Il Senato salva l'Obamacare: decisivo McCain, batosta per Trump

Bocciata anche la versione soft della liquidazione dell'Obamacare. Decisivi i voti di almeno tre repubblicani tra cui McCain. Per Trump si vanifica il sogno di cancellare la riforma sanitaria di Obama

Una batosta che potrebbe essere probabilmente quella definitiva. Un macigno politico sull'aspirazione di Donald Trump di cancellare la riforma sanitaria fatta dal suo predecessero Barack Obama. Grazie all'apporto decisivo di almeno tre senatori repubblicani, tra cui quello di John McCain, il Senato ha bocciato, con 51 voti favorevoli e 49 contrari, anche la versione soft della liquidazione dell'Obamacare, definita in gergo parlamentre statunitense skinny (magra).

La votazione è stata particolarmente tesa e dopo la sconfitta il leader della maggioranza repubblicana in Senato, Mitch McConnell, ha espresso tutto il proprio disappunto. Insieme ai democratici e a McCain, anche le senatrici Gop, Susan Collins e Lisa Murkowski, hanno votato contro proposta di legge di Trump per una revoca parziale della riforma sanitaria varata da Obama nel 2010. Il vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence, si era recato a Capitol Hill per intervenire in caso di parità o di voto a favore della proposta in qualità di presidente del Senato. A poche ore dalla votazione, iniziata poco dopo l'una del mattino (le 5 in Italia), Trump aveva esortato i repubblicani ad approvare la riforma "dopo sette anni di attesa". Abrogare e sostituire l'Obamacare sembrava un obiettivo impossibile per i repubblicani negli ultimi dieci anni ed era diventata una delle promesse chiave del tycoon in campagna elettorale.

Dopo la bocciatura, McConnell si è detto deluso ribadendo che "è ora di andare avanti". Ora non è chiaro se il leader dei repubblicani in Senato proverà a presentare un'altra votazione prima della pausa estiva, data l'opposizione di molti senatori Gop che però si sono detti disposti ad aprire un nuovo round di negoziati alla Camera. Il presidente della Camera, il repubblicano Paul Ryan, aveva fatto sapere in una nota la volontà di negoziare con il Senato per produrre una legge che possa essere firmata da Trump. Ora, dopo l'ennessima sconfitta, il leader dei senatori democratici, Chuck Schumer, ha invitato i colleghi repubblicani a "lavorare insieme per migliorare" l'attuale legge sanitaria. "Non stiamo festeggiando, siamo solo sollevati", ha ribadito Schumer ricordando che le proposte repubblicane rischiavano di lasciare senza copertura sanitaria milioni di americani. "Possiamo lavorare insieme - ha, quindi, aggiunto - il Paese lo richiede".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 28/07/2017 - 08:46

troppi interessi a far mantenere i giochi e gli interessi economici del sistema creato da Obama. per questo non sta avendo vita facile! la sinistra vuole veramente far del male ovunque sia, persino negli usa!

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 28/07/2017 - 08:48

Del modo tenuto dagli americani per continuare la loro corsa al decadimento. Cinesi all'orizzonte.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 28/07/2017 - 08:54

Fanno votare anche McCain che c'ha un tumore al cervello. Robe da chiodi.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 28/07/2017 - 08:58

I peggiori nemici Trump li ha nel suo partito. Dei veri traditori. Poi far votare McCain che non c'è più con la testa visto che ha un tumore al cervello è il colmo della dabbenaggine.

Mr Blonde

Ven, 28/07/2017 - 09:00

il fallimento si maschera con i tweet su mussulmani e soldati transgender

Andrea_Berna

Ven, 28/07/2017 - 09:03

Obamacare sta distruggendo le casse dello stato americano, per questo alcuni irriducibili repubblicani si ostinano a votare contro qualsiasi versione "leggera" di una scelta fallimentare che sta mandando a picco il bilancio dell'unione.

Guido_

Ven, 28/07/2017 - 09:07

Altra legnata sui denti per Trump... dedicata a tutti coloro i quali credevano fosse un grande statista. Mi sa che dovrà tornare a fare la trash TV...

ex d.c.

