Arrivederci Obama, promessa mancata

Finisce l’era Obama. Otto anni e molte aspettative, otto anni e molte delusioni

Finisce l’era Obama. Otto anni e molte aspettative, otto anni e molte delusioni. Il primo presidente afroamericano lascia con un mucchio di promessa mancate più per le attese che aveva creato che per la realtà che ha trovato e ha gestito. Le aspettative sono state il suo nemico più forte. possono essere il peggior nemico di chiunque, compreso. Obama è entrato in carica il 20 gennaio 2009, nel momento più nero dell’ultimo secolo americano: nel pieno di una crisi economica molto più profonda di quanto si credesse allora, diventata in fretta una crisi sociale incredibile. Obama promise di far rivivere il sogno che la sua storia raccontava all'America stessa e al mondo intero. Lo fece con una campagna elettorale pazzesca, trasformatasi via via nella più imponente e innovativa campagna di comunicazione globale mai vista conclusa col suo arrivo alla Casa Bianca. Oggi quella Casa la lascia dopo un altrettanto imponente fallimento comunicativo. Perché Obama non è riuscito a raccontare all'America e quindi al mondo che otto dopo comunque qualcosa nel Paese è migliorato. Gli ultracritici dicono: per forza, peggio di com'era l'America all'epoca non poteva essere. Eppure non è solo questo. Ci sono dati che potrebbero far dare un giudizio migliore: disoccupazione, Pil, criminalità, aspettative di vita. E però il percepito dell'America è diverso, per certi versi opposto, e ha contribuito a creare il fenomeno Trump. Il problema sono proprio le aspettative, l'illusione creata e tradita dal realismo della vita, delle scelte, della politica. Otto anni dopo è un presidente che non ha fatto peggio di altri, ma che ha perso sull'unica cosa che all'epoca nessuno pensava potesse fallire: essere diverso, incarnare il cambiamento, autocompiersi in un leader in grado di unire il Paese e perché no il mondo. Ha fallito la prima cosa e di conseguenza la seconda. Il giudizio vero arriverà tra dieci anni. Oggi ci sono solo i rimpianti. Tanti.

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Dom, 01/01/2017 - 09:29

"Arrivederci Obama"??? dove?? all'inferno e subito ma che ci vada lui con la sua banda!

Iacobellig

Dom, 01/01/2017 - 09:30

...PROMESSE, ESATTAMENTE COME LA GESTIONE RENZI. ENTRAMBI INCAPACI, ENTRAMBI SBRUFFONI, ENTRAMBI FALLITI!

Ritratto di italiota

italiota

Dom, 01/01/2017 - 09:45

dai "AL-BARACK" consolati, il tuo amico AL-BAGDADI è ancora vivo

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 01/01/2017 - 09:52

Puo' essere che negli Usa qualcosa sia migliorato ma noi da non americani diciamo che ha sfasciato mezzo mondo, fatto ammazzare decine di migliaia di persone per la sua politica estera infame, creandoci problemi incredibili. Il peggiore. Non c'e bisogno di aspettare 10 anni.

lupo1963

Dom, 01/01/2017 - 11:29

ADDIO,non arrivederci

Anonimo (non verificato)

GMfederal

Dom, 01/01/2017 - 12:31

CIAONE OBAMONE!!!!!

bobots1

Dom, 01/01/2017 - 13:49

Grandissimi errori in politica estera primi su tutti Libia e Siria...e noi ne stiamo pagando le conseguenza...da galera questo presidente, come Bush prima! Speriamo in Trump.

batpas

Dom, 01/01/2017 - 14:51

come se lo sfrattato extracomunitario sporcasse i muri per dispetto!!! alla fine piccolo ometto.

treumann

Dom, 01/01/2017 - 14:54

Secondo il New York Times (non secondo Donald Trump): " il peggior presidente della storia americana"...........

Ritratto di Opera13

Opera13

Dom, 01/01/2017 - 14:57

Constricting. Nel 2017 possa crepare e portarsi dietro i Clintons, Bush, Finazieri Zion, Emiri e tutti i pdioti che dal 1989 appoggiano questi criminali.

Cinele

Dom, 01/01/2017 - 15:16

Arrivederci Signor Presidente. Ora arriva il pagliaccio.

