Ordine cattura per Puigdemont. Il governo catalano in carcere

L'ex presidente resta in Belgio e i suoi ministri non rispondono ai giudici spagnoli

La giudice dell'Audiencia Nacional, Carmen Lamena, ha ordinato il carcere preventivo per il vice presidente deposto della Generalitat, Oriol Junqueras, e per gli otto ex membri del Govern che si sono presentati a deporre nel tribunale Madrid. La magistrata ha accolto la richiesta della procura e ha stabilito che sussista il rischio di fuga, reiterazione del reato e distruzione delle prove. Per la ribellione la pena massima è di 30 anni di carcere, mentre per le altre accuse rispettivamente di 15 anni e otto anni.

Entrano in varie carceri di Madrid, oltre a Junqueras, gli ex consiglieri Meritxell Borras, Jordi Turull, Raul Romeva, Josep Rull, Carles Mundo, Joaquim Forn, Dolors Bassa e Santi Vila. Per quest'ultimo, però, la giudice ha consentito la libertà su cauzione, dietro pagamento di 50mila euro. Questo perché Vila si dimise 24 ore prima che il Parlament approvasse la dichiarazione unilaterale d'indipendenza. Al momento della decisione non c'era Carles Puigdemont, che al momento si trova in Belgio insieme ad altri quattro ex membri del governo locale sciolto da Madrid. Non c'era e se il suo legale assicura che collaborerà con le autorità di Spagna e Belgio, "se lo chiedono", dall'altra parte la Corte suprema non intende fare sconti a nessuno e il presidente Carlos Lesmes ha messo in chiaro: "Quando qualcuno non si presenta dopo essere stato citato da un giudice a testimoniare, in Spagna o in qualsiasi altro Paese Ue, normalmente viene rilasciato un mandato d'arresto".

Dalla parte di Puigdemont e di chi come lui non intende lasciare il Belgio si è schierato Artur Mas, ex presidente della Generalitat della Catalogna. "Con i tribunali e la violenza non si risolve il conflitto", ha detto entrando all'Audiencia Nacional, dove è arrivato per appoggiare gli imputati per ribellione.

I giudici hanno rinviato al prossimo 9 novembre su richiesta degli avvocati l'interrogatorio della presidente del Parlamento catalano Carme Forcadell e di altri cinque membri della presidenza che oggi non sono stati ascoltati.

Commenti
Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Gio, 02/11/2017 - 13:25

E' la riprova che la Spagna è ben diversa dalla povera Italia. Il pugno dura ne è sempre stato la caratteristica. Pugno duro con i delinquenti, con i clandestini vari che si insinuano in vari modi, con la delinquenza di ogni genere e con gli irregolari di ogni genere. Sia che vada al governo la destra che la sinistra li è sempre pugno duro. Quel coccolino comunistoide ha imparato a conoscere la Spagna.

frank173

Gio, 02/11/2017 - 13:39

Oh, era ora che in Europa tornasse un po' di fascismo, ci mancava da troppo tempo! Grazie Spagna, da oggi scatta il boicottaggio dei vostri prodotti commerciali.

Ernestinho

Gio, 02/11/2017 - 13:54

Se lo merita eccome. Ed io, in tal caso, consumerò i prodotti commerciali spagnoli ancora do più!

liberty+life

Gio, 02/11/2017 - 14:02

Fanno quasi tenerezza da quanto sono fessi. E’ scappato in Belgio, che fa parte dell’area Schengen, e dove quindi un mandato di arresto internazionale ha lo stesso valore che se fosse in Spagna. Doveva scappare in Svizzera o in UK. Così ha aggravato la sua posizione e adesso i 30 anni non glieli leva più nessuno.

martinsvensk

Gio, 02/11/2017 - 14:04

Il boicottaggio lo fanno con successo gli Spagnoli dei prodotti catalani senza contare le migliaia di imprese che se ne stanno andando di cui i Libertadores italiani masanielli si guardano bene dal parlare. La Spagna è un'antica nazione come quasi tutte le altre in Europa e reagisce come farebbero quasi tutte le altre, tranne il Belgio, stato fallito, preda di ogni fanatismo. Questo è difficile da capire per molti italiani che non vedono l'ora di "coriandolizzare" l'Italia come nei secoli passati rendendola di nuovo calpesta e derisa come è scritto, opportunamente, nell'inno. Perché non penserete che i coriandoli italiani rimangano liberi e puri nel mondo di oggi spero.

