Il bilancio della manovra: dalla scure sui pensionati agli investimenti cancellati

Già nel 2019 calano i fondi per lo sviluppo. I costi di quota 100 esplodoo dal 2020. Rinviate le assunzioni nella Pa. Ecotassa ridotta. Al Sud flat tax per attirare anziani dall'estero

Roma - Manovra «meno espansiva». Corretta nelle previsioni sul Pil dopo il passaggio a Bruxelles, ma non orientata alla crescita economica. Il parere dell'Upb, l'ufficio parlamentare di Bilancio, è puramente tecnico, ma la sostanza del giudizio diventa politica quando spiega che la nuova versione della legge di Bilancio avrà «effetti più contenuti in termini di peggioramento del disavanzo», ma cambierà segno per quanto riguarda gli investimenti. «Da un aumento di circa 1,4 miliardi inizialmente previsto si passa a una riduzione di circa un miliardo», afferma l'Upb. Tendenza confermata dal maxiemendamento nella versione bollinata dalla ragioneria, approdato ieri al Senato che entra nello specifico. Si passa dai 9 miliardi per investimenti in tre anni inizialmente previsti a 3,6 miliardi. Per il 2019 il fondo istituito è pari a 740 milioni di euro (contro i 2.750 precedenti), anche se fonti di Palazzo Chigi smentiscono i tagli, spiegando che «le risorse saranno pienamente compensate con i fondi strutturali». È il risultato dell'accordo raggiunto con la Commissione europea e, soprattutto, della trattativa tra i due partiti di maggioranza, il M5S e la Lega. Ecco le principali misure del maxiemendamento che riscrive la manovra.

Aumenti Iva per 51 miliardi. Sconti per il pane «alternativo»

Confermate le clausole di salvaguardia rafforzate nel 2020 e nel 2021. Il maxiemendamento garantisce la sterilizzazione degli aumenti dell'imposta sul valore aggiunto per il prossimo anno. Ma per il 2020 prevede un incremento dello 0,3 nel 2020 e dell'1,5% nel 2021. Aumenti che valgono rispettivamente 23 e 28,8 milioni di euro. Se il prossimo anno non saranno disinnescate le clausole, l'Iva agevolata salirà dal 10 al 13% dal 2020 mentre quella ordinaria dal 22% al 25,2% nel 2020 e al 26,5% nel 2021. Tra le curiosità, il maxi prevede che rientrino nell'aliquota minima al 4% (che non aumenterà) oltre al pane, anche i pani fatti con prodotti integrali, semi oleosi, erbe aromatiche e spezie.

Le pensioni d'oro diventano di platino, tagli da 100 mila in su

Nella spiegazione che accompagna la penultima versione del maxiemendamento gli assegni che saranno tagliati cambiano metallo, ma la sostanza è la stessa. La riduzione varrà per cinque anni, dal 2019 al 2023, sarà del 15 per cento per i redditi compresi tra 100.000 e 130.000 euro lordi e arriverà al 40 per cento per quelle superiori ai 500.000 euro. Le altre aliquote sono il 25 per cento per gli assegni compresi tra 130.001 e 200.000 euro, del 30 per cento per quelli compresi tra 200.001 e 350.000 euro e del 35 per cento tra i 350.001 e i 500.000 euro. La misura garantirà pochissimo: 239 milioni nel triennio 2019-2021. L'emendamento prevede che gli organi costituizionali e di rilevanza costituzionale si adeguino al taglio delle pensioni d'oro, anche se «nell'ambito della loro autonomia».

Pensioni, stretta sull'inflazione: meno 2,26 miliardi in tre anni

Il maxiemendamento introduce ufficialmente nella manovra il taglio al recupero dell'inflazione. Fino a tre volte il trattamento minimo, quindi 1.522 euro, non ci saranno limitazioni, quindi il recupero dell'inflazione calcolata dall'Istat sarà pieno (per il 2019 sarà dell'1,1). Confermate le sei fasce: indicizzazione riconosciuta al 97 per cento per quelle tra tre e quattro volte il minimo; al 77% per quelle tra quattro e cinque volte il minimo; al 52% per quelle tra cinque e sei volte il minimo; al 47% per quelle tra sei e otto volte il minimo; al 45% tra otto e nove volte il minimo, e, infine, al 40% sopra nove volte il minimo. Entrate previste: 2,26 miliardi nel triennio.

