsi. Semmai si possono lamentare coloro che gliele pagano con i propri versamenti o tasse.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 20/11/2012 - 14:33

BRAVISSIMI, Coralie, Zagovian, GSQ, ONURB, Sorciverdi, Futurolibero, Gianni.g699, Kayak 65. Dobbiamo essere SPARTACUS nell'attuale realtà. Dobbiamo promuovere una crociata web, che ci veda sempre presenti con le nostre testimonianze. Abbiamo scritto qui sacrosante istanze, che dobbiamo ripetere senza sosta a commento di ogni articolo che quotidianamente stigmatizza il problema economia. Questa deve essere la nostra lotta dalla quale non dobbiamo desistere. AUSPICANDO CHE QUANTI NUTRONO QUESTI SENTIMENTI, SI ACCODINO A NOI. Non bisogna sminuire quanto hanno detto Sorciverdi ed altri su Berlusconi che ha rappresentato l'optimum per l'impegno ad aiutare le fasce deboli della società, e che è stato abbattuto vandalicamente prima che potesse fare molto di più, a causa dell'invidia e malvagità d'animo di quell'essere spregevole della bisaccia e di quanti lo hanno strumentalizzato (lo svizzero), per abietti fini personali.

ferna

Mar, 20/11/2012 - 14:37

che tipo di statistica è questa? e cosa vuol dire questo articolo? quante sono tra queste le pensioni sociali ed invalidità liquidate senza alcun contributo versato e che sono a carico della contribuzione totale lavoratori INPS e non della fiscalità generale? quanti percepiscono basse pensioni per aver pagato contributi bassi in rapporto ai redditi volutamente dichiarati bassi per cui evasori (commercio e partite IVA) e proprietari di case? le pensioni basse sono state liquidate in base al 90pct degli ultimi redditi mentre le pensioni medio alte liquidate in percentuali vicino al 60pct ultimi redditi. Vogliamo ricalcolare tutte le pensioni finora liquidate (cosa auspicata da molti blogs), bene allora queste pensioni dette basse dovrebbero risultare ancora più basse, per cui sono da considerarsi appropriate e liquidate con metodi più favorevoli di quelle medio-alte.. EURO, tasse ed inflazione hanno abbassato il potere di acquisto di tutte le pensioni basse/medio/alte. Ma non esiste già la progressività delle aliquote IRPEF come elemento di solidarietà ed equità sociale? Le pensioni alte e privilegiate sono tutt'altra cosa che ben sappiamo, questo rivolto a commenti demagogici.

diego_piego

Mar, 20/11/2012 - 14:38

come si fa a vivere con una pensione così? non si può, ma non è che prima di Monti ci fossero pensioni più alte. Chi ai tempi dei governi Berlusconi parlava di pensioni basse veniva accusato di essere comunista. Allora si diceva che lo stato non deve assistere i cittadini, che i privati devono investire in fondi pensionistici privati (guarda caso un'attività svolta dal gruppo Mediolanum), che i soldi devono essere concentrati nelle mani dei capitalisti, i quali investono e producono benessere per tutti. Cos'è cambiato da allora? Io non vedo differenze.

diego_piego

Mar, 20/11/2012 - 14:42

pensandoci bene un po' è anche colpa degli anziani che hanno votato a lungo Berlusconi, ma c'erano anche degli anziani che non lo hanno votato: mi dispiace per questi ultimi.

diego_piego

Mar, 20/11/2012 - 14:47

aggiungo un'analisi politica. Il governo Monti sta in piedi perché ha la fiducia dei parlamentari di destra e di sinistra. Colpevoli destra e sinistra di ciò che fa Monti, il quale a sua volta ha ereditato un sistema schifoso già prima. Vivere con 500 euro al mese vi andava bene quando c'era Berlusconi e ora non più? Se i partiti di destra non sono d'accordo con Monti lo facciano cadere. Sarebbe la prima cosa giusta che fa la destra in Italia. Già ma poi avete paura di perdere le elezioni, invece finché c'è Monti si sta tutti allegri in parlamento, vero?

onurb

Mar, 20/11/2012 - 15:14

giovauriem. Ma lei aveva, forse, dei dubbi che costoro non fossero dei mangiapane a sbafo?