Ritratto di MARCO1960

MARCO1960

Gio, 02/11/2017 - 14:07

Il coniglio é rimasto in Belgio,come da copione, spero che adesso e mi rivolgo a chi ha prestato fede a questo cialtrone, che abbiano capito lo spessore politico del personaggio.

scimmietta

Gio, 02/11/2017 - 14:14

X frank173: ... effettivamente il fascismo ci è venuto a mancare con il crollo del muro di Berlino.... e non ne sentiamo la mancanza. E' duopo iniziare il boicottaggio dei prodotti del tuo cervello e di tutto quello che esce dalla mente di chi la pensa come te.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 02/11/2017 - 14:16

@Frank173 - quindi anche l'Italia del PD è fascista. La lega ha chiesto per tanti anni la secessione ed è stata repressa dai tuoi amici comunisti fascisti. E' così, o vale solo per gli altri? Adesso a chi dai ragione? Boicotti i prodotti italiani? Ma raccontane un'altra. ma voi comunsiti siete così scarsi? Non sapete neppure cosa dite e cosa volete. Aspettate il comando dalla casa del popolo (bue)?

cir

Gio, 02/11/2017 - 14:16

la Spagna deve essere cancellata dal vocabolario . CATALOGNA LIBERA!

Jon

Gio, 02/11/2017 - 14:18

Il Franchismo riemerge, allettato dalle promesse di Busselles... Questa e' la vera natura Europea di finta democrazia..

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Gio, 02/11/2017 - 14:19

questo coniglio ha rischiato di fare ammazzare delle persone in uno scontro tra spagnoli e adesso fugge alle sue responsabilità? non è per caso un sinistroide? sicuramente un partigiano!

Oraculus

Gio, 02/11/2017 - 14:22

Lui e tutta la masnada di illusionisti della politica usata come mezzo per avere poteri di Governo assoluto , meritano solo il carcere . Come l'ETA attiva in regione basca dove benessere ed emancipazione ormai erano quasi un nioso modo di vivere , cosi' anche in Catalogna i soliti "indipendesti" fanno della "INDIPENDENZA" UN ESPEDIENTE DI VITA , raccolgono fanatici illusi e...collioni portandoli esasperati a perdere il contatto con una realta' delle piu' ricche e libere di Spagna...quella catalana!!.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 02/11/2017 - 14:24

frank e dardeggio, ma quale pugno duro, ma quale fassismo, la spagna è piena di clandestini, e di zecche, anzi di zecche forse tra la popolazione ce ne stanno più li che qui, qui abbiamo in più il papa, che è un gran catalizzatore, li hanno la corona, noi abbiamo Emilia & Toscana covi di zecche a livello industriale, ora fanno i nazionalisti quando la Ue e loro stessi fanno entrare e vogliono frotte di africani...tradendo l'integrità della nazione.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 02/11/2017 - 14:30

ora la spagna fallirà , frank173 non comprerà più le nacchere spagnole !