Quota 100 andrà a regime (con costi maggiorati) dal 2020

I fondi per la riforma delle pensioni cara alla Lega (che vedrà la luce con un decreto) sono ridotti nel 2019 a 3,968 miliardi di euro contro i prevedenti 6,7 miliardi. Nel 2020 raddoppiano a 8,336 miliardi, 8,8684 nel 2021. L'emendamento prevede che nel 2024 il costo si riduca a 7 miliardi. In sostanza la riforma delle pensioni costerà in prospettiva più del previsto e che il costo non diminuisca subito dopo la prima ondata di uscite di lavoratori 62enni con 38 di contributi.

Il reddito di cittadinanza sarà meno costoso

Il fondo per il reddito di cittadinanza sarà ridotto di 1,9 miliardi nel 2019 scendendo a 7,1 miliardi. A differenza delle pensioni, sarà ridotto anche negli anni successivi: meno 945 milioni nel 2020 e 683 milioni nel 2021.

Sud come il Portogallo: flat tax per i pensionati

Confermata la tassa piatta al 7% per i pensionati residenti all'estero da almeno 5 anni che scelgono il Sud. Si applicherà per cinque periodi d'imposta ed è rivolta a coloro che scelgano di trasferire la loro residenza, in Italia, nei comuni con popolazione non superiore ai 20.000 abitanti delle Regioni del Sud: Sicilia, Calabria, Sardegna, Campania, Basilicata, Abruzzo, Molise, Puglia. La misura serve anche a fare rientrare i tanti pensionati italiani che si sono trasferiti all'estero, nei paesi dove la rendita da pensione è esentasse.

La deducibilità Imu sui capannoni torna al 40%

Un emendamento del M5s aveva elevato il bonus fiscale al 50%, ma è stato giudicato inammissibile. Il Maxiemendamento prevede che la deducibilità Imu sui capannoni resti al 40%. Attualmente è possibile dedurre il 20% dell'Imposta.

Saldo e stralcio per le cartelle tra il 2000 e il 2017

Misura che vale solo per chi è in difficoltà economica. I debiti potranno essere estinti pagando il 16% con Isee non superiore a 8.500 euro, il 20% con Isee da 8.500 fino a 12.500 euro e 35% con Isee oltre i 12.500 euro e fino a un massimo di 20.000 euro. La misura riguarda anche i debiti per i contributi dovuti alle casse previdenziali professionali.

La Norma sugli Ncc c'è, ma poi il governo la fa saltare

La stretta sui noleggi con conducente contenuta nella proposta di modifica è stata fatta saltare ieri durante l'esame della commissione Bilancio. Il sottosegretario al ministero dell'Economia, Massimo Garavaglia, ha spiegato che ci sono problemi di copertura. La norma ha provocato accese proteste dei proprietari di Ncc.

Proroga confermata ai balneari Niente bando nel 2020

È una delel novità spuntata già nelle prime bozze del maxiemendamento. Anche la versioen bollinata dalla Ragioneria dello Stato prevede la proroga per i prossimi 15 anni delle concessioni demaniali marittime in vigore e anche quelle che sarebbero scadute alla fine del 2020. Niente bando per le concessioni nel 2020 per gli stabilimenti come previsto dalla direttiva Bolkestein.

Niente agevolazioni, Ires raddoppiata per il No profit

Confermata la norma che ha fatto infuriare la Conferenza episcopale italiana e anche il mondo del no profit. Il maxiemendamento prevede anche l'abrogazione delle agevolazioni Ires per gli enti non commerciali.

Rinviate le assunzioni nella Pa e nelle università

Le assunzioni a tempo indeterminato della Pubblica amministrazione slittano al 15 novembre. Una stretta che riguarda la Presidenza del Consiglio dei Ministri, i Ministeri, gli Enti pubblici non economici, le Agenzie fiscali e le Università. Stretta simile per le università: le assunzioni a tempo indeterminato sono rinviate al primo dicembre del 2019.

