Boldrini alla guerra dei nomi Cancellato parco Mussolini

Sceneggiata a Latina con la "scusa" della mafia: il parco intitolato ai giudici Falcone e Borsellino

E alé, è andata: fascismo zero, politicamente corretto 1. Ancora una volta la democrazia è salva grazie all'eroina della resistenza toponomastica. No pasaran! L'intrepida Laura Boldrini è piombata ieri alla cerimonia di intitolazione del parco comunale di Latina, nella tana del nemico nazifascista. «Del resto - ha ricordato alla folla dei fan, mentre i fischiatori erano contenuti da un cordone di polizia - sono stata anche a Casal di Principe, dove si pensava che succedesse chissà cosa e invece...». E invece niente: nessun mafioso l'ha insidiata e così anche ieri a Latina non l'ha assalita nemmeno drappello di camice nere. Solo una piccola folla inferocita perché ieri la presidente della Camera è venuta a Latina a fare esattamente ciò che aveva smentito: «Mai detto di voler abbattere i monumenti e i simboli fascisti, è la macchina del fango», è qui la voce le è salita di tono come da istruzioni appuntate su un pugno di fogli in cui il discorso era scandito da penna blu e rossa. E alla fine è davvero cambiato il nome di un luogo simbolo di una città fondata dal regime fascista. La cerimonia di ieri ha infatti sancito il cambio del nome del parco comunale di Latina, da «Arnaldo Mussolini» a «Falcone e Borsellino».

Un delitto perfetto. Con la complicità del sindaco di Latina Damiano Coletta, Laura Boldrini continua così ad alludere con ambiguità alla cancellazione dei simboli fascisti, riesce a farne fuori uno davvero piccolo piccolo, e così fa contenti i suoi fan, il popolo di sinistra più nostalgico e conservatore, ancorato al vecchio mantra dell'anti fascismo, l'unico che ancora potrebbe elargire qualche voto indispensabile a una presidente della Camera in cerca di collocamento. Oltretutto l'obiettivo è ottenuto senza alimentare la tesi scivolosa della demolizione dei simboli del Ventennio. Ufficialmente, spiega Dario Bellini, il capogruppo della lista civica che sostiene Coletta a Latina, «non si può dire nemmeno che sia stato cambiato il nome del parco, perché è stato intestato al fratello di Mussolini solo per pochi anni dal 1938 al 43». Poco dopo anche la città, su pressione degli americani, e per volontà di un podestà particolarmente pronto a cambiare bandiera, mutò nome da Littoria a Latina. Negli anni l'allora sindaco Ajmone Finestra, ex repubblichino, mette nel parco una targa col nome del fratello del duce, ma non cambia l'intitolazione all'anagrafe. Il sindaco attuale, primo non di destra a Latina, dal 1993, coglie l'occasione per un momento di visibilità e per pagare un tributo politico allo sgangherato schieramento politico di Giuliano Pisapia, cui Coletta, dopo aver vinto una battaglia civica, senza colori politici, avrebbe deciso di far approdare il proprio movimento locale. Un parco val bene una messa in piazza Santi Apostoli a Roma, dove il sindaco Coletta compare alla manifestazione di «Campo progressista». La Boldrini ci mette il suo imprimatur. L'aspetto triste colto da alcuni dei contestatori, perquisiti a uno a uno col metal detector come allo stadio mentre urlavano «Littoria, Littoria», è che per ottenere questi microscopici obiettivi di visibilità politica, si usa come paravento la mafia e i 25 anni della morte di Falcone e Borsellino. Boldrini sciorina tutto il suo repertorio, ci mette dentro ovviamente anche la violenza contro le donne, la lotta alla mafia e al fascismo «che è la stessa cosa». Non cita mai Mussolini, ma ricorda che «l'apologia di fascismo è reato». Come se il nome di un parco possa essere roba da codice penale. E allora perché non, ad esempio, il Palazzo M di Latina? E pazienza se Boldrini dimentica che senza il fascismo, Latina, nata nel 1932 dalla bonifica dell'Agro pontino, non esisterebbe. Nel frattempo si spengono le luci sul parco e il suo prato totalmente secco. Il sindaco, prima di pensare al cambio di nome, si era dimenticato di farlo potare. Il verde, vittima collaterale di un'altra vittoriosa battaglia contro il fascismo.