Boxster65

Gio, 02/11/2017 - 14:34

Puidgemont ha già detto che sicuramente, anzi forse, anzi mai ritornerà. Cari Catalani voi intanto fate la rivoluzione, se vincete torno!!

cabass

Gio, 02/11/2017 - 14:35

Rischia la prigione? E gli va di lusso! Neanche tanto tempo fa, in qualsiasi paese europeo, per il tradimento avrebbe avuto la certezza, non il rischio, di essere impiccato.

orailgo38383838

Gio, 02/11/2017 - 14:42

dispiace vedere e leggere che c'è gente come frank173 che ha idee confuse e scambia il fascismo con l'ordine e il rispetto della legge

XMAS14031941

Gio, 02/11/2017 - 15:07

Come volevasi dimostrare, i compagni, come al solito, dimostano quello che sono: vigliacchi, conigli, ladri e quantaltro di peggio c'è. Se il belgio fa parte dell'europa, lo deve consegnare alla Spagna per essere giudicato per alto tradimento, oppure anche il belgio fa parte di quella schiera di paesi che proteggono i terroristi.

alkhuwarizmi

Gio, 02/11/2017 - 15:10

Si parla e si scrive con molta faciloneria di "violenza" da parte del Governo centrale di Madrid. Forse si dimentica che l'ex-Presidente Puigdemont (con l'immancabile ciuffetto ben aggiustato sulla fronte) è stato il protagonista della secessione della Catalogna, non esattamente (stante la Costituzione della Spagna) un peccato veniale. Anche un rivoluzionario molto coraggioso, che dopo il casino che ha combinato chiede asilo al Belgio, una Monarchia come quella della Spagna da cui è fuggito.

maricap

Gio, 02/11/2017 - 15:19

il fighetto comunistoide, pensava di trovarsi in Italy. Trent'anni ora, dopo la sua precipitosa fuga, non glieli toglie più nessuno, e ben gli stà. Ahahah

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Gio, 02/11/2017 - 15:25

Fare boicot e un'estrema bassezza. Dietro ad ogni impresa ci sono tante famiglie e la rete comerciale e' cosi' fitta che oggigiorno qualsiasi boicot colpisce tutti ma proprio tutti. Ma vi rendete conto che si sta parlando di uno stato democratico ed un gruppo di fanatici che solo han saputo far danni? Oppressione?!! comunisti fascisti?!!! .... ma in que scuole e mondo siete cresciuti?

Jon

Gio, 02/11/2017 - 15:34

MA QUALI LEGGI?? QUELLE DEI BORBONI ? Il popolo non si deve mai esprimere, deve tacere come gli Italioti e non avere piu' diritti. MAdrid ha tutte le carte per poter ricomporre diplomaticamente la questione, ma non vuole..! Gli Usa la sostengono, sono nell'economia NATO e non devono piu' uscirne..!! Poi a molti che sono nati schiavi sta benissimo un Borbone al comando..!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 02/11/2017 - 15:43

e vabbè ma frank173 è un leghista...ho detto tutto !

nonnoaldo

Gio, 02/11/2017 - 16:11

Il comunistello già si vedeva "presidente della repubblica di Catalogna", magari ricevuto dal solito Obama e partecipante ai G7,8 cc.

mumble

Gio, 02/11/2017 - 16:16

Ai tifosi della curva PuigdemontpeggiodiTotòRiina vorrei far notare che la ruota della storia si è messa a girare e non mi risulta che le rivoluzioni (nel senso di radicali cambiamenti) si siano mai fatte a suon di carte bollate.

umbertoleoni

Gio, 02/11/2017 - 16:26

Ci risiamo con la sfilata qui dei meridionali terrorizzati dall'effetto contagio (vero martinsvensk?) : SOLO LORO SI SCHIERANO CONTRO BARCELLONA, MA NON PER CONVINZIONE PER IL RISPETTO DELLA LEGALITÀ. Fa rotolarsi in terra dalle risate leggere di come i meridionali qui INVOCHINO LEGALITA' RISPETTO PER LEGGI E COSTITUZIONI SPAGNOLE, mentre in terronia quei 2 o trecento poveri cristi che rispettano le regole SONO SISTEMATICAMENTE DEFINITI "ABOMINEVOLI FESSI". Ironia della sorte, proprio la necessità di continuare a vivere nell'illegalita' LI SPINGE A NON CAMBIARE LE COSE IN ITALIA RELATIVAMENTE AD AUTONOMIE E SECESSIONI !!! Alla faccia della coerenza!