Per la Rai modernizzata: 80 milioni in due anni

La manovra stanzia 40 milioni per il 2019 e altrettanti nel 2020 per la Rai. Obiettivo, il rilancio del servizio pubblico e l'adempimento degli obblighi del contratto di servizio.

Soldati e 75 milioni per le buche di Roma

Confermato l'utilizzo dell'sercito per fronteggiare l'emergenza buche nelle strade di Roma. Stanziati 75 milioni di euro nel triennio. La misura era già stata inserita in un emendamento dichiarato inammissibile, ma è rispuntata nel maxiemendamento portato al Senato dal governo.

Seggiolini antiabbandono scontati per due anni

Saranno estesi anche al 2020 gli sconti per l'acquisto dei seggiolini dotati di dispositivo antiabbandono. Lo stanziamento previsto è di un milione di euro per il 2019 e un milione per il 2020.

Ecotassa in versione ridotta, salve le auto utilitarie

La tassa voluta dal M5S si pagherà solo sulle auto di grossa cilindrata. Sarà di 1.100 euro per l'acquisto di una nuova auto con emissione comprese tra 161 e 175 grammi di anidride carbonica al chilometro. Sale da 45.000 a 50.000 euro il limite al di sotto del quale scatteranno gli eco-incentivi per l'acquisto di automobili poco inquinanti, ibride o elettriche.

Niente più soldi per l'editoria a partire dal 2022

Confermato il cavallo di battaglia dei 5 stelle contro la carta stampata. La norma prevede una riduzione progressiva dei contributi diretti all'editoria nel 2019 fino all'azzeramento dei finanziamenti nel 2022.

Stangata sui giochi, meno conveniente vincere

Sale all'1,40 per cento (dall'1,25) il prelievo erariale unico, sugli apparecchi per il gioco. La percentuale destinata alle vincite (pay-out) passa dal 69 al 68 per cento e dall'84,5 all'84 per cento. Confermato l'aumento dell'imposta unica dovuta sui giochi a distanza (che dal 20 passa al 25%).

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 23/12/2018 - 08:59

che schifo ! ma già.... gli italiani sono cosi babbei da non essersi resi conto, quando hanno votato per il M5S !!! e bene vi sta ! anche salvini ha le sue macroscopiche colpe !

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Dom, 23/12/2018 - 09:19

Salvini hai accettato la logica gialla della decrescita felice ,che felice non è ma povertà per tutti. Fatti un esame di coscienza , povero nord che lavora , con un sud sussidiato. un ciaone

jaguar

Dom, 23/12/2018 - 09:38

L'Europa ha ordinato di tagliare e loro hanno tagliato, sbagliando. Dovevano proseguire con il 2,4% o anche più fregandosene dei diktat della banda di Bruxelles.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 23/12/2018 - 09:56

Basta tasse sul surplus. L'IMU è un tassa ingiusta, o la pagano tutti i possessori di abitazioni o la paga nessuno, basta discriminazioni. Chi possiede un'abitazione ha anche i suoi problemi, non parliamone se ne ha 2 o più da gestire. Ci sono molti che non riescono a vendere un alloggio ereditato e oltre la manutenzione anche la scure delle tasse. Non vediamo sempre che chi ha due case una deve essere per forza a Cortina o a Capri come fosse uno ricco.

luciano32

Dom, 23/12/2018 - 10:07

MA QUALE ADEGUAMEWNTO A ME EX INPDAI L'ADEGUMENTO NON LO DANNO DA ANNI. ANZI MI TOLSERO 500 EURO PER TRE ANNI PER UN " CONTRIBUTO DI Solidarietà" GRAZIE MONTI SOLIDARIETA A CHI POI NON ME LO HANNO MAI DETTO !!!!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 23/12/2018 - 10:07

Scure sui pensionati? Quali? Quelli che prendono 100 e hanno pagato 10. E magari dopo 25 anni se ne sono andati in pensione. Non voglio lavorare fino a 70 anni per pagargli le pensioni.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 23/12/2018 - 10:20

Continua il "terrorismo pensionistico"(in atto da mesi...).Chi attualmente prende 500-1.000-1.500 euro al mese(e sono la stragrande maggioranza),avrà dei "tagli"?...No!,....Allora va bene così!