Commenti

giancristi

Gio, 20/07/2017 - 08:32

Questa "signora" si inventa una scemata al giorno per fare parlare di sé e per farsi credere importante. In verità, aspettano tutti la fine della legislatura per sbarazzarsene. La sua asfissiante propaganda a favore dei migranti l'ha resa odiosa alla grande maggioranza degli italiani. Ringraziamo Bersani che l'ha fatta eleggere alla presidenza della Camera.

Malkolinge1603

Gio, 20/07/2017 - 08:37

Che palle questa personetta e le sue battagliccie da operetta

il sorpasso

Gio, 20/07/2017 - 08:38

E' una cosa scandalosa...però non rimuovono le vie intitolate a Lenin Stalin Togliatti Gramsci che in Emilia Romagna Toscana Marche sono piene!

Ritratto di mircea69

mircea69

Gio, 20/07/2017 - 08:40

L'Italia sprofonda e lei si mobilita per queste piccolezze.

Maurizio Bassanini

Gio, 20/07/2017 - 08:55

Questa illustre presidentessa ha dimenticato che siede su uno scranno pagata da voi contribuenti e che in teoria dovrebbe fare l interesse del paese. Basta con ste stpidaggini.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 20/07/2017 - 08:56

Certo che al contrario del pensiero andreottiano vedo che il potere logora,perchè nel breve lasso di tempo dal suo insediamento al potere è invecchiata tantissimo.

antipifferaio

Gio, 20/07/2017 - 09:00

Questa è pericolosa...E' una che vuole cancellare la storia e riscriverla. Nemmeno nei regimi più folli dell'umanità si è arrivati a tanto. Spero a questo punto che ci facciano davvero votare perchè sento puzza di dittatura lontano 1000 km...e potrebbero anche inventarsi qualcosa per "rimandare" le elezioni...

Augusto9

Gio, 20/07/2017 - 09:03

L'ho vista parlare al telegiornale. E' COMPLETAMENTE FUORI! BASTA IGNORATELA SPERIAMO DI NON VEDERLA PIU'!

QuebecAlfa

Gio, 20/07/2017 - 09:08

A Bozen ci sarebbe molto lavoro per la dott.ssa Boldrini. In nessuna città sono rimasti così tanti manufatti del periodo fascista.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Gio, 20/07/2017 - 09:08

CANCELLATE LA BOLDRINOVA

Demy

Gio, 20/07/2017 - 09:09

Con questa pazza visionaria si vuole cambiare la Storia !! Allora demoliamo l'EUR, tutte le strade costruite nel ventennio, cancelliamo l'Inps, l'Inail e tutto quanto esiste da allora. Povera italidiota ormai terra bruciata e senza futuro.

Juniovalerio

Gio, 20/07/2017 - 09:15

a Latina c'è un edificio a formadi M, non so ora a che cosa sia destinato, ma fu costruito per celebrare il Duce, la sboldrina vuole cancellare anche l'edificio?

schiacciarayban

Gio, 20/07/2017 - 09:28

Che personaggio patetico e inutile, anzi dannoso. Ma come a fatto a finirè in quella posizione?

NickByte

Gio, 20/07/2017 - 09:33

Boldrini come l' ISIS .... l'ordine è cancellare il passato ... demolizione dei monumenti e delle biblioteche .... cambio dei nomi ... una caratteristica di tutte le dittature ...

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 20/07/2017 - 09:35

Mussolini chi, quello che ha ricevuto la "spada dell' Islam" per la sua ammirazione per i musulmani e che voleva fare una Moschea a Roma, quel Mussolini ?

Koch

Gio, 20/07/2017 - 09:38

Sarebbero queste le priorità e le riforme epocali realizzate della sinistra, enfatizzate addirittura dalla presenza delle più alte cariche dello stato ?

bilfab74

Gio, 20/07/2017 - 09:38

Come nei migliori regimi, vogliono cambiare la storia per trarne personali vantaggi, ma continuano a definirsi democratici e a ripudiare il fascismo.