Ven, 28/07/2017 - 09:08

Anche in America la democrazia non esiste più. Gli elettori hanno votato un programma se non viene realizzato i cittadini non sono più sovrani

giovanni PERINCIOLO

Ven, 28/07/2017 - 09:09

Comincio a pensare che McCain non sia il solo ad avere un tumore al cervello!

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 28/07/2017 - 09:13

Ma perché, invece di incaponirsi su queste leggi che sono la sola cosa buona che ha fatto obama, non si occupa di migliorare i rapporti con la Russia e di sconfiggere definitivamente l'estremismo islamico?

Totonno58

Ven, 28/07/2017 - 09:14

Che immensa goduria!!

Albius50

Ven, 28/07/2017 - 09:28

Come in ITALIA ormai il POPOLO NON CONTA + NULLA, sono solo INTERESSI DI POCHI super RICCHI a tirare le file di questa terra, quindi non ci rimane che votare in maniera disomogenea OVVERO VOTARE X IL PARTITO DELL'OMBRELLO senza illudersi dei PROGRAMMI proposti dai PARTITI che fino ad ora hanno sempre proposto SACRIFICI E SANGUE, personalmente ormai sono nella fase calante della vita ma mi augurerei che in futuro ci fossero giovani disposti a fare UN ASSALTO ALLA BASTIGLIA è l'ultima chance perché ormai loro continuano a mangiare le BRIOCHES e a noi rimangono solo piccole briciole da dividere.

Demy

Ven, 28/07/2017 - 09:29

E' difficile, se non impossibile, difendersi in "famiglia" dalla famiglia stessa. Anche negli Usa ci sono i vari Fini, Casini, Alfano......

nerinaneri

Ven, 28/07/2017 - 09:35

...non c'è da meravigliarsi: qui commentano pure i pensionati...

Ritratto di Situation

Situation

Ven, 28/07/2017 - 09:36

io comunque sto con Trump

Ritratto di wciano

wciano

Ven, 28/07/2017 - 09:40

Il senato ha votato e deciso democraticamente. Fa troppo male ammetterlo?

perseveranza

Ven, 28/07/2017 - 10:08

Ogni volta che la "destra" va al governo, alla fine riesce sempre a farsi del male da sola. Ne sappiamo qualcosa anche in Italia.

Ernestinho

Ven, 28/07/2017 - 10:08

Una legge "buona" per tutti gli Americani, per una tutela della Sanità pubblica, che Trump vuole cambiare per questioni economiche. E dopo chi tutelerà gli Americani senza i mezzi necessari per garantirsi la Salute?

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 28/07/2017 - 10:09

"Trump non arriva a Natale" (Lo dico sin da prima dell'Inaugurazione del 20 Gennaio).

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 28/07/2017 - 10:14

@Jasper, forse non ha capito la morale della storia: "Persino uno con un tumore al cervello ha più buonsenso di Trump". @Mortimermouse, quindi secondo lei McCain è di sinistra...Mi viene da dire che lei è uno scemodiguerra, ma mi astengo per educazione.

Gianfranco__

Ven, 28/07/2017 - 10:19

è la lobby dei poveri a remare contro...

Rossana Rossi

Ven, 28/07/2017 - 10:34

una riforma che costa una fortuna ma evidentemente anche negli USA l'italietta ha fatto scuola e ci sono i soliti che si aggregano per avere una sedia e poi al momento delle votazioni su un programma anche da loro approvato fanno i furbetti. Che squallore! poi ci si meraviglia se la gente si disaffeziona alla politica.......

Atlantico

Ven, 28/07/2017 - 10:38

Non c'è nulla di strano: se ha idee idiote, è ovvio che quelli che non sono idioti come Trump gliele boccino.

Mr Blonde

Ven, 28/07/2017 - 10:39

quindi il parere dei senatori eletti è "democraticamente" inferiore al volere del presidente eletto??? grandi, veramente ormai leggere i commenti qua è meglio del drive in

Atlantico

Ven, 28/07/2017 - 10:45

Divertente leggere i post dei trumpiani d'Italia che, forti del sistema sanitario italiano, fanno il tifo perchè gli americani ( e soprattutto la fascia di americani più deboli ) tornino al sistema propugnato dagli americani più ricchi. Poi si offendono se gli si dà di tonti.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 28/07/2017 - 10:46

Hanno capito che e' un buffone e va fermato, conta poco se di sx o dx. Non ne ha presa una.

liberal_123

Ven, 28/07/2017 - 10:47

Gianfranco__, ti stimo!