Benado

Mar, 20/11/2012 - 15:21

l'inps paga a Befera uno stipendio doppio di quello di Obama- Occorre essere comprensivi con l'Inps!

rokko

Mar, 20/11/2012 - 15:27

Era così anche un anno fa, ed ancora due anni fa, ed anche prima. Non a caso uno degli slogan più famosi della prima campagna di Berlusconi nel '94 recitava "Pensioni più dignitose". Abbiamo da anni il paradosso che spendiamo il 15% del PIL in pensioni ma abbiamo pensioni molto più basse che in Germania, dove spendono in media il 9% del PIL. La colpa è delle troppe pensioni, baby e similari, nonché dell'uscita in generale troppo precoce dal mercato del lavoro, e nessuno (Berlusconi ma nemmeno Prodi) ha tentato di metterci una pezza. Ora non ve la prendete con Monti, che con la Fornero ha fatto l'unica riforma sensata in tal senso (esodati a parte).

rokko

Mar, 20/11/2012 - 15:28

stenos, gli effetti della riforma Fornero si vedranno fra 5-6 anni, per cui non tirarla in ballo a sproposito.

bruna.amorosi

Mar, 20/11/2012 - 15:33

diego _ diego _piego scusami sai sarà l'età ma che ca@@@@@@@@@@@zo c'entra BERLUSCONI .?mica era lui che stimava quanti soldi andavano alle varie categorie di pensionati. certo che è proprio una malattia la vostra contro Berlusconi .prendevo 438 ieri e altrettanti ne prendo oggi ma questo MONTI èra il MESSIA e ci aspettavamo che facesse di più del vostro nemico .invece .!!!!!!!!devi tribolà anche tu .

Mariolina50

Mar, 20/11/2012 - 15:34

Si,ho capito. Abbiamo capito.Non c'è nessuno che scenda in piazza per difendere i nonnini magari! Forse cambiando la solita tiritera qualcuno ascolterebbe mai?

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 20/11/2012 - 15:37

Monti si sta già infuriando al pensiero che milioni di pensionati si sentano incapaci di vivere con cinquecento euro al mese: a lui risulta che in Somalia, in Eritrea, in Haiti ed in molti altri paesi si possa vivere con molto meno: la gente si adatti quindi a vivere con lo stesso molto meno senza rompergli le scatole e senza pretendere cose che devono solo competere a gente come lui: se la pensione non bastasse si adattino pure a morire o a lavorare ricordando che il lavoro rende liberi e che la Merkel lo continua a ripetere con quella nobile razza che già ad Auschwitz ed in altri centinaia di campi di riposo per anziani, aveva cercato di liberare il mondo: viva monti quindi...! : prima lo diceva solo Casini, ora lo dice anche Montezemolo davanti ad una tartina di caviale rosa ed a un calice di champagne! per l' italia ci vuole Monti perché solo lui è in grado di distruggerla completamente

vabbeh

Mar, 20/11/2012 - 15:38

altre popolazioni ci fanno il c...o perche' noi italiani non siamo in grado di ammettere l'errore commesso e di cambiare idea. questa stupida convinzione che l'onore risieda nell'essere fedeli ad una teoria senza se e senza ma anche quando si rivela tragicamente errata: questo vale tanto per i sinistrati quanto per i destronzi. e la natura non perdona: chi non si evolve si estingue. amen

mauro1953

Mar, 20/11/2012 - 15:44

é vero cosi d'acchitto la notizia,pur se già conosciuta,provoca un certo sdegno,ma ragionandoci un pò sù qualcosina cambia,intanto quelle intorno ai 500 € sono quasi tutte pensioni sociali,quindi a persone,sopratutto casalinghe che non hanno mai versato niente,in secondo luogo, anche se poteva fare di più, sono quelle che sono state ALZATE da Berlusconi - bisogna poi considerare tutti quelli che a suo tempo hanno fatto del gran nero e ora raccolgono il seminato anche a livello di accumulo ,per cui della pensione importa poco,poi ci sono tutte le ex dipendenti pubbliche che potevano andare in pensione con 14 anni 6 mesi ed 1 giorno per cui dopo magari 20/30 anni non prenderanno un granchè ma è anche vero che a 30 anni erano già a casa se poi si correggessero gli spropositi tipo le cifre di Amato, Ciampi e compagnia cantante ,certamente salterebbero fuori le risorse per rendere più ecquo il sistema in generale

porthos

Mar, 20/11/2012 - 15:46

Anche se in effetti non si tratta di "pensione" ma di "assegno di sostentamento", è vergognoso che agli invalidi civili, quelli VERI e senza redditi, si corrisponda un indennità di 280 (duecentoottanta) euro al mese,(senza l'accompagnamento, che non è previsto x tutti, ovviamente) con la quale dovrebbero sopravvivere e pagarci pure i tiket dei medicinali.Si era detto che tali assegni di sopravvivensa,(???!!!!) sarebbero stati elevati ad una cifra più consona (attorno ai "mitici" 500 euro mese), ma ad oggi, solo chiacchere e spese crescenti.

gioch

Mar, 20/11/2012 - 15:56

diego_piego.Poteva risparmiarci la fila di stupidaggini che ha postato.

barbanera

Mar, 20/11/2012 - 15:57

Tranquilli,fra poco le pensioni sotto i mille euro saranno il 99%

villiam

Mar, 20/11/2012 - 16:18

valerio64,uno versa quello esce dal reddito ,tassato ,ma quello che non vedi è che ti hanno tassato i tuoi soldi versati !!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Mar, 20/11/2012 - 16:20