Ritratto di niki 75

niki 75

Gio, 20/07/2017 - 09:41

La colpa non è sua, ma di chi la ha collocata in una posizione che certamente non meritava e, che ora, sta dimostrando chiaramente di non essere all'altezza di ricoprire.

colomparo

Gio, 20/07/2017 - 09:42

L "Presidenta" ha i giorni contati....sarà di certo ricordata per le sue esternazioni farneticanti sull'immigrazione!!

dagoleo

Gio, 20/07/2017 - 09:48

Il parco di Latina è secco come l'Italia a guida PD e sinistrati. E' una metafora perfetta dell'inettitudine di questa marmaglia. Una cosa è certa, più vedi e conosci certa gente (Baldracchia et company) più apprezzi Mussolini. Purtroppo non si rendono conto che la migliore campagna pro Mussolini sono proprio loro. Dovrebbero cancellare se stessi e forse potrebbero avere qualche speranza che Mussolini abbia un calo nei gradimenti. Finchè loro saranno in vita ed attivi state certi che Mussolini sarà sempre fortemente apprezzato, perchè il raffronto tra la pochezza dei primi e la capacità del secondo purtroppo è impari.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 20/07/2017 - 09:49

Quando si vuole occultare il passato e la storia vissuta, il futuro non sarà roseo. Piccoli indizi di un regime ipocritamente mascherato da falso buonismo e da una finta democrazia ...

al43

Gio, 20/07/2017 - 09:55

Ogni commento è superfluo. Sarebbe conseguente anche cancellare tutte le via Palmiro Togliatti e Unione Sovietica sparse in questa bella penisola di paraculi visto che si riferiscono ad esecutore e mandante di tanti begli omicidi politici e stermini di popolazioni. La Storia ha già emesso i suoi giudizi, Mussolini compreso.

Giorgio Rubiu

Gio, 20/07/2017 - 10:01

Qualcuno ha spiegato alla Boldrini che non può far sparire il nome Mussolini dall'anagrafe. Che non tutti i Mussolini sono Benito e che Alessandra ha ottenuto che i suoi figli abbiano il suo cognome, ovvero Mussolini. Quello che la Boldrini deve temere è un ritorno del fascismo (che molti auspicano) comunque si chiamerà il nuovo condottiero. Il nome Mussolini, nel bene o nel male, resterà nella storia e nei libri di storia per secoli. Il nome Boldrini sarà presto dimenticato.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 20/07/2017 - 10:03

Inutile è irrecuperabile. Grazie napoletano e versano che ci avete data questa squinternata.

schiacciarayban

Gio, 20/07/2017 - 10:04

Che essere inutile, anzi dannoso e questa sarebbe la seconda (o terza?)carica dello stato? Rendetevi conto...

effecal

Gio, 20/07/2017 - 10:08

questa donna è di una intelligenza e bellezza sconvolgente

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 20/07/2017 - 10:11

Visto che cancelli tutto, perchè non cancelli anche il paese natio di Benito ???

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 20/07/2017 - 10:12

La boldrina, mi rammenta una poesia del Giusti, dove fra le altre recita...le teste di legno fan sempre più chiasso...

unosolo

Gio, 20/07/2017 - 10:17

la storia viene distrutta allora aboliamo i presidenti delle camere e tutti i parassiti che gli girano intorno , i ladri devono andare in galera , ladri in quanto mentre il popolo soffre e paga il lusso di certi politici loro si permettono anche di toglierci la storia bella o brutta è STORIA , peccato non abolire certi politici .

zadina

Gio, 20/07/2017 - 10:25

Come Italiano residente in Romagna da tutte le mie precedenti generazioni da 2000 anni che il mio cognome viene segnalato da informazioni tramite computer, mi vergogno di essere rappresentato dalla terza carica dello stato da una persona come la Boldrini crede di essere il Dio in terra con pretese di cancellare con un tratto di penna e fesserie varie la storia di 25 anni Italiani, LEI che è una nullità politica e predica continuamente la accoglienza di clandestini migranti economici e forse anche futuri terroristi, ma naturalmente lo debbono fare gli Italiani LEI esclusa, dica quanti clandestini minorenni ha accolto in casa sua e nel suo stato di famiglia?...ma come molti dei nostri politicanti PARLANO BENE MA RAZZOLANO MOLTO MALE. è il cancro che affligge la nazione.

