Fondi Lega, Salvini da Mattarella. Il Colle "Nessun riferimento a giudici"

Mezz'ora di faccia a faccia tra Salvini e Mattarella. Fonti del Quirinale: "Al centro migranti e sicurezza". Nessun accenno all'inchiesta sui fondi della Lega

"Utile, positivo e costruttivo". Matteo Salvini esce soddisfatto dal Quirinale dopo il faccia a faccia con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. I due sono stati al tavolo per oltre mezz'ora e hanno parlato di lotta all'immigrazione e contrasto alla criminalità organizzate, due politiche che il Viminale a guida leghista sta portando avanti con decisione. L'incontro era stato chiesto dal ministro degli Interni dopo la sentenza della Cassazione che, di fatto, sguinzaglia i pm di Genova alla ricerca dei fondi del Carroccio. Al termine del faccia a faccia, però, il Colle ha subito fatto sapere che "non si è parlato di giudici".

Un colloquio definito "molto cordiale", incentrato sulle tematiche del ministero dell'Interno. Fonti vicine al Quirinale non si sbottonano troppo sull'incontro, avvenuto oggi intorno a mezzogiorno, tra Mattarella e Salvini. "Immigrazione, sicurezza, terrorismo, confisca beni mafiosi e Libia sono stati i temi al centro del colloquio - fanno sapere dal Colle - mentre, come previsto fin da sabato, non si sarebbero affrontati temi legati ai procedimenti giudiziari in corso e all'operato della magistratura". Nessun accenno, dunque, alla decisione della Cassazione di dare il via libera ai pm di Genova di estendere la "confisca diretta" di quasi 49 milioni di euro, anche alle somme "affluite in un momento successivo alla data di esecuzione del decreto di sequestro del 4 settembre 2017" sui conti e depositi riferibili al Carroccio. E tantomeno hanno parlato dell'aspra polemica tra i leghisti e la magistratura che è scoppiata dopo la sentenza della Suprema Corte. Eppure, ancora ieri sera, Salvini ribadiva che ."se (i giudici, ndr) pensano di mettermi paura, hanno sbagliato soggetto".

Commenti

opuslupus

Lun, 09/07/2018 - 14:17

Totalmente irrituale. Semmai a fare il punto dopo un mese di attività di governo doveva salire al colle il presidente del consiglio e non il ministro degli interni. Di cosa abbiano parlato, lo sapremo solo da una nota ufficiale e non da fonti , non citate , vicine al Quirinale . In un governo normale, il ministro degli interni, come quello del lavoro dovrebbero riferire al presidente del consiglio , quando non avviene si creano via via le condizioni ci un corto circuito istituzionale alla fine non gestibile. Mi auguro che Conte, in un impeto di dignità si faccia sentire o si faccia da parte.

yorick

Lun, 09/07/2018 - 14:58

@opuslupus-Lei ha ragione,si tratta di un comportamento irrituale ma messo in opera in un Paese dove la ritualità non è immagine della sostanza bensì del profondo nulla farisaico.Il Presidente della Repubblica è il Capo dele Forze Armate ma è anche il Capo del CSM;e allora per quale ragione si rifiuta di entrare nel merito delle azioni dei suoi sottoposti?Conte ha le sue funzioni tra le quali anche quella di fare rispettare la gerarchia tra un Vice-Premier che è anche Ministro degli Interni e un altro ministro, affinchè le polemiche avvengano per lo meno a porte chiuse.In sostanza,se ci sono delle infezioni non basta spargere Lavanda perché non si senta l'odore ma agire per il bene anche in maniera "IRRITUALE".