Tombolo

Gio, 02/11/2017 - 16:28

In Spagna pare che il tempo non passi mai, sono rimasti al 1800. Ogni comunita' ha il diritto di decidere con chi vivere e da chi farsi amministrare. I Catalani devono essere liberi di decidere sul loro futuro senza rischiare la galera.

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 02/11/2017 - 16:29

l'accidioso Rajoy (avete notato come asomiglia al vate(r) E.Scalfari...), i suoi amici del NWO /internazionale socialcattocomunista residente a Bruxelles , andranno a creare il martire Carles Puigdemont e temo che. ne vedremo delle belle, tra il Brexit i fermenti antiEU dell'Est Europa e non solo, i vari "distillati" avranno da sudare per tenere insieme il pollaio...Da noi mancava solo l'imbonitore della Valdarno, andato a prendere ordini dalla (af)fondazione oooh-bama.Io ora mi predispongo ad un imminente periodo di "TRINCEA"......

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 02/11/2017 - 16:40

I vari giustizialisti che, qui sopra, hanno "impiccato" Carles Puigdemont, comodamente seduti in poltrona a casa , sono gli stessi che hanno dimenticato di fare lo stesso con l' emerito assassino golpista che ha organizzato e diretto le marionette del ns. attuale1°-2° 3° e 4° governo abusivo.

umbertoleoni

Gio, 02/11/2017 - 16:40

Da convinto assertore dell'indipendenza catalana (e soprattutto di quella del nord italia) non condivido la decisione di Pujdgemont di allontanarsi da Barcellona in previsione dell'arresto (precisiamo che non ha chiesto alcun asilo politico come ha scritto qualche terrone in preda al panico). Tutto era ed è scontato, compresa la criminale connivenza con la spagna della UE e quindi Pujdgemont in galera per la libertà della sua terra, SAREBBE DIVENTATO L'EMBLEMA DI TUTTE QUELLE POPOLAZIONI EUROPEE (COME IL NORD ITALIA) che aspirano alla libertà, catalogna in testa. Speriamo che si ravveda e rientri.

Ritratto di joe pizza

joe pizza

Gio, 02/11/2017 - 16:55

Con tutti i danni che ha fatto ,era il minimo.

Ritratto di llull

llull

Gio, 02/11/2017 - 17:02

Ad un altro presidente catalano, Lluís Companys, in esilio a Parigi andò peggio. Venne arrestato dalla Gestapo che lo consegno al caudillo (il dittatore francisco franco) che lo fece fucilare nel castello di Montjuïc nel 1940.

umbertoleoni

Gio, 02/11/2017 - 17:05

Nemmeno gli asburgo UN SECOLO E MEZZO FA avevano raggiunto il livello di delinquenza di queste democrazie e di questa UE ! Il casino e il parassitismo costituito NON SI TOCCANO ! Mettere in galera un governo espresso da un popolo che si è pronunciato per la libertà E' UN ATTO DI BARBARIE inaudito che si rifa' ai più criminali oppressori che la storia ricordi. I delinquenti della UE, dovevano promuovere un colloquio fra le parti per agevolare un accordo che restituisse ai catalani, intanto quella autonomia CHE L'ATTUALE CRIMINOGENO GOVERNO HA DISATTESO e poi cercare ogni strada per trovare una soluzione che escludesse la carcerazione e la violenza. Invece: AVANTI CON MANETTE E MANDATI DI CATTURA!

Libertà75

Gio, 02/11/2017 - 17:07

@giovinap, non riconosci neppure un compagno di partito quando parla? state invecchiando precocemente ormai...

umbertoleoni

Gio, 02/11/2017 - 17:16

Giovinap : ho gia scritto e riscritto che voialtri terroni ve la fate sotto al solo pensiero dell'effetto domino e che, guarda un po tu la coincidenza, TUTTI GLI STREPITI CONTRO LA LIBERTÀ DELLA CATALIGNA, SONO EMESSI QUI ESCLUSIVAMENTE DA VOIALTRI TERRONI!!! Ripeto: sarà solo una coincidenza O C'È DI PIU'? Che ne dici?