paco51

Gio, 20/07/2017 - 10:25

io scelgo sempre l'Originale! stufo: yes, meglio una moschea a Roma per gli Zaptiè ed Ascari che una moschea in vaticano come oggi!

scarface

Gio, 20/07/2017 - 10:30

Laura Boldrini: Il nome più indegno che abbia occupato abusivamente un posto di governo. Che questo nome non sia mai cancellato a memoria per le future generazioni. Errori di questo tipo non devono mai più essere tollerati.

Ritratto di adl

adl

Gio, 20/07/2017 - 10:32

A mio sommesso avviso la signora presidenta non merita l'attenzione che le viene dedicata. Nè giova ai veri nostalgici una così futile guerriglia verbale farlocca con cotanta non rilevante avversaria. Sarebbe più che sufficiente a titolo di mera curiosità, rapportare le remunerazioni delle dattilografe e degli elettricisti di Monte Citorio dell'epoca a quelle attuali. I nomi di Falcone e Borsellino poi meritano a mio modesto avviso ben altri riconoscimenti, magari in riferimento alla strage di via D'Amelio, anche uno Stato capace di trovare i colpevoli dopo almeno 50 anni visto che al 25.mo siamo allo ZERO.

DIAPASON

Gio, 20/07/2017 - 10:33

sentinella, quanto resta della notte?

luigi1947

Gio, 20/07/2017 - 10:35

Per arrivare a fare quello che ha fatto ( di buono) Mussolini, ci vorrebbero mille boldrine !!! e forse non bastano. speriamo che sparisca presto dalla scena politica.

Vigar

Gio, 20/07/2017 - 10:35

Proprio così....che palle! Tra lei e bergoglione non c'è giorno che ci lascino in pace. Ma davvero questa donna pensa di essere al centro di tutti i pensieri degli italiani?

Jimisong007

Gio, 20/07/2017 - 10:36

Attila

amicomuffo

Gio, 20/07/2017 - 10:36

Con questo comportamento, questa persona sta ottenendo l'effetto contrario! Dovrebbe cancellare tutto ciò che la sinistra ha preso dal fascismo e considerato suo...cosa che non avverrà. La presenza di Mussolini nome del parco cancellato o non cancellato, rimarrà comunque presente nella quotidianità degli italiani.

schiacciarayban

Gio, 20/07/2017 - 10:39

Scusate, ma mi risulta che il ruolo del presidente della camera sia garantire il buon funzionamento dell'assemblea in modo imparziale, non di andare a destra e a manca a farsi vedere e sparare le proprie opinioni peraltro discutibili...

Riflessioni_de

Gio, 20/07/2017 - 10:41

Questa signora non ha mai rappresentato la maggioranza degli italiani e dopo le prossime elezioni non rappresentera' piu' nessuno,quindi bisogna sopportarla ancora pochi mesi!!

Ritratto di deep purple

deep purple

Gio, 20/07/2017 - 10:44

Non ha mai lavorato in vita sua e quindi si preoccupa di queste cose. Intanto la disoccupazione non cala, i clandestini aumentano, la burocrazia opprime, la criminalità imperversa, le strade hanno le buche, le infrastrutture indispensabili latitano, ecc.

Ritratto di llull

llull

Gio, 20/07/2017 - 10:52

Questo personaggio ("personaggia"?) ha seri problemi con la grammatica, il lessico, la toponomastica, ecc. ecc. In futuro potrebbe rappresentare un esempio ed un caso da studiare da parte degli specialisti in materia.

Ritratto di paola2154

paola2154

Gio, 20/07/2017 - 10:54

Boldrini, shame shame shame shame on you

vinvince

Gio, 20/07/2017 - 10:56

Presto tutti i nomi di vie, di piazze ecc. che sanno di comunismo, verranno cambiati con altri ...