Non capisco cosa siano tutte queste lamentele,era sufficiente versare i contributi nel periodo lavorativo.non sperare poi di vivere alle spalle degli altri,senza contribuire quando è ora

diego_piego

Mar, 20/11/2012 - 16:26

@bruna.amorosi. Appunto. Se prendi la stessa pensione che prendevi già prima, che cosa c'entra Monti? Ovvero, è colpa sua nel senso che non ha fatto nulla per migliorare la tua pensione, ma quando c'era Berlusconi ti andava bene? non sto difendendo Monti, sto solo cercando di dire che Monti non è né meglio né peggio di chi lo ha preceduto. Anzi è leggermente meno peggio in fatto di immagine, perché all'estero quando vedono un italiano non gli dicono più "bunga bunga", e perché non si fa le leggine ad personam. Ma per quanto riguarda la politica non vdeo differenze.

therock

Mar, 20/11/2012 - 16:31

cretino di un onurb qualunque, che ne sai tu della mia vita per bollarmi come mangiapane a tradimento? se ti dicessi che lavoro dodici/quattordici ore al giorno e che i post sono la mia pausa tra un impegno e l'altro? tu che lavoro faticoso fai?

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mar, 20/11/2012 - 16:38

Fritz pirla ai miei tempi anni 60 quando andavi a lavorare il titolare ti diceva non posso metterti in regola se vuoi lavorare ti assumo senza versare ,per non restare disoccupato andai un po qua un po la' e gli anni passarono,cosa credi che le campesine pugliesi che raccolgono i pomodori e che prendono 300 o 400 euro al mese siano in regola? Dovrai fare questo discorso quando andranno in pensione,non sai che la Italia e' un paese di merda? Smerdata da certi elementi politici?Hai miei tempi se non eri iscritto alla DC o non conoscevi qualche prete o vescovo restavi disoccupato e questo me lo chiami un paese civile?

fiducioso

Mar, 20/11/2012 - 16:44

La colpa è di Berlusconi!...No, la colpa è di Monti! Ma, dico io, abbiamo una triade sindacale che da 60anni difende gli stipendi e le pensioni (è nata apposta!) e dopo 6oanni di scioperi e di piazza, questi sono i risultati. Direi fallimento totale su tutta la linea, e questi non hanno alcuna colpa? Se non hanno colpe che ci stanno a fare? Gli unici ad essere diventati straricchi sono proprio i sindacati, e per giunta si sono creati il paradiso fiscale legale, e totale, in Italia, così non hanno neppure il pensiero di cercarselo in giro per il mondo. Per completare l'opera, da uno si sono moltiplicati per tre, così hanno fatto diventare ricco anche l'amico, e l'amico dell'amico, tutto a scapito delle pensioni da devolvere ai cornuti di cittadini. Tra politici e sindacati è una dura lotta trovare i peggiori.

Nadia Vouch

Mar, 20/11/2012 - 16:46

Secondo me, il governo tecnico ha solo fatto emergere ciò che già c'era da prima. Già quasi dieci anni fa c'erano persone, di mia conoscenza, operatori delle Forze dell'Ordine, che si lamentavano di dover mettere di tasca propria la benzina nelle macchine, delle quali molte erano in deposito perché mancavano i fondi per ripararle. Molti, come la sottoscritta, ebbero o hanno persone invalide da accudire e si è costretti a "pregare la carità", ad umiliarsi, per avere un minimo di aiuto. Poi, si vedono i furbi, che sono ancora tanti, troppi, e che sembrano essere intoccabili. E non mi riferisco solo alla cosiddetta "casta", ma anche a molti comuni cittadini che, come si usa (volgarmente) dire da alcune parti in Italia, "piangono il morto per fregare il vivo". Non è da un anno che c'è la situazione in cui siamo. Solo che fa comodo trovare dei capri espiatori. Ciò fu, è e sarà. Purtroppo.

rossono

Mar, 20/11/2012 - 16:46

therock nel mese di settembre sono stato in Italia,e le garantisco che di ristoranti pieni ne ho visti parecchi!! mi sembrava che la crisi io lavessi lasciata in Germania !!!

Il giusto

Mar, 20/11/2012 - 16:50

Therock...non ti arrabbiare,onurb è solo uno dei tanti che parla senza sapere!Un ignorante,uno che non sà!Per carità,siamo tutti ignoranti...ma alcuni un pò di piu'!In fondo essere odiati da certi figuri è motivo di vanto...

