Milano come l'Acropoli Rally tra Expo e Castello con bolidi e campioni

Gara e prove speciali nel Parco Experience e in centro. Sfilate, test drive e corsi di guida

Un rally nelle vie di Milano ma anche tante altre manifestazioni: go-kart, dragster, auto d'epoca, prove sui simulatori di Formula Uno, su quelli di Maranello, test di guida, in pista dedicati ai bambini ma anche agli adulti. E poi un corteo di Harley che scorterà le auto del Milano Rally Show nella passerella non competitiva verso Piazza Duomo, quindi in via Montenapoleone ed infine in Piazza Castello Sforzesco dove si correranno alcune prove «speciali». Due giorni all'insegna dei motori con un ricco programma per il primo Rally Show milanese voluto e creato da Beniamino Lo Presti in programma domani e sabato per le Piazze e le vie del Centro di Milano e al Parco Experience di Expo. Una vera e propria kermesse in cui si potranno ammirare oltre ai funambolici numeri offerti dalle quattro ruote in gara con campioni come Piero Longhi e Fabrizia Pons, anche di molti eventi come il Milano Drifting Show, vere e proprie gare di «sbandate controllate» con il più giovane Drifter d'Europa, ma anche provare l'ebbrezza del Taxi Drifting in prima persona. Non solo. Il pubblico che accorrerà al Parco Experience, potrà anche ammirare vetture di derivazione stradale e modelli solo da pista, alcuni con potenza motore che sfiora i 1200 HP. L'ingresso «in pista» dei Dragsters condurrà gli spettatori verso il magico mondo costellato da roboanti burnout, e due eventi pensati appositamente per i ragazzi con un Junior Dragster. Fulcro logistico tecnico sportivo di Milano Rally Show sarà Parco Experience che da oggi pomeriggio comincerà ad animarsi come un vero e proprio villaggio dei rally, con la creazione del Parco Assistenza dove confluiranno tutti i team in gara. Da qui, ai piedi dell'Albero della Vita, prenderà il via il Milano Rally Show domani alle 16, con la partenza e le auto che, scortate dalla Polizia Municipale a gruppi di dieci unità, si muoveranno alla volta di Piazza Città di Lombardia dove ad attenderle per un saluto istituzionale sarà il presidente Roberto Maroni che darà il simbolico via, salutando in primis il vicepresidente Fabrizio Sala che parteciperà alla gara come «navigatore» dell'organizzatore Lo Presti, a bordo di una Porsche 911 SC Gruppo 4. La passerella proseguirà in Piazza del Duomo dove ci sarà il saluto del sindaco Giuseppe Sala e poi in Piazza Castello dove comincerà il vero e proprio show, con l'esibizione sulla prova spettacolo. Sabato via alla competizione vera e propria con quattro prove speciali spettacolo che si disputeranno sul tracciato appositamente disegnato sul Decumano e sul Cardo di Parco Experience dove, come già avvenuto in occasione del 100esimo Giro d'Italia, sono in programma le prove speciali che faranno classifica. Nel tardo pomeriggio, i concorrenti con le auto moderne e storiche, si trasferiranno su strada sino al «Il Centro» di Arese, nella galleria commerciale più grande d'Italia gli equipaggi potranno sfruttare il riordino per l'incontro con il pubblico, in attesa di affrontare su «La Pista» la sesta e più lunga Prova Speciale della manifestazione, dallo sviluppo complessivo pari a dodici chilometri che si svolgerà sul circuito di Lainate che, grazie alle sue caratteristiche studiate per poter essere un importante centro di guida sicura gestito da Aci Vallelunga, metterà a dura prova le capacità di guida dei partecipanti. In serata gran finale con la disputa del Master Show Tender Capital sulla pista del Parco Experience (Ex Area Expo), trasmessa in diretta televisiva dall'emittente Sport Italia. Dalle 21.30 gli equipaggi saranno impegnati in una sfida uno contro uno su un tracciato reso unico dalla luce dell'Albero della Vita.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 04/08/2017 - 16:12

ah ! ah ! ah ! milano come l'acropoli,non sapete neanche cosa significa il sostantivo acropoli , chi l'ha fatto questo titolo peppe 'o casertano , ah ! ah ! ah !