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Ven, 28/07/2017 - 10:48

L'altro giorno ho commentato entusiasta l'articolo in cui si diceva che McCain andava in Senato per votare contro l'Obamacare. Ora scopro che ha votato a favore. Che amarezza. Mi dispiace per la sua vicenda umana, ma sta concludendo la sua esistenza terrena e politica nel peggiore dei modi. Verrà ricordato come un rinnegato. Gli elettori del Partito Repubblicano sputeranno per terra ogni volta che pronunceranno il suo nome. Forza Trump: non mollare!

Dordolio

Ven, 28/07/2017 - 10:55

Leggiamo le cose come sono, non come le presentano i media e le gabellano i sinistri di qui. Trump è stato eletto dal popolo. Al Deep State (la struttura parassitaria e autoreferenziale che decide in America) questa elezione non va giù. E allora boicottano il presidente che cerca di interpretare la volontà di chi lo ha eletto. Delegittimandolo e facendogli ogni sorta di sgambetto anche di natura giudiziaria. Ma non ci avevano detto che la mitica democrazia USA è questa... "Il presidente non ci piace...è un buzzurro che soprattutto non fa quel che vogliamo noi e allora inattiviamolo con ogni mezzo". Epperò...

ILpiciul

Ven, 28/07/2017 - 11:02

Sempre meglio un Trump che cento obami. Occhio che è scaltro e alla fine si farà come dice lui. Spero solo, e ne sono certo, che si ricordi dei compagni di partito che sono asola e bottone coi perditempo dem.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 28/07/2017 - 11:07

Noto che la "democrazia",anche negli USA,"democraticamente" azzoppa se stessa!!

Dordolio

Ven, 28/07/2017 - 11:10

La cosa spassosa è che tutti i sinistri che si sono svegliati qui oggi nulla sanno dell'Obamacare. La gente negli USA vi si è opposta (e ha appoggiato Trump votandolo) perchè era UN BIDONE. Non era affatto quella sanità pubblica e gratuita che abbiamo da noi! Costava un sacco (sempre su base assicurativa) soprattutto ai giovani dal lavoro a basso reddito. Il tipico lavoratore del fast food - ad esempio - dalla sera alla mattina si trovò a pagare cifre impossibili per il suo stipendio per avere esattamente quel che aveva prima di Obama... Ai ricchi capitalisti (solitamente DEM) non fregava nulla: i soldi li hanno!

Demy

Ven, 28/07/2017 - 11:14

X nerinaneri - Qualcosa contro i pensionati, oppure è vietato commentare dopo il 18mo anno?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 28/07/2017 - 11:26

@Dordolio:....certo!Lo "stato profondo",le "istituzioni non elette-irremovibili"(come del resto in italia...).

nerinaneri

Ven, 28/07/2017 - 11:27

Demy: perchè commentare su un blog quando negli ipermercati c'è l'aria condizionata?...

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 28/07/2017 - 11:29

---poi quando avete un pò di tempo fatemi sapere quali sono le lobby che tutelano i poveri in america----siete semplicemente ridicoli---la legge sanitaria di obama da un punto di vista concettuale è sacrosanta---tutti devono potersi curare indipendentemente dal proprio portafoglio---questo concetto per gli americani è stata un'eresia fino a ieri l'altro---adesso anche molti benestanti cominciano a capire il concetto--le cure sanitarie non possono essere negate ad alcuno---ha dei difetti la legge di obama?---sicuramente si --i costi per esempio--ma è una legge migliorabile ed è su questo che trump deve lavorare--abolirla d'emblée solo perchè l'ha fatta obama è una ripicca da bambino deficiente e da destricolo immaturo---swag

donzaucker

Ven, 28/07/2017 - 11:39

Veramente Trump ha detto "Repeal and replace" sostenendo che avrebbero implementato una riforma migliore e nessuno sarebbe stato senza copertura. Invece qui si parla di cancellarla senza un rimpiazzo. Direi che non é coerente con le promesse elettorali.