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 20/11/2012 - 16:53

FERNA. PAROLE SANTE LE SUE. Ma purtroppo inutili, inutili perchè il BRANCO DEGLI INVASATI che pullula in questo blog, neanche riesce ad immaginarsi, UBRIACO COM'E dell'anti B, di quanto sia giusto quello che Lei ha scritto. Il sottoscritto per esempio nel 1966 guadagnava tutti in busta paga(con 12 ore al giorno di lavoro Sabati e domeniche compresi) quasi 700.000 Lire al mese. Quindi ciò significa che i contributi che proporzionalmente venivano versati all'epoca all'INPS dal sottoscritto erano tutt'altro che FIGURATIVI!!!! Ed ora dalla mia pensione (ottenuta dopo 40 anni di DURO LAVORO)vengono trattenuti 16.000 € di IRPEF+altri 1600 di addiz. Regionale e la BEFFA è che NON essendo più residente in Italia e come tale (lo prevede la legge) iscritto all'AIRE (Anagrafe Italiani Residenti Estero) mi è stata tolta la TESSERA SANITARIA, quella che da diritto al medico di base ed agli esami diagnostico preventivi oltre che le eventuali medicine, che devo pagarmi per conto mio e in seguito ad un problema che ho avuto devo prendere una pastigli un giorno si ed uno no del valore di 1 € vita natural durante. Ed ora per colmo con il governo Prodi prima e quello Monti dopo, con il BLOCCO dell'adeguamento automatico al costo della vita la mia pensione è diminuita di qualcosa come 50 € al mese!!! E non è finita perchè quale iscritto all'AIRE ho visto spostato automaticamente il mio domicilio fiscale a ROMA anche se sono di Monza e ciò comporterà per me il prossimo anno, un'aumento dell'addizionale IRPEF Regionale in quanto essendo la Regione Lazio in DEFAULT (per colpa dei FIORITO) aumenterà l'aliquota!! CORNUTO E MAZZIATO si dice a Napoli. Saludos

Massimo Bocci

Mar, 20/11/2012 - 16:59

x mrkrouge,......Gentilissimo chissà godrà il comunista sul colle a cui paghiamo noi Bue pensionati compresi un budget di 220 milioni per la gestione ORDINARIA, di euro, certo se uno a scuola (statalista gestita dai COMPAGNI) non capisce che è in un regime comunista è bene è bene dopo aversi fatto il mazzo tutta la vita per campare il compagno di turno, da pensionato faccia la fame LIBERALE, poteva intraprendere una delle carriere d'ORO del regime,magistrato compagno,boirdo compagno, impreditore compagno (coop), sindacalista compagno (con contributi figurativi pagati dal pensionato al minimo) e compagnoro dei compagni di merende (LADRI), comunque.... Saluti compagni, dallo stato COMUNISTA PER COMPAGNI, AUMMA AUMMA.

rossono

Mar, 20/11/2012 - 17:01

Questi giovanotti non vogliono capire !! con un milione di lire un 10anni fa si viveva dignitosamente,con due si era benestante !! fatevi un calcolo e si vede di chi e la colpa ?? sinistrati riflettete !! non usate solo il cervello per correggere chi mette un punto in piu' o una virgola in meno !!

mila

Mar, 20/11/2012 - 17:04

Chi prende circa 500 Euro al mese di pensione e' perche', lui o il suo datore di lavoro, non ha mai versato contributi. Quindi non deve lamentarsi. Chi invece ha versato contributi per 35 o 40 anni ora ha la pensione bloccata mentre il costo della vita sale continuamente. Il Giornale scrive articoli di contenuto comunistoide.

baio57

Mar, 20/11/2012 - 17:13

@ EMILIO1239 - Vacci piano col "ragionare" ,non è cosa loro.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 20/11/2012 - 17:14

Come anche ben dettagliato da @GSQ(grazie),è inutile che i soliti "politicizzati",pro o contro Berlusconi,o pro o contro Monti,continuino ad insultarsi....Non avete ancora capito che questo è un VEZZO del "Sistema" politico Italiano,che da oltre 45 anni,ha alimentato queste GREPPIE di privilegi,a svantaggio dei più??Poi si continua a parlare di "revisione della Spesa".......Quale?...E noi,il prossimo anno,dovremmo partecipare all'ennesima tornata farsesca,per accreditare "democraticamente",questa massa di malfattori legalizzati??...E non crediate,che il MS5,alla fine sia meglio,ovvero ponga mano a questo disastro,che grava sempre più sulle spalle dei più deboli,con sistemi inquisitori sempre più raffinati.Certo per mettere in luce l'evasione "degli altri"(cosa giusta di per sè)...La loro "Evasione",è palese,ma nessuno ne parla,nessuno provvede a "contenerla",per cui,visti i tempi che corrono,il contenimento dell'"evasione degli altri"(nostra),e perpetrata con il solo scopo, di continuare con la loro,indisturbati!!

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 20/11/2012 - 17:30

chi prende 550 al mese è povero ma anche chi ha versato tutto e prende 1100 è povero, se dopo aver lavorato una vita si è poveri vuol dire che questo sistema di ripartizione delle risorse è vergognoso....loro vanno alla scala con le loro auto blu e con i loro puttanoni e il popolo che deve fare la spesa nei cassonetti della spazzatura

therock

Mar, 20/11/2012 - 17:32

rossono, però decidetevi...'sta crisi in italia c'è o non c'è...e poi vuoi vedere che tutto è nato negli anni in cui hanno governato prodi e monti mentre in quelli di berlusconi si viveva benissimo?