Cinele

Dom, 01/01/2017 - 16:06

Arrivederci Signor Presidente. Ora arriva il pagliaccio.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 01/01/2017 - 16:21

Ma guarda quanti articoli del Giornale-Pravda per affondare Obama in questi giorni. Gatta ci cova. Chi ha interesse oggi a denigrare Obama? Vediamo... L'altro giorno ho criticato un articolo simile, di tal Giovanni Giacalone, giovane “sociologo” e giornalista rampante, che mi ha immediatamente risposto sul forum stesso (strano, nessun giornalista lo farebbe mai!) molto piccato perche' dubitavo delle sue fonti (dicevo "siti fascistelli americani"). E infatti mi sbagliavo. Ho scoperto poco dopo che il suddetto giornalista "collabora attivamente con pravda.ru". (sic!) In altre parole il suo articolo che affondava Obama non era che una VELINA, da un organo di propaganda ad un altro. Mai nick (il mio) fu piu` azzeccato per denunciare la natura del Giornale come organo di disinformazione. Quanto ai poveri lettori spugne acritiche, cui viene spacciata questa roba per informazione, e che loro prendono per dottrina infallibile...

steacanessa

Dom, 01/01/2017 - 16:27

Arrivederci.... mai più. Sig De Bellis si dedichi al calcio e lasci stare il più gran belinone dei presidenti usa. Grazie

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 01/01/2017 - 17:00

L;ELEZIONE DI UN UOMO DI COLORE ALLA CASA BIANCA AVEVA DATO UNA SPERANZA AL MONDO CHE UN AFRICANO COME PRESIDENTE AMERICANO DOVEVA RENDERE IL MONDO UN PO PIU GIUSTO; MA NIENTE DI QUESTO É SUCCESSO ANZI OBAMA SI É RIVELATO UN GUERRAFONDAIO SANGUINARIO CHE INSIEME A HILLARY CLINTON HA CONTRIBUITO A RENDERE IL MONDO INSTABILE CON GUERRE FINANZIATE DAGLI USA SOTTO LA GUIDA DI HILLARY CLINTON; MA CHI É DIETRO AD OBAMA ED HILLARY É IL CLUB BILDERBERG CHE CON I SOROS! ROCKEFELLER! GATES! MURDOCK! ARABI!ETC..ETC.... FANNO PROFITTI MILIARDARI CON IL SANGUE DI MILIONI DI MORTI IN IRAQ! AFGNANISTAN!LIBIA! SIRIA É TUNISIA!É QUESTO PRESIDENTE HA PORTATO AL MONDO IL PERICOLO DI UNA III GUERRA MONDIALE CONTRO LA RUSSIA! COSI CHE GLI 8 ANNI DI OBAMA ALLA CASA BIANCA SONO UNA DELUSIONE PER TUTTO IL MONDO!.

alox

Dom, 01/01/2017 - 17:43

Il giudizio vero arriverà tra dieci anni? Il giudizio arrivera' molto prima: in 6/8 mesi Trump sara' pienamente ai comandi...ed il peggior presidente della storia (Obama) diverra' il migliore, con nuovi nickname che diranno l'aveva detto!

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 01/01/2017 - 18:05

YES WE CAN NOT....

lorenzovan

Dom, 01/01/2017 - 18:12

troppi errori in politica estera...sopratutto a causa della clinton...era partito bene e si e' ammosciato sino ad essere veramente dannoso...le primavere arabe..l'ucraina..le sanzioni stupide alla russia..il contrasto a chiacchere all'osos...se non appoggio attraverso arabia saudita e atati del golfo...ne fanno purtroppo uno dei peggiori presidenti in politica estera...debole..indeciso...chiuso in idee preconcette e incapace di reZIONI CREDIBILI...PECCATO...CI AVEVAMO CREDUTO

bruco52

Dom, 01/01/2017 - 18:33

ciao, ciao, non ci mancherai...

stefano.colussi

Dom, 01/01/2017 - 19:12

scusi dr. De Bellis !! non sbagliamo anche noi come Obama : il giudizio vero tra 10 anni .. diamolo subito .. voto da 1 a 10 per Obama ?? 1 (uno) UNO .. colussi, cervignano del friuli, udine, italy

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 01/01/2017 - 19:51

Otto anni buttati via, anzi hanno peggiorato le cose nella politica mondiale. Delusione da parte di chi ci si illudeva potesse cambiare le cose. Fallimento su tutti i fronti.

grazianoterrima...

Dom, 01/01/2017 - 20:18

il problema principale come quello di renzi di gentiloni ed altri e' che sono avvocati e il loro mestiere e' abbindolare la gente...il problema e' che gli stati sono complessi e a nessuno e' richiesto un vero procetto attendibile e praticabile....in particolare obama e' un incapace ...vedi disastro della luisiana e anche contraddittorio per lui il capitalismo e' sovrano ... ma le banche le ha nazionalizzate e le aziende automobilistiche le ha salvato...un vero romanziere di pure e semplici visioni distorte

buri

Lun, 02/01/2017 - 10:46

per l'amore del cielo| niente arrivederci .... addio e che sia finita