Atlantico

Gio, 20/07/2017 - 11:03

Desidero tranquillizzare l'ottimo dottor Marino: il parco non è stato cancellato, esiste ancora, l'ho visto durante il fine settimana e qualcuno a Latina mi avrebbe avvertito se l'avessero eliminato successivamente. La cosa più singolare di questa vicenda è perchè mai il parco sia stato intestato ad Arnaldo Mussolini, che nei libri di storia è entrato, quale comparsa, solo in quanto 'fratello di', ed è noto ai più soltanto per i suoi servigi di 'ufficiale incassatore' in nome e per conto del più noto fratello ( massoneria italiana e straniera ante-marcia, Sinclair Oil, etc. ).

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Gio, 20/07/2017 - 11:04

E adesso, giusto per completare l'opera su i libri scolastici che già non dicono la verità, passiamo dal 27 ottobre 1922 direttamente al 9 giugno 1940, cancellando tutto ciò che è accaduto nel frattempo. Qualunque governo sbaglia ma fa anche cose giuste che sia non non sia dittatoriale. Pertanto cancelliamo la ripresa economica del 1929, cancelliamo le strutture costruite negli anni che non esistono, cancelliamo le migliorie in questioni assistenziali, cancelliamo le tredicesime, cancelliamo la ... storia.

Santippe

Gio, 20/07/2017 - 11:06

Questa signora Boldrini, che una ciurma di sventurati ha disinvoltamente eletto Presidente della Camera dei Deputati, non ha minimamente il senso del passato e della storia. Se la pensassero tutti come lei, i popoli resterebbero senza memoria. Come se Adamo fosse nato oggi. Se fosse vissuta in Egitto dopo la dinastia dei Faraoni, avrebbe argomentato che costoro fossero stati poco "democratici", dunque avrebbe buttato giù le piramidi di Giza e fatto saltare per aria la Valle dei Re. Ma si rende conto questa sciagurata sinistra italiana di quale flagello rappresenta questa donna? La quale, tra l'altro, ha anche devastato la lingua italiana dando la stura a neologismi tanto ridicoli quanto orrendi. Purtroppo dobbiamo prendere atto che, per questo e tanti altri motivi, la sinistra rappresenta il pericolo numero uno per l'Italia.

giovanni951

Gio, 20/07/2017 - 11:06

bisognerebbe cancellare la boldrini altro che il nome di Mussolini. Comunque, ancora qualche mese e non la sentiremo piú. O quasi.

Ritratto di GiuseppeRossi1937

GiuseppeRossi1937

Gio, 20/07/2017 - 11:20

Il livello culturale della Boldrini non le permette di fare osservazioni più elevate e politicamente più consistenti!

scric

Gio, 20/07/2017 - 11:21

Potete cancellare la storia e quello che volete ma le ns idee rimarrano per sempre quelle non avete il potere di cancellarle. ma visto che state nel territorio pontino buttate giù Palazzo M a Latina e cancellate le città di Aprilia e Sabaudia edificate da Mussolini. BUFFONI VERGOGNATEVI

Rossana Rossi

Gio, 20/07/2017 - 11:21

Che squallore questa poveretta che non sa più a cosa attaccarsi per infangare gli italiani e la loro storia.....

Razdecaz

Gio, 20/07/2017 - 11:23

1) boldrini, lei cerca consensi. Dopo averli cercati ovunque, insomma. Invano. E orologio biologico del fine legislatura avanza. lei pensa solo alla cancellazione dei simboli Fascisti. lei non si è mai occupata dei giovani senza futuro, costretti a migrare all'estero. lei non prova vergogna per i nostri anziani costretti nella miseria da pensioni da fame. lei non è in grado di operare per il miglioramento della sicurezza dei nostri quartieri. lei preferisce i clandestini ai nostri terremotati. lei però è durissima solo contro i morti. Perché di questo si tratta. lei non sa rispettare i Morti e chi osa ricordarli.