Klotz1960

Gio, 02/11/2017 - 17:20

La galera e' quello che si merita questo narcisista irresponsabile, specie dopo che le elezioni proveranno che rappresenta meno della meta' dei catalani.

umbertoleoni

Gio, 02/11/2017 - 17:24

Orailgo38... strabiliate leggere e straleggere qui, come voialtri meridionali abbiate la faccia tosta di plaudire al governo spagnolo PER AVER IMPOSTO CON LA FORZA IL RISPETTO DELLA LEGGE! Pensa un po' tu!!! Se accadesse la stessa cosa in italia IL MEZZOGIORNO E LE ISOLE SI SOPOPOLEREBBERO IN UN BALENO, mentre il nostro governo dovrebbe affittare tutte le galere della galassia per alloggiare cola' la maggior parte dei suoi abitanti !!!

Klotz1960

Gio, 02/11/2017 - 17:25

G A L E R A

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 02/11/2017 - 17:27

Mi fanno ridere questi "capiscioni italiani" che vomitano apprezzo per il "pugno duro" della Spagna profonda senza conoscere minimamente la reatá di questo paese ... Sappiano che la eccellenza di questa "prepotenza" che é "cultura" e "costume" di questa Spagna profonda si espressa nel record mondiale di ammazzamenti per violenza "machista" al intimo riparo delle mura domestiche ... La coraggiosa lotta per la Indipendenza del Popolo di Catalunya é lotta per la Libertá dalla piú degradante vile desolazione e corruzione delle coscienze

cir

Gio, 02/11/2017 - 17:33

FORZA CATALANI !!l' europa politica deve essere distrutta !!!

MOSTARDELLIS

Gio, 02/11/2017 - 17:39

Puigdemont è anche un vigliacco, Dice di voler collaborare si la autorità lo richiedono ma poi scappa in Belgio. Speriamo che il Belgio non gli dia asilo, altrimenti siamo alla farsa europea. Gli spagnoli stanno dando un buon esempio di come si dovrebbe comportare un Governo normale, altro che il nostro (leggi Cesare Battisti e i militari arrestati dall'India, e tante altre cose...)

martinsvensk

Gio, 02/11/2017 - 17:47

Umberto Leoni lei raggiunge vette di ridicolo alte più dell'Everest. Perché dovrei essere terrorizzato? Vivo in Svezia, ho tre case e tra un po' una bella pensione svedese e tanti soldi. Le catastrofi che lei paventa non mi toccano. Ho solo un genuino amore per la Spagna (e per l'Italia) che lei poverino, non può capire e udite udite non sono meridionale in senso Italiano, ma lo sono come tutti gli italiani in ambito europeo.

VittorioMar

Gio, 02/11/2017 - 17:48

....MI PIACEREBBE SAPERE IL NOME DI CHI HA CONSIGLIATO QUESTO "DISASTRATO POLITICO" A COMPIERE UN ATTO CONTRO LA COSTITUZIONE SENZA PRIMA INFORMARSI DI QUANTI, IN UE, L'AVREBBERO SOSTENUTO !!...IMPROVVIDO !!...NON CONVIENE NEANCHE ARRESTARLO,NE FAREBBERO UN ""EROE NAZIONALE" !!...CHE TAFAZZIANO !!..E CI LAMENTIAMO DEI NOSTRI !!

routier

Gio, 02/11/2017 - 17:51

La strategia del muro contro muro porta solo guai. La UE doveva intervenire decisamente imponendo una soluzione diplomatica, di compromesso, altrimenti, esacerbare gli animi, è la prova della sua incapacità di governare l'Unione.