Nadia Vouch

Mar, 20/11/2012 - 17:37

Ricordo qui sommessamente anche che, pochi mesi fa, è stato introdotto il cosiddetto "contributo di solidarietà", ossia cifra tolta dala pensione annua percepita, che è andato ulteriormente a decurtare una certa fascia di pensioni. E comunque, è assurdo, perché con certe pensioni ormai ci campano intere famiglie (causa disoccupazione, inoccupazione, mobilità, sfratti, pignoramenti, etc.). Solidarietà a chi?

Marioga

Mar, 20/11/2012 - 18:00

Pochi i commenti fuori dal coro. Tutti quelli che sono scandalizzati e che se la prendono con i vari governicchi presenti e passati che hanno regalato tante pensioni a chi non le meritava, dicano prima chi dovrebbe pagare per aumentare l'assegno ai milioni di persone che percepiscono meno di mille euro al mese e che in vita loro hanno versato poco più di zero.

fiducioso

Mar, 20/11/2012 - 18:12

Therock, non ne sta facendo un pò troppe di pause???

enzo1944

Mar, 20/11/2012 - 18:29

Di avere le pensioni più basse d'Europa e le tasse più alte d'Europa,chi dobbiamo ringraziare???.....i nostri politici ed i nostri sindacati!....CATTOCOMUNISTI,da 40 anni al potere,guarda caso,hanno le pensioni più alte di tutti,insieme ai boiardoni ed ai burocrati di stato,perchè si sono fatte leggi su misura,come Amato(3 pensioni da 42.500Euri/mese),e tanti altri benefits,privilegi immorali e vergognosi,che gridano vendetta nel momento in cui si chiedono sacrifici a chI ha sempre pagato tutte le tasse(redditi fissi)!...ed ora il povero Bondi,non riesce a ridurre le mega pensioni/retribuzioni perchè il CSM(i noti parrucconi della Magistratura)hanno dichiarato INCOSTITUZIONALE,il taglio delle loro MEGA PENSIONI E RETRIBUZIONI!!...povera Italia !...e poveri noi!...ricordiamoci quando andremo a votare!!!

Ritratto di Attila51

Attila51

Mar, 20/11/2012 - 18:49

Signori. La pensione è commisurata ai contributi pagati. L'artigiano che non ha pagato nulla , che ha evaso tanto vuole anche la pensione??'

stevenson46

Mar, 20/11/2012 - 19:05

L'importo della pensione dipende dallo stipendio percepito e dal numero di anni di contribuzione. Le pensioni basse sono dovute a stipendi bassi o a un numero di anni di contribuzione inferiori al massimo di 40 anni. Gravano sul sistema pensionistico anche le cosiddette pensioni sociali erogate a persone che non hanno versato contributi perché non hanno mai lavorato o hanno lavorato in nero. Che dire poi delle pensioni di invalidità erogate a circa 5 milioni di persone: in Germania e in Francia sono meno della metà il che lascia supporre che ci siano 2,5 milioni di falsi invalidi.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 20/11/2012 - 19:06

Il M5S, è un movimento di amareggiati per le ingiustizie sociali, così come lo sono quanti appartengono a Berlusconi o a Bersani, o a Vendola, o a Di Pietro, o a tutti gli altri partiti politici. Sia ben chiaro questo. I 'capibranco' portano avanti ogni genere di lagnanze populiste per rendersi credibili di essere al servizio dei bisognosi. E per essere realmente utili, occorre che L'ESECUTIVO ELETTO sia in grando 'tecnicamente' (moralità, capacità manageriale-amministrativa, senso dell'equilibrio, fedeltà ai valori, ecc,) di assolvere all'incarico affidato dagli elettori. Come si fà a comprare un'auto usata da Beppe Grillo ? In lui non vi è la benchè minima traccia di cultura governativa, in grado da essere responsabilizzato per la guida di un Paese tanto 'complesso' qual'è l'Italia. Votarlo è peggio che votare Roberto Benigni(commendevole rappresentante italiano). Io adoro Margherita Buy, ma non per questo la nominerei a Capo del Governo. Che Grillo continui a fare il clown, che lo fa bene. Continui ad attraversare lo Stretto a nuoto, che gli fa bene al cuore. Ma, fermiamolo li. Signori tutti che pensate di migliorare le cose votando M5S, affascinati dalle qualunquistiche istanze, così facendo dimostrate di non aver capito un fico secco di cosa vuol dire responsabilizzare qualcuno per la guida del Paese. Ciò che al momento ci sta massacrando è questa infernale IMU. Berlusconi aveva eliminato la molto meno pesante ICI. E nessuno gli ha detto grazie. Berlusconi ha alleviato le pene di molti anziani con una provvidenziale pensione sociale. E, nessuno gli ha detto grazie. Brlusconi, in quattro e quattr'otto ha risolto i problemi rifiuti di Napoli, e nessuno gli ha detto grazie. Berlusconi ha dato delle case nuove attrezzate di tutto ai terremotati d'Abruzzo, e nessuno gli ha detto grazie. All'eccellente Brunetta l'elencazione di tutto il resto. E, quella infame macchina dell'opposizione lo ha vandalicamente distrutto agli occhi del mondo, con una esasperante propaganda denigratoria, tanto più enorme quanto più grandi erano i meriti che aveva Berlusconi. Proprio in quanto il suo Valore costituiva inamovibilità dalla sua posizione di leader, lasciando gli indemoniati di sinistra privi di potere. Noi, regnando LUI, possiamo benissimo promuovere questa crociata per l'equa distribuzione delle risorse erariali, invocando la riduzione del 90% delle prebende per i dipendenti dello Stato e Parastato, al fine di vedere assicurato un reddito di 20.000 euro annui ad ogni Italiano, di qualunque condizione sociale. Nessun altro ha la capacità di poter realizzare questo progamma, che noi tutti dobbiamo invocare in coro, tranne Silvio Berlusconi. Non perdete questo punto di riferimento.