Razdecaz

Gio, 20/07/2017 - 11:25

2) Mussolini, Istituì il Corpo dei Vigili del Fuoco, della guardia forestale, l’I.N.P.S. l’I.N.A.I.L. Confindustria e Confagricoltura. L’E.C.A., gli Assegni familiari. L’I.N.A.M. e I.A.C.P. . Emanò il codice penale, di procedura penale, di procedura civile, della navigazione, civile e numerose altre disposizioni vigenti ancora oggi, il T.U.L.P.S., il Codice della Strada, le disposizioni relative a: polizia urbana, rurale, annonaria, edilizia, sanitaria, veterinaria, mortuaria, tributaria, demaniale e metrica), autostrade, ecc.. carra boldrini, perché non abolisce tutto quello che ha costruito il grande Mussolini? lei pensa solo alla cancellazione dei simboli Fascisti e hai clandestini, degli italiani non gliene frega niente. Complimenti, ringrazzi napolitano.

Ritratto di llull

llull

Gio, 20/07/2017 - 11:34

Comunque, tranquilli !!!!! Manca poco alle prossime elezioni e di questo personaggio ("personaggia"?) non rimarrà che un lontano ricordo, esattamente come chi l'ha preceduta su quello scranno (Pivetti, Casini, Bertinotti, Fini).

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/07/2017 - 11:37

E cosa crede di aver fatto? Un capolavoro? Chi ha idee di estrema destra,le avrà comunque e certo non diventerà kkkomunista perché sono stati cancellati dei nomi fascisti. Ma di sicuro ha dimostrato di essere ignorante e demagogica,pertanto inadatta al suo ruolo, che richiederebbe imparzialità.

i-taglianibravagente

Gio, 20/07/2017 - 11:45

penso che nella prossima legislatura questo essere sara' ancora in parlamento (la metteranno sicuramente capolista di qualcosa) e cado nello sconforto.

leo.nar.do

Gio, 20/07/2017 - 11:51

-- Una caccia ai fantasmi assurda e ridicola… fatta da uomini piccoli piccoli … Non si cancellano così 20 anni della nostra Storia, nel bene e nel male… Piuttosto si faccia studiare nelle scuole oggettivamente quel periodo, dopodiché sarà l'individuo a trarne le proprie convinzioni.

UgoCal

Gio, 20/07/2017 - 12:03

Chi sa se li sogna la notte! Non se ne può più .. meno male che nessun partito pensa di darle una seconda candidatura.

VittorioMar

Gio, 20/07/2017 - 12:03

...LA STORIA NON SI CANCELLA..E A VOLTE SI PRENDE DELLE BELLISSIME SODDISFAZIONI.!!!...POI CI SONO I PERSONAGGI E I LORO NOMI CHE MARCANO UN'EPOCA ...E QUELLI CHE NON LASCIANO TRACCIA...O CHE SI DEVONO RICERCARE ...E QUESTI SONO DECISAMENTE PERSONAGGI "NEGATIVI"...!!...NON FANNO STORIA...!!! CI SONO I PERSONAGGI E I LORO NOMI CHE RIMANGONO E QUELLI

tonipier

Gio, 20/07/2017 - 12:08

" SE IL FASCISMO ERA DITTATURA QUESTA COME LA VOGLIAMO DESCRIVERE?" Il proletariato come protagonista del divenire storico sociale delineato dalla dogmatica "COMUNISTA" Le utopie da scimiotigri sono in azione. D'altro canto, un moto autenticamente rivolutivo deve necessariamente essere ispirato dall'intento delle sua attuazione con il minore possibile per turbamento politico-sociale, con la massima possibile limitazione dei suoi effetti dirompenti dell'ordine pubblico vigente. In difetto di tali condizioni, un sommovimento politico-sociale non può costituire ingiustificato ed illegittimo sovvertimento dell'ordine costituito, soluzione anarcoidale propiziatrice di disordine e di cao.

roberto.morici

Gio, 20/07/2017 - 12:10

Pro memoria per la Presidenta. Una dichiarazione dei suoi carissimi amici fascisti rossi in merito al programma dei cugini fasisti neri: "Noi comunisti facciamo nostro il Programma Fascista che riteniamo un programma di pace, di libertà e di difesa dei Lavoratori".

montenotte

Gio, 20/07/2017 - 12:16

Rimarrà alla storia come la più inutile Presidente della Camera.

teo44

Gio, 20/07/2017 - 12:35

c'erano dei signori una volta. berlinguer ingrao la iotti pertini per fare dei nomi.potete anche odiarli ma non potete rinnegarne lo spessore politico.ebbene nessuno di questi si è mai sognato di fare queste zzte degne di un malato mentale terminale.poi arriva questo agglomerato di cellule totalmente inutile a se stessa e dannosa agli altri a fare cose che neppure chi aveva un motivo valido si è mai sognato di fare saluti

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 20/07/2017 - 12:37

Una talebana che come tale dovrebbe essere trattata !!!!