Duka

Dom, 23/12/2018 - 11:04

Eppure il SALVINI ha il coraggio di presentarla come un VITTORIA-

ilbarzo

Dom, 23/12/2018 - 11:10

Conte e Tria se la ridono soddisfatti,soprattutto perchè non hanno trovato nessuno dell'opposizione con le palle, che li abbia presi entrambi a calci in cxxo e a sberle in faccia.Due cialtroni andati al potere senza il consenso degli italiani,specialmente il ciarlatano mentecatto narcisista Giuseppoe Conte.Pure il verme mercenario traditore del ministro Salvini,il quale pur di avere una poltrona su cui poggiare que suo cxxo sporco,venderebbe i propri genitori.

ilbarzo

Dom, 23/12/2018 - 11:22

Di Maio ed il movimento hanno fatto il suo, essendo dei veraci comunisti di mxxxa,quel che è preoccupante è Salvini,il quale essendo di destra ha tradito il suo popolo passando con il nemico, pur di stare al potere e sedersi su una poltrona.Qualcuno lo aveva già capito, per averlo mandato a quelo paese.

ilbarzo

Dom, 23/12/2018 - 11:24

Tre facce a cxxo in una sola volta, l'avevo viste ancora ma, non in questo governo.

alex_53

Dom, 23/12/2018 - 11:52

Certo che bisogna proprio essere cxxxxxxi ad introdurre una nuova tassa sulle auto questo sicuramente aumenterà i fruitori del reddito di cittadinanza visto che le case automobilistiche azzereranno gli investimenti in Italia.

unosolo

Dom, 23/12/2018 - 12:07

da anni che rubano soldi ai soli pensionati che hanno reso ricca la Nazione e permesso quei lussi e stipendi da nababbi ai politici e non solo , oggi niente perequazione quindi ancora furti sui deboli , ma i politici che oggi urlano ieri e ieri l'altro dove erano ? erano a cogliere i frutti dei furti aumentandosi stipendi e rimborsi , falsi e ladri ecco chi urla e prima silente .

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Dom, 23/12/2018 - 12:07

Azz... fischia, c'è pure l'UPB. Tra un caffè, un giornale, un altro caffè e una scaldata di poltrona, quanti "lavoratori" a Palazzo ahahah... quanti millemila!? Speriamo che questo Governo li "sproni" a produrre almeno qualcosa per il PIL. Uffici su uffici, roba da far accapponare la pelle: Alle latomie, anche questi intossicati di caffeina e fake news.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 23/12/2018 - 12:38

Visto che siete al vertice e pure seriamente ricordatevi dei vostri genitori,aiutateli,e se potete far risparmiare loro qualche centinaio di euro,ricordatevi che se anche farabutti sono sempre i vostri genitori.

morello

Dom, 23/12/2018 - 12:39

Salvini pienamente correo di una manovra stupida e iniqua come al solito.I "divanisti" ,come li definiva lui in campagna elettorale,saranno assistiti.,di flat tax meglio non parlarne cosi' pure dell'annullamento della Fornero o del rimpatrio dei tot migliaia di immigrati .In compenso si rinnova il blocco della contingenza delle pensioni a partire da quelle di 1520€ LORDI...certamente D'ORO !! Solo i babbei possono farsi prendere per i fondelli da questo panzanaro. Sono tanti i babbei ? Non stupiamoci , viste le esperienze passate non sono poi cosi' tanti da far dire a qualcuno : "non possono essere tutti babbei " !