bernardone

Gio, 02/11/2017 - 18:11

Vedo molti soddisfatti per gli sviluppi catalani, e si complimentano coll'autoritarismo di Rajoy e del risveglio, presunto, della nazione da lui rappresentata. Mi chiedo, conoscono Carlo V, sanno che un regno non è affatto una nazione, e infine sanno che le lingue iberiche sono molte e lo sono da secoli? Sapete che Bruxelles sta con Rajoy e nello stesso tempo vuole distruggere noi come nazione facendoci invadere, e se la classe dirigente spagnola ha adottato il matrimonio gay, la teoria gender e la fecondazione assistita e altre amenità del genere, cosa vuol dire? Ormai anche il fascismo è globalizzato.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 02/11/2017 - 18:11

(1 di 2) (MA CHE COSA VOLETE CENSURARE, BRUTTE SCORIE?) --- Presentarsi davanti a dei giudici che vogliono darti 30 anni di galera per "ribellione" e "sedizione" per aver favorito elezioni democratiche, per essere stato dalla parte di un popolo composto e pacifico che é stato massacrato di manganellate per mettersi in una coda composta e paziente e esprimere in Libertá il proprio voto democratico, per essere stato fino all´ultimo disponibile al dialogo con il dispotismo di Madrid, per avere alla fine dichiarato la Indipendenza voluta dal popolo che dichiarava chiaramente la sua volontá di separarsi dalla corruzione della ottusitá e dalla prepotenza della Spagna "fascista" ... “fascismo”: “ideologia de la violencia la cui essenza é imporre il potere dell´abbiezione” …

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 02/11/2017 - 18:12

(2 di 2) … … Solo un povero demente piegato al peggiore conformismo della imbecillitá prepotente puó presentarsi indifeso innocente per essere giudicato da una corte di una sudicia casta di papponi che fonda l´inquestionabile imperio di tutta la sua struttura, fin quella dell´ultimo arrogante “policia” di un qualsiasi paese sperduto nel deserto della “Spagna profonda, sulla nuda violenza e sulla convenzione della totale esenzione, per lui “ovviamente”, a un qualsiasi giudizio … Grazie Puigdemont, il popolo indipendentista sta crescendo con forza e con coraggio … “CATALONIA IS NOT SPAIN” … ( … VOLETE CENSURARE LA VERITÁ?)

cir

Gio, 02/11/2017 - 18:14

martinsvenk ; praticamente se il nulla piu' assoluto .

Ritratto di MARCO1960

MARCO1960

Gio, 02/11/2017 - 18:24

Ora il Belgio deve consegnare lui ed i suoi accoliti alla Spagna per farlo processare. Chi parla di deriva franchista è in malafede, qui si tratta di ristabilire la democrazia.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 02/11/2017 - 18:25

martinsvensk, giá te l´ho spiegato ... sei rabbioso contro la Veritá, la Libertá e la intelligenza perché hai speso la tua vita nella prigione della ottusitá e della menzogna... sei un fallito finito ... con la tua rabbia ambisci a diffondere il sudiciume prepotente della tua corruzione mentale.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 02/11/2017 - 18:37

Fa pena la caratterizzazione che certi fanno qui di Puigdemont come "comunista", "sinistro" e altre amenita` da disadattati. Se vogliamo dare un'etichetta a questo Coniglio alla Catalana, direi che si configura piu` come un fascistello senz'arte ne' parte, uno che aspira alla gloria e al comando personale, con una vana elite di tristi accoliti, senza un programma politico se non vanagloria individuale. Insomma un fascistello (ah questo lo avevo gia` detto?). Comunque l'errore di Madrid e` stato quello di non fermarlo prima. Intanto i danni economici e d'immagine arrecati da questa farsa sono gia` profondi, e ci vorra` un'intera generazione per far tornare la Catalogna agli splendori di qualche mese fa.

vottorio

Gio, 02/11/2017 - 18:39

E cosi la Spagna sarebbe un paese democratico? Bene direi proprio di no. Negare a un Popolo di esprimere la propria volontà è tipico dei tiranni come Stalin, Hitler, Castro e altri aguzzini che hanno insozzato il mondo

blackbird

Gio, 02/11/2017 - 19:00

Tutto il mondo contro la Catalogna. Ma tutto il mondo con i ribelli siriani, albanesi, croati, sloveni... Prima di ribellarsi è bene ottenere un qualche migliaio di morti ammazzati.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 02/11/2017 - 19:02

però vedo che il popolo...catalano ha una "voglia"!!! di sostenere il pur volenteroso Pudgemont, che si è attirato solo sulle sue spalle la questione..dove sta ora il popolo indipendentista? fuoco di paglia? panza troppo gonfia per fare la "rivoluzione"? o troppi fighetti arcobaleno e con la faccina colorata cacasotto?