Massimo Bocci

Mar, 20/11/2012 - 19:09

XMarioga..... Io avrei qualche idea UTILE per delle spese di INUTILI di REGIME, aboliamo il REGIME COMUNISTA CATTO47 la MAFIA, adottiamo costituzione e modello amministrativo e GIUSTIZIA Svizzeri, USCIAMO DALLA TRUFFA EURO, e in un colpo avremmo debellato la MAFIA VERA (il regime),risanato i conti dello stato (dissestati dal regime),instaurato una vera democrazia con una vera GIUSTIZIA e una SCUOLA (non di regime) e avremo ridato fiducia ai cittadini pensionati e giovani, LIBERTÀ', UGUAGLIANZA,LEGALITÀ', tre sconosciuti agli Italiani da SEMPRE, antitesi del REGIME DI MAFIA COMUNISTA CATTO47, ha dimenticavo con l'avanzi, primario,secondario, raddoppio degli assegni pensionistici sotto i 2000 Euro, finanziamenti a fondo perduto all'imprenditoria giovanile,infrastrutture come la COSTRUZIONE DEL PONTE SULLO STRETTO, e in men che non si dica saremo PASSATI DA UN REGIME REAZIONARIO, VESSATORIO DI MERDA (ROSSA), a una vera democrazia liberale e libertaria, cambiare si può BISOGNA VEDERE IL REGIME DEI LADRI....COSA NE PENSA.

kayak65

Mar, 20/11/2012 - 19:14

purtroppo prima o poi saremo tutti pensionati.e a tutti tocchera' stare dalla parte passiva d'italia,avendo lavorato una vita (forse) avendo pagato fior di contributi e scoprire che il costo della vita e' ben superiore a cio' che ti sei meritato.e quelli che difendono il clan attuale al governo non faranno che maledirlo a loro volta quando dovranno vivere di sola pensione e di molte tasse o ticket imposti da monti e da monti-bis.ricordate che il taglio degli stipendi sopra i 300mila€ non e' stato fatto mentre il blocco delle pensioni per 2 anni e' stata il primo provvedimento.meditate gente

onurb

Mar, 20/11/2012 - 19:23

diego_piego. Ma prima di Berlusconi ci sono stati Prodi, Amato, Dalema, e tornando indietro tanti altri (un PDCM all'anno). Ora, mi spieghi perchè il responsabile è sempre, soltanto e comunque Berlusconi a prescindere, iol quale, detto per inciso, è colui che ha alzato le pensioni minime.

pajoe

Mar, 20/11/2012 - 19:37

La solidarietà costituzionale non è mai esistita, basta guardare alle diverse retribuzioni, per lo stesso ruolo, nell'ambito statale, parastatale, regionale, provinciale e comunale.

nonviinvidianessuno

Mar, 20/11/2012 - 19:37

"Berlusconi aveva promesso di aumentarle ma nelle camere molte promesse rimangononei cassetti, per colpa dell'opposizione. Non dite che non è vero, se una proposta della maggioranza non va avanti èperchè l'opposizione fa di tutto perchè non arrivi. " quello che sto per scrivere, ma CHE VERRA' CENSURATO COME AL SOLITO, vale per tutti i cretinetti che danno la colpa all'opposizione per difendere la loro ipocrisia. LA PAROLA MAGGIORANZA HA UN SIGNIFICATO ABBASTANZA CHIARO. SE NON SIETE UNITI E NON AVETE LE IDEE CHIARE SU COSA FARE INSIEME, NON POTETE DARE LA COLPA AGLI ALTRI. O SBAGLIO?? SE NON SAPETE GOVERNARE è SOLO COLPA VOSTRA, CRETINETTI!!