roberto zanella

Dom, 23/12/2018 - 13:17

LA PEREQUAZIONE ALL'INFLAZIONE DELLE PENSIONI RIMANE QUELLA DI MONTI, APPROVATA A SUO TEMPO DA FI E PD. NON E UNA NOVITA NONOSTANTE FI E SALLUSTI ABBIANO TENTATO DI FARLO PASSARE COME FALLIMENTO DELLA FORNERO. LA RIFORMA DI SALVINI PER LA FORNERO RIGUARDAVA ETA E ANNI DI LAVORO E NON LA PEREQUAZIONE ALL'INFLAZIONE DELLE PENSIONI. LA CASSAZIONE AVEVA GIA DECISO DOPO AVER OBBLIGATO A UN RIMBORSO UNA TANTUM AI PENSDIONATI,CHE NON ERA SBAGLIATA IL RIMBORSO PARZIALE NEL QUADRO DEI BISOGNI FINANZIARI DELLO STATO. DECISIONE DELLA CASSAZIONE SBAGLIATA OVVIO MA QUESTA E . E SALVINI NON C'ENTRA NULLA CARO SALLUSTI, CARO IDINI. E BUON NATALE EPRENDETEVI UN BUON DEPURATIVO ..LO DICO PER LA BILE...

buri

Dom, 23/12/2018 - 13:28

gli italiani allettati dalle promesse li hanno votati, è una fregatura ma ce lo siamo cercato, era da aspettarselo, votare per un movimento creato da Beppe Grillo era da stupido o quanto meno da incosciente

Ritratto di falso96

falso96

Dom, 23/12/2018 - 13:44

Da qualche tempo le reti mediaset connessi i giornalai sono a favore del vecchio potere. il potere bancario. SONO DEI TRADITORI ! forse un giorno li vedremo condannati a lavorare la terra a mani nude, se vogliono mangiare.

ghorio

Dom, 23/12/2018 - 13:52

A quando la scure sulle prebende dei parlamentari e ai compensi scandalosi di dirigenti di aziende pubbliche?

mozzafiato

Dom, 23/12/2018 - 14:14

ERRARE E'UMANO MA PERSEVERARE PER CONVINCERE I FESSI E' MOSTRUOSO ! Dunque di nuovo con l'articolo fasullo a difesa delle pensioni d'oro corrisposte ai parassiti che in tal modo, affamano la povera gente! Non c' e' niente da dare ! Il giornale su ordine tassativo del berlusca INSISTE IMPASSIBILE SU QUESTA LINEA, NONOSTANTE IL CALO PAUROSO DI CONSENSI CHE CONTINUA A REITERARSI NEI CONFRONTI DI F.I. OK, contenti voi !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 23/12/2018 - 14:24

Fa ridere quanto sento dire faziosamente: "scure sui pensionati". A parte che quelle d'oro e non dovute per correttezza e per importo, e sono tante, quindi giusto a diminuirle, non l'ho mai sentita dire, tale frase, alla Fornero, dai soliti comunisti, anzi l'hanno approvata e votata. Chi più de lei?. Anzi ora tutti qui faziosamente a difenderla. Perchè devo lavorare 9 anni in più prendendo meno di chi ha 2 anni più di me? Dove sta l'uguaglianza? Comunisti disegual.

mozzafiato

Dom, 23/12/2018 - 14:24

FALSO96 (13,44) concordo ! E' cosa buona e giusta evidenziare come TUTTE LE RETI MEDIASET, sono forsennatamente impegnate a diffondete falsità' anche sulla storia delle pensioni. Persino una persona che ritenevo sensibile alla verita' come N. Porro, si e'lasciata coinvolgere in questa spirale di macroscopiche bugie ! Ma si sa: anche lui, tiene famiglia ! Ma la tragedia e'che anche sulle altre reti PUBBLICHE E PRIVATE, la musica non cambia di molto ! Ecco come e' ridotta l'informazione nel paese di pulcinella ! Nelle mani degli interessi piu' o meno loschi, di 4 o 5 persone ! Dare poi ascolto a detti malevoli media, e' roba poi, che distingue i fessacchiotti dalle persone serie ed oneste

mozzafiato

Dom, 23/12/2018 - 14:27

BURI, sicuramente la fregatura l'hai presa tu quale percettore di una pensione d'oro non coperta dai necessari contributi : IO NON L'HO DAVVERO PRESA ! SII PIÙ' PRECISO QUANDO PARLI "DI ITALIANI" PERCHÉ' ANCHE IO SONO ITALIANO !

