I renziani liquidano la minoranza: "L'ultimatum non è ricevibile"

I fedelissimi di Renzi respingono l'aut aut della minoranza dem: "Mai visto tanto odio per il segretario". Il Pd è sempre più ai ferri corti

La possibilità di mantenere il Partito democratico unito è solo nelle mani del segretario Matteo Renzi. Dall'assemblea della minoranza dem arriva un appello-avvertimento al segretario del partito: convochi una conferenza programmatica, domani durante l'assemblea, fissi le primarie in autunno, si impegni a sostenere il governo Gentiloni, e la scissione non ci sarà. La palla sta nel campo del segretario, insomma, come sottolinea anche Massimo D'Alema.

"Ultimatum non ricevibili" per la maggioranza Pd che risponde con il vice segretario, Lorenzo Guerini: "Questa mattina toni e parole che nulla hanno a che fare con una comunità che si confronta e discute". Rincara la dose il senatore renziano, Andrea Marcucci: "D'Alema ha già scelto la scissione radunando i suoi. Gli altri seguiranno? Sta a voi Emiliano, Rossi, Speranza, decidere". Le trattative sono ora condotte direttamente da Matteo Renzi che chiama, uno ad uno, gli esponenti della minoranza. Ieri ha sentito il governatore della Puglia, Michele Emiliano, oggi è stata la volta di Roberto Speranza. "Mi ha chiamato Renzi - spiega Speranza - gli ho detto che questa scissione c'è già stata" nei contenuti "ma pare che lo vediamo solo noi. Per evitare che, oltre alla scissione sui contenuti, ci sia anche quella formale, Renzi deve rispondere domani alle istanze della sinistra interna: pieno sostegno al governo Gentiloni e congresso nei tempi dettati dallo statuto". D'accordo con lui, il governatore della Puglia: "Se Renzi domani all'assemblea del Pd concorderà su una conferenza programmatica a maggio e sulle primarie in autunno è esclusa l'ipotesi di una scissione".

Il governatore pugliese è apparso il più "morbido" tra i tre candidati anti Renzi. In mattinata, con un post su Facebook, ha assicurato di aver convinto Renzi sulla necessità di non procedere al congresso-conta in tempi tanto rapidi e di andare a votare nel 2018. Bersani, però, lo stoppa: "A dirlo dovrebbe essere Renzi e non Emiliano". Secondo quanto si apprende, però, il segretario non ha aperto fino ad ora alla possibilità di spostare il congresso a dopo le amministrative che si terranno tra maggio e giugno. "Mai visto tanto odio per il segretario Renzi - commenta il deputato renziano Ernesto Carbone neanche a Pontida o in un meetup Cinque Stelle, dai 101 del Capranica ai 121 del Vittoria". E la deputata Anna Ascani fa eco: "Nel nostro immobilismo tattico siamo incomprensibili per chi ci guarda da fuori. Sicuri che la parola giusta sia fermiamoci?".

Infine sull'ipotesi di scissione arriva il commento di Matteo Orfini: "Che c’entra il congresso con il governo? Nulla. Il governo Gentiloni è il nostro governo. Lo sosteniamo ogni giorno in Parlamento e continueremo a farlo fino a quando il Presidente della Repubblica considererà conclusa la legislatura. Vedo che addirittura si minaccia la scissione nel nome del governo. Ed è una tesi piuttosto incomprensibile: si uscirebbe dal Pd - che vota la fiducia al governo - per fondare un nuovo partito con forze che sono all’opposizione, e che contrastano duramente Gentiloni ogni giorno. È vero semmai l’esatto contrario: la scissione finirebbe per restringere il consenso parlamentare al governo e, quindi, lo metterebbe a rischio. Una discussione congressuale seria e ordinata che preservasse l’unità del Pd, invece, stabilizzerebbe il quadro politico e di conseguenza anche il governo".

Commenti

cgf

Sab, 18/02/2017 - 16:38

Non sempre comanda chi ha la maggioranza, a volte succede che sia quello che ha il portafoglio, ne vedremo delle belle.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 18/02/2017 - 16:41

"Mai visto tanto odio per il segretario". Risposta : "Mai visto un segretario più odioso, presuntuoso e prepotente"! Un ducetto in miniatura, formato boyscout!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 18/02/2017 - 16:46

Vorrò proprio vedere quando finirà sta querelle, mentre l'Italia soffre sempre più di fronte a questo menefreghismo politico sempre più fastidioso.

paolo1944

Sab, 18/02/2017 - 16:50

E la grande pagliacciata continua, sulla pelle dell'Italia che sprofonda. Se non fosse per questo disastro gli starebbe bene a tutti quelli che avevano abboccato e li hanno votati.