Dordolio

Ven, 28/07/2017 - 11:47

Elkid, al solito non capisci una beata mazza! Obamacare NON aveva/ha nulla a che fare con la sanità come la conosciamo noi! Tutto è sempre su base assicurativa negli USA, solo che la ripartizione della spesa è diversa con Obama. Si contrattavano le prestazioni di cui pensavi di avere bisogno e pagavi in proporzione. Il giovane con tot aspettativa di salute stipulava un contratto. Che cambiava magari dopo 10 anni. E tanto pagava (poco). Con Obamacare è costretto ad assicurarsi diversamente e le polizze sono salite alle stelle per estendere la copertura. E non ce la fa più a reggere la spesa. NON E' COME QUI DA NOI!

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 28/07/2017 - 11:47

@Dordolio scrive che "la gente si è opposta" all'Obamacare. In realtà, se lei considera il risultato dell'elezione un plebiscito sull'Obamacare, allora le ricordo che la Clinton ha avuto due milioni di voti in più, quindi il suo teorema crolla miseramente. Per le altre anime belle che sostengono che dopo il voto dei Senatori la democrazia USA viene meno, ricordo che oltre al fatto che appunto la gente ha votato in maggioranza contro Trump (anche se poi il sistema elettorale lo ha premiato), i Senatori sono l'essenza stessa della democrazia rappresentativa USA. In altre parole voi che vi sbracciate avete un problema profondo da risolvere: non accettate le decisioni democratiche che vanno contro i vostri orientamenti.

Dordolio

Ven, 28/07/2017 - 11:49

Certo Zagovian. Come in Italia. Esattamente. Berlusconi ad esempio (e non sono io certo dei suoi), solo si limitò a parlare di qualche rinnovamento cruciale (carriere separate dei giudici ad esempio). E l'hanno massacrato. Trump voleva fare l'alternativo al politicamente corretto. Ed è ora sulla brace.

pasquinomaicontento

Ven, 28/07/2017 - 11:52

Due donne repubblicane hanno tradito Trump...Lisa Murkovski e Susan Collins, come si vede le aspidi stanno un po' dappertutto...ma poi solo in America si portano al voto i quasi defunti,vedi il McCain trattato con molta benevolenza nella prigione di Hoa Lo,nota come Hanoi Hilton,tanto da deturpargli il cervelletto,fino a tradire il suo partito,il suo voto contrario ha deciso la disputa fra repubblicani e democratici...e,salvato l'abbronzato,il nemico...purtroppo,quando si ha il cervello tarato da un male che non perdona...

soltantolaverita'

Ven, 28/07/2017 - 12:07

Pazzesco! Semmai il senato vuole distruggere compldetamente Obama care stracciando i punti della camera proObama care. Non e' successo niente. Adesso Obama care implodera' e dovranno riscrivere una nuova legge. Succedce che anche Il Giornale si appoggia a sinistra...Peccato.Perderete tantissimi lettori. tujtta la verita'

Pinozzo

Ven, 28/07/2017 - 12:27

E per forza, non e' che i tre rep sono diventati comunisti, e' che cancellare una riforma senza averne un'altra pronta da proporre e' da dilettanti allo sbaraglio, a prescindere dalla riforma (che poi il sistema sanitario pubblico negli usa sia una schifezza e' un altro discorso). Trumpone si rivela appunto per quel che e', un piazzista di aspirapolveri incapace di governare un paese.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 28/07/2017 - 12:31

---Dordolio--quando poi il giovane yankee tutto salute bistecche e patatine si ammalava di brutto---a) non aveva i soldi per rimodulare la sua assicurazione--b) la compagnia assicurativa aveva a disposizione l'opzione di negare assicurazioni ai portatori di determinate patologie--con l'obamacare è vero che anche i giovani sono in un certo senso costretti ad una copertura migliore ma più onerosa---ma sono accompagnati da incentivi fiscali ad hoc oltre al fatto che i datori di lavoro devono contribuire a coprire una parte di assicurazione dei propri dipendenti---i casi in cui le persone rimangono col sedere scoperto o rischiano la bancarotta per curarsi diminuiscono notevolmente--dordolio--tu di mazze (magari chiodate) ne capisci assai---swag ganja