mozzafiato

Dom, 23/12/2018 - 14:34

LEGGERE L'ELENCAZIONE DELLE "PORCATE" DEL GOVERNO PREVISTE NELLA MANOVRA, FA DAVVERO SCOMPISCIARE DALLA RISATE: le avete descritte in maniera che definirle infantili e/o demenziali e'un divertente eufemismo. Ne riporto una a caso,l'ultima. Dunque per voialtri, dare una stangatina agli stupidi decerebrati che si giocano i loro soldi alle slot, sarebbe una porcata !?

mozzafiato

Dom, 23/12/2018 - 14:38

MORTIMERMOUSE, per me il babbeo sei tu e quelli come te, che sputazzano sopra provvedimenti che vanno (giustamente) a colpire ricchi parassiti a vantaggio della povera gente ! Se ne deduce che personalmente se si lamentano queste categorie, BEN GLI STA !

roberto zanella

Dom, 23/12/2018 - 14:42

MA PENSATE SOLO COSA SAREBBE SUCCESSO CON UN GOVERNO FORZA ITALIA CON BERLUSCONI LEADER O UN GOVERNO DEL PD....COSA URLATE CARI LETTORI, DI COSA VI LAMENTATE, STATE RECITANDO IL VOSTRO SCONCERTO ? E DOVE ERAVATE QUANDO VOTAVATE fORZA ITALIA E PD ? CON UN RAPPORTO DEFICIT-PIL INFERIORE ALL'1%?...VI ANDAVA BENE ? LO PRENDAVATE NEL FONDOSCHIENA SENZA ACCORGERVENE, BRAVI , BIS...MA SAPETE COSA STATE DICENDO O INSEGUITE COME LE OCHE QUELLO CHE I GIORNALONI DICONO , COMPRESO IL GIORNALE E LIBERO CHE FURONO DI CDESTRA,???VENITE GIU' DAL PERO E RAGINATE CON LA VOSTRA TESTA E INFORMATEVI E SCOPRIRETE CHE CI STANNO RACCONTANDO UN MARE DI MEZZE VERITA'

mozzafiato

Dom, 23/12/2018 - 14:43

beh... anche i parassiti colpiti da questi provvedimenti hanno il diritto di lamentarsi no ? Qui ne troviamo una sostanziosa rappresentanza che ragliano contro il governo per questi "iniqui"(per loro ovviamente) provvedimenti . Cosa volete che glie ne freghi a loro se i soldi a loro prelevati vadano o meno nelle tasche logore della povera gente ?

unosolo

Dom, 23/12/2018 - 15:05

parliamoci chiaro gli unici che negli anni hanno trovato aumenti nei loro stipendi e rimborsi sono stati solo i politici insediati nelle due camere e nelle alte cariche dello Stato gli altri ? chi salvati con delle leggi specifiche chiamate da certi giornalisti "salva genitori " o con chiamate dirette nella PA , il resto sono solo coloro che pagano le tasse per mantenerli nel loro anfiteatro politico e di fatto ci regalano urli per timore di perdere parte del malloppo che si sono regalati negli anni.,solo questo , paura che gli vengano tolti i loro diritti acquisiti.

fifaus

Dom, 23/12/2018 - 15:06

Finanziamento alla RAI? Scherziamo? ma basta con questa banda di cialtroni cattocomunisti- Salvini ricordati che ora l'abbraccio con il M5S è mortale!

mozzafiato

Dom, 23/12/2018 - 15:13

mi tocca per forza citare un; altra demenzia scritta qui ! "ECOTASSA IN VERSIONE RIDOTTA, SALVE LE AUTO UTILITARIE" Roba da ricovero in clinica psichiatrica ! Dunque tutte le auto che non sono utilitarie, SONO AUTO DI LUSSO E DOVRANNO PAGARE L'ECO TASSA ?! Ragazzi ... che cosa devono fare e scrivere certi giornalisti per un tozzo di pane !!!!!

baio57

Dom, 23/12/2018 - 15:41

Repubblica ai tempi del Berlusca era un quotidiano "filogovernativo".Mi fate veramente pena !!