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 20/07/2017 - 12:40

Ci libereremo mai di una idiota come questa? Tanto per sapere in una città marchigiana (Ascoli Piceno) costei venne qualche anno fa a scoprire una targa alle "partigiane ascolane" (mai esistite e di cui in loco nessuno aveva mai sentito parlare). Ovviamente ricevuta dal Sindaco (di destra o presunto tale) con gli onori del caso e senza che il primo cittadino si sentisse in dovere di precisare che, quella messa in atto, era una bufala senza alcun fondamento.

menesbattoicogl...

Gio, 20/07/2017 - 12:46

Anche l'Italietta ha la sua pulzella (stagionata) d'Orlenans, la citta di Latina salvata dalle orde fascite dalla Giovanna d'Arco italiana! Complimenti Signor Presidente!

onefirsttwo

Gio, 20/07/2017 - 12:48

Certo che voi del Giornale proprio avete la testa dura riguardo alle foto : sono migliaia , forse milioni gli Italiani che guardano le foto che voi pubblicate : ieri una , oggi un'altra : please , ! Yeahh .

TreeOfLife

Gio, 20/07/2017 - 12:48

Mangia pane a tradimento e oziosa

Ritratto di Quasar

Quasar

Gio, 20/07/2017 - 12:49

Boldrini fa rima con Mussolini.

Ritratto di Sig. A

Sig. A

Gio, 20/07/2017 - 12:54

Brava, signora presidenta, questo si chiama agire! Lei merita di essere ricordata in eterno per queste battaglie di civiltà e democrazia. Se mai sarò sindaco della mia città, proporrò che le venga intitolato l'inceneritore dei rifiuti.

aitanhouse

Gio, 20/07/2017 - 12:55

Pazienza ,lasciatela parlare ,ne avrà solo per pochi mesi ancora,poi chi la ricorderà più? se poi volete proprio prendervela con qualcuno perchè proprio non la sopportate più, chiedete a bersani che la candidò alla carica giusto per cementare l'amicizia con l'estrema sinistra

lavieenrose

Gio, 20/07/2017 - 12:58

mamma mia,ma non si accorge che è lei stessa lo spot vivente del fascismo? Guardate la foto: sembra quelle rubizze romagnole che il regime usava per propagandare l'AUTARCHIA della famighlia taliana. Miu ricorda tanto Petronilla con il mattarello in mano.

Santippe

Gio, 20/07/2017 - 13:04

Bene! Il grande mistero è : come fa un brillante laureato in filosofia a promuovere una ignorante conclamata come la signora Boldrini a Presidente della Camera dei Deputati. La cornucopia della sinistra non offriva di meglio?

giovaneitalia

Gio, 20/07/2017 - 13:07

...che dire...brutt@, sporc@ e cattiv@.

agosvac

Gio, 20/07/2017 - 13:10

Come si dice, molto giustamente, in chiusura dell'articolo, Latina manco esisterebbe essendo nata con la bonifica delle paludi voluta da Mussolini. Purtroppo la signora boldrini non è una persona colta. Del resto pochi sinistroidi sono davvero colti, i più sono del tutto ignoranti.

i-taglianibravagente

Gio, 20/07/2017 - 13:10

Bisognera' cominciare a dire che se c'e' una cosa che fa tornare TANTA TANTA TANTA voglia di fascismi e di Beniti, sono proprio i personaggi come la boldrini che abbondano a sinistra...SI DICA A VOCE ALTA!!

pierk

Gio, 20/07/2017 - 13:13

...speriamo che, dopo le elezioni, di questa presidentA rimanga solo l'autistO... d'altronde abbiamo avuto anche Bertinotti...quindi non c'e limite al peggio!!!