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 28/07/2017 - 12:34

Sarà un caso ma da quando è stato eletto un Presidente antiglobalista e politicamente poco corretto le forze democrat finanziarie riconducibili ai vari Soros, Amazon, Google, Obama, giornaloni da questi finanziati si sono scatenati contro Trump comprandosi, presumibilmente, anche un pacchetto di senatori repubblicani. Il tutto, ovviamente, con la benedizione del compagno Bergoglio. Quel che avviene oggi negli USA e a Trump ricorda molto l'Italia e le vicissitudini di Berlusconi. Vuoi vedere che oltre la mafia abbiamo esportato in America anche la politica cattocomunista e giudiziaria?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 28/07/2017 - 12:44

Io sono stato molto tempo negli USA prima dell'era Obama e il sistema sanitario USA lo conoscevo direttamente. Era molto semplice. Ogni americano (carta verde, per gli aliens prima di iniziare ogni cura venivano preventivati i costi e accertata la solvibilità dell'aliens a sostenere gli stessi, qualora l'aliens non potesse sostenerli le cure non venivano prestate) aveva il diritto e la libertà di sottoscrivere l'assicurazione sanitaria che riteneva adeguata alle sue finanze ed alle sue esigenze. Per chi non intendeva sottoscrivere alcuna assicurazione (ce n'erano di tutti i tipi e costi) poteva rivolgersi alla sanità pubblica, che esisteva anche se le prestazioni che forniva erano piuttosto modeste e limitate. Obama ha fatto un pasticcio creando un sistema a basso costo, un mostro pubblico/privato contrario allo spirito degli americani che Trump abbatterà perché e giusto farlo e perché lo vogliono gli americani che lo hanno eletto.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 28/07/2017 - 13:04

-----marystip----piantala di dire fesserie co sto mantra dei catto comunisti mondiali che esistono solo nella vostra testa bacata---ripercorri la storia americana degli ultimi anni---soffermati sulla saga dei bush---padre e figlio che hanno diretto il paese per 12 lunghi anni---guarda tutte le guerre ed i casini fatti in politica estera dai bush e la scia di morti che si sono lasciati dietro---che per dare la miccia a tutto l'ambaradan si son dovuti persino abbattere le torri come alibi---adesso mi dirai che i bush sono pericolosissimi estremisti di sinistra--cerchiamo di non superare la soglia del ridicolo---swag ganja

Dordolio

Ven, 28/07/2017 - 13:06

Elkid, saccente, ma allora secondo te perchè uno dei cavalli di battaglia FONDAMENTALi di Trump fu proprio l'opposizione a Obamacare? Quando non sono stati i riccastri a eleggerlo (quelli erano amici di Killary), bensì la vera classe lavoratrice USA? Che si ammala e può non avere soldi per curarsi? LI' TUTTO E' PRIVATO, sanità compresa. E ASSICURATIVO. E con le spese conseguenti nessun cittadino "normale" ci stava più dentro con Obama! Visti i conti la gente preferiva e preferisce altri approcci al problema. E la mentalità americana è tale per cui NESSUNO accetterebbe i costi della nostra sanità, con i servizi che potrebbe dare. Lì decidi di pagare e quanto. E quel che paghi con l'assicurazione è generalmente di qualità.

Libertà75

Ven, 28/07/2017 - 13:35

nessuno pdfan ha capito che negli USA c'è il bicameralismo perfetto, quello che hanno tentato di cancellare in sfregio alla democrazia

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 28/07/2017 - 13:42

--Dordolio-l'aspetto controverso e secondo me migliorabile dell'obamacare che non piace ai lavoratori americani è quello che da subito devono provvedere a farsi un'assicurazione---e questo non rientra nella mentalità dell'americano giovane e forte che vive il suo tempo alla carpe diem e vede questo premurarsi per tempo come un dazio dannoso da pagare---i repubblicani invece detestano che le aziende debbano contribuire con una quota al pagamento polizze dei propri dipendenti--detestano che una compagnia assicurativa non possa più scegliere di negare una polizza in base a malattie pregresse e storia medica del cliente--detestano che un ragazzo americano ancora a carico della famiglia possa usare la polizza dei genitori in caso di malattia-ti ricordo che la maggior parte degli imprenditori e delle compagnie assicurative hanno votato repubblicano-swag

giomag42

Ven, 28/07/2017 - 13:47

No, caro Rame, non e' una batosta per Trump! E' una batosta per tutti gli .Americani. E smettetela di "fotocopiare" il Washington Post.

rokko

Ven, 28/07/2017 - 13:48

Curioso che secondo qualche demente il presidente sia stato "democraticamente" eletto, mentre il senato (eletto anche lui) vada contro la volontà del popolo. Forse il tumore al cervello di McCain (non McCain) è più intelligente di questi idioti

curatola

Ven, 28/07/2017 - 14:12

obama continua a far danni e trump cerca di rimediare e alla fine ci riuscirà. Del resto il pianeta delle scimmie é ormai lontano...