Paparella48

Lun, 09/07/2018 - 16:28

Paparella48 Mi piacerebbe sapere come è finita la storia dei rimborsi Elettorali ben 26 milioni di euro del sig. DI PIETRO E IDV

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 09/07/2018 - 17:51

Il presidente del consiglio Conte, ha il peso politico della carta-pepe. Scavalcato da chiunque, forse anche da chi lava il portone del condominio dove abita. Salvini è a tutti gli effetti il capo del governo, il cesare italiano della democrazia 3.0, quella che adesso va di moda. Che piaccia o meno, è irrilevante.

ex d.c.

Lun, 09/07/2018 - 18:34

Ha fatto bene. Dopo quello che le Procure hanno fatto a FI, la sentenza contro la Lega non è niente

sparviero51

Lun, 09/07/2018 - 18:43

SE FOSSE VERO IO SAREI MADRE TERESA ! IL QUIRINALE È L'APOTEOSI DEI FARISEI !!!!!!!

sparviero51

Lun, 09/07/2018 - 18:46

LE SMENTITE DEL QUIRINALE SONO FALSE COME UNA MONETA DI PIOMBO !!!

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 09/07/2018 - 19:11

Fra l'altro, non esiste per i partiti, che non sono soggetti giuridici, alcun obbligo di bilancio, quindi questa sentenza è del tutto priva di senso.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 09/07/2018 - 19:15

Anche se VISTA l'ultima da Torino, dei PM ce ne sarebbe stato da parlare!!! AMEN!!!!

baio57

Lun, 09/07/2018 - 19:28

In fatto di (m)agistrature diciamo "singolari" ,mettiamoci pure l'ultima schifezza sul Forteto. Notizia tralasciata dal Giornale ,ho dovuto andare sul F.Q. ma tant'è. ...Ciao Hernando !!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 09/07/2018 - 19:30

Caro Paparella 16e28, mi inviti a nozze!!! Proprio ieri ho scritto che Di Pietro e stato condannato il 27 Settembre 2016 dal tribunale di Roma a restituire 2 milioni e rotti, dei 26 avuti quali rimborsi elettorali dall'IDV nel 2014. 2 milioni che furono da lui utilizati per altri scopi. Capittooo come "funziona la giustizia" in Italia!!!! Il tribunale di Roma ha richiesto indietro 2 milioni ecc su 26. Quello di Genova (a fronte anche li di un paio di milioni sottratti ) ha sequestrato preventivamente alla Lega TUTTO il rimborso elettorale ricevuto. Poi hanno la faccia tosta di raccontarci che in Italia la legge e uguale per TUTTI !!! Saludos

Michele Calò

Lun, 09/07/2018 - 20:05

Yorick# Risposta pertinente ed esatta. Aggiungo che la Cassazione, non nuova a nefandezze giuridiche (vedi Berlusconi o ancora prima la questione dello stupro che non è tale se si indossano i jeans!) ha rinviato il tutto al Riesame che gia' aveva escluso il sequestro abnorme dei 49mln di €. Mattarella ha il dovere di intervenire sul CSM per fermare questa azione dei giudici rossi che è un vero attentato alla Costituzione ed alla libera attivita' democratica, per di piu' artatamente rivolta contro la vittima della appropriazione indebita. Alla faccia dello Stato di Diritto!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 09/07/2018 - 23:47

@Agrippina - i 5 governi non eletti degli ultimi 7 anni cosa erano? Ma sarete buffoni voi komunisti? Prima di parlare pulitevi il c..o.

Duka

Mar, 10/07/2018 - 06:30

Si e che ci è andato a fare? per dire che il governo ha vita breve. Ma questo lo hanno capito anche i sassi.

Mannik

Mar, 10/07/2018 - 08:26

Rame lei crede veramente che Salvini non abbia parlato della sentenza? E crede che l'ufficio presidenziale lo renderebbe pubblico? Faccia piuttosto il giornalista serio e vada a indagare quali pretese Salvini ha avanzato, perché è garantito al limone che è così. Salvini si sente il padrone del paese e non accetta che altri gli dicano cosa può e cosa non può. Ma ovviamente lei può anche continuare a credere alla favola di Biancaneve...