COSIMODEBARI

Sab, 18/02/2017 - 16:53

Tutti fenomeninel piddi mentre gli Italiani tutti hanno bisogno di essere governati da persone serie, e predisposte a mettere con urgenza massima gli ormeggi ad una nave alla deriva che porta il nome di Italia. Più che un partito è un manicomio.

Ritratto di karmine56

Anonimo (non verificato)

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 18/02/2017 - 17:01

Se non si sono ancora accordi che sono odiati vuole dire che sono veramente fuori di testa, e ovvio che i renziani perdono parecchio da questa scissione il partito.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 18/02/2017 - 17:04

Nessuna scissione: mettetevi il cuore in pace. Faranno un altro po' di manfrina, inventeranno qualche ottima scusa a suon di "responsabilità" per restare uniti, e rimanderanno il tutto all'anno prossimo. Così noi elettori non potremo esprimerci e avremo un altro anno di non-governo, invasione incontrollata di clandestini, impoverimento, fallimenti di banche, aumento della spesa pubblica e del debito e disoccupazione in aumento. E tutto questo col beneplacito di forza Italia, che "non è pronta" e aspetta una sentenza che con ogni probabilità non arriverà mai. Grazie, ragazzi! Vi ricorderemo nelle nostre preghiere.

istituto

Sab, 18/02/2017 - 17:08

Ma non è una questione di odio verso il Segretario. La questione è che la SINISTRA tutta ODIA i dissidenti di qualunque orientamento politico che non la pensino come loro. Io il VERO ODIO l'ho trovato sempre immancabilmente nelle conoscenze di SINISTRA.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 18/02/2017 - 17:09

Trovo Matteo Renzi essere di una sobrietà esemplare. Le armi della sua sfida sono l'indiscussa superiorità intellettuale di Stratega della Politica, il coraggio, e, dulcis in fundo, l'accecante virile età. Che Dio lo benedica. Teniamocelo caro. -riproduzione riservata- 17,09 - 18.2.2017

Ritratto di Dario Maggiulli

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Giano

Anonimo (non verificato)

nopolcorrect

Sab, 18/02/2017 - 17:16

La scissione conviene a Renzi che, non sapendo fare altro che il politico, avrà in questo modo un partito tutto suo al suo servizio. Sarà il terzo partito d'Italia? Si ma intanto lui magna e continua ad avere un importante ruolo politico. Conviene pure alla minoranza che non avrà più a che fare con un segretario odiato e che altrimenti continuerebbe a comandarla. Liberi tutti ragazzi.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 18/02/2017 - 17:20

Ma insomma.... ! Piantiamola con queste strumentalizzazioni sul PD e parliamo di cose serie: la giunta Raggi.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 18/02/2017 - 17:30

Pensiamo a noi anziché discutere del cadavere putrefatto del PD, la sfida che ci aspetta non è ne semplice ne facile e solo una destra unita può vincerla. Mi sembra che ad oggi la differenza maggiore tra noi e la Lega sia la questione Euro ed il debito pubblico, argomenti su cui Salvini ha le idee chiare e non modificabili: uscita immediata dall'Euro e dalla UE con un decreto il giorno stesso dell'insediamento del nostro governo e azzeramento del debito pubblico. Non sono misure facili, i contraccolpi iniziali saranno molto forti, ma è meglio così o presentarsi divisi e regalare l'Italia a Grillo?

vale.1958

Sab, 18/02/2017 - 17:31

I Renziani..? I Renzioti dovreste titolare...Poi Guerini fa schifo ha leccato il culoma tutti nel PDvda D Amlema sinoma Rnzi ora e parla anche!! comunque lo spettacolomdei PIDIOTI e di chi li vota vale piu' dimunomspettacolomdi ZELIG..minsta facendo morire dal ridere.Come mi fa morire dal ridere i pidioti che votano uno di DESTRA come RENZi bellissimo

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Sab, 18/02/2017 - 17:34

E' opprimente, scoglionante .. apri il giornale, la tv , e sempre il congresso farsa dei falsi, i bravi bravissimi egocentrici piddini sempre in prima fila , se le cantano e se le suonano, i troppi galli del pollaio di ciò che resta dell' Italia, i democratici eletti da un re che non abdica ancora. Questa e' la loro democrazia, decidono anche se tenere in piedi gli abusivi e decidere quando il popolo sovrano potra' nuovamente votare, roba da scherzi a parte. Giornali e tv come avvoltoi ci intossicano di loro, ma tutti i loro hanno ridotto l'Italia come mai e' stata. 24 miliardi di danni per il terremoto, si lamentano tutti del governo, il governo da 20 miliardi per pagare i balordi non elencabili..chissa' perche'. Non voglio pensare che i lor signori della scissione o non , possano ancora contare sulla loro roccaforte rossa perpetua del centro Italia che da 70 anni li vota, ora si spera abbiano capito i loro idoli. Tutto e' possobile, anche il pd.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 18/02/2017 - 17:36