Dordolio

Ven, 28/07/2017 - 14:17

L'americano - egregio elkid - detesta che qualcuno (chi lo governa in particolare) gli imponga scelte PERSONALI. Guardati gli aspetti più odiosi dell'Obamacare nell'ottica USA. Intanto NIENTE sarebbe comunque gratis: obbligo di assicurazione più onerosa di prima. E soprattutto obbligo di farsi curare non dove vuoi tu (come era prima) ma dove vuole l'assicurazione! L'americano pagava dopo aver valutato attentamente pro e contro di una certa spesa. E poteva prendersi dei rischi. Ma se ci sapeva fare, veniva curato AL MEGLIO. Ottica diversa dalla nostra.

al59ma63

Ven, 28/07/2017 - 14:25

Il bastardo McCain e' sempre stato in combutta con la Clinton, a questi due decerebrati la creazione dell' ISIS e la destabilizzazione del medioriente.....d'altra parte avevano l' esperienza del sudamerica e hanno avuto vita facile...

al59ma63

Ven, 28/07/2017 - 14:30

Quanti kompagni qui!..piu' che sulle pagine di Repubblica e L' Unita'!! segno che il "Giornale" e' una testata pluralista...comunque non illudetevi, Trump no lo ferma nessuno.

bimbo

Ven, 28/07/2017 - 14:36

Ci vorranno qualche migliaia di interventi di cataratta o altrI per poi veder fallire il sistema sanitario americano.. HAHAHAHAHAHA

nerinaneri

Ven, 28/07/2017 - 14:43

elkid: accontentati che non è ancora uscita la spectre...

nerinaneri

Ven, 28/07/2017 - 14:47

al59ma63: in questo luglio torrido, micidiale per chi ha una certa età, un po' di svago aiuta...risoterapia...

ex d.c.

Ven, 28/07/2017 - 15:13

Obama ha snaturato l'America e Trump è l'unico che può ripristinarne la vera democrazia. Chi apprezza tanto la sanità italiana forse non si rende conto che una buona parte del fallimento della nostra economia viene proprio dalla sanità che non essendo in mano a privati ed assicurazioni funziona male e costa moltissimo

glendale

Ven, 28/07/2017 - 16:45

A tutti coloro che che stanno piangendo per la bocciatura al Senato della Obamacare, io che vivo in America, dico che se fosse stata abolita, io e milioni di Americani, specie anziani, non si sarebbero potuti piu' curare !!! Cari Italioti che sapete solo dire fesserie senza sapere veramente niente!!! Avete solo il gusto deficente di criticare il lato buono dell'america e piangere per un presidente ...molto strano...

nerinaneri

Ven, 28/07/2017 - 17:13

glendale: almeno, almeno, ti prendi del: komunista, infiltrato, burocrate, bilderberg, repubblica, renzi, africa...

Libertà75

Ven, 28/07/2017 - 17:24

@glendale, stai negli USA e non sai che l'obamacare non riguarda gli anziani che erano già coperti da una riforma precedente... Io capisco essere faziosi e scarsamente intelligenti, ma vi divertite ad apparire sempre privi di ogni forma culturale?

Dordolio

Ven, 28/07/2017 - 20:15

Quello che letteralmente disgusta è la manipolazione della verità che viene fatta dai media e dai provocatori di sinistra che scrivono qui. Quella di Obama non è MAI stata una riforma tale da portare la sanità usa al "tutto gratis per tutti" stile italiano. Non solo questo tipo di assistenza la popolazione di lì NON la vuole, con precise argomentazioni. Ma soprattutto val la pena di citare quel che disse un alto papavero USA venuto qui ad esaminare la nostra: "Tutto molto bello... ma noi NON ce la possiamo permettere..." Capito mi hai....