Il bocchettone della benzina segnalato sul cruscotto

Spesso capita di noleggiare un’auto o prenderla in prestito da amici o parenti. Ma quando si arriva al distributore, come capire su quale lato dell’auto è il bocchettone del carburante per evitare di sbagliare lato?

Spesso capita di noleggiare un’auto o prenderla in prestito da amici o parenti. Ma quando si arriva al distributore, come capire su quale lato dell’auto è il bocchettone del carburante per evitare di sbagliare lato? Esiste un modo che ci permette di capirlo senza dover scendere a verificare o senza guardare negli specchietti retrovisori (almeno nella maggior parte delle auto)…

Se abbiamo confidenza con l’auto possiamo fare affidamento sulla memoria e l’abitudine. Ma se l’auto è la prima volta che la guidiamo? Se è un modello che non conosciamo? La maggior parte dei produttori questa informazione la inserisce nel cruscotto della nostra auto. In un modo che forse molto di noi non hanno mai notato. Bene, avete presente l’indicatore del livello della benzina? Vi ricordate che c’è il simbolo della pompa di benzina all’interno? Avete mai notato cosa c’è di fianco a questo?

Di fianco al simbolo della pompa di benzina che indica il carburante, c’è una piccolo triangolo equilatero con un lato parallelo alla pompa di benzina e quindi un vertice che punta verso l’esterno. Bene a seconda del lato della pompa su cui è posto ci indicherà se il bocchettone è a destra o a sinistra, e poter decidere da che lato della pompa fermarsi a fare rifornimento. Tutto questo stando comodamente in macchina, senza dover scendere o fare contorsioni per riuscire a vedere o scorgere attraverso gli specchietti il famigerato bocchettone.