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Gio, 02/11/2017 - 19:48

umbertoleoni, il caso Catalano non ha niente a che vedere con il tema del nord Italia si informi meglio. La legalita' primeggia!! e le ricordo che le leggi ci permettono di essere liberi. Non le consiglio di continuare a posizionarsi con un tema che e' ormai evidente che non conosce. Non vorrei fosse uno di quei ragazzini che ultimamente vengono qui a BCN e si permettono di sfoggiare inopportunamente la bandiera della Serenissima come una sorta di mantello, usufruiscono della metropolitana senza pagare il biglietto (e dai con il rispetto per la legge) e ubriachi di birra pisciano sul primo portone che trovano.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Gio, 02/11/2017 - 19:48

In Europa adesso ritornano i detenuti politici.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Gio, 02/11/2017 - 19:49

basta prodotti spagnoli

umbertoleoni

Gio, 02/11/2017 - 20:14

Martinsensk finalmente ho la certezza che tu oltre ad essere un terrone SEI ANCHE UNO SQUALLIDO INFANTILE MISTIFICATORE! CHI SE NE FREGA SE HAI TRE CASE... di cui un paio, sicuramente sulle nuvole! Mi chiedo come una persona normale possa intavolare una discussione con un terronaccio fanatico della tua specie! Ma non ti accorgi del livello di ridicolo a cui sei pervenuto PUR DI NASCONDERE LE TUE ORIGINI TERRONE e negare che il tuo forsennato anticatalanismo È LEGATO ESCLUSIVAMENTE AL TERRORE CHE VOIALTRI MERIDIONALI VEDIATE INTERROMPERSI IL FIUME DI DENARO DEI SETTENTRIONALI CHE FINISCE NELLE VOSTRE TASCHE DI PARASSITI, OPPORTUNISTI E SCANSAFATICHE ?

Ritratto di Koerentia

Anonimo (non verificato)

umbertoleoni

Gio, 02/11/2017 - 20:16

Scusa martinsensk, dimenticavo : tu sei il primo meridionale CHE NEGA PER VERGOGNA le sue origini terrone : BRAVO!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 02/11/2017 - 20:18

Voce di Veritá é che stiamo vivendo un momento storico di una importanza descomunale ... Dobbiamo stare dalla parte della Veritá e della Libertá e non dalla parte della menzogna e della prepotenza che sará sconfitta ... Il botto sará cosi grande che tremerá tutta l´Europa dei parrucconi.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 02/11/2017 - 21:27

no rapax, é piú semplice di quello che dici ... Il Popolo Catalano non é violento e ottuso come lo sei tu

Anonimo (non verificato)

Divoll

Gio, 02/11/2017 - 21:52

Non capisco chi gioisce. E' un duro colpo alla vera democrazia, all'autodeterminazione dei popoli. Il pugno duro ci vuole con i delinquenti, non contro la volonta' popolare.

martinsvensk

Gio, 02/11/2017 - 22:01

Cadaques glielo ho già detto lei si deve far curare da uno bravo. Cir lei il nulla più assoluto lo è anche per me e qui chiudo perché non mi voglio abbassare oltre.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 02/11/2017 - 22:09

@Pravda99 - come al solito non capisci un c...o. Parla di calcio, forse anche di quello non capisci un c...o.

ilpensatorelibero

Gio, 02/11/2017 - 22:33

Ho letto le motivazioni del giudice Lamela, ENCOMIABILE Puigdemont e compagni impresentabili