Tarantasio

Gio, 20/07/2017 - 13:20

Benita Boldrini non suona male...

Iacobellig

Gio, 20/07/2017 - 13:33

NON SI PUÒ IMPEDIRE A QUESTA CRETINA DI FARE DANNI AL PAESE OLTRE A QUANTO NE ABBIA GIÀ FATTI E FARCI RIDERE DIETRO DAL MONDO INTERO? BASTA QUALCUNO LA INTERNI! BASTA È INUTILE E INSOPPORTABILE! FINI A QUANDO DOBBIAMO SORBIRCELA?

Iacobellig

Gio, 20/07/2017 - 13:36

QUALCHE LETTORE LA CHIAMA ANCHE "SIGNORA", SOLO PERCHÈ È EDUCATO. DI TRATTA DI UNA VERA IMBECILLE ANCORCHÈ VECCHIA BRUTTA ANTIPATICA E INUTILE!

Stefano Matera

Gio, 20/07/2017 - 13:47

bastasse cambiare il nome a qualcosa, quello che ha fatto LUI in solo 20 anni a questi deficienti non ne basterebbero 100 anni solo per pensarlo....

oracolodidelfo

Gio, 20/07/2017 - 13:48

Signora se lei vuol coprirsi di ridicolo, faccia pure. Eviti di coprire di ridicolo l'Italia. Chiaro? Anche oggi, mentre lei gioca, ci sono famiglie che per calmare i morsi della fame, possono permettersi solo una tazza di latte. Veda di fare qualcosa per questa gente, che poi sarebbe il suo lavoro!

fifaus

Gio, 20/07/2017 - 13:48

stufo: oltre che stufo, anche un po' ignorante. L'amministrazione della Libia da parte di Italo Balbo fu un modello nuovo di convivenza tra colonizzatori e colonizzati, modello che tra l'altro prevedeva una sorta di cittadinanza italiana per i libici, In questo quadro, Mussolini, quel Mussolini, divenne "protettore dell'Islam" e ricevette la spada.

manente

Gio, 20/07/2017 - 13:54

La Boldrina "coccodè" che si scaglia contro il Fascismo storico e va a braccetto con i nazi-sionisti di Provy Sector creati da Soros e dai neo-con Usa di cui lei stessa è espressione, oltre che la Storia in senso lato, ignora la storia personale del grande Borsellino il quale, da onesto uomo di destra qual era, non avrebbe mai accettato che il suo nome venisse infangato da un personaggio come la Boldrina che, in nome e per conto delle lobby della finanza criminale anglo-sionista, sta devastando l'Italia in misura ben maggiore di quanto non è riuscita a fare in tanti anni la mafia!

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 20/07/2017 - 14:12

(2) Ma chi rappresenta questa donna che si permette di dettar legge su tutto e tutti? Nominata da Bersani per ringraziare il suo partito SEL dell'appoggio elettorale, rappresenta (o meglio, rappresentava allora; oggi non si sa) il 3% dei votanti, che significa circa il 2% dell'intero corpo elettorale, compresi gli astenuti. E con questi numeri si permette di "imporre" il suo pensiero agli italiani? Ma che razza di democrazia è questa? E' una truffa, una buffonata, una presa per i fondelli. Sveglia gente, sveglia...

Giorgio Colomba

Gio, 20/07/2017 - 14:21

Per fortuna, tra non molto, questa signora precipiterà nella pattumiera della cronaca parlamentare di questo defedato paese.

nonnoaldo

Gio, 20/07/2017 - 14:26

Stavo per postare una riflessione sui nomi, poi ho cancellato, la signora è molto suscettibile e vendicativa. Siamo in un paese libero, nevvero?

Divoll

Gio, 20/07/2017 - 14:48

Una persona intelligente saprebbe che, pur essendo quel parco (monumento, strada, ecc.) chiamato Mussolini da decenni e decenni, cio' non aveva dato luogo ad alcun ritorno del fascismo. Inoltre, una persona intelligente capirebbe che spingere per leggi che vanno fortemente contro la volonta' e a scapito del popolo italiano, spingera' quel popolo a destra. Ma parlo, appunto, di una persona intelligente...