nonviinvidianessuno

Mar, 20/11/2012 - 19:37

"Berlusconi aveva promesso di aumentarle ma nelle camere molte promesse rimangononei cassetti, per colpa dell'opposizione. Non dite che non è vero, se una proposta della maggioranza non va avanti èperchè l'opposizione fa di tutto perchè non arrivi. " quello che sto per scrivere, ma CHE VERRA' CENSURATO COME AL SOLITO, vale per tutti i cretinetti che danno la colpa all'opposizione per difendere la loro ipocrisia. LA PAROLA MAGGIORANZA HA UN SIGNIFICATO ABBASTANZA CHIARO. SE NON SIETE UNITI E NON AVETE LE IDEE CHIARE SU COSA FARE INSIEME, NON POTETE DARE LA COLPA AGLI ALTRI. O SBAGLIO?? SE NON SAPETE GOVERNARE è SOLO COLPA VOSTRA, CRETINETTI!!

mandinospadicchio

Mar, 20/11/2012 - 20:09

sti zozzi!! mio padre 40 ani di muratore prende 650 euro al mese! 40 anni di contributi. ZOZZI!!

laura

Mar, 20/11/2012 - 20:09

Le solite notizie date tanto per fare scena. Invece di parlare solo di importi, perche' non dite come sono state calcolate le pensioni basse??? Perche' non dite che i regali li hanno avuti quelli che prendono le pensioni integrate al minimo, i pensionati baby, i pensionati sociali e che quelli che prendono pensioni basse e' perche' hanno versato poco o niente????Inclusi evasori di tasse e contribiuti. La pensione e' retribuzione differita, non assistenza sociale. Non si fa assistenza sociale coi contributi degli altri. BASTA CON LA DEMAGOGIA E LE FANDONIE. Quelli che avevano stipendi medio alti e che hanno versato i contributi piu' alti, hanno la pensione calcolata con coefficienti di conversione che la portano a livello di quelle calcolate col metodo contributivo (55-60% della retribuzione). E' ora di finirla con la disinformazione. Un po' di correttezza nel dare le notizie sarebbe opportuna.

killkoms

Mar, 20/11/2012 - 20:10

alcune pensioni basse sono tali per sfortuna del pensionato: lunghi periodi di disoccuapzzione,lavoro a nero,datori di lavoro disonesti che non versavano i contributi,ma altre non lo sono! dietro altre ci sono quelle che"allora",quando i pensionati erano attivi,sembravano"furbate"!molti,specialmente piccoli commercianti ed artigiani,anni fà dichiaravano cifre irrisorie per"fregare lo stato"!tale gioco lì per lì li ha favoriti,ma ora assaggiano il rovescio di tale medaglia!

masquenada

Mar, 20/11/2012 - 20:28

Tutto spaventosamente vero, ora che abbiamo questi dati, e per quanto mi riguarda lo sapevo già molto bene, visto che faccio parte di quanti rientrano in questi numeri, tutti reclamiamo giustamente, tutti si dicono profondamente dispiaciuti, ma nessuno da una luce, qualche soluzione, per poter risolvere questo problema. Forse qualcuno dirà che posso anche togliermi "il lusso" del computer e del collegamento internet, forse qualcuno dirà che posso anche togliermi il lusso , di mangiare due volte al giorno, forse qualcuno mi dirà anche che posso togliermi di mezzo, così non avrò più questi problemi, ed altri che inutile fare un elenco.!!!! Grazie stato, ma togliere il disturbo troppo presto, proprio non ne ho intenzione, abbiate pazienza!!!! Ricordo ai nostri governanti e burocrati, che prima o poi toccherà anche a loro, spero prima di me ovviamente.

chiara 2

Mar, 20/11/2012 - 21:16

INTANTO I PASSATI LADRI DI SINISTRA HANNO FATTO IN MODO CHE ANCHE I BABBUINI PORTINO QUI I LORO CARI GENITORI ULTRA 65ENNI A PRENDERSI LA SOCIALE!!!!

chiara 2

Mar, 20/11/2012 - 21:25

Ah, dimenticavo...ai tempi del MORTADELLA a mia madre invalida la pensione era stata abbassata. Grazie al Berlusca, invece, ha ricevuto un aumento. A SINISTRA SONO TUTTI CEREBROLESI

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 20/11/2012 - 21:25

"CARISSIMO NONVINVIDIAecc. Quando i dalei definiti CRETINETTI, fanno un decreto legge tramite il quale si decide di ridurre i MUNIFICI stipendi di altri soggetti che potrei definire FURBETTI. I FURBETTI cosa fanno?? Fanno ricorso alla CORTE COSTITUZIONALE (che guarda caso è composta per la maggioranza da FURBETTI CHE SE LA SUONANO E SE LA CANTANO) e cosa succede? Succede (E NON È LA PRIMA VOLTA) che il decreto dei CRETINETTI VIENE DICHIARATO INCOSTITUZIONALE!!! CUNTENT FURBETTI!!!!! Saludos