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 02/11/2017 - 23:00

In tutti i Paesi dell´America Latina che hanno subito la occupazione degli Spagnoli (della “Spagna profonda”) lo scempio “fascista” delle piú cupe dittature, di destra e di sinistra, rigorose espressioni della violenza, della prepotenza e della imposizione della menzogna … Dal Borbonico Regno Delle Due Sicilie lo splendido regalo all´Italia della “cultura” della mafia, della camorra e della ndrangheta … Perché quella della sopraffazione con i mezzi della prepotenza e della menzogna é, prima che “fascista”, la autentica, vecchia e radicata “cultura” della “Spagna profonda” ... CATALUNYA É DIVERSA ... CATALONIA IS NOT SPAIN … La Libertá della Catalunya é la tua Libertá ... La sua oppressione, la tua oppressione.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 02/11/2017 - 23:13

In tutti i Paesi dell´America Latina che hanno subito la occupazione degli Spagnoli (della “Spagna profonda”) lo scempio “fascista” delle piú cupe dittature, di destra e di sinistra, rigorose espressioni della violenza, della prepotenza e della imposizione della menzogna … Dal Borbonico Regno Delle Due Sicilie lo splendido regalo all´Italia della “cultura” della mafia, della camorra e della ndrangheta … Perché quella della sopraffazione con i mezzi della prepotenza e della menzogna é, prima che “fascista”, la autentica, vecchia e radicata “cultura” della “Spagna profonda” ... CATALUNYA É DIVERSA ... CATALONIA IS NOT SPAIN … La Libertá della Catalunya é la tua Libertá ---

Ernestinho

Ven, 03/11/2017 - 04:08

Voglio l'indipendenza della mia città dall'Italia! Ah, Ah!

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Ven, 03/11/2017 - 07:00

ennesima conferma che in europa le elezioni non contano niente, la gente non conta niente. solo pecore felici al servizio dell'ordine costituito.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Ven, 03/11/2017 - 07:58

Sono totalmente d'accordo con "ilpensatorelibero".

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 03/11/2017 - 09:30

libertà 75, per contestare le farneticazioni tue e dei patani come te , basta un neonato o un centenario , avete una sola possibilità per conquistare l'autonomia , scendere dalle valli con gli elmi cornuti ,sguainando le bottiglie di vino e grappa al grido di "franza o spagna basta che si magna...e si beve !"

martinsvensk

Ven, 03/11/2017 - 11:44

Umberto leoni lei vaneggia. Si si ha ragione visto che la ragione si dà ai matti e con questo chiudo perché c'è un limite allo squallore umano anche sul WEB.

cir

Ven, 03/11/2017 - 12:16

DIVOLL : non capisci chi gioisce ? Non lo sanno neanche loro. Troppa gente confonde la destra con la sinistra e viceversa. Sono come gli uccelli in gabbia ai quali hanno detto che volare e' sintomo di una brutta malattia. Troppa gente ha paura della liberta' di un popolo che possa rifiutare i diktat dei mondialisti. Sono i perfetti schiavi , i migliori , quelli che si svenano per difendere il tiranno che li opprime ...

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 03/11/2017 - 14:54

CACADEQUES, lei pensa che con quattro sfilatine colorate da fighetti stile popolo viola e arcobaleno della metà degli anni 2000 in Italia si conquisti una indipendenza? solo i Cogli...sinistri italici possono pensarlo, ci vuole molto di più, i catalani mi sono simpatici, e da egoista italico, sono per la idipendenza dalla Spagna, dell'unità della Spagna non me ne frega nulla, anche perchè l'unità nazionale in questo cesso di Ue da SCHIAVI NON SERVE A NULLA!

Libertà75

Ven, 03/11/2017 - 15:58

@giovinap, come volevasi dimostrare, l'unica forza culturale, a sostegno delle tue idee, è l'abilità di insulto... tanto dimostra quanto sei e quanto vali. Buonaserata