Antonio Tajani eletto presidente del Parlamento Ue

Con 351 voti a 282 ha battuto il dem Pittella. Veterano in Europa, il candidato del Ppe è tra i fondatori di Forza Italia. Berlusconi: "È la conferma che un centro moderato alternativo alla sinistra è vincente"

Al posto di Martin Schulz arriva uno dei fondatori di Forza Italia a ricoprire un ruolo chiave in Europa. Antonio Tajani è stato infatti eletto nuovo presidente del Parlamento Europeo.

Dopo tre fumate nere nell'Aula di Strasburgo, il candidato del Ppe ha ottenuto 351 voti, contro i 282 del dem Gianni Pittella dell'S&D.

Fedelissimo di Silvio Berlusconi e uomo forte di Forza Italia in Europa, da sempre si batte contro un'Ue fatta solo di "rigore e sacrifici", pur difendendo il ruolo di "garante di pace, benessere e tutela dei diritti umani". Sono passati 40 anni dall'ultima volta di un italiano presidente: Emilio Colombo occupò quella carica fra il 1977 e il 1979, ovvero prima che il Parlamento europeo venisse eletto con voto popolare.

"Quest'elezione mi riempie di gioia e di orgoglio come italiano e come presidente di Forza Italia", ha commentato Silvio Berlusconi facendo gli auguri al neopresidente, "Ad Antonio sono legato da amicizia e affetto sin dal 1994 quando fu con me uno dei cinque fondatori di Forza Italia. Da allora il suo impegno politico è sempre stato intenso, lineare, coerente e gli elettori lo hanno confermato ben quattro volte al Parlamento Europeo. Il suo lavoro in Europa, sia come eletto, sia nel periodo nel quale è stato indicato dal nostro governo come Commissario Europeo e vicepresidente della Commissione, gli è valsa una generale stima, anche al di fuori dei confini del nostro Paese e della nostra area politica".

Un'elezione ancor più importante, visto il periodo storico in cui arriva, sottolinea il Cavaliere: "Significa anche che in Europa vi è una sola prospettiva politica vincente: quella dei liberali, dei cristiani, dei riformatori, del centro moderato alternativo alla sinistra", ha spiegato Berlusconi, "Noi siamo orgogliosi di rappresentare in Italia quest’area politica, e all’interno di essa di lavorare, come espressione italiana del Partito del Popolo Europeo, per cambiare profondamente questa Europa e per risolvere, in termini seri e concreti, i mali che affliggono le società europee. Certamente il nuovo presidente del Parlamento Europeo oggi cessa di essere uomo di parte, come è nella natura del suo ruolo, ma la sua storia e la sua cultura sono le nostre e sono ben lieto che ancora una volta l’Europa ne abbia riconosciuto il valore".

Commenti

Biagiotrotta

Mar, 17/01/2017 - 21:30

Almeno parla Italiano ed Inglese il PD Lauriota neanche Italiano soltanto il dialetto di Lauria (PZ)

beale

Mar, 17/01/2017 - 21:32

Se tanto mi dà tanto, Schulz era più invasivo(incisivo?) da commissario. Tajani presidente? è una carica notarile.La sua elezione serve per esorcizzare tentazioni da Brexit in FI e mettere la mordacchia a Berlusconi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 17/01/2017 - 21:43

Grande vittoria... quasi come quella di Trump. Luminose speranze per noi sudditi dell'UERSS.

lavieenrose

Mar, 17/01/2017 - 21:47

Viva Tajani. La sua elezione è finalmente una buona notizia.

giusemau

Mar, 17/01/2017 - 23:16

complimenti e buon lavoro..

giusemau

Mar, 17/01/2017 - 23:16

complimenti e buon lavoro..

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 17/01/2017 - 23:43

Un centro liberale alternativo alla sinistra sarebbe anche vincente, ma di certo non un centro liberale ALLEATO con la sinistra! L'equivoco, non da poco, è solo questo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 17/01/2017 - 23:46

Mezzo pericolo SCAMPATO, ma vedremo cosa SAPRA e POTRA fare contro i FINTIPROFUGHI che ci stanno INVADENDO. Io credo niente, credo che tutto continuera come prima nell'INDIFFERENZA Europea!!! MAHHH CHI VIVRA VEDRA!!!!AMEN.

nunavut

Mar, 17/01/2017 - 23:57

Non doveva essere la stessa cosa super partes anche per shultz? Ora pretendono che lui si adegui quando l'altro invece faceva gli affari dellla germania.

hornblower

Mar, 17/01/2017 - 23:59

La moderazione contro la barbarie neoliberista globalista islamista??? Sei fuori dalla Storia.

stefano.colussi

Mer, 18/01/2017 - 00:37

sono sempre stato con lo Zio di Milano .. mi chiedono perchè .. risposta : perchè sono Liberale, sono Cristiano, sono Riformatore, sono Alternativo al Catto Comunismo d'Accatto. Infatti sono Socialista. Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Udine, Italy .. PS sono come senatore Ferruccio Saro di Martignacco detto Uccio.

roberto zanella

Mer, 18/01/2017 - 01:15

Tajani e Pittella hanno danzato sul Titanic (Europa) mentre l'iceberg (Trump) li sta investendo e Berlusconi conferma quanto sia lontano da Trump e quanto sia inutile votarlo ancora perchè è come votare per la Merkel .

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 18/01/2017 - 05:57

Congratulazioni,ora vediamo se l'operato sara'quanto sperato,oppure avanti con la stessa musica.

Popi46

Mer, 18/01/2017 - 06:52

E che si tratti del primo alito di vento portato in Europa dal ciclone Trump?

Cronos

Mer, 18/01/2017 - 07:45

Complimenti! É un uomo saggio ed equilibrato. Buon lavoro!

Ritratto di Bisanzio2

Bisanzio2

Mer, 18/01/2017 - 08:17

x me non cambiera' niente continuero' a ricevere una pensione da fame

rossini

Mer, 18/01/2017 - 08:31

Dite quello che volete del buon vecchio caro Silvio Berlusconi. Ma una cosa è certa: due fra le cariche più importanti dell'Unione Europea sono appannaggio di italiani per merito suo. Esse sono la carica di Governatore della Banca europea dove, per merito di Berlusconi che lo propose, regna Mario Draghi e quella di Presidente del Parlamento Europeo che da oggi sarà appannaggio di Antonio Tajani. Sono risultati mica da poco che corrispondono agli interessi dell'Italia. I meriti del Cavaliere continuano a dare frutti ancora oggi. Scusate se è poco.