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Mar, 20/11/2012 - 21:41

Massimo Bocci.Lei dovrebbe rivedere i suoi ideali,Perchè lei parla da perfetto Komunista.Probabilmente confonde la destra con la sinistra

GiuliaG

Mer, 21/11/2012 - 06:41

Vergognatevi, comunisti e grillini pezzenti, nel 2001 il governo Berlusconi aumentò le pensioni minime, nonostante le sinistre, che lo accusavano di populismo, fossero contrarie. Nel 2012, il governo Monti ha indicizzato le pensioni al di sopra, se non ricordo male, dei 1400 euro. Tanto per fare un esempio: mio zio, che è andato in pensione l'anno scorso con 42 anni di contributi e una pensione di 1800 euro al mese, ha già perso circa 30/40 euro di potere d'acquisto, mentre chi è andato in pensione con la minima, e cioè con meno della metà degli anni di lavoro, o poco più per arrivare ai 900, si vede la pensione aumentare. Se non è catto comunismo questo.

cicero08

Mer, 21/11/2012 - 09:07

E pensate che le olgettine, iscritte per alti meriti allo speciale fondo pensioni di Silvio nostro (braccio operativo l'ormai famosissimo rag. Spinelli) si lamentano dei 2500,00 euro netti attualmente percepiti...

silvio50

Mer, 21/11/2012 - 09:30

direttore,bravo nel dare queste notizie, ma se voleva farci veramente incazzare, ok ci è riuscito,la prego di scrivere tutti i giorni queste notizie oppure di fare una petizione on line e mandarla a monti,napolitano e ai parassiti, finalmente tra pochi mesi vanno a casa, e faccio un appello agli italiani non andiamo a votare ancora queste inutili persone.

killkoms

Mer, 21/11/2012 - 09:55

@laura,come ho già scritto sono parzialmente daccordo con lei!ma il bello è che il peggio deve ancora venire,quando gente a cui appartengo io andrà in pensione!gente che con 40 anni di contributi riceverà il 60%(se gli va bene)dell'ultima retribuzione!

cameo44

Mer, 21/11/2012 - 10:10

La domanda come si fa a vivere con una pensione di 1.000 euro al mese o peggio con una pensione di 500 euro al mese deve essere posta ai vari difensori della famiglia a chi parla di solidarie tà ed equità cioè a Napolitano a Monti a Casini e a tutti quei politici che dicono che i loro compensi siano giusti e qualcuno osa dire che sono pochi oggi qualcuno ha la pretesa di dire che sono state difese le famiglie altri che Monti ha salvato l'Italia e c he ha fatto miracoli sapete chi sostiene questo? chi è stato esentato dai sacrifici e continua a godere dei pri vilegi e alti compensi non di certo quelle famiglie che non so no in grado di fare la spesa e che devono ricorre alla Caritas per avere un pasto guarda caso dopo la cura Monti sono molto di più o quei giovani senza lavoro e speranze nel futuro e non perchè bamboccioni o sfiziosi ma semplicemente perchè questo Stato tanto costoso ed oneroso nulla ha fatto e nulla fa per questi dato che ha tanto da pensare e fare per la casta o meglio le caste perche a godere dei benefici e privilegi non sono solo i politici ma tanti altri ancora

Amon

Mer, 21/11/2012 - 10:14

chiedetelo a tutta la classe politica che ha rubato fino a ieri, e forse ancora oggi mentre scrivo, perche si e' permesso che chi ha contribuito una vita a questo paese viene ringraziato con l'abbandono servizi da 4 mondo e pensione da fame. granzie politici italiani siete un fallimento su tutti i fronti !

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Mer, 21/11/2012 - 10:22

L’Italia é un esempio di mal governo e non di cristianità! Le differenze tra ricchi e poveri sono enormi ed é un’offesa alla legge fondamentale “Dignità umana”, che é anche il Diritto dell’Uomo! Lo Stato italiano é dungue colpevole di oltraggio alla Dignità umana invece di rispettarla e tutelarla! Eppure molti italiani hanno portato all’estero il denaro guadagnato in Italia, inoltre l’immigrazione di dieci milioni di poveri dal mondo intero pesa sulle spalle degli italiani poveri, che sono circa venti milioni! Dovrei essere io il Capo dello Stato per fare rispettare le leggi fondamentali della Repubblica Italiana Liberà Uguaglianza, Dignità umana é inviolabile! Essa deve essere rispettata e tutelata con tutti i mezzi necessari! Non c’é governo che ha il diritto di installarsi al disopra delle Leggi Fondamentali! Chi offende le leggi fondamentali offende la Patria, che deve essere rispettata e difesa con tutti i mezzi necessari e contro i suoi nemici dentro e fuori del paese! Pro Patria Semper!