Massimo Bernieri

Dom, 23/12/2018 - 16:26

La più comica:la legge per far tornare i pensionati che ora vivono all'estero con promessa di tasse ridotte purchè vadano ad abitare in paesi del sud Italia dimenticati da Dio con gli ospedali pieni di formiche !

maurizio-macold

Dom, 23/12/2018 - 17:21

Quelli che lavorano e pagano le tasse prima o poi si metteranno giubbetti colorati di giallo e manderanno all'aria Di Maio e Salvini, cioe' i protettori di parassiti sfaccendati e di evasori fiscali.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 23/12/2018 - 17:22

Ma quale scure sui pensionati ? Chi prende 2000 euro al mese si vedrà l'indicizazione, e solo quella tagliata del 3%. Roma da meno di 12 euro all'anno Sono quelli che prendono pensioni da nababbi che ci rimetteranno 4 soldi. Si chiama solidarietà.

forzanoi

Dom, 23/12/2018 - 17:25

ogni epoca ha sempre avuto i suoi periodi bui, e questo è sicuramente primo in classifica!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 23/12/2018 - 17:26

@ morello, ma sa leggere ? Non ci sarà nessun blocco della contingenza, chi prende 4 volte la minima, circa 2000 euro, patirà un ariduzione del 3% sulla rivalutazione, quindi circa 1 Euro al mese in meno !!!

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Dom, 23/12/2018 - 17:28

Zagovian, waffainQ ! I pensionati non sono tutti eguali, è un vero scippo verso quel pensionato sta a posto con i contributi ,anzi molti sono in grande credito verso lo stato mangione e parassitario.

maurizio-macold

Dom, 23/12/2018 - 17:47

BAIO57 (15:41) deve fare pace col suo cervello.

forzanoi

Dom, 23/12/2018 - 17:55

credo che leggere alcune osservazioni a favore del governo creatore soltanto di odio sociale verso chi ha lavorato e guadagnato onestamente ti fa davvero pensare il loro livello!

Ritratto di C.Piasenza

C.Piasenza

Dom, 23/12/2018 - 18:13

Prima di profondersi in elogi per il maxi emendamento inviterei i vari entusiasti corifei a : 1) leggersi tutte le 195 pagine di cui è composto 2) approfondirne i 654 articoli ( di cui moltissimi multipli , tanto che per alcuni si arriva al "quaterdecies ") . Siccome nessuno, parlamentari compresi, ha avuto la benché minima possibilità di farlo, i commenti a favore che qui si sprecano sono assolutamente infondati, cosi come del tutto acritico e irresponsabile è stato il voto di approvazione in aula. Se poi pensiamo al livello intellettuale dei pochi esemplari che si esibiscono sulle televisioni (Castelli, Bonafede, Toninelli e così via sdottoreggiando ) è facile immaginare quanto di questo orrendo malloppo cartaceo sia stato da loro trangugiato e digerito. Povera Italia !

VittorioMar

Dom, 23/12/2018 - 18:15

..quello che mi fa' accettare questa MANOVRA è che non hanno accettato dalla UE la FREGATURA della FLESSIBILITA' in FAVORE DELL'ACCOGLIENZA DEI MIGRANTI !!..la PEGGIORE MANOVRA è stata quella di MONTI tutto il resto è CRITICABILE !!...dopo 7 anni di Governi PD ci sono 12.000.000 di italiani sulla soglia di POVERTA' ..che questo GOVERNO si è trovato a GESTIRE !!

baio57

Dom, 23/12/2018 - 18:18

@ Mauriziomacold I tuoi suggerimenti da sinistro-leso non mi interessano ,corri alla sezione ,ti aspettano per la briscola ,naturalmente anche stavolta sei relegato a segnapunti col palottoliere.