Usa, Ikea ritira dal mercato 300mila materassi: pericolo per neonati e bambini

I prodotti sono stati venduti dall'agosto del 2010 negli Stati Uniti e sono più corti della rete, per questo potrebbero mettere a rischio i bambini che ci dormono

Materassi per bambini e neonati ritirati dal commercio. È stata questa la decisione del colosso svedese dell'arredamento Ikea. Tremila prodotti, modello VYSSA, utilizzati per i lettini dei più piccoli. Il motivo? I materassi sono più corti della rete su cui poggiano e lo spazio tra il materasso e le sbarre della culla, potrebbe essere pericoloso per i bambini e, ancora di più, per i neonati. "Ikea – si legge nella nota della multinazionale dell'arredamento – ha ricevuto due segnalazioni di bambini che sono rimasti intrappolati tra il materasso le sbarre, senza alcun danno". Tuttavia Ikea ha disposto il richiamo di circa 300mila pezzi. "Questo richiamo vale per qualsiasi materasso VYSSA con data di produzione 4 maggio 2014 o precedenti".

Per verificare che il prodotto non appartenga a quella serie, basta leggere l'etichetta permanente attaccata al coprimaterasso, che mostra data di produzione e modello. Comunque, si trattadi modelli venduti negli Stati Uniti nel 2010.