MA BASTAAAAA! Andatevene TUTTI a casa,cialtroni. Siamo nella emme fino al collo, non ce ne frega nulla delle vostre beghe interne per il potere! State dimostrando a piene mani quello che siete: ARRIVISTI senza scrupoli,vi scannate per il potere DIMENTICANDOVI del paese che ha mille problemi. Siete incapaci sia come politici sia come persone. Meritate di scomparire dalla faccia della terra,spero prestissimo.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 18/02/2017 - 17:38

PARDON - Trovo Matteo Renzi essere di una sobrietà esemplare. Le armi della sua sfida sono l'indiscussa superiorità intellettuale di Raffinato Stratega della Politica, il coraggio, e, dulcis in fundo, l'accecante virile età. Che Dio lo benedica. Teniamocelo caro. -riproduzione riservata- 17,09 - 18.2.2017

antonio trento

Sab, 18/02/2017 - 17:49

Si sta tornando alla prima repubblica. Alle prossime elezioni, non essendoci più il premio di maggioranza, molti degli attuali parlamentari del Pd rischiano di non essere rieletti. E' su questo che si sta giocando la scissione: chi sceglierà i capilista bloccati. Se li sceglierà Renzi per tanti è finita e allora pensano di farsi un'altro partitino.

Tarantasio

Sab, 18/02/2017 - 17:49

adesso viene il bello, il teatro del grand Guignol, il sangue a secchiate, le occhiatacce furenti, le dichiarazioni bellicose, ingresso vietato ai minori e ai deboli di cuore, altri 6 mesi di scannamenti e poi di nuovo soci...-t

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 18/02/2017 - 17:51

E l'taglia? Ma a questi comunisti infami che caxxo gli frega? Che Dio li maledica.

Gaetano44

Sab, 18/02/2017 - 17:51

Ma qualcuno lo dice a questi signori che sono al governo (abusivamente) per sistemare i problemi dell'Italia (in gran parte causati da loro stessi, Napolitano e Monti in testa) e non per regolare i loro pasticci interni a spese nostre e dei quali pasticci non ce ne può importare di meno??? Credono che governare sia fare i loro interessi e basta, o sanno che c'è da fare anche qualcosa in più???

Ritratto di rodolfo47

rodolfo47

Sab, 18/02/2017 - 17:55

Se Renzi non ci fosse bisognerebbe inventarlo ma dopo di lui dove lo ritroveremmo un cxxxxxxe simile.

wrights

Sab, 18/02/2017 - 18:00

Ma veramente ci volete far appassionare a questa buffonata. Hanno capito che non raggiungeranno il 40% dei voti per prendere il premio di maggioranza e quindi si scindono, solamente per prendere più parlamentari, per poi riunirsi al governo. STOP tutto il resto è farsa pubblicitaria.

cicero08

Sab, 18/02/2017 - 18:07

i renziani non vogliono cedere ai ricatti della politica becera che più becera non si può. E fanno non bene ma benissimo...

Anonimo (non verificato)

st.it

Sab, 18/02/2017 - 18:10

ABBIATE PIETA', buon gusto e amore per l'informazione, non è possibile che da 10 giorni veniamo martellati sui .... ....cosi con la telenovela dei pidioti . Sinceramente si potrebbe fare di meglio per il bene dell'informazione :vogliamo raccontare chi paga le patiche di richiesta d'asilo ? o delle automatiche richieste di rimborso irpef concesse molto allegramente agli immigrati REGOLARI che con una semplice autocertificazione ottengono di ritorno quanto versato ? di queste amenità è giusto non parlare? o dobbiamo farci massacrare i testicoli con queste notizione??

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 19/02/2017 - 07:18

Si sono accorti che g ha venduto loro pentole scadenti e magari pure bucate lol lol lol

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 19/02/2017 - 07:22

Dario Maggiulli--- Ma che film é quello che indica? Fantascemenza allo stato puro. La prego, la realtà é ben diversa.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 19/02/2017 - 08:16

Ormai abbiamo 'fatto la bocca' all'estetica vincente di Matteo Renzi. Impossibile sostituirla. Men che meno con questi pachidermi come emiliano o con lemuri come speranza, mi fermo qui. Difendiamo l'Italia dal baratro. Sì al Principe Matteo Renzi. -riproduzione riservata- 8,16 - 19.2.2017

ziobeppe1951

Lun, 20/02/2017 - 00:45

Maggiulli..Dom...19.02.2017..08.16...dopo il re giorgio, adesso il principe matteo..guarda che alle ultime di ieri, ha vinto la REPUBBLICA. sveglia!!!